Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Nate Fisher

VIDEO Le profezie di Antonio Conte: «Pensare ad un'italiana in finale di Champions da qui a molti anni sarà dura, e io spesso azzecco le sentenze»

Recommended Posts

conte si deride da solo. Come? Ogni volta che parla.

Se fai lo spocchioso e poi rimedi figuracce, il ridergli dietro è qualcosa che deve mettere in conto.

Se fa il mazzarri piangina dicendo che non si possono battere corazzate con fatturato record, poi in uno scontro televisivo con benitez, che giustifica la superiorità juventina x il diverso fatturato,gli risponde con sorriso di scherno che "le scuse dono gli alibi del perdente"....beh..allora se le va a cercare le pernacchie. Un clown ridicolo che si fa ridere dietro da mezzo mondo.

Un uomo veramente ridicolo.peggio per lui ovviamente.ormai il mondo conosce i suoi miseri argomenti, salvo miracoli certe panchine europee di prestigio se le può scordare..

poi non è solo il fatto dei 10 euro,è l'arroganza con cui lo dice deridendo i giornalisti,sto rivedendo quelle interviste e mi da fastidio sentirlo,poi aveva toppato anche dicendo che si erano rafforzati tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è chi dice che è anche merito suo se adesso siamo in finale.

un pò come dire che è merito anche di mancini se Mourinho vinse la champions all'inter

 

Con lui quest'anno probabilmente non avremmo nemmeno vinto lo scudetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è chi dice che è anche merito suo se adesso siamo in finale.

un pò come dire che è merito anche di mancini se Mourinho vinse la champions all'inter

allora anche nei suoi scudetti dobbiamo ringraziare Delneri

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma c'è una cosa ancora più grave!! Godiamoci questa Finale!! Oggi tutti sembra che all'arrivo di Allegri fossero convinti che era l'allenatore giusto, tutti che erano convinti di arrivre in finale!! Conte è un bianconero più di tutti noi!! Godiamoci insieme questi traguardi!! Basta discorsi da Interisti repressi!!! Basta con Conte!!!

no. Questa non passa.conte fa il professionista anche se di professionale ho visto molto poco in tanti suoi comportamenti.

Lui tifa x chi lo paga ed è giusto così.essere juventini nel sangue è altra cosa è comunque non ci si permette di mortificare squadra società e storia.nessuno chiedeva la champions a conte, nessuno l'ha chiesta ad allegri.

Ma che bella differenza tra il "non è roba x noi" ed il "noi dobbiamo provare a vincere sempre"....

La stessa differenza che passa tra una figuraccia a Copenaghen e l'accedere alla finale di champions contro il Barcellona e dopo aver fatto fuori i campioni di tutto in carica.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con lui quest'anno probabilmente non avremmo nemmeno vinto lo scudetto.

ha spremuto Vidal e Barzagli oltremodo altro che meriti

 

beh se non lo sa lui che il calcio sfugge a certe regole che è stato 13 anni capitano della Juventus e allena pure, chi lo deve sapere mia nonna?

.boh

poi quando mai la Juve è stata stanca di vincere,siamo andati in B per motivi extracalcistici altrimenti non saremmo neanche mai andati in difficoltà

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per la tua risposta soprattutto relativamente al discorso dei 4 uomini offensivi, 2 centrali e 2 laterali che in effetti sono stati una sua costante, anche se lo scorso anno i due centrali (di solito Tevez e Llorente) avevano movimenti e posizioni in campo differenti tra loro.

Sulla sua carriera vedremo come proseguirà, dopo qualche mese la mia impressione è che il gioco sia lo stesso, le chances di vittoria inferiori a quelle che aveva con la Juve, e certi atteggiamenti fuori dal campo perfino peggiorati. Al momento chi ci ha perso di più tra lui e la Juve è decisamente lui, vedremo in futuro.

 

grazie mille, il discorso sui 4 riferimenti offensivi non era tanto sui compiti specifici dei singoli ma sulla concezione di squadra in generale a livello di scaglionamento offensivo.

 

Se vuol entrare nel TOP deve cambiare atteggiamento sul lavoro e approccio, il famoso mettersi sempre in discussione, non può di certo continuare così, chi mi conosce sa' che non sparo su Conte da adesso, ma nemmeno a prescindere, ed ha tutto il tempo per diventare un grande allenatore.

 

Ci sono allenatori che dopo un paio di vittorie e 2-3 trofei si danno montate alla testa.

 

lo stesso allegri non nego che dopo lo scudo-supercoppa con MIlan, dopo il percorso difficile e meritato del primo anno in cui ha dimostrato di avere quelle qualità che dicevamo prima, era diventato un pò acidino o cmq s'era montato un pò la testa lo si notava da alcuni particolari, è chiaro cmq che quando i risultati non arrivano è una esperienza difficile ma poi ci ha sbattuto il muso con l'esonero ed è diventato quello di oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Antonio ha sbagliato a fare tali dichiarazioni, ma onestamente la finale raggiunta è stata una sorpresa per tutti a dimostrazione che i suoi concetti non erano così illogici.

Lui ha sbagliato anche in diversi atteggiamenti, ma gli sarò sempre grato per quello che ha fatto insieme ai giocatori dopo l'affondamento subito dalla Juve durante calciopoli.

I risultati di quest'anno sono anche merito suo per la mentalità trasmessa ai giocatori soprattutto in relazione alla cultura del sacrificio.

Trovo ingeneroso sottolineare solo i suoi difetti.

Lo scudetto del 2012 è stato un capolavoro perchè ha zittito tutti i detrattori della Juventus ed ha risvegliato l'orgoglio 'gobbo'.

Del resto, oggi Allegri ha incluso anche lui tra i protagonisti di questi 4 anni.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

GUADRADO ITURBE E OGBONNA

 

Se penso che poi hai menato tutta sta solfa per sti 3 il tutto diventa ancora più' imbarazzante.

 

Uno che non sa perdere e ha così tanto paura della sconfitta che in CHAMPIONS ne risultava una squadra paurosa pure della sua ombra.

 

Che brutta fine per quello che si faceva chiamare il condottiero.

 

 

È proprio vero che il potere logora chi c'e' la e a lui il successo ha totalmente dato alla testa.

perfetta fotografia x l'ex tecnico.e voglio espormi.....conte fa la stessa fine di del Piero.con la Juve ha chiuso.

Agnelli non perdona e non dimentica.nessuno si può permettere di dettar legge a casa juve.la Juve ha una storia straordinaria anche perché ruoli e gerarchie sono rigidi e definiti da sempre.nessuno può farla fuori dal vaso.nessuno può permettersi di comandare a casa juve.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

quindi uscire ai gironi o perdere in finale è la stessa cosa. Ma vi leggete?

 

Lo ripeto x alcuni se trovassero conte con la propria compagna, chiederebbero scusa e andrebbero via per non disturbare

Share this post


Link to post
Share on other sites

conde starà mangiando i propri capelli...ma comunque è una finale in cui abbiamo pochissime possibilità di successo...il 2%...se per una congiunzione astrale dovessimo vincere la coppa credo che si dimetterà da ct per ritirarsi in tibet!

posto tranquillo...ultimamente.....detto questo Conte ha parlato troppo e ora chi lo sbeffeggia ha ragione. fino a ieri l' ho esaltato e difeso, ma ripeto, ha parlato troppo come il peggiore dei quacquaraquà....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma nessuno pretende la coppa anche se ora è l'obiettivo n°1,Allegri ha già fatto un miracolo con i ragazzi come lo ha fatto l'Atletico e il Dortmund,se vogliamo anche il Chelsea che non era sicuramente favorito che la ha pure vinta,adesso comunque vada non esulteranno più gli avversari quando ci vedono sorteggiati assieme,Conte ha già fatto la figuraccia senza considerare il lato economico,ora il copenagen possiamo batterlo senza indugi

 

È questo che molti non capiscono la juve di allegri puo non vincere ma le palle di andare a dortmund e fare la partita, in casa fare giro palla e aggredire il real, andare al bernabeu e non avere timore ma rispondere colpo su colpo è merito di allegri, la tecnica e l estro richiesta a piu riprese da allegri in modo che i giocatori non avessero paura della palla è merito di allegri, siamo cresciuti la partita pavida da conte in europa è quella fatta a monaco

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mille, il discorso sui 4 riferimenti offensivi non era tanto sui compiti specifici dei singoli ma sulla concezione di squadra in generale a livello di scaglionamento offensivo.

 

Se vuol entrare nel TOP deve cambiare atteggiamento sul lavoro e approccio, il famoso mettersi sempre in discussione, non può di certo continuare così, chi mi conosce sa' che non sparo su Conte da adesso, ma nemmeno a prescindere, ed ha tutto il tempo per diventare un grande allenatore.

 

Ci sono allenatori che dopo un paio di vittorie e 2-3 trofei si danno montate alla testa.

 

lo stesso allegri non nego che dopo lo scudo-supercoppa con MIlan, dopo il percorso difficile e meritato del primo anno in cui ha dimostrato di avere quelle qualità che dicevamo prima, era diventato un pò acidino o cmq s'era montato un pò la testa lo si notava da alcuni particolari, è chiaro cmq che quando i risultati non arrivano è una esperienza difficile ma poi ci ha sbattuto il muso con l'esonero ed è diventato quello di oggi.

 

Comunque Allegri al Milan ha fatto un lavorone eh...primo anno dominato uno scudetto con un'Inter ancora nettamente più forte ma appagata e con allenatori inadeguati...il secondo anno una sfilza impressionante di infortuni...una squadra che a parte Ibrahimovic e T.Silva era un ammasso di mediocri e bolliti (Abate, Nesta, Zambrotta, Van Bommel, Gattuso, Seedorf, Robinho, Cassano e Pato rotti)...il terzo anno addirittura senza Ibra e Thiago venduti arrivato miracolosamente 3° con un Milan forse anche peggiore di quello attuale..

 

Qui prima che arrivasse è stato molto sottovalutato e ritenuto un incapace senza motivo..."unico allenatore a non vincere uno scudetto con Ibra"...a parte che uno comunque l'ha vinto, ma poi Ibra in tutte le squadre in cui ha giocato "qualche" campione in più accanto lo ha sempre avuto...non mi pare abbia mai vinto da solo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conte è stato un presuntuoso saccente che con le sue dichiarazioni ha offeso GRATUITAMENTE la Juventus, ed in particolare la società ( nonostante il credito che A.A gli diede), la squadra ( grazie al quale lui ha vinto) e i tifosi ( di lui ciecamente innamorati) Non vi era nessuna ragione per dire ciò che ha detto ( tralasciando anche come lo ha detto) se non quella di esaltare il suo operato o giustificare i suoi limiti. Mosso dal suo ego gigante , ha parlato per fini utilitaristici e non per il bene della sua squadra, ferendo tutti coloro che cullavano il sogno di poter calcare nuovamente palcoscenici di prestigio, in primis i tifosi, sognatori per definizione. Visti i risultati ottenuti senza di lui si può pensare che Conte stesso fosse il limite per la rinascita della Juve , e conoscendo il suo narcisismo tutto ciò mi allieta. Non biasimate chi, essendo rimasto ferito da quelle parole, si gode la propria rivincita. Anche questo fa parte del calcio

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è chi dice che è anche merito suo se adesso siamo in finale.

un pò come dire che è merito anche di mancini se Mourinho vinse la champions all'inter

 

Perche', non e' cosi? :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Allegri al Milan ha fatto un lavorone eh...primo anno dominato uno scudetto con un'Inter ancora nettamente più forte ma appagata e con allenatori inadeguati...il secondo anno una sfilza impressionante di infortuni...una squadra che a parte Ibrahimovic e T.Silva era un ammasso di mediocri e bolliti (Abate, Nesta, Zambrotta, Van Bommel, Gattuso, Seedorf, Robinho, Cassano e Pato rotti)...il terzo anno addirittura senza Ibra e Thiago venduti arrivato miracolosamente 3° con un Milan forse anche peggiore di quello attuale..

 

Qui prima che arrivasse è stato molto sottovalutato e ritenuto un incapace senza motivo..."unico allenatore a non vincere uno scudetto con Ibra"...a parte che uno comunque l'ha vinto, ma poi Ibra in tutte le squadre in cui ha giocato "qualche" campione in più accanto lo ha sempre avuto...non mi pare abbia mai vinto da solo...

.ok perfetto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per non parlare di come ha condizionato la nostra "comunicazione". ma ve le ricordate le conferenze stampa pre champions che de profundis che erano? solo perchè non ci credeva lui non doveva crederci nessuno. prima di andare al Bernabeu pure Buffon se n'era uscito con "la champions non è un nostro obiettivo". testuali parole.

che per la storia di un tifoso juventino che ha partecipato a 7 finali perdendone 5 è una lama che ti trafigge. per carità nessuno deve sgargiare dichiarando siamo qui per vincere la Coppa ma c'è sempre modo e modo di dire le cose così come c'è modo e modo di lasciare un incarico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io comunque sto ancora aspettando i complimenti di conte per la qualificazione di una italiana alla finale di champions .... .uffa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

o forse lui sta solo aspettando di sapere se si qualificherà anche qualcuna delle italiane di EL :d

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Allegri al Milan ha fatto un lavorone eh...primo anno dominato uno scudetto con un'Inter ancora nettamente più forte ma appagata e con allenatori incapaci...il secondo anno una sfilza impressionante di infortuni...una squadra che a parte Ibrahimovic e T.Silva era un ammasso di mediocri e bolliti (Abate, Nesta, Zambrotta, Van Bommel, Gattuso, Seedorf, Robinho, Cassano e Pato rotti)...il terzo anno addirittura senza Ibra e Thiago venduti arrivato miracolosamente 3° con un Milan forse anche peggiore di quello attuale..

 

Qui prima che arrivasse è stato molto sottovalutato e ritenuto un incapace senza motivo..."unico allenatore a non vincere uno scudetto con Ibra"...a parte che uno comunque l'ha vinto, ma poi Ibra in tutte le squadre in cui ha giocato "qualche" campione in più accanto lo ha sempre avuto...non mi pare abbia mai vinto da solo...

 

ed in europa sempre tra le migliori 16.

 

se il luogo comune "chi prende Ibra vince lo scudetto" fosse vero mi chiedo perchè tutte le squadre del mondo non se lo contendono ogni estate, sappiamo bene che dire che allegri è stato l'unico a perdere con Ibrahimovic è sia falso, sia un concetto usato solo per dargli contro ma senza un fondamento logico..

 

io il lavoro di allegri l'ho seguito bene ma da quasi all'inizio, prima parlavo della B e della serie C, ed il suo valore e quello che ha fatto di buono a Milano lo si vede anche a posteriori vedendo in che situazione è il milan adesso.

 

anche lì a milanello ha dimostrato quello che dicevo prima ovvero il discorso di essere "rapidi" di pensiero ed intelligenti nel cambiare, perchè gli aneddoti sul lavoro molti o quasi tutti i tifosi non li conoscono, ma sono cose che nel settore tecnico si sanno, come è risaputo che allegri sia un 433(ed affini) dipendente ma quando non lo può fare sa cambiare, e questo è sempre successo sia prima che al milan.

 

non ci dimentichiamo che al milan il primo anno di allegri Ibrahimovic e Robinho sono arrivati a fine agosto, questo vuol dire a ritiro finito preparazione già passata da un pezzo e campionato già cominciato.

 

che ti arrivino 2 giocatori del genere il 31 agosto dopo che hai fatto tutta la preparazione con altri e con un altro sistema di gioco(il 433 appunto), vuol dire solo una cosa, ovvero che i tuoi piani e quello che hai fatto/provato fino a quel momento va tutto a farsi benedire..all'arrivo di ibra esagero per far capire, ma ha tirato un bestemmione perchè si è trovato a dover ricambiare tutto praticamente a campionato iniziato, ma si è messo con pazienza, analizzando la situazione, provando a trovare soluzioni e perdendo anche le sue partite(prime 4 giornate 4 punti), fanculando calcisticamente i Pirlo e Gattuso per creare un centrocampo fuori dalle sue idee e portare a casa il risultato.

 

ricordo che il milan con allegri ha vinto uno scudetto dopo 7 anni più o meno come noi con conte dopo il post 2006.

 

Questo è sinonimo di avere questa flessibilità/velocità di pensiero da grandissimo allenatore indipendentemente che abbia vinto lo scudetto e che il suo gioco sia stato una schifezza per metà della stagione...non a caso Il Milan è cresciuto senza i vari Ambrosini, Pirlo e quando ibra era nella blacklist della FIGC.

 

Purtroppo conte, ma a Coverciano queste cose si sanno, questa flessibilità non ce l'ha!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

È questo che molti non capiscono la juve di allegri puo non vincere ma le palle di andare a dortmund e fare la partita, in casa fare giro palla e aggredire il real, andare al bernabeu e non avere timore ma rispondere colpo su colpo è merito di allegri, la tecnica e l estro richiesta a piu riprese da allegri in modo che i giocatori non avessero paura della palla è merito di allegri, siamo cresciuti la partita pavida da conte in europa è quella fatta a monaco

ma li c'erano problemi fisici quindi ci sta,per me ora il girone non dovrebbe essere più un parto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il discorso di Antonio Conte per me si è chiuso il 15 luglio, quando ci ha lasciati in una maniera abbastanza discutibile. Io lo ringrazio per il lavoro profuso, ma doveva credere di piu' nel potenziale di questa squadra. Ora bisogna rimanere con i piedi saldamente per terra, bisogna credere nel progetto e continuare a vincere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ed in europa sempre tra le migliori 16.

 

se il luogo comune "chi prende Ibra vince lo scudetto" fosse vero mi chiedo perchè tutte le squadre del mondo non se lo contendono ogni estate, sappiamo bene che dire che allegri è stato l'unico a perdere con Ibrahimovic è sia falso, sia un concetto usato solo per dargli contro ma senza un fondamento logico..

 

io il lavoro di allegri l'ho seguito bene ma da quasi all'inizio, prima parlavo della B e della serie C, ed il suo valore e quello che ha fatto di buono a Milano lo si vede anche a posteriori vedendo in che situazione è il milan adesso.

 

anche lì a milanello ha dimostrato quello che dicevo prima ovvero il discorso di essere "rapidi" di pensiero ed intelligenti nel cambiare, perchè gli aneddoti sul lavoro molti o quasi tutti i tifosi non li conoscono, ma sono cose che nel settore tecnico si sanno, come è risaputo che allegri sia un 433(ed affini) dipendente ma quando non lo può fare sa cambiare, e questo è sempre successo sia prima che al milan.

 

non ci dimentichiamo che al milan il primo anno di allegri Ibrahimovic e Robinho sono arrivati a fine agosto, questo vuol dire a ritiro finito preparazione già passata da un pezzo e campionato già cominciato.

 

che ti arrivino 2 giocatori del genere il 31 agosto dopo che hai fatto tutta la preparazione con altri e con un altro sistema di gioco(il 433 appunto), vuol dire solo una cosa, ovvero che i tuoi piani e quello che hai fatto/provato fino a quel momento va tutto a farsi benedire..all'arrivo di ibra esagero per far capire, ma ha tirato un bestemmione perchè si è trovato a dover ricambiare tutto praticamente a campionato iniziato, ma si è messo con pazienza, analizzando la situazione, provando a trovare soluzioni e perdendo anche le sue partite(prime 4 giornate 4 punti), fanculando calcisticamente i Pirlo e Gattuso per creare un centrocampo fuori dalle sue idee e portare a casa il risultato.

 

ricordo che il milan con allegri ha vinto uno scudetto dopo 7 anni più o meno come noi con conte dopo il post 2006.

 

Questo è sinonimo di avere questa flessibilità/velocità di pensiero da grandissimo allenatore indipendentemente che abbia vinto lo scudetto e che il suo gioco sia stato una schifezza per metà della stagione...non a caso Il Milan è cresciuto senza i vari Ambrosini, Pirlo e quando ibra era nella blacklist della FIGC.

 

Purtroppo conte, ma a Coverciano queste cose si sanno, questa flessibilità non ce l'ha!

 

Concordo su tutto! .salve

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è solo una dei tanti discorsi patetici che faceva...

 

 

 

...e la cosa triste è che tutti noi, io per primo, credevamo che quando li faceva stesse in realtà trollando i giornalisti...

 

Io lo pensavo perché diceva robe talmente assurde e controproducenti che non potevo pensare fosse serio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.