Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Deborah J

Chiellini: "Dieci anni fa ero più veloce ma infinitamente più scarso. Ero sempre il più 'bruttino', sgraziato, scoordinato, grezzo"

Recommended Posts

Chiellini rivela: «Dieci anni fa ero "bruttino" ed infinitamente più scarso»

Il difensore della Juventus: «Ho conosciuto tanti talenti che non hanno fatto sacrifici e non sono mai diventati campioni»

 

TORINO - "Dieci anni fa ero più veloce, più esplosivo rispetto a oggi, ma ero anche infinitamente più scarso". Così Giorgio Chiellini all'evento "Randstad Next" sull'orientamento post-carriera degli sportivi: "Ho giocato nelle selezioni regionali, nelle Nazionali giovanili dall'Under 15 alla maggiore - ha aggiunto il difensore della Juventus -. Ero sempre il più 'bruttino', sgraziato, scoordinato, grezzo. Poi mi rivedevano tempo dopo ed ero migliorato. Nella mia carriera ho conosciuto tanti talenti che a 17/18 anni non hanno fatto sacrifici e non sono mai diventati i campioni che avrebbero potuto essere. L'importante - ha concluso - è provare a dare sempre il meglio di sé".

 

SPOGLIATOIO E INTEGRAZIONE - "Lo spogliatoio di una squadra è simile a una multinazionale: è fondamentale integrare gli altri accettando comportamenti che sono lontani dalla nostra cultura: su alcuni aspetti noi italiani siamo più rigidi e musoni del 'toda joyà che vivono altre culture". Così Chiellini. "L'equilibrio dello spogliatoio è fondamentale, specialmente adesso che è multietnico - ha aggiunto il difensore bianconero -, la parte italiana rappresenta il 33%. Integrare al meglio ogni etnia, cultura, è difficile ma dà risultati enormi".

 

I FUORICLASSE - "Il fuoriclasse è colui che fa giocare bene chi sta vicino a lui: Pirlo e Buffon, oltre a qualità tecniche indescrivibili, fanno e facevano crescere in campo e fuori i compagni". Lo ha detto il difensore, oggi all'Allianz Stadium: "È fondamentale riuscire a lavorare con gli altri, senza creare gelosie, cercando di far migliorare la squadra - ha aggiunto il difensore bianconero -. Pirlo e Buffon hanno quel carattere e quella personalità che permettono a chi sta loro vicino di crescere".

 

Tuttosport.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello a dir la verità non lo è nemmeno oggi.

Diciamo che di certo non rientra in quel tipo di giocatori che rubano gli occhi per capacità tecniche e stile di gioco; ma io un marcatore arcigno e rude come lui lo vorrei sempre in rosa.

Quando è in giornata pochissimi attaccanti riescono a superarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiellini.... 😆😆😆.

 

Giocatore di questo tipo mancherà tanto al calcio. Tutto nel cuore e nel coraggio.

Grande uomo.

 

 

SEMPRE FORZA JUVENTUS.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lui fu il miglior stopper dell'europeo 2008, e sembrava destinato a migliorare sempre di più. Poi ha avuto un calo, forse dovuto alla scarsezza della squadra. Conte lo ha rivitalizzato, ma ha avuto un altro calo. Ora da due anni ha un rendimento clamoroso. Certo, dicesse meno caxxate sarebbe meglio. Ecco, pensi a giocare che lo sta facendo alla grande

Share this post


Link to post
Share on other sites

non si puo non amare KING KONG !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! @@ @@ @@

esatto chiello si ama non si discute.

A fine partita sai che lui ha dato tutto, la maglia e' sempre grondante sudore e a volte sangue....un guerriero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come, non ci sono più quelli che lo vogliono lontano dalla Juve? Piedi come ferri da stiro, incapace, rozzo, grezzo, non da Juve, avrebbe difficoltà a giocare in promozione, queste e tante altre amenità ho letto su questo forum. Si sono pentiti tutti i tecnici de noantri?

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.