Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

29 MAGGIO 1985

Juventus, le vicissitudini legate soprattutto agli "Allenatori di ritorno". Tutti, nessuno escluso. Compreso l'attuale

Recommended Posts

6 minuti fa, 29 MAGGIO 1985 ha scritto:

... che, ovviamente, deluse ed amareggiate, avranno poi trovato qualcun altro che le avrà consolate e riscaldate :

l'importante è che non siano state " riscaldate " da .. contemporanei " Casanova " .. il cui cuore ( ma non solo il loro cuore )

sia a tinte rossonerazzurre - violacee - granata - giallorosse - azzurro vesuviano - anche perchè, è notorio, nessuno di costoro

sarebbe in grado di fornire quelle " prestazioni " che solo i cuori, ma non solo i cuori, bianconeri sanno donare ...  sefz 

 

... ogni tanto, stemperare un po' la " tensione " che appieno si respira da un po' di tempo ( troppo tempo direi ) a questa parte

quando ci si ritrova a " ragionar della Nostra Juve " ... non può che far bene sia alla mente che al nostro corpo ... :uhmm:

Bah.. una si era messa con un perdazzurro ma ha durato poco ed è tornata da me alla carica, peccato per lei che io ormai ero già approdato su altri lidi.. le altre invece le ho proprio perse di vista e magari stanno tutte con dei gobbi, per quello non si sono fatte più vive sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Roberto Galia ha scritto:

Aspettiamo il ritorno di Conte 

Amico, con riferimento a ciò che del tuo post ho evidenziato in grassetto, trattasi di " Plurale Maiestatis "

dal quale io mi dissocio totalmente ( così come ho peraltro già scritto a " chiare lettere " a pag. 1 in un altro post )

 

La " Vecchia Signora " non ha bisogno del supporto e della guida di conclamati e certificati  " Voltagabbana " 

 

Ciò non toglie che, com'è doveroso e giusto che sia, pur non condividendolo, rispetto il tuo desiderio, ci mancherebbe .. :tsa:

 

Buon proseguimento, .salveStefano !

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ammiro e mi congratulo per lo sforzo nella ricerca storica.

ma la situazione attuale è un po' atipica rispetto ai precedenti ritorni.

qui si tratta di vivere nel passato, si è fermato il tempo.

si è pure preteso il ritorno di pogba.

quando la mediocrità impera, la classica operazione che si fa è di copiare il passato vincente, sperando di riprodurre le cose.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, bonve ha scritto:

ammiro e mi congratulo per lo sforzo nella ricerca storica.

ma la situazione attuale è un po' atipica rispetto ai precedenti ritorni.

qui si tratta di vivere nel passato, si è fermato il tempo.

si è pure preteso il ritorno di pogba.

quando la mediocrità impera, la classica operazione che si fa è di copiare il passato vincente, sperando di riprodurre le cose.

Amico, per prima cosa apprezzo il fatto che tu abbia inteso lasciare il tuo contributo .. e di ciò .. Ti Ringrazio . 

 

E condivido altresì il " dato oggettivo " che, piaccia o non piaccia , certifica e conferma il fatto che " archi temporali calcistici "

così disomogenei e lontani nel tempo se proposti con l'intento di renderli in qualche maniera " quasi omogenei ", specialmente

da un po' di decenni a questa parte ove tutto si " consuma " ..  e si .. " cambia " come si  cambiano le quotidiane " mutande/calze ",

non avrebbe senso alcuno ! 

 

Ciascuno dei " periodi calcistici " ha le sue peculiarità .. i sui pro ed i suoi contro .. ma trattassi di " mondi " del tutto diversi 

l'uno dall'altro : il mio è stato ed è una sorta di " viaggio a ritroso nel tempo " al fine di proporre un qualcosa che, seppur con

tutti i distinguo del caso, sottotraccia avesse una sorta di " percorso comune " . Insomma, niente di più .. niente di meno .

 

Anche perchè, come ho/avrai notato, anche a distanza di pochi anni, il " contorno " che c'era pochi anni prima era già stato

sostituito da un altro " contorno " .. ovviamente proposto e vivamente consigliato su un " Nuovo Menù " .

 

Ti Ringrazio altresì per avermi offerto lo spunto per attivare in me lo stimolo per proporre la dozzinale ma sincera riflessione

di cui sopra . 

 

Cordiali Saluti, .salveStefano !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta conoscere un pelo di storia per arrivare alla conclusione che i cavalli di ritorno, non funzionano.

Eppure, si commette perennemente lo stesso errore, non siamo soli in questo. 

Certo che sentire parlare di Conte in questi giorni, mi fa cadere le braccia.. (per non dire altro)

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Slepix ha scritto:

Basta conoscere un pelo di storia per arrivare alla conclusione che i cavalli di ritorno, non funzionano.

Eppure, si commette perennemente lo stesso errore, non siamo soli in questo. 

Certo che sentire parlare di Conte in questi giorni, mi fa cadere le braccia.. (per non dire altro)

.... Ah adesso ho capito cos'è stato quel " doppio tonfo " che ho avvertito nel mio pc ... .ghgh 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Slepix ha scritto:

Basta conoscere un pelo di storia per arrivare alla conclusione che i cavalli di ritorno, non funzionano.

Eppure, si commette perennemente lo stesso errore, non siamo soli in questo. 

Certo che sentire parlare di Conte in questi giorni, mi fa cadere le braccia.. (per non dire altro)

Beh, potrà pure esserti antipatico, ci sta anche l’incazzatura per come é andato via, certo, il fastidio (parecchio) di vederlo sulla panchina di quelli la, ma avere Conte in panchina sarebbe davvero oro colato…

Mi sembra però poco realistico. E ci aggiungo un purtroppo…

 

Per restare in tema col topic, visto che comunque sarebbe un ritorno, sto iniziando a pensare a Tudor come a un nome credibile per la panchina!
Mi sa proprio che due anni fa avrebbe dovuto essere Pirlo a fargli da secondo, non viceversa…
Igor ha fatto prima benissimo a Verona e ora é partito col botto a Marsiglia. Sergente di ferro, ma dalla grande organizzazione tattica, che sa far giocare bene le squadre che allena.

In più, bianconero fino al midollo.

Ecco, Tudor mi sembra un po’ un possibile nuovo Conte…

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/9/2022 Alle 00:43, fracaz ha scritto:

È sempre un piacere leggere i tuoi interventi, la tua conoscenza della storia della Juventus fa letteralmente impallidire la mia. Complimenti davvero 

Caro Amico, 

per ciò che concerne la mia conoscenza della " Storia della Juventus ", ne sono certo così come sono certo del quotidiano sorgere del sole, 

con ogni probabilità sta solo nel fatto " oggettivo " che essendo nato, almeno presumo, diversi anni prima di te, ho " cementato " nella mia mente

" istantanee bianconere " che tu, invece, per questioni anagrafiche non hai potuto vivere in prima persona .. in compenso, godrai di intense emozioni

juventine che a me ( rovescio della " medaglia " del fatto che mi porto " diverse decadi sulle spalle " ) invece saranno precluse .

 

Certo, negli anni 20/30/40 ero ancora lungi dal " ritrovarmi " sul nostro pianeta ( ed ancora mi rammarico di non aver potuto apprezzare dal vivo,

seppur per poco, le raffinate doti balistiche di Carlo Parola ) onde per cui, con gli andar degli anni, ho messo insieme una più che discreta 

" Biblioteca Bianconera " alla quale spesso mi affido nelle mie ricerche  .. ricerche che, ovviamente, spesso mi vedono impegnato anche sul web. 

 

Per non parlare poi dello " scambio " di informazioni con familiari .. amici .. conoscenti di ogni sorta e risma che, quegli anni, chi più .. chi meno,

li hanno vissuti in prima persona : insomma un ampio ed eterogeneo " Mix a Tinte Bianconero " nel quale assai dolce è per il naufragare .

 

Ti Ringrazio, sei stato molto, anzi, troppo gentile ! 

 

Serena notte, .salveStefano !

 

P.S. - uum dimenticavo : ho anche fondato uno " Juve Club " , 30 anni di attività , circa 300 iscritti , ho organizzato trasferte in quasi tutta Italia

( isole escluse ) - e diverse " incursioni bianconere " al di là degli " Italici confini " : la prima in assoluto fu la Finale di Coppa di Campioni 

del 1973 a Belgrado contro l'Ajax dell'immenso Cruijff ( per il quale avrei pagato di tasca mia pur di vederlo con la maglia bianconera ) -

circa 6o ore di treno in quella che allora era la assai ostica Jugoslavia di Tito ( ogni 100 km fermavano il treno per salire sui vagoni a controllare )

 

 

9 ore fa, marianox ha scritto:

Stefano quando leggo un tuo post,lo dico con l'innocenza di un bambino, vengo rapito come quando mi perdevo tra le pagine di Jules Verne,di Salgari Emilio o del maestro Tolkien. 

Scrivi benissimo,sei una fonte d'ispirazione per conoscenza della Juventus e per l'amore che esprimi nei confronti della nostra Vecchia Signora.

Per restare nei ricordi, giustamente ricordavi che pagheresti per sapere cosa avvenne a Cardiff così come da molti anni io pagherei per sapere ciò che accadde nello spogliatoio di Cesena nel 75/76 quando in vantaggio sul Toro in classifica ed in vantaggio a Cesena nel primo tempo quei 15 minuti di riposo di cui le leggende popolari narrano molto, cambiarono la storia di quel campionato ed il destino a fine anno di qualche calciatore compreso Pietruzzu.

Un abbraccio.

Carissimo, 

non lo nego, ma le tue parole mi hanno commosso .. ed ora, lo confesso, sono io a non trovar parole che possano esprimere in maniera 

compiuta .. precisa .. esaustiva l'intimo e profondo sentimento di Sincera Gratitudine che avverto nei confronti della tua persona. 

 

Un semplice e banale " Grazie ", visto e considerato il contesto, alla mia mente appare essere piuttosto " dozzinale " .

 

Ci vorrebbe ben altro, ma le mie ormai arrugginite " sinapsi cerebrali ".. sono in  .. " standby "  e di conseguenza non sono in grado di venirmi

in soccorso, onde per cui, per la serie " Chi trova un Amico .. trova un Tesoro ", contraccambio l'abbraccio, e nel contempo, Auguro a te ed

a tutti coloro che ti stanno a cuore, tutto il meglio sotto ogni punto di vista, nessuno escluso !

 

Alla prossima !  Serena notte, .salveStefano ! 

 

P.S. - Amico, cosa possa essere successo a Cesena, negli spogliatoi bianconeri, nell'intervallo di " Cesena - Juve " con la Juve in vantaggio per 0 - 1,

non è mai venuto alla luce  ( si vociferava che .. ma .. per l'appunto  " si vociferava " .. così come assai spesso è accaduto e accade ancora in molti

spogliatoi .. ove .. da sempre ..  " Regola Aurea " è quella che nulla ma proprio nulla deve trapelare all'esterno di tale ambito ) anche se, per la serie

" VOX POPULI VOX DEI " era noto a Uomini/Donne/Bambini  che i rapporti interpersonali tra l'allenatore PAROLA ed ANASTASI erano tutt'altro che

idilliaci .. e ciò si evince appieno da ciò che ora vado a proporre : è Anastasi che parla .. .ehm 

 

- Campionato 1975/76 - "Litigai con Carlo Parola, eravamo d'accordo che avrei saltato la sfida in Coppa per poter giocare il derby con il Toro. Il giorno prima Parola mi fa: Domani non giochi perché hai avuto paura di giocare in Coppa. L'ho mandato a quel paese. Paura io, che per la Juve avevo dato tutto? Con me la Juve aveva cinque punti di vantaggio, poi lo scudetto lo vinse il Toro".

 

- "Da quel momento niente fu come prima. Anche i compagni, per colpa delle contestazione dei tifosi che mi volevano in campo, erano contro di me. Non lo so, forse da qualcuno mi sarei aspettato almeno una telefonata, da Bettega per esempio: comunque non porto rancore".

 

- "Vide congiure di palazzo attorno alla sua figura di capitano senza macchia e senza paura. E, frattanto, non riusciva ad offrire alla squadra il rendimento delle stagioni passate" (Angelo Caroli)

 

- Campionato 1974/75"Quando mancano venti minuti alla fine, Parola mi dice di entrare al posto di Bettega. In cinque minuti, dall'83' all'88', realizzo una tripletta. Nessun subentrante era mai riuscito nell'impresa prima Felice Pulici fece come l'orso nei giochi della fiera: a ogni sparo, cambiava direzione, senza capirci più nulla". ( N.B. - Felice Pulici portiere della Lazio )  - Era il 27 Aprile del 1975 - Stadio Comunale - Ero nei " Distinti " - Era una partita importantissima : la quart'ultima di un Campionato giocato " punto a punto " con il Napoli - alla fine la Juve prevalse di 2 punti sui partenopei - Le squadre sul terreno di gioco erano la JUVENTUS e la LAZIO - La Juve passò in vantaggio con Altafini al 10° del primo tempo - da lì in poi fu una " sofferenza unica " - la Lazio sfiorò più volte il pareggio - i bianconeri erano in palese difficoltà e non riuscivano a ritrovare la necessità necessaria per portare a casa quei " 2 " fondamentali punti - alla metà circa del secondo tempo tutta la tifoseria bianconera, io compreso, continuò ad innalzare al cielo il coro " PIETRO .. PIETRO " senza pausa alcuna - a 10 minuti dal termine

della partita, in pratica, PAROLA FU COSTRETTO A FAR ENTRARE IN CAMPO ANASTASI AL POSTO DI UNO SPENTO BETTEGA - PIETRO, IN MENO DI 10 MINUTI MISE A SEGNO 3 GOL .. LO GIURO .. DALLA INTENSISSIMA ED IRREFRENABILE FELICITA' DEI TIFOSI LO STADIO COMUNALE RISCHIO' DI IMPLODERE SU SE' STESSO - PIETRO ANASTASI .. SEMPRE E COMUNQUE .. UNO DI NOI !

 

14 ore fa, juve51 ha scritto:

Buongiorno Stefano, è un piacere, almeno per me, ritrovarsi e condividere  i nostri pensieri sulla compagna di  quasi una vita  ,ahimè,  l'amata Vecchia Signora. Come hai ben detto : "mala tempora currunt" .Però noi , che abbiamo sempre supportato  nel bene e nel male le vicende della fidanzata d'Italia , la famosa Signora omicidi, sappiamo bene che , come in passato, ci risolleveremo ed alzeremo nuovamente al cielo trofei . Ad maiora semper .

Amico, ormai ci " conosciamo " da diverso tempo tant'è che il nostro, seppur virtuale, rapporto di Amicizia ( rigorosamente con la " A " maiuscola " )

si è " fidelizzato  . Quasi sempre, se non sempre, " viaggiamo " sul medesimo binario. La reciproca " Stima " è reciproca e certificata, onde

per cui, ciò che tu hai scritto e che io ho evidenziato in grassetto, altro non è che la " prova provata " che tra noi è sorto un " virtuale feeling

a tinte bianconere " che nessuno mai potrà scalfire . Grazie !

 

Serena notte, .salveStefano !

18 ore fa, Third stone from the sun ha scritto:

Grazie a Stefano per il bellissimo articolo,  purtroppo per noi attuale...

Mi viene solo da riscrivere  quello che dico da giorni; tra non ripetersi, non fare bene e questo disastro c'è un pò di differenza.

Al netto dei suoi errori di campo, di una comunicazione quanto mai "discutibile" se un allenatore scafato e con l'esperienza di Allegri finisce in questo tritacarne secondo me c'è da preoccuparsi...

Grazie  Stefano, ti auguro Buon proseguimento da Firenze!

Come al solito, amico mio, sei veramente troppo munifico nei miei confronti ; peraltro, confermo e ribadisco,

nulla, ma proprio nulla, io metto in atto e/o vado qui a proporre, che anche tu, meglio di me, potresti e sapresti fare. 

Per il resto, ahimè, ( ahimè ovviamente non riferito a ciò che hai sapientemente scritto, ma alla assai ostica ed avversa

situazione che la nostra Juventus sta passando ) altro non posso fare che condividere in tutto e per tutto il tuo sfogo/pensiero . 

 

Diciamo che questi 15 giorni di " pausa ", tutto sommato, non mi dispiacciono affatto, anche perchè, in tutti gli ambiti, il troppo

storpia, e " l'ambito juventino ", purtroppo, sotto l'aspetto " tensione - mancanza di lucidità - confusione a iosa sotto ogni aspetto "

sta mettendo seriamente a rischio la salute " psico/fisica " di chi, da sempre, ha a cuore le infinite e variegate vicissitudini a tinte

bianconere ... tradotto, mi piange il cuore scriverlo, ma non se ne può proprio più . 

 

Serena notte, .salveStefano !

  • Grazie 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con Allegri siamo tornati allo stesso punto in cui ci lasciò, squadra piatta e vuota… suo specchio.
 

Con Lippi 2 siamo tornati in finale di Champions e vinto 2 o 3 scudetti, quando la serie A era ancora difficile.

 

Se l’allenatore è forte se ritorna va bene, se è Conte che è un costruttore ed ha l’anima Juve che fuori esce da tutti i pori va bene. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, aleroman ha scritto:

Beh, potrà pure esserti antipatico, ci sta anche l’incazzatura per come é andato via, certo, il fastidio (parecchio) di vederlo sulla panchina di quelli la, ma avere Conte in panchina sarebbe davvero oro colato…

Mi sembra però poco realistico. E ci aggiungo un purtroppo…

 

Per restare in tema col topic, visto che comunque sarebbe un ritorno, sto iniziando a pensare a Tudor come a un nome credibile per la panchina!
Mi sa proprio che due anni fa avrebbe dovuto essere Pirlo a fargli da secondo, non viceversa…
Igor ha fatto prima benissimo a Verona e ora é partito col botto a Marsiglia. Sergente di ferro, ma dalla grande organizzazione tattica, che sa far giocare bene le squadre che allena.

In più, bianconero fino al midollo.

Ecco, Tudor mi sembra un po’ un possibile nuovo Conte…

Con Conte abbiamo già dato, basta guardiamo avanti..

C'è vita dopo Conte e Allegri, non si può pensare di salire sulla macchina del tempo e tornare a 10 anni fa..

Siamo cambiati noi, è cambiato lui (in peggio).

Con Tudor invece mi trovi d'accordo.

Pensare che ce l'avevamo già in casa..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo il Lippi bis, e direi anche che andò piuttosto bene sfiorando di nuovo la champions. Allegri è stato un flop senza precedenti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci sarà nessuna rimonta in stile 2015/16 e non tanto per la differenza di rosa, ma semplicemente perché questo Allegri non ha più niente dell’Allegri 2014-18. 
Aggiungo inoltre che il Trap e Lippi quando si separarono da noi la prima volta non restarono senza squadra, anzi, se li accaparrò subito l’Inda, mentre Allegri si è fatto due anni al gabbione. Anche questo a mio avviso ha influito notevolmente sulla loro seconda esperienza da noi, seppur in modo diverso: il Trap veniva da un ciclo di vittorie con l’Inter e tornava quindi con la giusta autorità e carisma per risanare un’ambiente rimasto sconvolto dall’incapacità del duo Montezemolo-Maifredi, mentre Lippi veniva da un’esperienza assai negativa e tornò con la fortissima motivazione e consapevolezza di essere forse già all’ultima occasione di rilanciare la sua carriera. Allegri esattamente con che motivazioni è tornato? Continuare la sua folle crociata ideologica contro Adani? Far licenziare Nedved?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Stefano, il tuo resoconto è come sempre dettagliato e perfetto. I cavalli di ritorno sono un po' come i sequel dei film. Difficilmente il secondo è bello quanto il primo, ma per fortuna esistono le eccezioni come ci hai spiegato tu e come ad esempio il Padrino, dove tutti e tre sono dei capolavori ed anzi il secondo forse è addirittura il migliore. Diciamo che questo Allegri purtroppo non si sta rivelando un "Corleone" (forse più un'altra cosa che gli fa rima ma meglio sorvolare sefz ), ma più "l'allenatore nel pallone 2" (titolo non a caso e in perfetta sintonia con la situazione), seguito disastroso e non assolutamente all'altezza del primo, tanto da far rimpiangere il fatto che sia stato prodotto.

 

Speriamo per la nostra cara "Old Lady" che i protagonisti di questa sceneggiatura, riscrivano un finale all'altezza delle aspettative e se nel caso dovessimo cambiare qualche attore, sia il caso di farlo subito, per impedire il flop al botteghino.

 

Salutissimi .notts

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Bluesjuve ha scritto:

@29 MAGGIO 1985 Grazie per questo interessante post è sempre un piacere leggerti, ma il confronto Lippi-Trap/Allegri è impietoso anche in questo caso

Amico, sei troppo gentile, ed il fatto che tu abbia gradito mi gratifica assai . 

Comunque, al di là dei cosiddetti " Allenatori di Ritorno ", senza tornare relativamente troppo indietro nel tempo, diciamo dagli anni 60 in poi,

oltre agli " altisonanti " nomi da te citati, a mio opinabile parere, altri trainer meritano una doverosa citazione

 

- Heriberto Herrera che, al di là del " non rapporto " instaurato con Omar Sivori ( le " responsabilità ", in questo caso, vanno equamente divise ) ,

dal 1964 al 1969 si ritrovò a gestire delle " rose " formate da buoni/discreti giocatori ma prive di quelle " stelle " di grandissimo livello in grado

di " illuminare " la manovra della Juventus. Il più valido in assoluto fu SANDRO SALVADORE ( ed anche qui, tra HH2 e BILLY , vi fu qualche attrito

di troppo ... non per niente Heriberto era definito il " Sergente di ferro " ) che, per quanto mi riguarda, inteso nel senso di avere in sè l'innata capacità  

di interpretare con efficacia e maestria tutti i ruoli della difesa, è stato il difensore più completo nella Storia della Juventus. Oltretutto, alla bisogna,

fu anche un " mediano " di tutto rispetto .. e .. perchè no .. una sorta di attaccante aggiunto in grado di violare in più occasioni la porta avversaria.

Una doverosa citazione va anche a Castano/ Del Sol/Bercellino/Menichelli .

 

- Insomma, erano anni in cui, la proprietà era sì vicina alla Juve .. ma .. per tanti aspetti, alcuni dei quali esulavano dall'ambito prettamente calcistico,

non vi erano i " presupposti " per poter assemblare una squadra con quei 2/3 fuoriclasse in grado di puntare anche ai traguardi prestigiosi : insomma, 

non erano più i tempi di Boniperti- John Hansen - Karl Hansen - Praest - Martino ( grandissimo giocatore che rimase a Torino solo una stagione in

quanto la moglie aveva una " inconsolabile nostalgia " della sua amata Argentina ) Muccinelli -Parola ecc.ecc. .. per non parlare di Sivori & Charles . 

 

- In sostanza, piaccia o non piaccia, bisognava fare di necessità virtù .. e/o .. far le " nozze calcistiche " con i fichi secchi . 

 

- Nonostante ciò la Juventus riuscì a centrare " l'impresa " di vincere il CAMPIONATO 1966/67 - 13° SCUDETTO DELLA VECCHIA SIGNORA -

UNO DI QUELLI CHE HO PIU' A CUORE IN ASSOLUTO - SIA PER LA MODALITA' CON CUI VENNE CONQUISTATO - UN'ULTIMA GIORNATA 

CHE E' MPOSSIBILE DIMENTICARE  : CROLLO DELL' INTER .. LA COSIDETTA " GRANDE INTER " .. QUELLA CHE POCHI GIORNI PRIMA 

VENNE SCONFITTA A LISBONA DAL CELTIC NELLA  FINALE DI COPPA DEI CAMPIONI .. E CHE FU SCONFITTA A MANTOVA PER 1- O ..

CON CONSEGUENTE " SORPASSO " DELLA JUVE CHE AL COMUNALE PREVALSE PER 2-1 SULLA LAZIO . 

 

- A ciò bisogna aggiungere la " COPPA ITALIA " del 1965  - A ROMA - STADIO OLIMPICO ( ero sugli spalti con il mio " mentore bianconero ",

mio padre - ho vissuto 10 anni a Roma in quanto la mia famiglia dal Nord lì si era trasferita per questioni lavorative legate all'attività del

mio genitore ) -  JUVENTUS vs INTER : 1 - 0 - ( era la stessa Inter di cui sopra .. solo che .. la Coppa dei Campioni quella volta la vinse )

 

- Senza dimenticare che, per la prima volta, HH2 portò la Juve un " Semifinale di Coppa dei Campioni " : purtroppo l'avversario fu uno dei

più ostici in assoluto , e cioè, il grande BENFICA di Eusebio ecc. ecc. - La Juve venne eliminata ma non mancò l'onore. 

 

- E, per la prima volta in assoluto, se escludiamo la vittoria nella " Coppa delle Alpi " del 1963 , la Juve disputò una Finale di una 

Coppa Europea, e cioè, la " Coppa delle Fiere " - Finale in " partita unica " al Comunale di Torino contro gli ungheresi del Ferencavaros :

purtroppo i magiari prevalsero per 1- 0 . Attenzione però : i 2 " veri gioielli " di quella squadra non erano in campo : Sivori era stato

spedito in Tribuna in quanto  in " rotta ormai insanabile " con l'allenatore ... Salvadore, proprio in quella giornata, era impegnato con

la Nazionale ; ne sono certo così come sono certo del quotidiano sorgere del sole, con loro sul terreno di gioco quella Coppa ora sarebbe

nel nostro " Museum " 

 

- Senza dimenticare che , Heriberto Herrera, ha sempre professato il " Movimiento " ... sistema di gioco antesignano del " Calcio Totale " olandese .

 

- Cosa dire poi di VJCPALEK, ex giocatore Juve ed amico fraterno di Boniperti ? Alla Juve dal 1971 al 1974 : 2 Scudetti - Finale di Coppa dei Campioni

a Belgrado contro il grande Ajax di J. CRUIJFF  - Insomma, comunque la si metta " .salve Chapeau ! 

 

- ZOFF :  1988/90 - 2 Stagioni .. 2 Coppe .. entrambe nella seconda stagione : COPPA ITALIA - COPPA UEFA  ... però la Società decise di percorrere

altre " assai rognose vie " 

 

 

- CAPELLO Non ho mai nutrito particolare simpatia  verso questa persona .. però .. " 2 SACROSANTI E MERITATI SCUDETTI LI VINSE " .. 

e qui preferisco " fermarmi " altrimenti mi sale troppo la pressione ... ( INFAMI .. .uffa )

 

- CONTE  : I " Numeri ", almeno in Italia, sono nettamente a suo favore : 4 Scudetti e 2 SuperCoppe .. al di fuori dei nostri confini si sarebbe

potuto e dovuto fare decisamente meglio ... comunque al di là di ciò, nella " VESTE di UOMO " oltremodo mi ha deluso, e per quel che può

valere, e cioè, " meno di zero ", l'ho letteralmente " CANCELLATO " .. E SUPERFLUO  E' IL VOLER ENTRARE NEL MERITO SUL PERCHE' E SUL

PER COME ... 

 

- DIDIER DESCHAMPS : NON LO NEGO .. AVREI PAGATO DI TASCA MIA PUR DI VEDERLO ALLA GUIDA DELLA " JUVENTUS " IN SERIE  " A " - 

IL " PERCHE' " CIO' NON AVVENNE .. PER ME RESTERA' SEMPRE UN MISTERO  .. ANCHE PERCHE' .. MENTRE GLI " ALTRI " RIFUGGIVANO

DALLA " JUVENTUS " .. LUI VOLLE .. FORTISSIMANENTE VOLLE .. RIPORTARE LA " VECCHIA SIGNORA " .. OVE .. A PIENO DIRITTO E CON

MERITO .. E' SEMPRE STATA ! 

 

Perdona se mi son dilungato. 

 

Serena notte, .salve Stefano !

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/9/2022 Alle 12:37, Sugar75 ha scritto:

Ciao Stefano, il tuo resoconto è come sempre dettagliato e perfetto. I cavalli di ritorno sono un po' come i sequel dei film. Difficilmente il secondo è bello quanto il primo, ma per fortuna esistono le eccezioni come ci hai spiegato tu e come ad esempio il Padrino, dove tutti e tre sono dei capolavori ed anzi il secondo forse è addirittura il migliore. Diciamo che questo Allegri purtroppo non si sta rivelando un "Corleone" (forse più un'altra cosa che gli fa rima ma meglio sorvolare sefz ), ma più "l'allenatore nel pallone 2" (titolo non a caso e in perfetta sintonia con la situazione), seguito disastroso e non assolutamente all'altezza del primo, tanto da far rimpiangere il fatto che sia stato prodotto.

 

Speriamo per la nostra cara "Old Lady" che i protagonisti di questa sceneggiatura, riscrivano un finale all'altezza delle aspettative e se nel caso dovessimo cambiare qualche attore, sia il caso di farlo subito, per impedire il flop al botteghino.

 

Salutissimi .notts

Caro Amico, buongiorno .

 

uum Che dire se non che ho assai gradito il tuo post . Esso è intriso, permeato, accompagnato da piacevolissima e saccente ironia : compimenti vivissimi .

 

Trattasi di una vera e propria " boccata di puro ossigeno " che, juventinamente parlando, tra esposizione e contenuto, con modalità e toni intelligenti,

in parte lenisce il profondo disagio che la maggior parte di coloro che da sempre provano un'innato e profondo affetto nei confronti dell' amata  Vecchia Signora : trattasi di un disagio assai urticante del quale tutti noi faremmo volentieri a meno.

 

Grazie del tuo virtuale e prezioso " cadeau "  accompagnato e sorretto da piacevolissimo " Stile " a tinte bianconere

 

 

Grazie altresì per aver partecipato e per aver brillantemente condiviso questo mio ennesimo " excursus " nella 

gloriosa Storia ( rigorosamente con la " S " maiuscola ) della Vecchia Signora !  

 

Cordialmente, .salveStefano !

 

P.S. - Caro @Sugar75 , come noterai, ho " riformulato " il mio post/ringraziamento . 

Stamane andavo molto di fretta e mi sono or ora accorto che alcuni " passaggi "

erano tutt'altro che in sintonia tra di loro. 

 

Chiedo venia .. ma .. si sa .. " presto e bene non stanno insieme " ..

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/9/2022 Alle 09:41, re david ha scritto:

Ricordo il Lippi bis, e direi anche che andò piuttosto bene sfiorando di nuovo la champions. Allegri è stato un flop senza precedenti. 

.. e se non accade un .. .paceebene .. miracolo,  uum mi sa che " IL PEGGIO " è ancora da venire : 🤞 incrociamo le  dita .. e .. sperèm .. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/9/2022 Alle 19:28, Rasterizzato ha scritto:

Io con Conte rischierei……….se Agnelli smettesse di tenergli il muso come un bambino

Amico, con tutto il rispetto, ma, almeno per ciò che mi concerne,  meglio " tenere " il muso come un bambino,

che comportarsi come un " voltagabbana " ... 

 

Buona giornata, .salveStefano !

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/9/2022 Alle 18:42, Carl66 ha scritto:

L'unico cavallo di ritorno sui cui non avrei dubbi è Antonio Conte 

A mali estremi estremi rimedi. 

L'unico. Da subito. 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo riassunto, narrato nel solito modo sublime che ben conosciamo. Condivido ogni parola, anche le virgole, così come i ricordi belli ma anche quelli brutti, il peggiore di tutti la Stagione 1975/76. Dire che il Presidentissimo non prese bene il sorpasso e conseguente titolo dei cuginastri "cremisi" è un puro eufemismo come hai puntualmente ricordato, ma è altrettanto certo che anche per me la cosa fu digerita malissimo, tanto che da quel Campionato in poi, benché sia di Roma, e ultimamente la stracittadina è diventata spesso e volentieri una gara a risultato quasi acquisito, vivo i Derby malissimo, e la settimana che precede la partita ho ancora gli incubi con i gemelli del gol che saltano da tutte le parti. Per questo motivo gradirei vedere i bovini in Serie B a vita. 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Stefano, grazie.

I tuoi thread sono sempre un toccasana, specialmente in questi giorni che, devo ammetterlo, sono giù di morale per la nostra amata Vecchia Signora.

Speriamo che tempi migliori, che sicuramente ci saranno, giungano presto.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/9/2022 Alle 17:28, Bismarck ha scritto:

Ottimo riassunto, narrato nel solito modo sublime che ben conosciamo. Condivido ogni parola, anche le virgole, così come i ricordi belli ma anche quelli brutti, il peggiore di tutti la Stagione 1975/76. Dire che il Presidentissimo non prese bene il sorpasso e conseguente titolo dei cuginastri "cremisi" è un puro eufemismo come hai puntualmente ricordato, ma è altrettanto certo che anche per me la cosa fu digerita malissimo, tanto che da quel Campionato in poi, benché sia di Roma, e ultimamente la stracittadina è diventata spesso e volentieri una gara a risultato quasi acquisito, vivo i Derby malissimo, e la settimana che precede la partita ho ancora gli incubi con i gemelli del gol che saltano da tutte le parti. Per questo motivo gradirei vedere i bovini in Serie B a vita. 

Amico, come al solito, sei troppo gentile : Grazie ed ancora Grazie . 

 

Riguardo a quelli dell'altra sponda del PO, c'è altresì da dire che dal 1975/1976 ad oggi, in Campionato di " SERIE A ", di " Derby " ne hanno vinti " 10 "

mentre, dal 3 Dicembre 1995 " JUVENTUS - TORINO 5-0 " .. ad oggi .. di " Derby " ne hanno vinto " 1 " .. e cioè .. 26 Aprile 2015 - TORINO vs JUVE 2 - 1. 

 

Inoltre, sempre dal 3 Dicembre 1995 ad oggi, ci sono stati " 8 Pareggi " .. e ben  ..  " 23 Vittorie " della Juventus 

 

E gli è andata ancora bene, anche perchè, pur di non continuare a prendere batoste dalla " VECCHIA SIGNORA ", hanno uum pensato bene che, per 

evitare di continuare a fare " figure barbine "   contro i  " vicini di casa ", meglio, molto meglio sarebbe stato mettere in atto un più che corposo

" UP & DOWN TRA LA  SERIE A  .. E LA .. SERIE B " .. e difatti .. dopo aver già frequentato quell'ambiente nel " 1959/60 " .. e nel .. " 1989/90 " .. .ehm

 

- 1996/97 - SERIE B

- 1997/98 - SERIE B

- 1998/99 - SERIE B

- 2000/01 - SERIE B

- 2003/04 - SERIE B

- 2004/05 - SERIE B

- 2005/06 - SERIE B

- 2009/10 - SERIE B

- 2010/11 - SERIE B

- 2011/12 - SERIE B

 

 

-Anche se, nonostante li abbia sempre percepiti come , se non peggio , della " Peste Bubbonica ", un refolo di " onestà intellettuale a tinte bianconere " 

mi impone di rammentare quanto segue

 

 

Il Torino conquistò il ritorno in serie A nel giugno del 2005, primo in Serie B con 74 punti a pari merito con Genoa, Empoli e Perugia ma terzo per la classifica avulsa. Si dovette andare ai play off. In finale contro il Perugia i granata vinsero al Curi per 2-1 e vennero sconfitti al Delle Alpi per 0-1 davanti a 53.937 spettatori: il Torino era tornato in serie A.

Ma i guai stavano per cominciare: l’iscrizione al campionato di serie A venne negata a causa di mancanza di garanzie economiche. Si aprì un periodo intenso di trattative e ricorsi, al termine del quale una cordata di imprenditori, attraverso la Società Civile Campo Torino, presentò la domanda per l'ammissione al Lodo Petrucci, procedura che, qualora la squadra di una città non abbia i requisiti per l’iscrizione al campionato di competenza, consente l’attribuzione ad una nuova società del titolo sportivo per partecipare al campionato di una categoria inferiore (nel caso la B) rispetto a quello di pertinenza della società non ammessa (la A).

Grazie anche alla sponsorizzazione della azienda municipalizzata SMAT (Società Metropolitana Acque Torino) venne concluso l’inter  burocratico e la nuova “Società Civile Campo Torino” venne ammessa al campionato di serie B.

Il 19 Agosto nel bar Norman (gli stessi locali nei quali fu fondato il Torino, un tempo occupati dalla birreria Voigt), durante la conferenza stampa che avrebbe dovuto vedere la presentazione del nuovo organigramma societario, venne  annunciata la cessione della proprietà all'editore Urbano Cairo, che aveva  lanciato una proposta di acquisto.

Cairo, dopo trattative che sembrarono interminabili a causa delle comparsa di nuovi interlocutori, il 2 settembre acquisì la società. Da quel momento si trattò di una corsa contro il tempo, la data di inizio campionato era fissata per il 10 settembre: una sola settimana per creare da zero una compagine calcistica in grado di disputare, con onore, il campionato di serie B.

 

- Insomma, passarono dalle " STELLE alle STALLE "  e rimasero con un " PUGNO di MOSCHE in MANO "  .. .ghgh

 

- anche se, lo .paceebene confesso, un po' mi sono mancati : poveri .. .diablo .. e  .. malmessi .. Il rosso irrita i tori? - Quora .. TORI 

 

da sempre ( e/o .. quasi sempre .. ) " matati "  dalle .. image.jpeg.e255cb3d62171396a375bf220b8272d3.jpeg .. ZEBRE  ..  .sciarpa1

 

 

- Buona serata a te e famiglia, .salveStefano !

 

 

Il 21/9/2022 Alle 20:26, the coach ha scritto:

Caro Stefano, grazie.

I tuoi thread sono sempre un toccasana, specialmente in questi giorni che, devo ammetterlo, sono giù di morale per la nostra amata Vecchia Signora.

Speriamo che tempi migliori, che sicuramente ci saranno, giungano presto.

Carissimissimo Amico, 

il tuo " marcamento stretto ad uomo ", in stile .. Francesco Morini e/o Claudio Gentile , nei confronti dei miei saltuari " Deliri a Tinte Bianconere ", 

mi onora e mi gratifica . 

 

Ormai, lo confesso, mi sono arreso : il perpetuo e sovrabbondante " peso specifico " del graditissimo apprezzamento che non manchi mai di

dimostrare nei confronti dei miei scritti, lo .paceebene confesso, ha avuto la meglio su di me e questo " greve  ma graditissimo  fardello ", ha preso il

sopravvento fino al punto di mandare letteralmente in tilt le mie obsolete ed arrugginite " sinapsi cerebrali " .

 

Onde per cui, siamo alle solite : qual'è la " via maestra " che io devo percorrere al fine di trovare lungo tale percorso " parole e modalità " che possano

appieno ed in maniera esaustiva rendere conto di quanta e quale sia la gratitudine che io avverto nei tuoi confronti ?

 

image.jpeg.f85a60cd21e7a07b6dbca062d46e7136.jpeg .. NON PER VILTA' .. MA SOLO PERCHE' .. IN REALTA' .. SONO IN ENORME DIFFICOLTA' .. :tsa:

 

 

 

image.jpeg.f9f92c3bd0b8606a3cf7b8965e079af5.jpeg  .. .salve Stefano !

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Letto tutto caro Stefano e grazie.........................prendo atto della tua incredibile conoscenza anche degli ambienti calcistici meno nobili della splendida Torino, ma io seguito a preferire i cugini lontani dalla Serie A, e se un anno potessi assistere a un bel trio di retrocessioni (capisco molto difficile ai giorni nostri, ma la speranza non muore mai) che oltre al Toro portasse nella Serie Cadetta, per rimanerci a lungo è sottinteso, anche Fiorentina e Napoli......................beh non farei nemmeno caso a qualche nostro scudetto perso per strada perché il cambio lo farei. Sarà un mio limite, ma il terzetto appena citato non lo sopporto proprio, e supera di molto qualsiasi altra presenza ostile (e ce ne sono) del nostro Campionato.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.