Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Del Platini

IFAB propone alla Fifa il tempo effettivo

Recommended Posts

Personalmente non mi piace, per vari motivi già scritti da altri in questo topic. Secondo me il calcio perderebbe anche molta della sua epicità dei minuti finali, quelli in cui un risultato in bilico può arrivare anche a tempo scaduto quando nessuno ci crede più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partite di 90 minuti come ora.

Alla fine dei 90 minuti si calcola quindi il tempo giocato effettivo.

Si da un recupero adeguato OGGETTIVAMENTE al tempo giocato e in questo recupero il cronometro funziona esclusivamente quando la palla è in gioco.

 

Così mi piacerebbe.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda farei diversamente.
Una bella revisione totale della partita in cui vengano severamente punito quegli atteggiamenti che portano alla perdita di tempo .
Tipo il giocatore che rimane a terra e poi si rialza miracolosamente o le varie proteste immotivate.
Le regole ci sono basta farle rispettare.
In poco tempo si avrebbero enormi miglioramenti.
I calciatori sono il vero male del calcio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi so che sembra una roba innocua e condivido che le perdite di tempo sia la roba più fastidiosa. Ma sarebbe una rivoluzione enorme e cambierebbe certamente il calcio fino a farlo diventare un altro sport. Se lo si vuole fare non è per ridurre il teatro ma perché si crede che il calcio sia diventato saturo di idee. Dato che non credo sia così, meglio restare così come si è o al massimo dare impulsi alle regole meno radicali.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basterebbe fare una cosa semplicissima :
Solo il recupero in tempo effettivo.
Così non si snaturerebbe la partita ma si elimonerebbero le sceneggiate finali

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, MrLuca ha scritto:

Personalmente non mi piace, per vari motivi già scritti da altri in questo topic. Secondo me il calcio perderebbe anche molta della sua epicità dei minuti finali, quelli in cui un risultato in bilico può arrivare anche a tempo scaduto quando nessuno ci crede più.

Ma perché? Si potrà comunque segnare quando mancheranno pochi secondi alla fine... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza scomodare altri sport, il tempo effettivo c'è nel calcio a 5, che ha le stesse dinamiche del calcio, e tutte queste previsioni pessimistiche da parte di quelli che sono contrari non si sono verificate, anzi le partite sono godibili, e il gioco non è affatto snaturato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Del Platini ha scritto:

ma non è una valida motivazione per introdurre il tempo effettivo.

Anzi, con il  tempo effettivo, le due partite iniziate alle 15, una sarebbe finita alle 16,45 e l'altra alle 17,15 e non va bene

Quindi a che serve? Non tutti sono disoccupati o solitari. Uno vuole andare allo stadio o vedere la partita, e sa oggi che finirà entro le ore tot. Con il tempo effettivo no, e quindi rimandare appuntamenti o impegni, o arrivare in ritardo, ad esempio al sabato so che la partita delle 18 finisce entro le 19,55 e ho tempo mezzoretta per fare la spesa al tot supermercato, con il tempo effettivo no, perchè far cambiare abitudini per sto * di tempo effettivo? attenzione aumenterebbero i tempi morti con il tempo effettivo,

perchè appunto non ci sarà piu la fretta di rimettere in gioco la palla, ne ci sarà la paura di essere ammoniti per perdita di tempo!

 

 

Nel tennis una partita può durare un'ora come 5 ore, e non mi risulta che gli appassionati di tennis siano tutti disoccupati o solitari, anzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Leevancleef ha scritto:

Sì, ho giocato e so quanto possa dare fastidio, ma è anche un discorso di cultura. Proprio per questo avevo scritto "pugno duro", perchè l'arbitro di Juve-Benfica per me la gestì malissimo. Se invece esistesse il principio secondo cui se esci dal campo ti fai un tot di minuti fuori vedi che ci penserebbero su due volte prima di lasciare la squadra in 10 e poi in 9. Peraltro col tempo effettivo per me le sceneggiate non sparirebbero. Se io voglio spezzare il ritmo della squadra avversaria che mi sta asfissiando avrei persino più espedienti per farlo, perchè tanto penserei che se rimango a terra 1 o 5 minuti non cambia nulla perchè c'è il gioco effettivo... e alla prima ripresa potrei rifare esattamente la stessa cosa! Praticamente il tempo sarebbe, sì, effettivo, ma non è detto che possa essere più fluido. Oggi se esageri l'avversario nemmeno si ferma perchè capisce che stai esagerando, col tempo effettivo arriverebbe pure la panchina in campo a protestare per il fatto che non ti sei fermato, e perchè? Perchè sei stato scorretto, "tanto c'è il tempo effettivo, che ti frega". L'arbitro stesso potrebbe essere indotto ad interrompere di più, potendosi salvare poi col cronometro. Mah. Ci sono alcune cose del calcio che per me potrebbero essere risolte con una facilità estrema. Basterebbe il pugno duro o in alternativa un paio di regolette chiare, e vedi come passa la voglia a tutti. Per dire... anni e anni di punizioni tirate con barriere a distanze sbagliate... quando bastava una bomboletta spray che in Sudamerica usavano da tempo immemore! E appena è stata provata tutti i geni... "toh, funziona!" E dirò di più, anche su questo io vedo a volte qualche arbitro molle. Molto semplice, regoletta: se oltrepassi la linea spray prima che l'avversario calci in porta vieni ammonito! DA REGOLAMENTO. Così vediamo se ti muovi! Hanno stabilito ammonizioni per stupidaggini come il togliersi la maglietta o la doppia sanzione per il fallo del portiere... e poi su cose che renderebbero la vita dell'arbitro più semplice si fa alla bene e meglio...

Si, ma come fai a sapere se un giocatore fa una sceneggiata oppure si è fatto male veramente?

Con questo ragionamento Salah in finale di CL sarebbe dovuto restare fuori tot minuti dopo l'entrata di Ramos, non mi sembra una cosa giusta.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strafavorevole. Così si gioca tutti lo stesso tempo, si smette di vedere giocatori che restano per terra a lungo per perdere tempo e si toglie all'arbitro il potere di fischiare la fine a proprio piacere

Inviato dal mio P552 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tempo effettivo sarebbe cosa buona e giusta.

Si smetterebbe di vedere simulazioni e giocatori che restano a terra 20 minuti per una carezza, per non parlare dei ridicoli cambi fatti nel recupero di proposito per perdere tempo.

La perdita di tempo credo sia la cosa più antisportiva e che odio di più nel calcio.

Eliminarla sarebbe fantastico.

Capisco che molti vedano il calcio in maniera "romantica" e che quindi siano legati ai 90 minuti ma cerchiamo di essere pratici e rendiamoci conto degli enormi vantaggi che si avrebbero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

State parlando del NULLA. Non esiste alcuna proposta del genere.

Inoltre, la procedura è questa: LE FEDERAZIONI NAZIONALI inoltrano proposte alla FIFA, la FIFA le valuta e decide se inoltrarle o meno all'IFAB. L'IFAB le valuta ed eventualmente decide se è il caso di discuterle. Poi, alla fine... ma proprio alla fine, eh, l'IFAB decide.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Ste71 ha scritto:

ARTICOLO SCRITTO A VANVERA DA UNO CHE NON SA DI COSA PARLA

E' la FIFA che propone i cambiamenti regolamentari all'IFAB e non il contrario.

https://it.wikipedia.org/wiki/International_Football_Association_Board#Procedura_per_la_modifica_delle_regole_del_calcio



p.s.: l'articolo boiata è di più di 2 mesi fa.

sempre attuali i topic di @Del Platini

vabbè questo non glielo hanno chiuso dopo 15 minuti come capita di solito :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/6/2018 Alle 11:19, yore ha scritto:

Mi hai tolto le parole di bocca e ti stra quoto.....l'unica cosa che penso io è che forse 30 minuti a tempo sono un po pochi...farei 40

considerando che in media le squadre hanno un possesso che si aggira sui 28 minuti, 30-35 minuti sarebbero congrui

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Capitano81 ha scritto:

Si, ma come fai a sapere se un giocatore fa una sceneggiata oppure si è fatto male veramente?

Con questo ragionamento Salah in finale di CL sarebbe dovuto restare fuori tot minuti dopo l'entrata di Ramos, non mi sembra una cosa giusta.

Infatti Salah (che si era infortunato sul serio) è proprio dovuto uscire. Ergo, quando è stato portato fuori dal campo i suoi minuti se li è fatti "seriamente" perchè stava male, non ci sarebbe da additargliene altri. Chi si fa male seriamente non torna in campo subito, rimane fuori quei pochi minuti, anche solo un paio, per riprendersi e poi rientrare, proprio perchè l'intervento è stato serio. Se si è fatto male nemmeno "vuole" rientrare subito, perchè nemmeno sa se può giocare. Bene. Un minimo tempo d'ufficio e passa la paura. Ti fai quel paio di minuti d'ufficio come tutti quelli che si fanno male sul serio (e tranquillo che già due minuti gli sembrano tanti, visto che dopo due secondi già alzano la mano per rientrare). Naturalmente nell'episodio di Salah c'è stato anche l'errore dell'arbitro, che non ha sanzionato Ramos (si spera che un uso intelligente del var in futuro possa mettere delle toppe a questi errori, perchè questo serve: buon senso). Col tempo effettivo chi fa sceneggiate avrebbe sì il contraltare di dover comunque giocare i minuti rimanenti, ma gli rimarrebbe il vantaggio di spezzettare il gioco quanto vuole, di "frenare" l'impeto avversario, di "spezzare" la gara a suo piacimento. Se invece paghi in prima persona ti passa la voglia. Se ti fai male sul serio, invece, quel paio di minutini te li fai quasi sempre d'ufficio.

Così come a quei simpaticoni che oltrepassano la striscia spray. Lì poi è semplicissimo vederlo, e si può confermarlo anche col var: provaci e ti becchi il giallo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Capitano81 ha scritto:

Senza scomodare altri sport, il tempo effettivo c'è nel calcio a 5, che ha le stesse dinamiche del calcio, e tutte queste previsioni pessimistiche da parte di quelli che sono contrari non si sono verificate, anzi le partite sono godibili, e il gioco non è affatto snaturato.

il calcio a 5 assomiglia piu all'hockey o pallamano o persino basket, che al calcio. L'unica cosa in comune è che si tocca la palla

con i piedi: ma per il resto non ha nulla in comune, 5 giocatori e non 11, in un campetto o parquet, e non in un campo grande,

quindi distanze ristrette, ampia velocità, schemi ossessivi, lanci o cross quasi assenti o comunque quei pochi, sono corti,

non esiste il fuorigioco! E'UN ALTRO SPORT il calcio a 5.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Capitano81 ha scritto:

Nel tennis una partita può durare un'ora come 5 ore, e non mi risulta che gli appassionati di tennis siano tutti disoccupati o solitari, anzi...

Ma infatti gli appassionati di tennis e il tennis, NON SONO GLI APPASSIONATI DI CALCIO, NE IL CALCIO.

Quanti spettatori paganti ha sky per una semifinale di un torneo ATP qualsiasi , rispetto a un Spal-Bologna?

Penso che saranno un 100 abbonati che seguiranno un fognini contro un numero 100, mentre saranno migliaia

che seguiranno Spal-Bologna anche inifluente. Il calcio c'è quasi tutti i week-end piu le coppe durante la settimana.

Il tennis che appassiona anche i non appassionati, sono solo i tornei del Grande Slam, quindi un paio di partite nel weekend,ogni 4 mesi..... una volta ogni 4 mesi ci sta di dire "sto in casa tutta sera indipendentemente a che ora finisce Djiokovic-Nadal, faccio quello che devo fare prima , una volta ogni tanto".... mentre per una partita di calcio, che ha cadenze regolari, non puoi stravolgere le abitudini degli italiani, un conto farlo ogni 4 mesi,un conto tutti i week end, specie a chi non ha tanto tempo libero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Ste71 ha scritto:

State parlando del NULLA. Non esiste alcuna proposta del genere.

Inoltre, la procedura è questa: LE FEDERAZIONI NAZIONALI inoltrano proposte alla FIFA, la FIFA le valuta e decide se inoltrarle o meno all'IFAB. L'IFAB le valuta ed eventualmente decide se è il caso di discuterle. Poi, alla fine... ma proprio alla fine, eh, l'IFAB decide.

Non è totalmente errato quell'articolo, è solo scritto in malo modo.

 

l'IFAB chiaramente non può approvare le sue idee senza che queste siano arrivate dalla Fifa. Ma essendo composto da competenti, nulla gli vieta a loro di avere idee innovative, ed è proprio l'IFAB tramite il suo esponente piu famoso, l' ex-arbitro David Elleray, che ha rivelato nel 2017 al Times i vari progetti che sia la Fifa che l'Ifab ma anche le varie nazioni hanno proposto.

 

http://blog.guerinsportivo.it/calcio/2017/06/17/fifa-scoccata-lora-del-tempo-effettivo?cookieAccept

 

Poi è ovvio che è la Fifa che deve scegliere e l'Ifab decidere solo su quelle proposte dalla FIFA, ma prima delle votazioni è ovvio che TUTTI propongono qualcosa, che poi la Fifa selezionerà. Quindi NON SI STA DISCUTENDO DEL NULLA, si discute dell'idea, cosi come si discute sul calciomercato anche in trattative inesistenti, si discute su un idea esistente che potrebbe diventare proposta, se ne era già discusso l'anno scorso QUI IN QUESTA SEZIONE, allora ero favorevole, ora no

 

 L'idea c'è da molti anni e infatti il dibattito è acceso e c'è piu divisione rispetto a ciò che si aspettava

 

Una regola che gia in partenza vede divisi i tifosi, NON HA ALCUN SENSO PROPORLA.

E vediamo che non sia proposta

 

Prevenire è meglio che curare

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Leevancleef ha scritto:

Infatti Salah (che si era infortunato sul serio) è proprio dovuto uscire. Ergo, quando è stato portato fuori dal campo i suoi minuti se li è fatti "seriamente" perchè stava male, non ci sarebbe da additargliene altri. Chi si fa male seriamente non torna in campo subito, rimane fuori quei pochi minuti, anche solo un paio, per riprendersi e poi rientrare, proprio perchè l'intervento è stato serio. Se si è fatto male nemmeno "vuole" rientrare subito, perchè nemmeno sa se può giocare. Bene. Un minimo tempo d'ufficio e passa la paura. Ti fai quel paio di minuti d'ufficio come tutti quelli che si fanno male sul serio (e tranquillo che già due minuti gli sembrano tanti, visto che dopo due secondi già alzano la mano per rientrare). Naturalmente nell'episodio di Salah c'è stato anche l'errore dell'arbitro, che non ha sanzionato Ramos (si spera che un uso intelligente del var in futuro possa mettere delle toppe a questi errori, perchè questo serve: buon senso). Col tempo effettivo chi fa sceneggiate avrebbe sì il contraltare di dover comunque giocare i minuti rimanenti, ma gli rimarrebbe il vantaggio di spezzettare il gioco quanto vuole, di "frenare" l'impeto avversario, di "spezzare" la gara a suo piacimento. Se invece paghi in prima persona ti passa la voglia. Se ti fai male sul serio, invece, quel paio di minutini te li fai quasi sempre d'ufficio.

Così come a quei simpaticoni che oltrepassano la striscia spray. Lì poi è semplicissimo vederlo, e si può confermarlo anche col var: provaci e ti becchi il giallo!

Ok, ma l'arbitro deve seguire l'azione, non può controllare i due minuti precisi per far entrare un giocatore infortunato, quindi ci vorrebbe un cronometrista, e se nel frattempo si fa male un altro giocatore ci vuole un altro cronometro, e cosi via.

A sto punto metti un cronometrista che misura il tempo effettivo, ed è tutto più semplice.

Un po' gli ho seguiti gli europei di calcio a 5, e tutta sta mania di spezzettare il gioco e frenare l'impeto avversario non gli ho visti sinceramente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Del Platini ha scritto:

Ma infatti gli appassionati di tennis e il tennis, NON SONO GLI APPASSIONATI DI CALCIO, NE IL CALCIO.

Quanti spettatori paganti ha sky per una semifinale di un torneo ATP qualsiasi , rispetto a un Spal-Bologna?

Penso che saranno un 100 abbonati che seguiranno un fognini contro un numero 100, mentre saranno migliaia

che seguiranno Spal-Bologna anche inifluente. Il calcio c'è quasi tutti i week-end piu le coppe durante la settimana.

Il tennis che appassiona anche i non appassionati, sono solo i tornei del Grande Slam, quindi un paio di partite nel weekend,ogni 4 mesi..... una volta ogni 4 mesi ci sta di dire "sto in casa tutta sera indipendentemente a che ora finisce Djiokovic-Nadal, faccio quello che devo fare prima , una volta ogni tanto".... mentre per una partita di calcio, che ha cadenze regolari, non puoi stravolgere le abitudini degli italiani, un conto farlo ogni 4 mesi,un conto tutti i week end, specie a chi non ha tanto tempo libero.

 

Veramente c'è gente che segue il tennis quasi tutte le settimane.

Ho amici che seguono la squadra di basket della mia città in ogni partita casalinga, non sanno quando finirà la partita, può finire un quarto d'ora prima o un quarto d'ora dopo, ma non è questo che gli cambia la vita, non creiamo problemi anche dove non ci stanno

Share this post


Link to post
Share on other sites

da un punto di vista regolamentare sarebbe sicuramente positivo, ma cambiare il sistema di calcolo del tempo sarebbe uno stravolgimento notevole e snaturerebbe troppo il calcio e quello che è sempre stato
mi tengo volentieri i 90 minuti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima idea

Il tempo può essere visto dai cartelloni pubblicitari dietro la porta , gia visto in molte partite quindi non è un problema

Il discorso del " io non so quanto dura la partita " è una cavolata , la partita dureranno al massimo 10 minuti in più delle normali ( se il gioco effettivo sarà di 30 min per tempo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/6/2018 Alle 18:10, garrison ha scritto:

Io sono, invece, strafavorevole.

Il problema della contemporaneità mi sembra poi davvero una quisquillia nel 2018.

Il calcio cambierebbe in meglio, zero crampi tattici, zero portieri che ci mettono un minuto a rimetetre in gioco la palla, zero raccattapalle furbi, zero discrezionalità nel recupero.

Se vuoi perdere tempo anzi devi avere tecnica perché devi tenere la palla in campo.

Comunque, come per tutte le cose, va semplicemente SPERIMENTATO, ad esempio nei tornei giovanili.

E' inutile dire "a prescindere" sono contrario o favorevole, si prova.

Io per i finti infortunati propenderei più per una "espulsione" a tempo. Sei stato a terra x tempo,  rientri dopo x minuti e la tua squadra gioca in 10

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.