Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

DarkKnight

L'inizio della fine

L'inizio della fine  

  1. 1. La nostra Juve è in declino da un pezzo, ma ancora oggi non si riesce a determinare quale è stata quella partita "spartiacque". A voi il dibattito

    • Juve - Real Madrid 1-4 2017
      328
    • Real Madrid - Juventus 1-3 2018
      56
    • Juventus - Lione 2-1 2020
      88
    • Juventus - Porto 3-2 2021
      15
    • Juventus - Villareal 0-3 2022
      50
    • Altro (specificare)
      125


Recommended Posts

1 minuto fa, Minnesota44 ha scritto:

Si son venduti pure i peli del * come fai a vincere se vendi i migliori

E chi avrebbero venduto hakimi perisic ? Dai su non scherziamo …

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/9/2022 Alle 18:01, Ale0306 ha scritto:

La dipartita di Marotta.

Ammetto che all’epoca pensavo che Agnelli fosse l’illuminato e Marotta il sopravvalutato, non mi sono mai sbagliato così clamorosamente in vita mia come in questo caso.

Ho già scritto altre volte su Marotta, quello che viene dalla Samp alla Juve e vende Icardi all’Inter, che vende il giovane Pogba e gira il bottino al Napoli per il 29 enne Higuain, che segue Sensi e Barella per la Juventus, viene fatto fuori in autunno e dopo tre mesi lavora già per l’Inter coi due al seguito, che va a Milano ed in tre  anni non è che abbia migliorato di tanto il passivo della società, anzi….

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, fab4gatto ha scritto:

Ho già scritto altre volte su Marotta, quello che viene dalla Samp alla Juve e vende Icardi all’Inter, che vende il giovane Pogba e gira il bottino al Napoli per il 29 enne Higuain, che segue Sensi e Barella per la Juventus, viene fatto fuori in autunno e dopo tre mesi lavora già per l’Inter coi due al seguito, che va a Milano ed in tre  anni non è che abbia migliorato di tanto il passivo della società, anzi….

Se vado a prendere 5,6 o 7 operazioni che fece Moggi ai tempi d’oro, potrei far sembrare il grande Luciano come uno sprovveduto.

Ho criticato anche io l’operazione Pogba-Higuain (e lo feci allora, quando eravamo davvero in pochissimi) e onestamente ne ho criticato diverse altre, ma devo altresì dire che da quando se n’è andato faccio davvero fatica a individuare un’operazione davvero brillante che non sia stata portata a termine grazie a un’enorme montagna si denaro.

Di contro, per sostenere il costo dell’operazione Ronaldo (che Marotta ha contrastato e criticato) ci siamo visti costretti a cedere Cancelo e diversi altri profili che forse oggi ci sarebbero stati decisamente utili.

Non sto a dilungarmi sull’Inter, perché non mi interessa, ma sono anni che Marotta sta praticamente operando senza fondi e francamente mi pare stia facendo miracoli mantenendo nonostante tutto la squadra su livelli competitivi elevati (e che prima del suo arrivo a Milano erano soltanto un miraggio).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La finale di Cardiff ...quella sera perdemmo Andrea Agnelli oltre che la partita. Da quella sera non ne ha azzecata più mezza si è Morattizzato per l'ossessione di quella Maledetta .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c’è una partita a segnare il declino. C’è il licenziamento di un direttore generale che, pur sbagliando ogni tanto come qualsiasi essere umano, aveva creato una società ed una squadra di altissimo livello. 
Poi a prendere le decisioni importanti si ci è messo il Presidente e da lì abbiamo visto tutti la differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ale0306 ha scritto:

Se vado a prendere 5,6 o 7 operazioni che fece Moggi ai tempi d’oro, potrei far sembrare il grande Luciano come uno sprovveduto.

Ho criticato anche io l’operazione Pogba-Higuain (e lo feci allora, quando eravamo davvero in pochissimi) e onestamente ne ho criticato diverse altre, ma devo altresì dire che da quando se n’è andato faccio davvero fatica a individuare un’operazione davvero brillante che non sia stata portata a termine grazie a un’enorme montagna si denaro.

Di contro, per sostenere il costo dell’operazione Ronaldo (che Marotta ha contrastato e criticato) ci siamo visti costretti a cedere Cancelo e diversi altri profili che forse oggi ci sarebbero stati decisamente utili.

Non sto a dilungarmi sull’Inter, perché non mi interessa, ma sono anni che Marotta sta praticamente operando senza fondi e francamente mi pare stia facendo miracoli mantenendo nonostante tutto la squadra su livelli competitivi elevati (e che prima del suo arrivo a Milano erano soltanto un miraggio).

Sono pienamente d’accordo sino al paragrafo sull’Inter. Ad esempio i contratti di Vidal e Sanchez li abbiamo fatti noi due, vero, così come i suoi ultimi lasciti Kedhira e Mandzukic. Marotta vive di quel sottobosco  di procuratori e direttori sportivi che definirei “amici” , infatti il suo mercato si svolge quasi sempre entro i patri confini un motivo ci sarà pure….

Share this post


Link to post
Share on other sites

Topic al masochismo puro, come martellarsi gli attributi per pagine, pagine, ecc...

Ma cerchiamo di essere un po’ ottimisti.., non potrà sempre girare così male...

Certamente, lasciatemelo dire, è anche perché prima, e per molti anni, siamo stati troppo ben abituati, e ci pareva che quella posizione di dominio assoluto in Italia, e di dire la nostra in Europa con una certa autorevolezza, non sarebbe mai venuta meno....

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Manuma707 ha scritto:

Juventus lione…. È stata la partita che ha fatto capire a tutti che era finito il ciclio della juve

Se non sbaglio quella fu l'annata della famosa pausa per pandemia, la partita si giocò ad agosto, se non vado errato, non credo faccia testo quell'anno, se andava dritta in pochi giorni si faceva addirittura la finale... Dai, neanche credo sia stata colpa di Sarri... Seppe ben approfittarne il Bayern, una delle più attrezzate sicuramente per vincere la coppa... 

 

Per me lo sbaglio fu togliere l'anno prima proprio Allegri e prendere poi Sarri, nonché tenere tanti di quei giocatori oramai divenuti cancrena di una squadra già troppo snaturata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido l'ascesa di aa. Quando ha iniziato a fare tutto di testa sua si è dimostrato (e lo è tutt'ora) incapace e incompetente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, NaneVecchina ha scritto:

Certamente, lasciatemelo dire, è anche perché prima, e per molti anni, siamo stati troppo ben abituati, e ci pareva che quella posizione di dominio assoluto in Italia, e di dire la nostra in Europa con una certa autorevolezza, non sarebbe mai venuta meno....

Bè, ci sono date, nomi e cognomi di avvenimenti che hanno permesso ciò. 

Senza  conte e marotta l'Inter rimaneva la latrina che era.

La colpa è di quel fallito di Andrea agnelli 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me lo spartiacque non e' stata una partita, ma l'acquisto di CR7  , grande giocatore, un onore vederlo giocare con la nostra maglia, ma da li in poi, grazie anche al mancato scambio Dybala/Lukaku, la ricerca del gioco spettacolo, la pandemia, Sarri, Pirlo e appunto CR7 che ha drenato le risorse della societa', abbbiamo avuto una squadra indefinta con giocatori adattati ad un gioco che non e' mai venuto fuori. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me lo spartiacque non e' stata una partita, ma l'acquisto di CR7  , grande giocatore, un onore vederlo giocare con la nostra maglia, ma da li in poi, grazie anche al mancato scambio Dybala/Lukaku, la ricerca del gioco spettacolo, la pandemia, Sarri, Pirlo e appunto CR7 che ha drenato le risorse della societa', abbbiamo avuto una squadra indefinita con giocatori adattati ad un gioco che non e' mai venuto fuori. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'acquisto Di cr7 prima della pandemia ha prosciugato le casse,stadi chiusi 0 entrate con monte stipendio da squadra per vincere la Champions. L'"ALL IN " è stato fatto nel momento sbagliato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro.

Lo spartiacque è l'arrivo della * portoghese.

E lo dico con grande rammarico perchè ero convinto con quel quel tizio in campo la Juve avrebbe finalmente vinto la Champions.

La realtà è stata ben diversa e come è ben noto qualcuno sognava di diventare come il real madrid, senza però avere la volontà (VOLONTÀ) di spendere che ha la squadra spagnola.

:patpat:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ritorno di allegri è stato l inizio della fine. Il ritorno del suo non gioco esibito l ultimo suo anno e che gli era costato l allontanamento. Ma come non hanno potuto ricordare quelle partitacce, allora risolte di misura dai campioni e da una difesa fortissima? Il clientelismo non paga mai ma affossa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come giustamente già preannunciato dall'autore del topic e analizzato nei post, Cardiff.

Lì la società, ed in particolare Agnelli, ha presunto che bastasse poco. Poco per la massima consacrazione europea, per vincere la champions, per entrare definitivamente tra le big europee (per storia ci siamo già, ma il presente -banalmente- va sempre conquistato). 

E invece la realtà ha dimostrato che avevamo già imboccato la parabola discendente. Inserire un fuoriclasse e vari parametri zero, ancorchè dai cognomi importanti, unendo questa politica di mercato alla strategia di rinnovi dannosi sul campo e gravosi sul bilancio, tutto questo ha contribuito enormemente all'oggi.

In aggiunta in negativo, essersi ostinati a due anni da quella finale, a non voler capire il momento. Ti separi da Allegri, e ci stava perchè fisiologicamente i tempi erano maturi dopo 5 anni, ma affidi una squadra logora nelle gambe e nella testa ad un allenatore con tutt'altra idea di calcio, ben lontana dalla "gestione". 

Squadra inallenabile e progetto abortito dopo un anno. E ti incaponisci l'anno successivo con un altro esonero, smentendo te stesso.

Gli errori non sono Sarri e Pirlo, ma la base che non hai saputo dargli. Un progetto di rosa coerente, fresco, motivato. Il sostegno che non hai voluto dargli durante la stagione. 

E poi l'ennesimo errore, perchè se è vero che da 2-3 anni si è cercato di svecchiare la rosa, al contempo si è sbagliata la scelta dell'allenatore. Il problema non è tanto Allegri, ma la compatibilità tra i calciatori e la panchina. Una rosa nuova, su cui "costruire", non la si affida al livornese. Lui è un gestore, non un costruttore di un progetto. 

 

Io sono legato all'impostazione anni '90 delle società. Oggi non va più di moda parlare di direttore generale, riferendosi sempre al direttore sportivo. Secondo me invece nel club Juve manca una figura forte, competente sul mondo del pallone, che si assuma la responsabilità di un progetto a lungo termine.

4-5 anni di tempo si possono dare a un DG, non ad un allenatore che ne può avere invece 2-3. 

 

Non si può vincere sempre. Noi lo abbiamo fatto per 10 anni belli tondi, adesso è normale raccogliere la polvere degli altri. L'importante è costruire per il prossimo ciclo vincente. La Juve ha gli uomini per farlo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.