Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Vs News

(Corsera) "Juventus: appuntamento a marzo con Allegri per parlare della prossima stagione con Thiago Motta sullo sfondo"

Recommended Posts

1 ora fa, AngriJuve ha scritto:

beh 7 milioni non può certo chiederli

ah non lo so. Mai dire mai. Motta il PSG lo conosce bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se realmente ci fosse una mezza occasione di prendere Motta sarebbe da pazzi non provare a prenderlo.

Con tutto l'amore che posso avere per Allegri ormai è evidentissimo che serve un cambio che possa dare una nuova ventata di stimoli a gran parte dell'ambiente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thiago Motta é bravo ma ha delle controindicazioni. Essendo giovane e dal passato prescritto se non dovessero arrivare subito i risultati verrebbe messo nel tritacarne dalla tifoseria. Non credo insomma che avrebbe molto tempo per poter sbagliare (cosa che per questi allenatori spesso é necessaria).

 

La scelta del prossimo allenatore è molto molto complicata, bisogna pensarci bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tempo di Allegri alla Juve si era concluso a Cardiff e da lì si doveva provvedere al restauro generale, quindi al rinnovo dei ranghi tecnici ma pure di conduzione amministrativa, invece sono subentrati dei fattori devianti, dai quali sono scaturiti degli evidenti attriti interni, perdite di tempo e soldi e mala gestione specie dovuta a chi conosce poco o nulla il mondo del calcio e lo ha scambiato per una qualsiasi azienda di lavoro ordinario; le conseguenze le conosciamo benissimo.

Allegri è stato un ottimo gestore di un sistema già pronto e ben collaudato, ereditato da chi lo aveva precedentemente pensato e costruito, poi guidato sul campo dai "senatori" e da qualche giocatore di classe superiore. Con il passare del tempo l'effetto si è diluito, la dirigenza non ha inteso capire che la squadra andava progressivamente cambiata e ha voluto mantenersi fedele al motto "nella Juve l'unica cosa che conta è vincere", bella frase la quale però racchiude pure una notevole ingenuità di valutazione, dal momento che per vincere è necessario essere forti nei ranghi completi e nella mentalità, mentre questa è emersa solamente a tratti, più casuale che veramente sentita ed appartenente, lo dimostra una certa fragilità spesso apparsa negli appuntamenti più importanti e sfociata a volte per presunzione, altre per timore dovuto ad insicurezza, riducendo il tutto al ferreo tatticismo, di cui è maestro incontestato Allegri, ma che alla fine serve più a camuffare le lacune rimandando nel tempo la loro soluzione, il che equivale a non volere migliorare nel tempo necessario, ossia presto come la società vorrebbe ma è più facile a dire che fare.

Per costruire una squadra vincente serve del tempo e non lo si spreca con dei rattoppi, acquistando delle ipotesi spesso costose, servono garanzie e specie il fiuto di chi è chiamato a guidare la squadra in stretta cooperazione con chi ha la funzione di direttore sportivo; questo purtroppo non è avvenuto, via Marotta si sono succeduti dei personaggi che a mio avviso ben poco hanno a che vedere con il calcio d'alto livello, probabilmente inventati tali dalla proprietà, di cui l'esito scontato, sono stati la catena di errori nelle scelte, nella amministrazione economica; per nascondere le loro intime incompetenze decisero che la soluzione era quella di dare in mano la squadra ad un gestore unico, ossia un supervisore in grado di controllare tutta la parte tecnica (una specie di Ferguson nostrano), cosa purtroppo fantasiosa e mal riuscita in quanto ad Allegri va sicuramente riconosciuta la vasta competenza tattica, la quale fa perno su giocatori di provata esperienza, ma al contrario va ammesso che non è un costruttore ne di idee innovative, ne di giocatori, a suo modo di vedere questi ultimi sono esclusivamente delle pedine le quali devono imparare a memoria il meccanismo tattico a discapito dal esprimere il loro talento e l'inventiva da parte di chi la possiede e chi non si adegua è out; lo dimostrano ampiamente lo stravolgimento dei ruoli e delle caratteristiche dei singoli.

Ora inevitabilmente i nodi sono venuti al pettine, non c'è più armonia ma disunione, scontento, chi esprime il proprio parere viene escluso a costo di schierare chi magari non è in buona forma o comunque denota evidenti lacune tecniche e pertanto è costretto a giocare in ruoli diversi con esiti spesso negativi; questo sistema padronale non gioverà di certo a ricucire e poi ad aprire un nuovo percorso, il giocattolo rotto e più volte ricomposto alla bene e meglio stavolta non si può più rattoppare, bisogna costruirne uno nuovo e questo deve iniziare immediatamente con la fine della stagione, ora auspico che Allegri rimanga comunque sino a fine campionato e i giocatori da seri professionisti quali sono si concentrino a raggiungere l'obbiettivo Champions League.

L'eventuale sostituto di Allegri a mio avviso potrebbe essere Thiago Motta, chissà forse pure Spalletti (se dovesse lasciare la nazionale); ritengo meno probabile il ritorno di Conte, il quale indubbiamente possiede doti da costruttore grintoso, ma pesa il fatto che si era lasciato male con la società e con un atteggiamento vendicativo quasi infantile e decisamente antipatico per un professionista di elevato livello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Manny Calavera ha scritto:

Thiago Motta é bravo ma ha delle controindicazioni. Essendo giovane e dal passato prescritto se non dovessero arrivare subito i risultati verrebbe messo nel tritacarne dalla tifoseria. Non credo insomma che avrebbe molto tempo per poter sbagliare (cosa che per questi allenatori spesso é necessaria).

 

La scelta del prossimo allenatore è molto molto complicata, bisogna pensarci bene. 

Conte senza problemi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Chiesayildiz ha scritto:

Conte senza problemi 

Io Conte non lo prenderei mai. A parte l'effetto "minestra riscaldata" che ci porterebbe lentamente ad una situazione simile a quella attuale con Allegri (la Juve di Conte del suo ultimo anno giocava piuttosto male e buona parte della tifoseria giá non lo sopportava più), aggiungiamoci che è molto umorale, uno che ti abbandona dall'oggi al domani nel bel mezzo del progetto (lo ha fatto ovunque é andato). Poi in Europa se vogliamo crescere è il meno indicato 

 

Diciamo che se Motta ha delle controindicazioni, Conte ne ha 3 volte di più.  sefz

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, kleiner ha scritto:

Sembra la diagnosi di una diarrea.

Alta proprietà di linguaggio giornalistico proprio.

A me ha anche fatto venire in mente il calcio liquido di qualche anno fa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Manny Calavera ha scritto:

La scelta del prossimo allenatore è molto molto complicata, bisogna pensarci bene. 

terribilmente complicata. E dipende da tantissimi fattori che ora, come ora, noi comuni mortali, non siamo in grado di definire/capire in toto.

Rimango comunque della personale convinzione che Giuntoli si sta già guardando intorno e riuscirà a tirar fuori un bel coniglio dal cilindro...

(my last 2 cent)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Chiesayildiz ha scritto:

Non capisco questo amore morboso della proprietà per questo tecnico 

Mah, per me è proprio una precisa scelta di non andare oltre una certa dimensione. Allegri è perfetto per questo, avrà accettato le direttive. 

 

Me ne sfuggono i motivi però, temo in qualche accordo sottobanco del tifosissimo JE. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, Mr.Shuffle ha scritto:

Tralasciando il fatto che Conte sarebbe una minestra riscaldata (tossica, per altro) tanto quanto Allegri e che al mondo esistono anche altri allenatori oltre a questi due, a chi invoca Conte voglio ricordare come ci abbia lasciato nella * al secondo giorno di ritiro, come nel nostro stadio abbia sfanculato bellamente la nostra dirigenza e, soprattutto, come sia andato alle * (post 2006, discriminante non da poco) con il sorriso sulle labbra.
Torni dai prescritti, quello è il suo posto.

la gente ha la memoria corta. Mooooolto corta!

Per quanto mi concerne, nemmeno in cartolina vorrei più vederlo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, LaJuveNonMuoreMai31 ha scritto:

Terremo Allegri purtroppo. Motta anche secondo me andrà al Barca.

 

La proprieta non acceterà mai scommesse alla Palladino. E se pensate che per questa Juve disastrata sia facile andare a bussare a Brighton per De Zerbi (ad esempio)... ti ridono in faccia.

 

 

Io devo ancora capire che razza di palmares avrebbe questo Signore per ridere in faccia ad una eventuale (a mio avviso non auspicabile) proposta della Juve... è uno dei miei tanti limiti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo ringrazio per quanto ha fatto prima e anche per quanto ha fatto e sta facendo ora, perché bisogna ammettere che non si è trovato in una situazione semplice e i risultati bene o male li ha portati a casa, però è il caso di cambiare, continuare ancora insieme non ha alcun senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono del parere che se fosse per Allegri la Juventus avrebbe già un nuovo allenatore dalla scorsa estate.

Non dimentichiamoci che la scorsa stagione dopo due mesi aveva perso completamente la squadra e ci volle l'intervento della dirigenza ed AA nel ribadire che cambiare allenatore era fuori discussione (per motivi economici). Lo stesso Allegri nell'ultima dello scorso campionato fece delle dichiarazioni che avevano il sapore di addio, ma poi Elkann lo ha confermato.

Quindi per me il problema è la proprietà/dirigenza che non sanno proprio che fare, Giuntoli compreso. Stanno vedendo i fantasmi, hanno una paura boia che cambiando non riescono nemmeno a qualificarsi in Champions League. Mancano gli uomini da Juve, mancano anche uomini di calcio perché nella nostra dirigenza c'è solo Giuntoli e il resto è composto da contabili e diplomatici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Manny Calavera ha scritto:

Io Conte non lo prenderei mai. A parte l'effetto "minestra riscaldata" che ci porterebbe lentamente ad una situazione simile a quella attuale con Allegri (la Juve di Conte del suo ultimo anno giocava piuttosto male e buona parte della tifoseria giá non lo sopportava più), aggiungiamoci che è molto umorale, uno che ti abbandona dall'oggi al domani nel bel mezzo del progetto (lo ha fatto ovunque é andato). Poi in Europa se vogliamo crescere è il meno indicato 

 

Diciamo che se Motta ha delle controindicazioni, Conte ne ha 3 volte di più.  sefz

Conte se non è l anno prossimo quello dopo vince sicuro .Ma proprio sicuro .E poi sta moda di thiago Motta .Ricordo che qui dentro pochettino e ten hag erano considerati due Santoni

6 minuti fa, MatteoJuventus ha scritto:

Io sono del parere che se fosse per Allegri la Juventus avrebbe già un nuovo allenatore dalla scorsa estate.

Non dimentichiamoci che la scorsa stagione dopo due mesi aveva perso completamente la squadra e ci volle l'intervento della dirigenza ed AA nel ribadire che cambiare allenatore era fuori discussione (per motivi economici). Lo stesso Allegri nell'ultima dello scorso campionato fece delle dichiarazioni che avevano il sapore di addio, ma poi Elkann lo ha confermato.

Quindi per me il problema è la proprietà/dirigenza che non sanno proprio che fare, Giuntoli compreso. Stanno vedendo i fantasmi, hanno una paura boia che cambiando non riescono nemmeno a qualificarsi in Champions League. Mancano gli uomini da Juve, mancano anche uomini di calcio perché nella nostra dirigenza c'è solo Giuntoli e il resto è composto da contabili e diplomatici.

Se c è arrivato Pirlo nei primi 4 puoi arrivarci chiunque.Piu che altro è uno che non fa casini sul mercato 

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Chiesayildiz ha scritto:

Se Conte  ti chiede 100 milioni per il mercato klopp te ne chiede 300 e ti chiede anche il doppio dell ingaggio 

Klopp nel 2016/2017, ossia primo anno al timone (non da subentrato come l'anno prima), tra acquisti e cessioni ha fatto spendere alla società 60ML.

Dopodichè, da sempre un vino DOCG costa di più del Tavernello...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Chiesayildiz ha scritto:

Conte se non è l anno prossimo quello dopo vince sicuro .Ma proprio sicuro .E poi sta moda di thiago Motta .Ricordo che qui dentro pochettino e ten hag erano considerati due Santoni

Se c è arrivato Pirlo nei primi 4 puoi arrivarci chiunque.Piu che altro è uno che non fa casini sul mercato 

Ancora con Pirlo. La squadra che ha allenato pirlo non c'è più. Soprattutto un giocatore

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AngriJuve ha scritto:

Ancora con Pirlo. La squadra che ha allenato pirlo non c'è più. Soprattutto un giocatore

eh ma anche CR7, come sicuramente avrai già letto,  per molti era una pippa elevata a potenze enne... .doh 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' giustissimo che a marzo le parti si confrontino.

La Juventus deve sapere come pianificare la prossima stagione e se deve già iniziare a tastare il terreno sui possibili candidati alla successione.
E anche Allegri deve sapere se può contare quantomeno sul rispetto della durata contrattuale o se la Juventus vuol lavorare per una risoluzione anticipata (cosa difficile, al momento).

Aspetto con assoluta serenità le notizie che trapeleranno nel prossimo mese. Se Allegri onora il contratto sono felice, si potrà proseguire sulla strada intrapresa.
Se invece Allegri manifesterà la volontà di interrompere con un anno di anticipo o se viceversa sarà la società a volere l'interruzione anticipata del rapporto, ci sarà comunque da parte mia la curiosità per una nuova avventura, una nuova strada da percorrere, con la speranza che che decisioni societarie saranno ispirate da lucidità, pazienza, lungimiranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho la sensazione che se Allegri dovesse andare via tornerà Conte, che si ben chiaro a me piace, è l'unico allenatore che può far tornare mentalità vincente, consapevolezza  e sicurezza a questa squadra

Ma ho ancora il dente avvelenato per quello che è successo...anche se messaggi di pentimento e scuse sono arrivati e segnali di voler tornare pure

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, LiamBrady10 ha scritto:

eh ma anche CR7, come sicuramente avrai già letto,  per molti era una pippa elevata a potenze enne... .doh 

eh lo so, ma sta di fatto che alcuni suoi gol furono determinanti nel finale di stagione. Ricordo ad Udine, una partita che strameritavamo di perdere e che lui ribaltò

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, zebra67 ha scritto:

E' giustissimo che a marzo le parti si confrontino.

La Juventus deve sapere come pianificare la prossima stagione e se deve già iniziare a tastare il terreno sui possibili candidati alla successione.
E anche Allegri deve sapere se può contare quantomeno sul rispetto della durata contrattuale o se la Juventus vuol lavorare per una risoluzione anticipata (cosa difficile, al momento).

Aspetto con assoluta serenità le notizie che trapeleranno nel prossimo mese. Se Allegri onora il contratto sono felice, si potrà proseguire sulla strada intrapresa.
Se invece Allegri manifesterà la volontà di interrompere con un anno di anticipo o se viceversa sarà la società a volere l'interruzione anticipata del rapporto, ci sarà comunque da parte mia la curiosità per una nuova avventura, una nuova strada da percorrere, con la speranza che che decisioni societarie saranno ispirate da lucidità, pazienza, lungimiranza.

Rimanere con un contratto a scadenza sarebbe un calvario.

Sono certo che due uomini d'esperienza come Giuntoli e Allegri non faranno un errore del genere.

O c'è la volontà di proseguire insieme (e allora si rinnova adeguando il compenso alla mutata situazione economica generale e del club) oppure meglio lasciarsi trovando un accordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, Manny Calavera ha scritto:

Thiago Motta é bravo ma ha delle controindicazioni. Essendo giovane e dal passato prescritto se non dovessero arrivare subito i risultati verrebbe messo nel tritacarne dalla tifoseria. Non credo insomma che avrebbe molto tempo per poter sbagliare (cosa che per questi allenatori spesso é necessaria).

 

La scelta del prossimo allenatore è molto molto complicata, bisogna pensarci bene. 

Sarebbe ora di finirla nel dar peso alla “ tifoseria “ però , allo Stadium ci sono più cori e applausi in questi ultimi due anni che nelle stagioni dei 9 scudetti consecutivi, quando si sentivano mugugni alla prima partita andata male , non riesco a spiegarmi questa situazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, LiamBrady10 ha scritto:

Klopp nel 2016/2017, ossia primo anno al timone (non da subentrato come l'anno prima), tra acquisti e cessioni ha fatto spendere alla società 60ML.

Dopodichè, da sempre un vino DOCG costa di più del Tavernello...

Per me va bene klopp ma devi dirlo alla società il fatto del vino 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Chiesayildiz ha scritto:

Conte se non è l anno prossimo quello dopo vince sicuro .Ma proprio sicuro .E poi sta moda di thiago Motta .Ricordo che qui dentro pochettino e ten hag erano considerati due Santoni

 

Thiago Motta è un nome che gira, come ho detto anche lui ha controindicazioni, ma meno di Conte. Conte è uno che (forse) il primo anno vince e il secondo va via e sei punto e a capo. 

 

Non a caso ho scritto che bisogna pensarci bene ma molto bene su chi prendere come nuovo mister, ci sono 100 fattori da considerare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.