Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Vs News

(Gds) " Juventus, la Champions ago della bilancia per Allegri? In estate niente spesi folli ma continuità con il progetto iniziato da Max"

Recommended Posts

Adesso, stewie B e W ha scritto:

Oltre a Barzagli e Capello, lo dice anche la storia recente. Nel 2011 non bastò mandar via Delneri, vennero presi anche Vidal e Pirlo. 

E Vucinic e Lichsteiner, non certo due comprimari.
Lich se non erro fu l'autore del primo gol bianconero allo Stadium ed era comunque un terzino da anni ai vertici delle classifiche di rendimento nel suo ruolo.
 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, lucky man ha scritto:

Ovvio che a tutto il sistema vada bene una Juve dimessa.

Allegri ormai è per loro garanzia che nn potrà mai tornare a dominare come prima.

Purtroppo penso che una Juve dimessa (e quindi poco costosa) vada bene anche alla proprietà 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io esco pazzo! ma quale sarebbe sto progetto iniziato da max???????? quello di portarci al manicomio e farci allontanare per sempre dal calcio?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Tricarico10 ha scritto:

Continuita di ... niente

Ma infatti, che basi ha posto il vate oltre al nulla assoluto e allenamenti da calcetto parrocchiale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

E Vucinic e Lichsteiner, non certo due comprimari.
Lich se non erro fu l'autore del primo gol bianconero allo Stadium ed era comunque un terzino da anni ai vertici delle classifiche di rendimento nel suo ruolo.
 

Oltre che Barzagli alla prima stagione completa in bianconero (la stagione precedente arrivò solo a gennaio) e 3 giocatori che passavano dalla gioventù ad avere l'età per imporsi (Bonucci Chiellini e Marchisio)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, AngriJuve ha scritto:

Aspe sei partito per la tangente però.  I pogba di maria e paredes sono stati presi in un periodo storico in cui la Juventus aveva di fatto già chiuso i cordoni della borsa ed era alla vigilia della famosa tempesta. Quelli erano giocatori di nome ed esperienza che son stati presi nella speranza che avessero potuto avere una o due stagioni positive.  Presi a zero o in prestito.  Io per giocatori migliori intendo quelli che la Juventus faceva ai bei tempi andati. O che fanno le squadre europee più forti adesso. Quelli che non possiamo più permetterci insomma.  D'altronde quale allenatore non preferirebbe questo a un progetto con giocatori da tirare su e chissà quanto tempo ci vorrà per vederli esplodere o magari di medio valore? Poi che il tempo di allegri alla Juventus sia in scadenza lo si sta dicendo un po tutti e forse anche in società ci stanno pensando.  Ma questo è altro dal dire "allegri ha iniziato il progetto ". No, il progetto (in divenire) lo ha iniziato la società,  non lo ha voluto allegri 

Capisco la tua opinione. Ma se certi acquisti non li possiamo fare, semplificando, hai solo due strade. O cerchi le brutte copie di quelli (se intendi cosa voglio dire) o ricominci da giocatori che devono ancora dire tutto. Partendo dal gruppo. Questo gruppo non sta crescendo. Il disastro dell'ultimo mese ne è prova. E la scelta iniziale è anche opinione di Allegri. Non mi credi? Non insisto. Lo vedresti nel caso si cambiasse allenatore. Vedresti come cambierebbe anche il mercato. Non dico in soldi spesi, dico in profili scelti.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E non avete letto tutto, ecco cos'altro dice la Gazzetta nell'articolo (tratto da Ilbianconero):

 

[...] Giuntoli ha voluto rasserenare l’ambiente e l’allenatore ribadendo che, in caso di ritorno nell’Europa che conta, la società intende proseguire il matrimonio con Allegri anche nel 2024-25, ovvero l'ultimo anno di contratto che rimane al tecnico. Alla base del possibile proseguimento dell’Allegri bis, si legge,  ci sono anche valutazioni progettuali. In estate la dirigenza farà di tutto per rinforzare la squadra, pure in ottica Mondiale per club, ma non potrà fare miracoli e l’attenzione ai bilanci sarà ancora massima. Proseguire con lo stesso allenatore garantirebbe continuità tecnica e sarebbe un bel risparmio visto che Allegri ha un contratto fino al 2025 da 7 milioni netti più 2 di bonus. 
 
Allegri rinnova?

 Allegri, in caso di qualificazione in Champions, resterebbe a scadenza o rinnoverebbe il contratto fino al 2026 a cifre più basse e in linea con il momento storico del club? Alla Continassa non scartano a priori la prima ipotesi, ma cominciano a ragionare sulla seconda. Mentre il tecnico bianconero, forte di un ricco contratto fino al 2025 e di una notevole esperienza nella gestione degli spogliatoi, sembra aperto a entrambe le opzioni. La concentrazione adesso però andrà solo sul presente e le ultime 9 partite che rimangono, qualificarsi alla Champions è un traguardo indispensabile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, robros ha scritto:

Una rosa identica, con un altro allenatore, e' contraddizione di termini. Non sarebbe così. Anche se non facessero acquisti, cambierebbero le gerarchie nella rosa.

Con quelli attuali, invertendo l'ordine dei fattori il prodotto non cambia. In alcuni ruoli serve gente di maggior spessore.

Quanto alla direzione tecnica del mercato, un allenatore indica reparti, ruoli, settori da potenziare, e magari il tipo di caratteristiche che cerca.
Ma poi è il DS a fare mercato e a dover trovare soluzioni compatibili con il budget a disposizione.
Non credo che Allegri per potenziare la rosa abbia chiesto espressamente Timothy Weah e, a gennaio, un semisconosciuto centrocampista 21enne della seconda serie inglese in prestito semestrale.
Se la Juve avesse avuto ben altre risorse, Allegri avrebbe fatto ben altri nomi.

3 minuti fa, Gianlu263 ha scritto:

Oltre che Barzagli alla prima stagione completa in bianconero (la stagione precedente arrivò solo a gennaio) e 3 giocatori che passavano dalla gioventù ad avere l'età per imporsi (Bonucci Chiellini e Marchisio)

Appunto.
Il nuovo allenatore dovrà avere innesti di spessore per poter far meglio del predecessore.
Ci dovrà essere una semirivoluzione, come ci fu quando ci fu l'avvicendamento Delneri-Conte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo aver letto un pò di messaggi mi sto convincendo che forse è il caso di continuare per altri 4/5 anni con il progetto Max, a quel punto saremo rimasti solo chi tifa veramente la maglia, chi sta qui solo per festeggiare le vittorie sarà andato e poi si potrà ricominciare a vincere, in più avrà un senso anche lo stadio di solo 42mila posti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

Con quelli attuali, invertendo l'ordine dei fattori il prodotto non cambia. In alcuni ruoli serve gente di maggior spessore.

Quanto alla direzione tecnica del mercato, un allenatore indica reparti, ruoli, settori da potenziare, e magari il tipo di caratteristiche che cerca.
Ma poi è il DS a fare mercato e a dover trovare soluzioni compatibili con il budget a disposizione.
Non credo che Allegri per potenziare la rosa abbia chiesto espressamente Timothy Weah e, a gennaio, un semisconosciuto centrocampista 21enne della seconda serie inglese in prestito semestrale.
Se la Juve avesse avuto ben altre risorse, Allegri avrebbe fatto ben altri nomi.

In alcuni casi io dico che c'è convergenza anche sui nomi. In generale si, caratteristiche che cerca. Guarda che è tanto. Fa tutta la differenza del mondo sulle caratteristiche che avrà la squadra in campo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, robros ha scritto:

In alcuni casi io dico che c'è convergenza anche sui nomi. In generale si, caratteristiche che cerca. Guarda che è tanto. Fa tutta la differenza del mondo sulle caratteristiche che avrà la squadra in campo

Sì, ma se io dò l'input "attaccante fisicamente forte in grado di far salire la squadra e di fare reparto da solo", un conto è se ho le risorse per far venire Osimhen, altro conto se mi portano Retegui...
E non crederò nemmeno sotto tortura che l'allenatore di una squadra arrivata a 20 punti dal Napoli possa essersi accontentato di Weah a luglio e Alcaraz a gennaio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Pravettoni ha scritto:

Dopo aver letto un pò di messaggi mi sto convincendo che forse è il caso di continuare per altri 4/5 anni con il progetto Max, a quel punto saremo rimasti solo chi tifa veramente la maglia, chi sta qui solo per festeggiare le vittorie sarà andato e poi si potrà ricominciare a vincere, in più avrà un senso anche lo stadio di solo 42mila posti.

Quindi va bene  giocare di mierda per  altri 4/5 anni ancora, per fare un pò di pulizia sul forum e scremare gli spettatori dallo stadio .ghgh

E' davvero un momento difficile, per tutti .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa società andrebbe mollata, non c'è più passione né tanto meno ambizione. Mi chiedo in queste condizioni cosa sia venuto a fare Giuntoli qui

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'allenatore giusto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

per questa proprietà 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Tornado blackwhite ha scritto:

E non avete letto tutto, ecco cos'altro dice la Gazzetta nell'articolo (tratto da Ilbianconero):

 

[...] Giuntoli ha voluto rasserenare l’ambiente e l’allenatore ribadendo che, in caso di ritorno nell’Europa che conta, la società intende proseguire il matrimonio con Allegri anche nel 2024-25, ovvero l'ultimo anno di contratto che rimane al tecnico. Alla base del possibile proseguimento dell’Allegri bis, si legge,  ci sono anche valutazioni progettuali. In estate la dirigenza farà di tutto per rinforzare la squadra, pure in ottica Mondiale per club, ma non potrà fare miracoli e l’attenzione ai bilanci sarà ancora massima. Proseguire con lo stesso allenatore garantirebbe continuità tecnica e sarebbe un bel risparmio visto che Allegri ha un contratto fino al 2025 da 7 milioni netti più 2 di bonus. 
 
Allegri rinnova?

 Allegri, in caso di qualificazione in Champions, resterebbe a scadenza o rinnoverebbe il contratto fino al 2026 a cifre più basse e in linea con il momento storico del club? Alla Continassa non scartano a priori la prima ipotesi, ma cominciano a ragionare sulla seconda. Mentre il tecnico bianconero, forte di un ricco contratto fino al 2025 e di una notevole esperienza nella gestione degli spogliatoi, sembra aperto a entrambe le opzioni. La concentrazione adesso però andrà solo sul presente e le ultime 9 partite che rimangono, qualificarsi alla Champions è un traguardo indispensabile. 

se fosse VERO, preferirei non centrare la champions....a cosa ci ha ridotti quell'essere!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, re david ha scritto:

Quale progetto? Quale continuità?  Ma ci vuole una bella fantasia a scrivere ste cose, o essere sconnessi dalla realtà. Ma comunque io sono più che tranquillo, le voci cominciano a rincorrersi. Che sia Conte, T Motta a me non interessa. Ma Allegri viene mandato via. 

voglio sperare che tu abbia ragione....

anche l'anno scorso dicevamo le stesse cose....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo messi malissimo a questo punto dobbiamo sperare di non qualificarci x mandare via il mister alla nostra societa' non interessa il gioco ma....

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Tornado blackwhite ha scritto:

E non avete letto tutto, ecco cos'altro dice la Gazzetta nell'articolo (tratto da Ilbianconero):

 

[...] Giuntoli ha voluto rasserenare l’ambiente e l’allenatore ribadendo che, in caso di ritorno nell’Europa che conta, la società intende proseguire il matrimonio con Allegri anche nel 2024-25, ovvero l'ultimo anno di contratto che rimane al tecnico. Alla base del possibile proseguimento dell’Allegri bis, si legge,  ci sono anche valutazioni progettuali. In estate la dirigenza farà di tutto per rinforzare la squadra, pure in ottica Mondiale per club, ma non potrà fare miracoli e l’attenzione ai bilanci sarà ancora massima. Proseguire con lo stesso allenatore garantirebbe continuità tecnica e sarebbe un bel risparmio visto che Allegri ha un contratto fino al 2025 da 7 milioni netti più 2 di bonus. 
 
Allegri rinnova?

 Allegri, in caso di qualificazione in Champions, resterebbe a scadenza o rinnoverebbe il contratto fino al 2026 a cifre più basse e in linea con il momento storico del club? Alla Continassa non scartano a priori la prima ipotesi, ma cominciano a ragionare sulla seconda. Mentre il tecnico bianconero, forte di un ricco contratto fino al 2025 e di una notevole esperienza nella gestione degli spogliatoi, sembra aperto a entrambe le opzioni. La concentrazione adesso però andrà solo sul presente e le ultime 9 partite che rimangono, qualificarsi alla Champions è un traguardo indispensabile. 

La prima ipotesi NON è possibile.

Il contratto di Allegri va a scadenza a giugno 2026... e a giugno 2026 la squadra parte per il mondiale per club. Che fanno, danno la Juve ad un nuovo allenatore il giorno in cui partono oppure fanno fare il mondiale ad allegri il cui contratto scade mentre sono in America?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.