Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
MARZIANO87

Situazione terremoti centro-Italia: news e commenti

Recommended Posts

Ho capito ti ringrazio per la spiegazione. Ho vissuto il terremoto del 97, quello del 09 e questo, però uno non ci si abitua mai :(

A chi lo dici. Io ho vissuto quello del Molise e, di riflesso, quello dell'Aquila (la scossa principale), nonché iil piccolo sciame del Matese.

Ti senti inerte e gli studi non ti servono a nulla. Capisci la maestosità della Montagna e torni ad ammirarla e rispettarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fino ad ora sono riuscito a rimanere abbastanza lucido, ma ora comincio ad essere stanco e sto cominciando a mollare. Non ne posso più di stare ogni 2 minuti con la sensazione che stia di nuovo facendo

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Vedo che sei molto più informato di me, quindi ti volevo chiedere : su internet circola voce che queste sono solo state un preavviso e che a breve ci sarà la scossa più grande .. È possibile?

Non sono un esperto eh (sempre che ne esistano, credo sia più giusto parlare di studiosi), ho solo avuto una brutta esperienza... ma no, è puro terrorismo.

Tutto questo mi ricorda Giampaolo Giuliani, il Radon e le previsioni del 2009...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A chi lo dici. Io ho vissuto quello del Molise e, di riflesso, quello dell'Aquila (la scossa principale), nonché iil piccolo sciame del Matese.

Ti senti inerte e gli studi non ti servono a nulla. Capisci la maestosità della Montagna e torni ad ammirarla e rispettarla.

Anche se ti sale la rabbia quando vedi tutte queste vittime. E mi arrabbio pure con la gente stessa, perchè certe volte li vedo che abitano in delle abitazioni veramente indegne. A spendere i soldi per le scale in marmo ci pensano, mentre a sistemare le case no :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui da me, in Alta Valtiberina, le persone normali hanno sentito entrambe le scosse notturne in maniera netta e terrificante.

 

Io, che non mi sveglio neanche col quarto cavalleggeri in camera, non ho sentito niente ma posso solo immaginare quale sia l'ansia che ti pervada il corpo.

 

Danni praticamente nulli, solo tanto spavento ed apprensione.

 

Ho ancora in mente quello del '97, quello della mattina (quello della notte non lo sentii neanche all'epoca) da seduto alla scrivania dell'ufficio.

Quello che ancora mi fa drizzare i peli della schiena, è il boato sinistro che arriva prima che tutto incominci a ballare.

Una cosa devastante.

 

Tanta solidarietà per chi dovrà affrontare questi giorni ed una preghiera per chi non c'è più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche se ti sale la rabbia quando vedi tutte queste vittime. E mi arrabbio pure con la gente stessa, perchè certe volte li vedo che abitano in delle abitazioni veramente indegne. A spendere i soldi per le scale in marmo ci pensano, mentre a sistemare le case no :(

Il problema è nella speculazione edilizia. Delle volte per "risparmiare" non si costruisce seguendo interamente le linee sui criteri antisismici dei fabbricati, o addirittura si utilizza materiale di scarsa quantità e qualità. Poi ci si meraviglia di quando accadono eventi come questi, che sono la NORMALITA' in un Paese che a livello sismico ha poco da invidiare a Giappone e Florida.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Vedo che sei molto più informato di me, quindi ti volevo chiedere : su internet circola voce che queste sono solo state un preavviso e che a breve ci sarà la scossa più grande .. È possibile?

 

È un'idiozia assoluta.

 

I terremoti sono totalmente imprevedibili, nessuno sa quando avvengono nè quanta energia sono in grado di rilasciare.

 

Considera due zolle che si muovono entrando in contatto tra loro, una spinge a destra, l'altra verso l'alto, nel punto in cui le due aree si toccano (faglia sismica) inizia ad accumularsi energia che viene liberata improvvisamente quando avviene lo spostamento. Quello è il terremoto, tutte le scosse sono dovute all'assestamento del terreno che si adatta alla nuova conformazione ricominciando ad accumulare nuova energia, che presto o tardi verrà nuovamente liberata.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui da me, in Alta Valtiberina, le persone normali hanno sentito entrambe le scosse notturne in maniera netta e terrificante.

 

Io, che non mi sveglio neanche col quarto cavalleggeri in camera, non ho sentito niente ma posso solo immaginare quale sia l'ansia che ti pervada il corpo.

 

Danni praticamente nulli, solo tanto spavento ed apprensione.

 

Ho ancora in mente quello del '97, quello della mattina (quello della notte non lo sentii neanche all'epoca) da seduto alla scrivania dell'ufficio.

Quello che ancora mi fa drizzare i peli della schiena, è il boato sinistro che arriva prima che tutto incominci a ballare.

Una cosa devastante.

 

Tanta solidarietà per chi dovrà affrontare questi giorni ed una preghiera per chi non c'è più.

Quel secondo che passa dal "* che vento!" all'attimo di silenzio, la faccia pallida e "oddio"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che disastro.... povera gente ... un abbraccio a tutti voi sperando che nessuno abiti nelle zone colpite dal sisma.... e se avete dei parenti vi auguro che siano tutti sani e salvi....

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fino ad ora sono riuscito a rimanere abbastanza lucido, ma ora comincio ad essere stanco e sto cominciando a mollare. Non ne posso più di stare ogni 2 minuti con la sensazione che stia di nuovo facendo

stay strong... Ti sono vicina, a te come a tutta la gente colpita... :(
  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conosco quella parte dell'Italia quindi ho voluto vedere su google maps come fosse Amatrice quando era ancora viva...non potendone più di vedere solo immagini di morte e distruzione.

 

ho messo l'omino di street view in una via a casa del centro, la prima casa che ho visto è stata una casetta gialla, a due piani. Alla finestra era steso uno di quei tappetini colorati per bimbi con disegnate le stradine e le casette. Lo stesso che ha mio figlio - uguale - lo stesso che ho già messo a prendere aria un milione di volte.

 

Mi si è letteralmente gelato il sangue nelle vene.

 

E' da un'ora che mi chiedo se il bimbo del tappeto si è salvato, lo spero con tutto il cuore e non vedo l'ora di tornare a casa e abbracciare mio figlio.

 

Il mio pensiero va a quelle povere persone

  • Mi Piace 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il problema è nella speculazione edilizia. Delle volte per "risparmiare" non si costruisce seguendo interamente le linee sui criteri antisismici dei fabbricati, o addirittura si utilizza materiale di scarsa quantità e qualità. Poi ci si meraviglia di quando accadono eventi come questi, che sono la NORMALITA' in un Paese che a livello sismico ha poco da invidiare a Giappone e Florida.

non ricordo dove l'Ho visto... Giappone, stazione della metro, terremoto fortissimo, loro si piegano sulle ginocchia,restano fermi immobili, nessuno fiatava, finito il terremoto hanno ripreso le loro usuali attività... E io - - - > O.o

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ricordo dove l'Ho visto... Giappone, stazione della metro, terremoto fortissimo, loro si piegano sulle ginocchia,restano fermi immobili, nessuno fiatava, finito il terremoto hanno ripreso le loro usuali attività... E io - - - > O.o

Si, comunque il Giappone ha tutt'altra situazione, e ci sono andati giù pensanti con la prevenzione dopo il primo terremoto di kobe che fece migliaia di morti...

 

È anche vero che non hanno quasi edifici storici, e quelli che lo sono sono in legno e li ricostruiscono ogni 20 anni.

Quindi costruire tutto a norma è stato più facile...

 

Noi che ci facciamo con sti bellissimi paesini medievali arroccati sulle montagne? Come metterli a norma? Non sono ingegnere, vorrei capire se ci sarebbe davvero una possibilità reale...

 

È una brutta situazione...mi sento di dare colpe in particolare ai ritardi nella ricostruzione...

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono andati a prendere mia zia e l'han portata qui in provincia di Teramo, sta da una sorella. Purtroppo la casa, seppur ristrutturata dopo il terremoto de L'Aquila, ha subito gravi danni dovuti ai crolli delle case adiacenti, anche le fondamenta hanno in parte ceduto. Sono usciti a colpi di accetta, il portone era bloccato. I vicini, due romani in vacanza (in questo periodo sono più i turisti romani che i residenti, per quel che posso ricordare) sono stati estratti dalle macerie ma sono in gravi condizioni. Invece la sorella di mio zio l'han tirata fuori e sta bene. Anche lei vive a Roma pur essendo originaria del posto.

 

Le immagini sono terrificanti, non c'è un solo edificio del centro in condizioni normali; neanche a L'Aquila, di persona, vidi una roba simile.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono aggiornatissimo ma

 

a modena ho sentito di dilazioni nelle scadenze delle tasse. Scadenze, non importi. Per la serie: il terremoto ti ha distrutto il capannone e non puoi nemmeno lavorare? tu l'imu sul capannone me la paghi comunque, solo un po dopo.

 

a senigallia un anno dopo l'alluvione nessuno aveva visto un'euro ed erano molto scettici sul futuro. Per la "massa" nessuna certezza nè sul quando nè sul quanto

 

 

però l'assicurazione sul fabbricato ce lo devi avere per legge, mi diceva un tale stamattina, ma non so cosa copra (e in quanto tempo copra)

 

so di aziende che hanno cause in cassazione per risarcimenti contro il ministero delle acque relativi ad un alluvione del 1992. anni 24. cose che ti fanno salire l'odio, lasciamo stare.

 

Vedo che sei molto più informato di me, quindi ti volevo chiedere : su internet circola voce che queste sono solo state un preavviso e che a breve ci sarà la scossa più grande .. È possibile?

 

mi ricordo la mattina dopo il terremoto dell'aquila, ero in ufficio e si sparse la voce (sempre da internet...) che verso le 14 sarebbe arrivato un terremoto di dimensioni devastanti. sciacallaggio informatico, c'è chi si diverte così evidentemente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi non avesse realizzato Amatrice è il luogo di nascita dell'amatriciana, che molti pensano essere di Roma. Ecco perché in questi giorni c'erano tanti turisti: per la sagra della pasta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quante mangiate da ragazzo ad amatrice...

 

ogni volta che vedo queste immagini ho il magone, dall'irpinia all'umbria, dall'aquila all'emilia che ho vissuto personalmente.

 

impotenza totale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi non avesse realizzato Amatrice è il luogo di nascita dell'amatriciana, che molti pensano essere di Roma. Ecco perché in questi giorni c'erano tanti turisti: per la sagra della pasta.

 

e questa oca?

CqoxdnHXgAAFw80.jpg

ripugnante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.