Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus pi√Ļ grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum √® necessario registrarsi

Jean Ravais

29 Maggio 2021 - Trentaseiesimo anniversario tragedia Heysel

Recommended Posts

Avevo strappato con i denti il permesso di andare a dormire finita la partita, ricordo che non iniziava mai, capivo poco ma avevo un senso di angoscia per quello che stava succedendo.

Vi allego la foto della curva del Como alla prima partita della stagione sucessiva, una cosa normale che invece fa strano visto quello che succede da altre parti

fossa lariana.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, marianox ha scritto:

36 anni fa a quest'ora ero nel mio letto incapace di dormire per l'eccitazione del regalo di mio padre : la finale di Coppa dei Campioni va Bruxelles .

Partenza alle 05.00 del mattino in pullman. Non sapevo ancora che non avrei mai visto quella partita ,che avrei rischiato di perdere mio padre e che avrei portato a casa due morti, avevo 14 anni ,a quell'et√† non pensi ai pericoli manco quando te li vedi passare sotto il naso come accadde davanti a quella maledetta curva "Z". Mio padre non voleva entrare lo fece per me e lo persi per i quindici minuti pi√Ļ lunghi della mia vita. Ho calpestato moltissimi campi di calcio nella mia carriera , l'erba dell'Heysel √® l'unica che ho odiato.

Ho trascorso la mia vita cercando di meritarmi di essermi salvato e adesso che sono vecchio e malato e che il mio tempo è breve  spero di poter guardare negli occhi i 39 Angeli a testa alta .

Chiunque ami la Juventus e questo sport quando vede il tifoso avversario pensi a quello che abbiamo subito quella sera prima di vederlo come un nemico, la violenza non è un affermazione di superiorità ; è la morte del calcio.

I miei due rubli.

.salve

mi hai fatto commuovere...

mi duole saperti malato...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Carl66 ha scritto:

Follia UEFA fu organizzare in quel fottuto stadio una finale europea.

Disgraziati i belgi che ci trattarono come cani.

Dio li stramaledica

Salvo poi venire a scusarsi dopo la tragedia. Ricevetti a fine serata, quando stremato stavo tornando in albergo, le scuse di un celerino che mi disse in un italiano stentato “perdonateci, ci vergogniamo “.

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo 5 anni ma ricordo quella sera davanti alla TV... la preoccupazione di mio zio grande tifoso Juventino che aveva alcuni amici in belgio quella sera (per fortuna loro non nel maledetto settore Z) ....

+39 sempre con noi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo quando io e mio padre, al termine, ormai compreso cosa era successo, ci guardammo in faccia e andammo a letto in silenzio, tristi.

E ricordo, purtroppo, le bestialità dei giorni successivi, quando spesso invece della solidarietà ci furono gli scherni e le scritte sui muri.

E penso anche che alcune di quelle vittime non erano nemmeno juventini, ma amici che volevano trascorrere con loro una bella serata di sport e divertimento¬† ūüėě

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Carl66 ha scritto:

Follia UEFA fu organizzare in quel fottuto stadio una finale europea.

Disgraziati i belgi che ci trattarono come cani.

Dio li stramaledica

Purtroppo all'epoca la Uefa non sapeva proprio cosa fosse il termine "sicurezza" e la tragedia prima o poi sarebbe accaduta.

Mio padre l'anno prima andò a Basilea a vedere la finale di CdC e mi ha sempre detto come quello stadio fosse inadeguato per un evento di tale portata nonché gremito all'inverosimile, tanto che attaccarono lo striscione del proprio Juventus club, ma venne via a causa della calca della gente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ferita resta aperta, poco da aggiungere. Solo una cosa, l'UEFA quando parla alla e della Juventus si ricordi che è SEMPRE in difetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, marianox ha scritto:

36 anni fa a quest'ora ero nel mio letto incapace di dormire per l'eccitazione del regalo di mio padre : la finale di Coppa dei Campioni va Bruxelles .

Partenza alle 05.00 del mattino in pullman. Non sapevo ancora che non avrei mai visto quella partita ,che avrei rischiato di perdere mio padre e che avrei portato a casa due morti, avevo 14 anni ,a quell'et√† non pensi ai pericoli manco quando te li vedi passare sotto il naso come accadde davanti a quella maledetta curva "Z". Mio padre non voleva entrare lo fece per me e lo persi per i quindici minuti pi√Ļ lunghi della mia vita. Ho calpestato moltissimi campi di calcio nella mia carriera , l'erba dell'Heysel √® l'unica che ho odiato.

Ho trascorso la mia vita cercando di meritarmi di essermi salvato e adesso che sono vecchio e malato e che il mio tempo è breve  spero di poter guardare negli occhi i 39 Angeli a testa alta .

Chiunque ami la Juventus e questo sport quando vede il tifoso avversario pensi a quello che abbiamo subito quella sera prima di vederlo come un nemico, la violenza non è un affermazione di superiorità ; è la morte del calcio.

I miei due rubli.

.salve

Un giorno che rimarra' sempre scolpito nella nostra mente e nel nostro cuore .Tutti si devono ricordare di portare RISPETTO per i nostri 39 angeli che ci hanno lasciato in un giorno che doveva essere solo di festa. Quel giorno ero presente , nn in quella sezione maledetta , ma presente . A settembre mi sarei dovuta sposare  e il mio futuro marito ,interista , mi aveva promesso che se la juve fosse andata in finale mi avrebbe regalato il biglietto e mi avrebbe addirittura accompagnato . Cosi fu ...partii entusiasta ,guardai la partita senza rendermi conto di cosa fosse successo dall'altra parte . Sapevamo che c'erano stati degli scontri qualcosa era successo ma nn una cosa cosi tragica . Allora nn c'erano i cellulari e solo al ritorno nella notte increduli abbiamo saputo della targedia dai nostri familiari che avevano seguito il tutto alla Tv . Quella coppa nn e' nostra , nn ci siamo mai vantati di averla vinta . quella coppa maledetta e' solo esclusivamente di 39 ANGELI che  hanno pagato con la loro vita l'incoscenza e la leggerezza di altri. RISPETTO solo RISPETTO da parte di tutti 

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, marianox ha scritto:

36 anni fa a quest'ora ero nel mio letto incapace di dormire per l'eccitazione del regalo di mio padre : la finale di Coppa dei Campioni va Bruxelles .

Partenza alle 05.00 del mattino in pullman. Non sapevo ancora che non avrei mai visto quella partita ,che avrei rischiato di perdere mio padre e che avrei portato a casa due morti, avevo 14 anni ,a quell'et√† non pensi ai pericoli manco quando te li vedi passare sotto il naso come accadde davanti a quella maledetta curva "Z". Mio padre non voleva entrare lo fece per me e lo persi per i quindici minuti pi√Ļ lunghi della mia vita. Ho calpestato moltissimi campi di calcio nella mia carriera , l'erba dell'Heysel √® l'unica che ho odiato.

Ho trascorso la mia vita cercando di meritarmi di essermi salvato e adesso che sono vecchio e malato e che il mio tempo è breve  spero di poter guardare negli occhi i 39 Angeli a testa alta .

Chiunque ami la Juventus e questo sport quando vede il tifoso avversario pensi a quello che abbiamo subito quella sera prima di vederlo come un nemico, la violenza non è un affermazione di superiorità ; è la morte del calcio.

I miei due rubli.

.salve

Grazie fratello ho letto piangendo il tuo ricordo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, GROAT ha scritto:

La ferita resta aperta, poco da aggiungere. Solo una cosa, l'UEFA quando parla alla e della Juventus si ricordi che è SEMPRE in difetto.

Bravo. Oggi l'ho scritto su FB. L'Uefa non ha mai pagato per le sue colpe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nello stemma del Liverpool c'è un ricordo per chi è morto a Hillsborough. Si poteva pensare a una cosa simile nell'ultimo restyling anche se, certo, lo stile attuale rende difficili certe cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, marianox ha scritto:

36 anni fa a quest'ora ero nel mio letto incapace di dormire per l'eccitazione del regalo di mio padre : la finale di Coppa dei Campioni va Bruxelles .

Partenza alle 05.00 del mattino in pullman. Non sapevo ancora che non avrei mai visto quella partita ,che avrei rischiato di perdere mio padre e che avrei portato a casa due morti, avevo 14 anni ,a quell'et√† non pensi ai pericoli manco quando te li vedi passare sotto il naso come accadde davanti a quella maledetta curva "Z". Mio padre non voleva entrare lo fece per me e lo persi per i quindici minuti pi√Ļ lunghi della mia vita. Ho calpestato moltissimi campi di calcio nella mia carriera , l'erba dell'Heysel √® l'unica che ho odiato.

Ho trascorso la mia vita cercando di meritarmi di essermi salvato e adesso che sono vecchio e malato e che il mio tempo è breve  spero di poter guardare negli occhi i 39 Angeli a testa alta .

Chiunque ami la Juventus e questo sport quando vede il tifoso avversario pensi a quello che abbiamo subito quella sera prima di vederlo come un nemico, la violenza non è un affermazione di superiorità ; è la morte del calcio.

I miei due rubli.

.salve

Viene il groppo in gola a leggere ogni singola frase... Rispetto rispetto rispetto, a te e a tutte le persone coinvolte, a tutte le famiglie delle vittime e di chi è rimasto in vita ma con qualcosa che quel giorno andò via per sempre... Vi porteremo sempre tutti nel cuore +39

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, marianox ha scritto:

36 anni fa a quest'ora ero nel mio letto incapace di dormire per l'eccitazione del regalo di mio padre : la finale di Coppa dei Campioni va Bruxelles .

Partenza alle 05.00 del mattino in pullman. Non sapevo ancora che non avrei mai visto quella partita ,che avrei rischiato di perdere mio padre e che avrei portato a casa due morti, avevo 14 anni ,a quell'et√† non pensi ai pericoli manco quando te li vedi passare sotto il naso come accadde davanti a quella maledetta curva "Z". Mio padre non voleva entrare lo fece per me e lo persi per i quindici minuti pi√Ļ lunghi della mia vita. Ho calpestato moltissimi campi di calcio nella mia carriera , l'erba dell'Heysel √® l'unica che ho odiato.

Ho trascorso la mia vita cercando di meritarmi di essermi salvato e adesso che sono vecchio e malato e che il mio tempo è breve  spero di poter guardare negli occhi i 39 Angeli a testa alta .

Chiunque ami la Juventus e questo sport quando vede il tifoso avversario pensi a quello che abbiamo subito quella sera prima di vederlo come un nemico, la violenza non è un affermazione di superiorità ; è la morte del calcio.

I miei due rubli.

.salve

Il tuo discorso mi ha molto colpito,pur non conoscendoti,ti mando come fratello di tifo un abbraccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.