Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Inter - Juventus 1-0, commenti post partita

Recommended Posts

12 minuti fa, black&whitetiger ha scritto:

Lotaro a 23 anni prima dell'arrivo di Conte era un mezzo giocatore e in 2 stagioni aveva fatto 15 gol, ieri Thuram si è mangiato 3 gol e deve ringraziare Gatti di averla sbattuta dentro al posto suo, qua si critica uno come Dusan perché visto che giochiamo da schifo dovrebbe avere il 100% di realizzazione e non sbagliare mai 

Ha più o meno gli stessi tiri in porta e nello specchio di Lautaro ma 7 gol in meno e 3 big chance fallite in più (non contando quella di ieri), 9 in totale.

Se tiri uguale, segni di meno e sbagli di più non è colpa di Allegri. https://www.kickest.it/it/serie-a/statistiche

Poi si può dire che è migliorato perchè per quasi due mesi ha avuto un rendimento alto  (fino alla partita col Lecce), due mesi dove peraltro abbiamo incontrato squadrette tranne la Roma di Mou che era in piena crisi. 

Si può dire che è migliorato e ha fatto bene a Dicembre e Gennaio risultando spesso decisivo (ammetto di averlo spesso sottostimato) ma che sia ai livelli di Lautaro o dei nostri grandi del passato non direi assolutamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente è già stato detto da qualcuno o più di uno in 120 pagine ma riporto quella che è la mia sensazione:

 

Loro si sono dimostrati più forti fisicamente, tecnicamente e tatticamente.

Più "cattivi" nei contrasti e nelle palle sporche.

Certamente sotto molti di questi aspetti conta tanto l'esperienza e la consapevolezza acquisita; cosa che valeva anche per noi negli anni dei 9 scudetti, oltre al fatto che, come loro adesso (con le dovute proporzioni) avevamo la squadra nettamente più forte.

 

I ragazzi ieri però non è che non ci abbiano provato e, numeri alla mano, stanno facendo un campionato straordinario se andiamo poi a pensare a quelle che erano le premesse della stagione. Ieri è stata la seconda sconfitta stagionale venendo da 18 risultati utili consecutivi. Numeri così anche negli anni migliori non sempre li abbiamo avuti.

Certo mi fermo ai numeri ma alla fine è con quelli che vinci gli Scudetti quindi va bene così sotto questo aspetto.

 

La cosa però che mi ha lasciato veramente deluso è il fatto che sono rimasto con la sensazione che la partita non sia stata minimamente preparata da un punto di vista tattico.

Non sono certo un detrattore di Allegri come moltissimi qui dentro, anzi molte volte mi capita di difenderlo e i numeri di questa stagione sono anche merito suo per aver trovato e ridato alla squadra un'equilibrio e uno spirito che sembrano perduti dopo gli ultimi anni e le vicende dello scorso campionato.

Però ho gli occhi per vedere e un cervello per pensare e se c'è da criticare critico. Io ieri sono rimasto basito dalla pochezza con cui si è preparata la partita!

 

Non c'è stato un minimo accorgimento per cercare di limitare quelli che sono i loro punti di forza, per disturbare i loro giocatori chiave, per togliergli i loro punti di riferimento.

Siamo scesi in campo con il nostro bel copione collaudato...noi facciamo questo perché questo sappiamo fare e lo facciamo abbastanza bene...fino a qui ha (numeri alla mano) oggettivamente funzionato...si comincia e si sta a vedere. Teniamola lì e vediamo se capita l'episodio giusto che ce la fa svoltare.

 

E la cosa in sé potrebbe anche andarmi bene. Scegli di andare sul sicuro e su quello che fino ad oggi ha portato risultati più che soddisfacenti (almeno nei numeri e nei risultati) e poi si valuta a partita in corso.

Va bene. Una volta Allegri non l'avrebbe gestita così perché, al di là che avevamo la squadra più forte, le partite venivano preparate e gli avversari studiati; però va bene...cominciamo così e vediamo.

 

Il primo tempo, fatto per l'azione estemporanea malamente non conclusa da Vlahovic, è stato un gioco al massacro.

Benissimo, torno negli spogliatoi con la consapevolezza che non ho visto palla e che mi hanno messo sotto fisicamente, tecnicamente e tatticamente.

 

Sulla parte fisica posso intervenire fino ad un certo punto...puoi provare a lavorare sulle energie nervose per caricare i tuoi giocatori a dare tutto ma al di là di quello devi anche aspettare loro calino (e loro calano sempre nel secondo tempo come si è visto).

Sulla parte tecnica non si può incidere...sono più forti e c'è poco da fare.

Però rimane la parte tattica...ecco su quella ci si può lavorare!

 

E invece no! Si rientra in campo ancora con il nostro bel copione collaudato. Peccato che nel primo tempo non ci si è capito niente e non siamo mai riusciti a renderci pericolosi con il nostro bel copione collaudato.

Si dovrà provare a cambiare qualcosa o no?

 

Yildiz ha faticato e non ha certo brillato ma perché il suo cambio? 

E per far entrare Chiesa come seconda punta? Ha davvero ancora un senso ostinarsi su questo?

Dopo 10 secondi che è entrato ce lo ritroviamo sulla linea laterale a fare l'esterno d'attacco (perché quello è il suo ruolo) e Vlahovic puntualmente sparisce del tutto ritrovandosi ingabbiato ed isolato nella difesa avversaria senza più un compagno vicino con cui poter dialogare.

 

In una partita da dentro o fuori possibile che non ci si possa permettere "l'azzardo" di provare qualcosa di diverso? 

Era così improponibile pensare di lasciare Yildiz in campo, mettere Chiesa esterno d'attacco e Weah/Iling dall'altra parte? Provare a proporre un 4-2-3-1 ad esempio. Comunque lasciare in campo i giocatori che possono creare qualcosa mettendoli nelle condizioni di creare qualcosa.

Chiesa da seconda punta, cosa che sistematicamente non fa perché non è il suo, è un problema per noi e per il giocatore stesso. Non aiuta nessuno dei due.

 

E poi il cambio all'85' facendo entrare Alex Sandro...!

Ora non voglio entrare nel dettaglio con il mio pensiero su Alex Sandro giocatore, ma quale tipologia di messaggio mandi alla squadra quando, in una partita che devi per forza recuperare, inserisci un ex terzino che oramai gioca da centrale difensivo, lasciando in panchina giocatori più offensivi?

Cosa ti può dare un giocatore come Alex Sandro in quella situazione?

Ma quale equilibrio vuoi mantenere quando stai perdendo e mancano 5 minuti alla fine della partita?

 

Io veramente ieri sono rimasto sconsolato per come non c'è stato il minimo tentativo di scombinare le carte una volta che il banco era palesemente saltato.

Le soluzioni possibili e le frecce a disposizione erano poche; sicuramente mai provate fino ad ora e quindi un salto nel buio forse, ma rinunciare completamente a provarle in una sfida dove ti ritrovi dopo 45' con niente da perdere...veramente non lo concepisco e non lo accetto!

 

Non sono un detrattore di Allegri e la maggior parte delle volte mi trovo a difenderlo (nonostante molte cose non mi piacciano) ma ieri non solo ha rinunciato a giocarsi la partita, ma a rinunciato anche a provare a recuperarla!

Perché non posso credere che continuando con il copione del primo e tempo e con i cambi che ha fatto sperava di poter andare a riprenderla (fatto salvo episodi estemporanei come il tiro di Gatti).

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, maur0 ha scritto:

Da quando è arrivato Giuntoli tesse lodi ad Allegri, che siano parole sentite o meno non si sa ma tra toscani magari sono pure vere.

 

Allo stato attuale è innegabile che i punti fatti finora siano merito di Allegri quindi il rinnovo se lo meriterebbe pure.

 

Alternative che siano in grado di stare alla Juve non ne vedo, a meno che vuoi dare a Thiago Motta l'occasione della vita ma non ha mai allenato una big e sappiamo benissimo come sia "facile" fare il fenomeno in provincia, tanto non hai da perdere nulla e anche se pareggi o perdi e ti sei salvato nessuno ti fa il processo come accade in una squadra di vertice. Klopp sarebbe libero ma vuole farsi almeno un anno di riposo, altri non ne vedo.

Klopp immediatamente 

Share this post


Link to post
Share on other sites

no dai ragazzi, non posso reggere le predicazioni di Adani alla DS che umilia la Juve spendacciona e pasticciona ed esalta l'inter che prende i parametri zero e con la cultura del lavoro ha sottomesso tutti...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, a torinosolojuve ha scritto:

Io ribadisco: ma davvero qualcuno pensava di vincere ieri sera???

Ma perché scusa non abbiamo mai vinto a San Siro pure da sfavoriti? Ma che domanda è?

 

Oh ma siamo la Juve eh

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, serafinociolino ha scritto:

no dai ragazzi, non posso reggere le predicazioni di Adani alla DS che umilia la Juve spendacciona e pasticciona ed esalta l'inter che prende i parametri zero e con la cultura del lavoro ha sottomesso tutti...

la cultura del lavoro e 800 mln di debiti e un presidente che non può uscire dalla Cina perchè è braccato dai creditori. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, nedved666 ha scritto:

la cultura del lavoro e 800 mln di debiti e un presidente che non può uscire dalla Cina perchè è braccato dai creditori. 

Se la cantano e se la suonano da sempre... le solite "fake news" by italia media maramao

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, serafinociolino ha scritto:

no dai ragazzi, non posso reggere le predicazioni di Adani alla DS che umilia la Juve spendacciona e pasticciona ed esalta l'inter che prende i parametri zero e con la cultura del lavoro ha sottomesso tutti...

Adani esiste solo perché c'è allegri.  Nel momento in cui allegri smetterà di allenare ad adani non lo chiameranno neanche nelle TV private della Basilicata 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, ArturoFCML93 ha scritto:

Ma perché scusa non abbiamo mai vinto a San Siro pure da sfavoriti? Ma che domanda è?

 

Oh ma siamo la Juve eh

Ricordare agli smemorati che allo Stadium ha pareggiato Piangiarri con una squadra con Johnny, Campagnaro e Juan Jesus contro una Juve più forte di questa Merdeka. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lou 65 ha scritto:

ti leggo talmente convinto che non oso contraddirti. convinto tu.

ma figurati, hai tutto il diritto di contraddirmi, portando a difesa della tua tesi qualsiasi cosa che possa dimostrarmi che la gara è stata equilibrata e che abbiamo cercato di vincerla.

Il problema è che non credo tu possa portar nulla a difesa della tua tesi... possesso palla, occasioni da rete, qualunque cosa tu possa considerare mostra ampiamento che l'inter ieri ha dominato e il risultato poteva essere più rotondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Ciotto ha scritto:

Sicuramente è già stato detto da qualcuno o più di uno in 120 pagine ma riporto quella che è la mia sensazione:

 

Loro si sono dimostrati più forti fisicamente, tecnicamente e tatticamente.

Più "cattivi" nei contrasti e nelle palle sporche.

Certamente sotto molti di questi aspetti conta tanto l'esperienza e la consapevolezza acquisita; cosa che valeva anche per noi negli anni dei 9 scudetti, oltre al fatto che, come loro adesso (con le dovute proporzioni) avevamo la squadra nettamente più forte.

 

I ragazzi ieri però non è che non ci abbiano provato e, numeri alla mano, stanno facendo un campionato straordinario se andiamo poi a pensare a quelle che erano le premesse della stagione. Ieri è stata la seconda sconfitta stagionale venendo da 18 risultati utili consecutivi. Numeri così anche negli anni migliori non sempre li abbiamo avuti.

Certo mi fermo ai numeri ma alla fine è con quelli che vinci gli Scudetti quindi va bene così sotto questo aspetto.

 

La cosa però che mi ha lasciato veramente deluso è il fatto che sono rimasto con la sensazione che la partita non sia stata minimamente preparata da un punto di vista tattico.

Non sono certo un detrattore di Allegri come moltissimi qui dentro, anzi molte volte mi capita di difenderlo e i numeri di questa stagione sono anche merito suo per aver trovato e ridato alla squadra un'equilibrio e uno spirito che sembrano perduti dopo gli ultimi anni e le vicende dello scorso campionato.

Però ho gli occhi per vedere e un cervello per pensare e se c'è da criticare critico. Io ieri sono rimasto basito dalla pochezza con cui si è preparata la partita!

 

Non c'è stato un minimo accorgimento per cercare di limitare quelli che sono i loro punti di forza, per disturbare i loro giocatori chiave, per togliergli i loro punti di riferimento.

Siamo scesi in campo con il nostro bel copione collaudato...noi facciamo questo perché questo sappiamo fare e lo facciamo abbastanza bene...fino a qui ha (numeri alla mano) oggettivamente funzionato...si comincia e si sta a vedere. Teniamola lì e vediamo se capita l'episodio giusto che ce la fa svoltare.

 

E la cosa in sé potrebbe anche andarmi bene. Scegli di andare sul sicuro e su quello che fino ad oggi ha portato risultati più che soddisfacenti (almeno nei numeri e nei risultati) e poi si valuta a partita in corso.

Va bene. Una volta Allegri non l'avrebbe gestita così perché, al di là che avevamo la squadra più forte, le partite venivano preparate e gli avversari studiati; però va bene...cominciamo così e vediamo.

 

Il primo tempo, fatto per l'azione estemporanea malamente non conclusa da Vlahovic, è stato un gioco al massacro.

Benissimo, torno negli spogliatoi con la consapevolezza che non ho visto palla e che mi hanno messo sotto fisicamente, tecnicamente e tatticamente.

 

Sulla parte fisica posso intervenire fino ad un certo punto...puoi provare a lavorare sulle energie nervose per caricare i tuoi giocatori a dare tutto ma al di là di quello devi anche aspettare loro calino (e loro calano sempre nel secondo tempo come si è visto).

Sulla parte tecnica non si può incidere...sono più forti e c'è poco da fare.

Però rimane la parte tattica...ecco su quella ci si può lavorare!

 

E invece no! Si rientra in campo ancora con il nostro bel copione collaudato. Peccato che nel primo tempo non ci si è capito niente e non siamo mai riusciti a renderci pericolosi con il nostro bel copione collaudato.

Si dovrà provare a cambiare qualcosa o no?

 

Yildiz ha faticato e non ha certo brillato ma perché il suo cambio? 

E per far entrare Chiesa come seconda punta? Ha davvero ancora un senso ostinarsi su questo?

Dopo 10 secondi che è entrato ce lo ritroviamo sulla linea laterale a fare l'esterno d'attacco (perché quello è il suo ruolo) e Vlahovic puntualmente sparisce del tutto ritrovandosi ingabbiato ed isolato nella difesa avversaria senza più un compagno vicino con cui poter dialogare.

 

In una partita da dentro o fuori possibile che non ci si possa permettere "l'azzardo" di provare qualcosa di diverso? 

Era così improponibile pensare di lasciare Yildiz in campo, mettere Chiesa esterno d'attacco e Weah/Iling dall'altra parte? Provare a proporre un 4-2-3-1 ad esempio. Comunque lasciare in campo i giocatori che possono creare qualcosa mettendoli nelle condizioni di creare qualcosa.

Chiesa da seconda punta, cosa che sistematicamente non fa perché non è il suo, è un problema per noi e per il giocatore stesso. Non aiuta nessuno dei due.

 

E poi il cambio all'85' facendo entrare Alex Sandro...!

Ora non voglio entrare nel dettaglio con il mio pensiero su Alex Sandro giocatore, ma quale tipologia di messaggio mandi alla squadra quando, in una partita che devi per forza recuperare, inserisci un ex terzino che oramai gioca da centrale difensivo, lasciando in panchina giocatori più offensivi?

Cosa ti può dare un giocatore come Alex Sandro in quella situazione?

Ma quale equilibrio vuoi mantenere quando stai perdendo e mancano 5 minuti alla fine della partita?

 

Io veramente ieri sono rimasto sconsolato per come non c'è stato il minimo tentativo di scombinare le carte una volta che il banco era palesemente saltato.

Le soluzioni possibili e le frecce a disposizione erano poche; sicuramente mai provate fino ad ora e quindi un salto nel buio forse, ma rinunciare completamente a provarle in una sfida dove ti ritrovi dopo 45' con niente da perdere...veramente non lo concepisco e non lo accetto!

 

Non sono un detrattore di Allegri e la maggior parte delle volte mi trovo a difenderlo (nonostante molte cose non mi piacciano) ma ieri non solo ha rinunciato a giocarsi la partita, ma a rinunciato anche a provare a recuperarla!

Perché non posso credere che continuando con il copione del primo e tempo e con i cambi che ha fatto sperava di poter andare a riprenderla (fatto salvo episodi estemporanei come il tiro di Gatti).

 

 

Concordo soprattutto sul discorso cambi e sulla mancata cattiveria, forse per qualcuno la maglia pesa ancora troppo nelle partite chiave. 

C'è da dire che con le nostre armi era difficile contrastare un centrocampo fra i più forti d'Europa, specie se si pensa che l'unico giocatore che potrebbe fare il titolare in top club è Rabiot che non stava bene ed è stato recuperato solo perchè c'era l'inter. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto deluso, non tanto per il risultato che ci può stare tranquillamente, ma per la prestazione indecorosa. Pessimi è fare un complimento. E menomale che dovevamo correre tanto secondo il mister, invece siamo stati statici, zero fantasia, tantissime palle perse, quel poco creato in avanti è stato divorato. Ho visto più fantasia e corsa in 5 minuti di Alcaraz che in 90' di tutti gli altri. Tek miracoloso e il migliore in campo (la dice lunga) ma il gol dei ratti ha preso di sorpresa pure lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mente fredda, direi che dopo 3-4 partite in cui abbiamo cominciato a vedere qualcosa di meglio, lasciando perdere l'orribile parentesi con l'Empoli per via dell'espulsione molto presto di Milik, con la partita di ieri sera abbiamo constatato che è tornato il solito Allegri. Catenacciaro, rinunciatario, xxx
Yildiz già imbrocchino (gli avrà detto che se fa anche un solo dribling lo mette in tribuna), Weah non ne parliamo, Cambiaso sempre fuori ruolo, Chiesa forzato a fare la seconda punta, che poi non fa, Vlahovic isolato per sempre, e poi la ciliegina: a partita quasi finita, mette dentro Alex Sandro. Ma che ci doveva fare? Almeno lo avesse messo centravanti, si poteva ipotizzare come un tentativo di mossa spiazzante. 

Se non era per il nostro portiere ne beccavamo 4, e saremmo stati sempre nei nostri 30 metri a difendere, compreso il povero Yildiz, che stava sulla linea della NOSTRA area invece che ad aggredire la loro. Poi vengono a scrivere che ieri non ha inciso. E ci credo. Giocava sempre sotto palla, e poi col freno a mano, come preoccupato di fare qualcosa di troppo. Sarebbe questo il "modo" di gestire i giovani.... ma và, và... 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Birindelli154 ha scritto:

quel cambio ci può anche stare alla fine se non vuoi cambiare modulo. Ciò che è inconcepibile è l ingresso di alex sandro. Che messaggio dai alla squadra se a 5 minuti dalla fine metti alex sandro invece che uno più offensivo come iling?

Bravo hai capito quello che intendevo. Dai un segnale che vuoi almeno provare ad impensierire gli avversari.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, nedved666 ha scritto:

Concordo soprattutto sul discorso cambi e sulla mancata cattiveria, forse per qualcuno la maglia pesa ancora troppo nelle partite chiave. 

C'è da dire che con le nostre armi era difficile contrastare un centrocampo fra i più forti d'Europa, specie se si pensa che l'unico giocatore che potrebbe fare il titolare in top club è Rabiot che non stava bene ed è stato recuperato solo perchè c'era l'inter. 

Ma non discuto che sicuramente c'era la consapevolezza che sostenere 3 punte con questo centrocampo, contro il loro centrocampo, non è fattibile al momento.

Però parliamo di una partita con valenza da dentro o fuori e 45' per provare a recuperarla in cui azzardi qualcosa di diverso forse si potevano provare!

Poi sicuramente se ne prendi 3 in contropiedie oggi ci sarebbe stato il forum a chiedere l'impiccagione in pubblica piazza, però quanto meno ci avevi provato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, PowerNedved ha scritto:

È un giocatore che giocava sempre in velocità, si lanciava nello spazio, ora gioca da fermo, sull'esterno con l'avversario sempre schierato, praticamente non fa nulla di quello che ha sempre fatto. 

... allora manca chi lo attivi - o forse è appena arrivato - .uhm

 

... anche se il male è, per me, nella difesa a tre ... limita troppo le variabili di gioco in avanti !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo scesi in campo con l idea che fossero più forti e con lo schema classico: aspettiamo e vediamo se ci va di *.

Anche in svantaggio non ci siamo buttati in avanti per cercare di recuperare, si è puntato sulla giocata dei singoli (che nemmeno abbiamo più di tanto), rassegnati dall inizio alla fine ed anche nei cambi, perché in una gara importantissima per la lotta scudetto, con la zona champions in cassaforte, se sei sotto provi il tridente.

E non fai entrare Sandro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, serafinociolino ha scritto:

che giramento di co.... tutti gli sfottò che mi arrivano via wa...

 

E’ così, e’ il calcio….ora godono loro bisogna sopportare….noi cerchiamo di non mollare che un calo devono averlo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, JuAnd ha scritto:

Molto deluso, non tanto per il risultato che ci può stare tranquillamente, ma per la prestazione indecorosa. Pessimi è fare un complimento. E menomale che dovevamo correre tanto secondo il mister, invece siamo stati statici, zero fantasia, tantissime palle perse, quel poco creato in avanti è stato divorato. Ho visto più fantasia e corsa in 5 minuti di Alcaraz che in 90' di tutti gli altri. Tek miracoloso e il migliore in campo (la dice lunga) ma il gol dei ratti ha preso di sorpresa pure lui.

"Gambino corto" ... può capitare nel contesto di questa partita .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minutes ago, Jovinista said:

Klopp immediatamente 

Sarebbe un sogno ma non succederà mai. A parte che ha gia annunciato che non allenerà l'anno prossimo...

 

Per arrivare a lui sarei disposto ad un altro anno di Allegri, ma è l'unico allenatore per  il quale lo faire, neanche per Guardiola acceterei.

9 minutes ago, ruibassos said:

telefonare ad Antonio Conte immediatamente e cacciare sto * in panca...

Too late, gia del Milan...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Ciotto ha scritto:

Ma non discuto che sicuramente c'era la consapevolezza che sostenere 3 punte con questo centrocampo, contro il loro centrocampo, non è fattibile al momento.

Però parliamo di una partita con valenza da dentro o fuori e 45' per provare a recuperarla in cui azzardi qualcosa di diverso forse si potevano provare!

Poi sicuramente se ne prendi 3 in contropiedie oggi ci sarebbe stato il forum a chiedere l'impiccagione in pubblica piazza, però quanto meno ci avevi provato.

Si bisognava provare qualche soluzione diversa, soprattutto quando sono calati fisicamente. Il non avere cambi come Milik e Kean ha pesato. 

Anche nel primo tempo è un po' poco aver creato solo l'occasione seppur clamorosa di Vlahovic.

L'Inda giocando in casa non è stata attendista come allo Stadium, ha prodotto un grande sforzo anche fisico e non siamo riusciti con la corsa a annullare il gap perchè anche loro ci hanno messo tanta intensità. Forse con Rabiot e Chiesa in forma e titolare avremmo avuto più possibilità. 

Alla fine l' arma principale del centrocampo è Rabiot con i suoi inserimenti, se non sta bene perdiamo tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, M4RK ha scritto:

Una crociata contro Vlahovic che non ha senso, visto che veniva da non so quanti gol in non so quante partite. Se ieri l'allenatore decide che la partita non la vuole giocare non è mica colpa di Vlahovic.

 

Lautaro ha giocato male, eppure cosa?

Crociata? Dire che Vlahovic non sa stoppare la palla è una crociata? 

Anche di fronte all'evidenza di ieri? 

 

Lautaro ha fatto 100 cose importanti all'interno della partita. Non ha segnato? Amen, io di un attaccante non vedo solo i gol (per quanto siano importanti). I gol interessano a chi fa il fantacalcio e ai pallonari che danno i voti sui giornali. Lautaro è stato fondamentale e Inzaghi infatti preferisce togliere Thuram invece che lui perché non rinuncia alla qualità di uscita palla che gli da. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.