Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Davide5maggio

La Juve sta finalmente giocando a calcio?

Recommended Posts

Forma fisica buona (e nettamente migliorata rispetto allo scorso anno)

Qualità tecnica incrementata durante il campionato (con l'inserimento di Yildiz e la crescita di alcuni elementi)

Tranquillità e serenità mentale (nemmeno confrontabile con lo scorso anno)

Attaccamento alla maglia e unità di gruppo (anche qui un abisso con le fakestar e le bandiere-banderuole dell'anno scorso)

Normale che con questi miglioramenti si veda una crescita notevole, secondo me punteranno ancora di più sull'inserimento di qualità tecnica e di elementi con qualità morali per diventare colonne del gruppo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Ste88 ha scritto:

Forma fisica buona (e nettamente migliorata rispetto allo scorso anno)

Qualità tecnica incrementata durante il campionato (con l'inserimento di Yildiz e la crescita di alcuni elementi)

Tranquillità e serenità mentale (nemmeno confrontabile con lo scorso anno)

Attaccamento alla maglia e unità di gruppo (anche qui un abisso con le fakestar e le bandiere-banderuole dell'anno scorso)

Normale che con questi miglioramenti si veda una crescita notevole, secondo me punteranno ancora di più sull'inserimento di qualità tecnica e di elementi con qualità morali per diventare colonne del gruppo.

Ecco, non avere più quella gentaglia ci ha fatto svoltare... 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo 2 anni e mezzo finalmente si comincia a giocare a calcio.

Sempre detto che il problema di questa squadra non era la rosa, Alex Sandro a parte, ma era la mancanza totale di gioco.

 

La rosa è rimasta uguale, la differenza rispetto all'anno scorso a livello di gioco è enorme.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Soldout ha scritto:

Dopo 2 anni e mezzo finalmente si comincia a giocare a calcio.

Sempre detto che il problema di questa squadra non era la rosa, Alex Sandro a parte, ma era la mancanza totale di gioco.

 

La rosa è rimasta uguale, la differenza rispetto all'anno scorso a livello di gioco è enorme.

 

 

Non è che la rosa sia rimasta la stessa, è che ci siamo liberati della zavorra matura, bollita e pretenziosa, senza rifare lo stesso errore. La mancanza di liquidità per il mercato,ha obbligato a puntare sui giovani e Yldiz ne è la prova più evidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il calcio sicuramente è migliorato, peggio non si poteva fare. Ci vorranno ancora progressi ma non diventeremo di sicuro il City o il Brighton (anche perché non accetteremmo mai di subire così tanti gol). Però tutto sommato la società (e anche Max) sta facendo un buon lavoro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Verba volant ha scritto:

Prendere un contropiede del genere sul 2-0 in casa da nostro calcio d'angolo è inconcepibile...

E non è manco la prima volta che ci capita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me c'è più voglia di fare e fame di vittoria

Anche grazie ai giovani inseriti (miretti, cambiaso, iling, yldiz, ecc) che portano freschezza e voglia di fare

 

Ora stanno tornando anche i gol degli attaccanti, dei 15 gol fatti nelle ultime 4 partite solo 4 non sono venuti da giocatori offensivi (ci metto anche Iling e Weah jr)

 

Il prossimo step deve essere il recupero totale di Chiesa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/1/2024 Alle 15:18, nanu galderisi ha scritto:

 

secondo me c'è anche il confronto con l'Inter... che non è gradito... una volta messo in sicurezza il posto champions si guarda anche ad altre cose... quindi c'è meno paura... non è possibile segnare la metà dell'inter... non è più accettabile... quindi dentro yildiz... più coraggio... e si cerca di costruire qualcosa anche per l'anno prossimo, io la vedo così 

 

Diciamo che Yldiz ha iniziato entrare nel giro titolare/riserva di lusso perché ci stati gli infortuni contemporanei di Chiesa e Kean, poi lui bravissimo ad approfittare di tale occasione mostrando di essere un giocatore su cui subito fare forte affidamento nonostante la giovanissima età, e con ciò nessuna critica perché lo sport è anche questo, sfruttare le occasioni che vengono date

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio desiderio in futuro è vedere una squadra con solo palleggiatori di qualità, dove siano banditi per sempre eventuali giocatori principalmente fisici e fabbri che puntano sull'agonismo e grinta

 

Così il bel gioco viene facile

 

In una grande squadra dovrebbero giocare solo giocatori di qualità che portano prestigio.

 

Se chiunque può ambire a giocare in una squadra, allora non è una grande squadra. 

 

 

Una vittoria da squadretta umile, grintosa e di sacrificio vale meno di una vittoria da galactici che dominano e danno spettacolo di tecnica.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mr Facchinelli ha scritto:

Il calcio sicuramente è migliorato, peggio non si poteva fare. Ci vorranno ancora progressi ma non diventeremo di sicuro il City o il Brighton (anche perché non accetteremmo mai di subire così tanti gol). Però tutto sommato la società (e anche Max) sta facendo un buon lavoro. 

E meno male...

Il city va bene ma il Brighon anche no...

7 minuti fa, OldLady1897 ha scritto:

Il mio desiderio in futuro è vedere una squadra con solo palleggiatori di qualità, dove siano banditi per sempre eventuali giocatori principalmente fisici e fabbri che puntano sull'agonismo e grinta

Mi sembra una roba abberrante.

A parte che non so chi sarebbero oggi questi "fabbri"...

Calcio da play station.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, OldLady1897 ha scritto:

Il mio desiderio in futuro è vedere una squadra con solo palleggiatori di qualità, dove siano banditi per sempre eventuali giocatori principalmente fisici e fabbri che puntano sull'agonismo e grinta

 

Così il bel gioco viene facile

 

In una grande squadra dovrebbero giocare solo giocatori di qualità che portano prestigio.

 

Se chiunque può ambire a giocare in una squadra, allora non è una grande squadra. 

 

 

Una vittoria da squadretta umile, grintosa e di sacrificio vale meno di una vittoria da galactici che dominano e danno spettacolo di tecnica.

 

Vuoi fare gli Harlem Globe Trotters del calcio insomma. Guarda che quello degli Harlem era uno show preparato. Lo sport, quello vero, é una cosa diversa e contano anche, e come se contano, la grinta e la fisicitá. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, OldLady1897 ha scritto:

Il mio desiderio in futuro è vedere una squadra con solo palleggiatori di qualità, dove siano banditi per sempre eventuali giocatori principalmente fisici e fabbri che puntano sull'agonismo e grinta

 

Così il bel gioco viene facile

 

In una grande squadra dovrebbero giocare solo giocatori di qualità che portano prestigio.

 

Se chiunque può ambire a giocare in una squadra, allora non è una grande squadra. 

 

 

Una vittoria da squadretta umile, grintosa e di sacrificio vale meno di una vittoria da galactici che dominano e danno spettacolo di tecnica.

 

Allora quella che auspichi non è la Juve. La storia della Juve è piena zeppa di giocatori grintosi e di sacrificio, che di solito aiutano quelli di maggior qualità. Del resto è uno sport di squadra e servono varie qualità, non solo la tecnica sopraffina! Un altro discorso è aumentare gradualmente il livello, cosa che certamente dovremo fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Juve operaia ha scritto:

Allora quella che auspichi non è la Juve. La storia della Juve è piena zeppa di giocatori grintosi e di sacrificio, che di solito aiutano quelli di maggior qualità. Del resto è uno sport di squadra e servono varie qualità, non solo la tecnica sopraffina! Un altro discorso è aumentare gradualmente il livello, cosa che certamente dovremo fare.

È una questione di equilibrio.

 

Bisogna avere per forza tutto, per essere una squadra completa. Il discorso è semplicemente su quali devono essere le armi principali. 

 

Il Real Madrid di Zidane/Ancelotti non mancava certo delle necessarie grinta e forza fisica, ma non si basava su quello per vincere. 

 

Anche un Milan Berlusconiano non erano gli Harlem Globetrotters, ma una squadra con solidità difensiva italiana eccezionale. 

 

Però magari quel Real Madrid metteva in campo 5/6 giocatori con capacità di rifinire, visione di gioco... mentre tu ne metti 2/3. 

 

Magari invece di giocare con due interditori alla Khedira e Matuidi contemporaneamente più un Pjanic in mezzo a fare passaggini o lanci su Mandzukic, si potrebbe giocare con in mezzo un equilibratore dal buon fisico ma tecnicamente dotato (alla Casemiro o simili) e ai lati DUE mezzali di grande qualità e propensione offensiva, con doti di palleggio, tiro, assist, inserimento...

 

Poi perchè qui non si vede mai un tridente vero con due ali d'attacco pure di qualità, ma l'idea più vicina a un tridente è solo con uno di sacrificio e sponde alla Mandzukic a fare quasi il terzino? È reato giocare con più di 2 giocatori offensivi capaci di risolvere la partita, senza troppe seghe mentali? Perchè altre squadre lo hanno fatto? 

 

E aggiungere a questi dei terzini con doti di spinta abbinate a doti tecniche

 

O avere difensori bravi coi piedi e nella costruzione dal basso

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch’io non ho mai amato Allegri ma ha dato sicurezza difensiva e secondo me i giocatori adesso provano a stare più alti…lui si altera perché vorrebbe sto benedetto giro palla ma secondo me cominciano a giocare in autonomia.

va detto che Cambiasso si è capito fosse forte al primo tocco di palla e grazie a Dio Alex Sandro si è rotto sennò staremmo a parlare di un altro campionato.

Va detto che grazie a Dio la crisi economica ci ha obbligato a cedere Paredes e quindi trovano spazio giovani che sono molto più forti…altrimenti come detto su il vate metterebbe sempre fissa un’altra formazione.

Rimango dell’opinione che questa squadra con un 4-3-3 é la più forte in difesa ed attacco ed prime tre a centrocampo.

 

                     Tek

Gatti Bremer Danilo Cambiaso

       Mckenni Locatelli Rabiot

         Chiesa  Vlahovic Yildiz

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Marcello52 ha scritto:

Vuoi fare gli Harlem Globe Trotters del calcio insomma. Guarda che quello degli Harlem era uno show preparato. Lo sport, quello vero, é una cosa diversa e contano anche, e come se contano, la grinta e la fisicitá. 

Non voglio gli Harlem Globetrotters. 

L'idea è preferire sempre i giocatori di qualità a quelli prevalentemente di quantità, come via per la vittoria. 

 

Avere una squadra che eccelle in tutte le qualità, ma che spicca sulle altre e vince principalmente per il suo tasso tecnico superiore alla media in tutti i suoi uomini, non solo perchè dotata di particolare grinta, fisicità, solidità, spirito di sacrificio, continuità di rendimento...

 

Costruire una squadra pensando prima di tutto ad avere più qualità offensiva e classe possibile, e solo POI valutare se c'è necessità di maggiore solidità. Avere come obiettivo principale quello di essere una grande squadra, e cioè avere giocatori che dominano la partita e l'avversario tecnicamente. Una squadra che è più forte,  vuole sempre segnare, avere il possesso palla e il pallino del gioco, non lasciarlo agli avversari.

 

Devono essere gli avversari a sacrificarsi di più perchè devi essergli tecnicamente superiore, non solo fisicamente o come solidità. La palla non suda

 

Non che si pensa prima di tutto alla solidità, al sacrificio, alla grinta, a riempirsi di muli da soma e su questa base trovare quindi un modo di sbloccare le partite e strappare punti. 

 

L'obiettivo è vincere, ma soprattutto essere una grande squadra. Essere i migliori. (E vincere è quindi uno degli  obiettivi, come argomento per poter dire di essere i migliori)  

 

 

E per essere i migliori non va molto bene vincere trofei con una squadra tecnicamente non irresistibile e basata principalmente su agonismo, fisicità, grinta, solidità difensiva e spirito di sacrificio. Perchè non è una grande squadra che fa la storia, non convince, non diverte, non domina e non porta prestigio. 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Verba volant ha scritto:

Quindi tutti gli allenatori che non usano gli schemi (tipo Ancelotti) sono inutili?

che Ancelotti non usi schemi è solo una tua opinione

quindi a cosa servono?

poi chi altro dopo Ancelotti? 😅 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.