Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Hawkmoon666

Utenti
  • Content count

    505
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

190 Buona

2 Followers

About Hawkmoon666

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

2,684 profile views
  1. Ho visto dal vivo Ronaldo e Messi, ma Ibra per me resta inimitabile. Un giocatore unico nella storia del calcio. Mi ricordo ancora quando l'abbiamo preso, ero in hype pazzesco già solo a guardare i video su youtube delle sue giocate all'Ajax. Che Farsopoli ce l'abbia portato via è la cosa che tuttora mi fa più incazzare di tutta quella brutta faccenda.
  2. per citare Di Canio: è alto 1.90 e sembra 1.20, non ha gol, non ha assist... Certo, SE si inserisse di più, SE tirasse, SE fosse più aggressivo, SE imparasse a coprire il pallone, SE avesse più senso tattico, con le doti di progressione e il fisico che ha potrebbe fare la differenza. SE, appunto, ma abbiamo capito che non lo fa. Rabiot aveva un senso a 20 anni, quando ci si immaginava che sarebbe potuto diventare un fenomeno, ma ora a 26 sappiamo com'è andata. Di gente con "potenzialità" sono piene le cucine dei Mc Donald's di mezzo mondo...
  3. Arthur il meglio lo ha dato da volante in Sudamerica, al Gremio e in nazionale. Fenomenale, tant'è che il Barca lo comprò a 40 milioni. Nel Barcellona non lo hanno trattato benissimo. Lo hanno piazzato mezzala, che di sicuro non è la posizione in cui rende di più (mi sembra che lui stesso ha detto di non preferirla). Non che sia andato malissimo, solo che le aspettative erano altre. Se valuto solo l'Arthur sudamericano, lasciando perdere l'esperienza al Barcellona, costellata da infortuni e in un sistema che iniziava a fare acqua da tutte le parti, vedo un gran bel giocatore. Penso che un centrocampo con Arthur volante e Locatelli + Bentancur/Rabiot interni possa iniziare ad assomigliare a qualcosa di decente. Persino nel marasma dell'anno scorso, le poche volte in cui ha giocato io ho visto cose positive, tra le quali anche il fatto che quelli intorno a lui giocassero meglio (Bentancur esempio lampante). Speriamo solo riesca a trovare continuità fisica...
  4. Sabato avevamo la coppia di terzini nettamente, ma NETTAMENTE, peggiore e loro giocavano con Rui e Di Lorenzo. Ho detto tutto.
  5. Hawkmoon666

    Progetto giovani poco chiaro

    Dobbiamo intenderci su cosa significa "investire sui giovani". L'U23 è principalmente uno strumento per produrre giocatori di medio livello da vendere in giro. In questo senso, credo stia funzionando - o possa funzionare. Come dici giustamente anche tu, uno bravo bravo in primavera non lo mandi in legapro. La Juve storicamente non ha mai prodotto giocatori di livello e non è solo un problema di tradizione e vivaio. E' difficile puntare sui giovani e farli crescere quando ogni anno devi vincere. Le due cose non si mischiano bene. La Juve i Del Piero o i Tardelli li compra dal Padova o dal Como che già sono in grado di dire la loro, non se li crea in casa.
  6. Hawkmoon666

    Progetto giovani poco chiaro

    quindi la tua idea è tenere in rosa un ragazzino senza esperienza e che dovrebbe andare a farsela in serie B, perché quello è il suo livello, per poi schierarlo in Champions nelle partite decisive della stagione?
  7. Hawkmoon666

    Progetto giovani poco chiaro

    Certo, perché uno che "sparisce dal calcio giocato" non riuscendo ad imporsi in serie B o in una squadra di bassa classifica in serie A, poi a Marzo invece può giocare un ottavo di Champions col Real. Ma vi rileggete quando scrivete certe cose?
  8. Hawkmoon666

    Progetto giovani poco chiaro

    Ragazzi, la legapro è una cosa, la serie A un'altra. Se l'U23 fosse in serie B già sarebbe un po' diverso, ma con la legapro il divario è enorme. E' impensabile prendere qualcuno dalla legapro e portarlo in serie A nella Juve, è una roba che non ha senso. Qui c'è chi ha invocato a gran voce gente come Fagioli o Ranocchia, ma è follia. Tant'è vero che sono finiti entrambi in prestito in serie B.
  9. Pensavo ieri proprio guardando il gol del faraone: ma da quale dei nostri comprimari potremmo, oggi, pensare di tirar fuori un jolly del genere? Perché queste sono le cose che, alla fine dell'anno, ti cambiano una partita e portano punti decisivi. Quel gol è tecnica e personalità. Chi dei nostri, tra i non titolari, ha giocate decisive in canna? Kulusevski, forse? Estendendo anche ai titolari? Chiesa sicuramente, Dybala quando (se) gli gira tutto, magari Morata, Cuadrado una volta l'anno... chi più? Chi è che deve vincercele, ste benedette partite? Perché io francamente ad oggi proprio non lo so...
  10. L'ho vista di sfuggita ma più che altro mi ha fatto una bella impressione il Sassuolo, ordinato e con qualche individualità importante. La Roma non mi è dispiaciuta, anzi nel complesso mi ha fatto una discreta impressione, ma io non la vedo favorita quest'anno, quindi magari è un problema di aspettative
  11. Magari non la meno forte ma sicuramente quella costruita peggio e con meno attributi
  12. sono almeno tre anni che abbiamo bisogno di questi giocatori... nel frattempo sono invecchiati anche gli altri, quindi ora si aggiungono il portiere e un centrale difensivo... in pratica una squadra intera...
  13. Sì, direi che abbiamo opinoni diverse su quei due 😄 Bentancur per me è in involuzione continua a partire dalla sua seconda stagione, a parte qualche lampo l'anno del Covid. Ci speravo molto quando è arrivato, ma non è cresciuto, anzi. Tatticamente è impreciso, scarso di piede, non veloce, si distrae, discontinuo e inaffidabile. Rabiot è un giocatore che si adagia sulla partita, che gioca sotto ritmo, tatticamente disordinato, che soffre la fisicità avversaria, senza visione, che non sfrutta le sue stesse doti migliori (fisicità e inserimenti). Attenzione: non sono due disastri ma potrebbero essere due buoni comprimari (lasciamo perdere gli stipendi) in un sistema che funziona. Il problema non sono neanche loro ma averli messi in un sistema in cui due così non possono starci e diventano un limite, invece che una risorsa. La colpa qui è di chi ha costruito la rosa.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.