Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ufobianconero

VIDEO Allegri a "Che Tempo che fa": "Resto alla Juve. Adani? Sono anni che mi spiegano come devo fare il mio lavoro. La Champions ci è rimasta di traverso"

Recommended Posts

1 minuto fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Ancora???

Non è questo che ha detto. E l'ho pure spiegato. Ma il mio post lo hai letto o hai visto il nick e ti sei buttato a capofitto?

Lo ha detto e ripetuto. 

Se vuoi divertirti vai al circo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Schmalzlerfranzl ha scritto:

E pure gli vanno dietro? Come te lo spieghi?

Non me lo voglio nemmeno spiegare. 

Chi è causa del suo mal.......  .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel merito ha ragione Allegri, Adani negli ultimi tempi è diventato piuttosto arrogante, sembra che il calcio l'abbia inventato lui e vuole insegnarlo a tutti, anche a chi come Allegri ha un palmares di tutto rispetto.

 

Allegri ha sbagliato nel dare corda ad Adani, doveva ribattere freddamente e senza alzare il tono di voce, l'ironia è sempre l'arma migliore in certi casi, cosi anche lui da troppa importanza ad Adani.

 

Io piu' che altro sono preoccupato dal fatto che Allegri abbia reagito cosi perchè sotto stress, l'eliminazione in Champions questa volta è bruciata parecchio anche a lui, negli altri anni aveva perso contro squadre piu' forti della Juventus, l'Ajax invece era davvero alla nostra portata e poi c'era una semifinale contro il Tottenham, l'occasione era davvero ghiottissima. E poi ci sono i dubbi sul suo futuro, rimane o no? tutto questo l'ha portato alla reazione eccessiva contro Adani, ma nel merito mica ha tutti i torti.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Basco Rosso ha scritto:

Vedi Audemars io come te e tanti altri auspico un cambiamento in panca, poi penso a chi potrebbe prendere la Juve e non sono così tanto tranquillo. Un big non lo prenderanno mai ci toccherà il solito esordiente con tutti i rischi del caso specie in CL, non sempre peschi il Lippi che ti vince al primo anno campionato e coppa italia arrivando in finale di Uefa e l'anno dopo vince la CL. 

La tua ossessione nel restare a 0 titoli è un freno che blocca l'essere intraprendente.

Non sempre peschi Lippi, non sempre ci azzecchi e se e ma. Sono tutti freni nella testa che ti fanno decidere di NON decidere.

Ma se tutti saprebbero prima come andrà a finire poi, che gusto ci sarebbe!?

Non ci siamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

E questo l'avresti stabilito tu che non rispondi nel merito e non argomenti ma ti limiti a dire "no è come dico io".

Io almeno il concetto l'ho spiegato.

Va bene. Tanto non caviamo nulla...

ho riportato le parole esatte, parlano chiaro. Non c’è altro da fare

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

E questo l'avresti stabilito tu che non rispondi nel merito e non argomenti ma ti limiti a dire "no è come dico io".

Io almeno il concetto l'ho spiegato.

Tu non hai spiegato nulla perché dinanzi al video non c'è nulla da spiegare. 

È chiaro e solare. 

Tra il vincere e il giocare bene c'è una piccola differenza... 

Vuoi divertirti vai al circo

 

 

Ecco il suo pensiero. E tu vorresti spiegare e interpretare? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Rispondi nel merito invece di fare provocazioni inutili.

Dai.

Dimostra che la mia spiegazione è errata.

 

 

Chissà perchè credo che non arriverà nessuna risposta.

Al massimo un insulto random.

La tua spiegazione non è errata ma è limitata dal fatto che dai per ovvio che giocando bene ci si espone a rischi maggiori. Ma chi l ha detto che deve essere per forza così? 

Io penso che abbiamo una grande squadra con un livello tecnico molto alto in gran parte della rosa, un po carente a cc ma sennò staremmo parlando della nr 1 al mondo. Eppure giochiamo al "prima non prenderle". Secondo me è diventato un controsenso perché non è logico pretendere grande applicazione difensiva a giocatori che hanno vocazione offensiva. Così come non era logico pretender da lichsteiner e asamoah gioco arioso e cross al bacio. 

Quindi giocare in modo più offensivo ma chiaramente organizzato (come tra l altro fanno la stragrande maggioranza dei migliori allenatori attuali, la filosofia di allegri è un eccezione su questo spero almeno concorderai) é il modo migliore per me per sfruttare il valore della rosa. Il più coerente. 

Ti faccio un esempio solo per non scrivere ancora una volta 10mila righe. Il fatto che Allegri punti su mandzukic piuttosto che su dybala è sintomatico di come preferisca avere una torre sulla quale appoggiarsi per far salire la squadra piuttosto che uno coi piedi d oro ma che obbliga a risalire il campo palla a terra. 

Ma si potrebbero fare gli esempi di Matuidi e de Sciglio. 

L attenzione e l applicazione difensiva ha priorità sul talento. Ma ahimè il gioco ne risente per forza di cose. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Maratbianconero ha scritto:

Non me lo voglio nemmeno spiegare. 

Chi è causa del suo mal.......  .ghgh

Ci deve essere stato un sortilegio, una maledizione. Perché io sta roba qui non me la spiego. Addirittura si va contro la realtà dei fatti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Alieno Bianconero ha scritto:

Il verdetto del campo ha detto che, purtroppo, non se lo merita e con lui non ce lo meritiamo noi.

Si dovrebbero trarre delle conclusioni dal verdetto del campo, altrimenti si scade nell'irragionevolezza più profonda.

L'importante è che siano Agnelli, Paratici e Pavel a trarre le conclusioni...ascoltare i tifosi su queste questioni è deleterio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oramai aspetto solo il giorno " spero non troppo lontano" di vedere casa vincerà allegri lontano dalla juve, se hanno ragione gli allegriani, dovrà vincere almeno 2 scudetti con la roma e tre champions con il bayern o lo united,

ed allora come san jacopone da todi mi flagellerò pubblicamente in piazza, ma credo fermamente che la mia schiena simili pericoli non li correrà

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

E questo l'avresti stabilito tu che non rispondi nel merito e non argomenti ma ti limiti a dire "no è come dico io".

Io almeno il concetto l'ho spiegato.

se 'c'è qualcuno che non risponde nel merito il primo è allegri alla domanda di adani

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Maratbianconero ha scritto:

Tu non hai spiegato nulla perché dinanzi al video non c'è nulla da spiegare. 

È chiaro e solare. 

Tra il vincere e il giocare bene c'è una piccola differenza... 

Vuoi divertirti vai al circo

 

 

Ecco il suo pensiero. E tu vorresti spiegare e interpretare? 

Tu stai solo pasticciando con le sue parole, come fai sempre.

E invece di rispettare chi sta cercando di offrirti un punto di vista altro sai solo fare flame e gruppetti con i sodali.

Ti commenti da solo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Maratbianconero ha scritto:

Il tuo problema è che non hai guardato nemmeno il video come si fa con le partite 

Caro mio io il video l'ho visto benissimo. E purtroppo sei tu che ti limiti a giudicare solo con le parole dette senza minimamente pensare a cosa ci sta dietro. E a mettere insieme i pezzi di un puzzle da 4. Poi contento tu di farti strumentalizzare e di fare il baluardo di un provocatore che non vede l'ora di festeggiare sul nostro cadavere in nome di  "correttezza" dialettica e di non so quale principio. Ma se non ci arrivi a capire che le domande fatte al mister sono delle provocazioni non posso mica insegnartelo.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Schmalzlerfranzl ha scritto:

Interpreto male? Tu stai torturando la realtà e i fatti ed io interpreto male?

ha detto proprio che se si gioca bene si arriva terzi. Nero su bianco. Punto.

Puoi dire quello che vuoi ma questi sono i fatti.

Già dopo la sconfitta assurda contro Mourinho, causata in larga parte dalla sua "cagonite" nel finale, si era presentato ai microfoni bello sorridente dicendo "Visto?Ho giocato come volete voi una partita tutta d'attacco e alla fine infatti abbiamo perso.Gnè gnè gnè". Cioè, per lui fare un calcio propositivo/offensivo è quasi sinonimo di sconfitta sicura.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Tu stai solo pasticciando con le sue parole, come fai sempre.

E invece di rispettare chi sta cercando di offrirti un punto di vista altro sai solo fare flame e gruppetti con i sodali.

Ti commenti da solo. 

Dovete smetterla con questa storia che alla lunga stanca. 

Messi dinanzi all'evidenza dei fatti, con un video chiaro e che non si presta a nessuna interpretazione, reagisci come Allegri e dici cose sgarbate. 

Il tuo è flame della peggior specie. 

E ora molla tutto e vai a disturbare qualcun altro. 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Andrea Crotti ha scritto:

Già dopo la sconfitta assurda contro Mourinho, causata in larga parte dalla sua "cagonite" nel finale, si era presentato ai microfoni bello sorridente dicendo "Visto?Ho giocato come volete voi una partita tutta d'attacco e alla fine infatti abbiamo perso.Gnè gnè gnè". Cioè, per lui fare un calcio propositivo/offensivo è quasi sinonimo di sconfitta sicura.... 

Lo fece apposta, non vedeva l’ora di dire ve l’avevo detto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, King Kasual ha scritto:

L'importante è che siano Agnelli, Paratici e Pavel a trarre le conclusioni...ascoltare i tifosi su queste questioni è deleterio.

Non è proprio così, quando i tifosi sono anche dei clienti. Diciamo che ci sono dei limiti.

Il rispetto dei ruoli ci deve essere, a patto che le scelte portino gli interessi a coincidere.

Se per l'appunto vengono prese decisioni discutibili che portano a interessi non condivisibili, lo scenario potrebbe cambiare.

In confini ci sono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, zaffiro said:

Nel merito ha ragione Allegri, Adani negli ultimi tempi è diventato piuttosto arrogante, sembra che il calcio l'abbia inventato lui e vuole insegnarlo a tutti, anche a chi come Allegri ha un palmares di tutto rispetto.

Allegri ha sbagliato nel dare corda ad Adani, doveva ribattere freddamente e senza alzare il tono di voce, l'ironia è sempre l'arma migliore in certi casi, cosi anche lui da troppa importanza ad Adani.

Io piu' che altro sono preoccupato dal fatto che Allegri abbia reagito cosi perchè sotto stress, l'eliminazione in Champions questa volta è bruciata parecchio anche a lui, negli altri anni aveva perso contro squadre piu' forti della Juventus, l'Ajax invece era davvero alla nostra portata e poi c'era una semifinale contro il Tottenham, l'occasione era davvero ghiottissima. E poi ci sono i dubbi sul suo futuro, rimane o no? tutto questo l'ha portato alla reazione eccessiva contro Adani, ma nel merito mica ha tutti i torti.

Concordo.

A me Adani è sempre piaciuto, fin da quando rifiutò la proposta di Mancini come suo secondo all'Inter, perchè avrebbe dovuto rinunciare a parlare di calcio in tv, ruolo che gli piaceva (se non erro parlò all'epoca di "ruolo di educatore" e non di mero commentatore).

 

Ma quest'anno riconosco che sia andato un po' sopra le righe in più di un'occasione, sia nei commenti/giudizi che nelle telecronache. Forse ha perso un po' di equilibrio, forse ha fatto il salto un po' più lungo, magari anche "spinto" da qualcuno interno a SKY.

 

Certo sabato sera Allegri avrebbe potuto sorvolare ironicamente come ha sempre fatto (ricordate le battute al veleno di Sarri?). Certamente è sotto stress e la sconfitta in Champions ha lasciato il segno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, Audemars ha scritto:

Dai garrison. 

L’ajax in campo era più leggero perché questi corrono tutto l’anno, probabilmente si alleneranno come dio comanda e fanno frullare la boccia riposandosi giocando. 

Noi eravamo zavorrati sulle gambe al 50esimo, quale ansia o paura, non ci crederò mai nella vita. 

Il ns non gioco è penalizzante sotto tutti i punti di vista, soprattutto quello atletico. 

Siamo talmente male organizzati che tutti corrono dietro alla palla come il mio cane quando gli lancio la pallina per farmela riportare...col risultato che corriamo troppo e  male sfiancandoci dopo un tempo, ci infortuniamo pure muscolarmente per questo. 

Siamo im mezzo alla strada. 

Non concordo assolutamente.

I nostri centrocampisti corrono in quel modo non certo per l'organizzazione latente ma perché son quelle le loro caratteristiche. Matuidi ed Emre Can fanno esattamente il gioco che han sempre fatto, son centroampisti di pressione, non sono in grado di sbambiarsi la palla tra loro ad elevata velocità (Bentancur molto meglio ma é ancora giovinotto).

Infatti quello che dico é che se si vuole migliorare il gioco vanno migliorati/cambiati gli interpreti, non cambiato l'allenatore

La pressione sui giocatori invece conta assai, Bernardeschi, Dybala ed anche Pjanic hanno vissuto malissimo la partita, appena han visto che non riuscivano a dominarla.

Scrivi sempre come se Allegri ci avesse allenato solo quest'anno, in pratica hai azzerato tutti e 4 gli anni precedenti.

Dai ad Allegri centrocampisti più forti (uno é già preso purtroppo non sanissimo), un giocatore in grado di giocare meglio con Cr7 ed un centravanti rispetto a Dybala (ad esempio Chiesa) e vedrai una squadra immediatamente più bella ed in grado di vincere (sia pure non dovendo pretendere la CL).

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Alieno Bianconero ha scritto:

La tua ossessione nel restare a 0 titoli è un freno che blocca l'essere intraprendente.

Non sempre peschi Lippi, non sempre ci azzecchi e se e ma. Sono tutti freni nella testa che ti fanno decidere di NON decidere.

Ma se tutti saprebbero prima come andrà a finire poi, che gusto ci sarebbe!?

Non ci siamo.

Sinceramente di vincere ogni anno mi frega il giusto, potrei tranquillamente aspettare un paio di anni se poi vai a costruire qualcosa di importante per tornare a farlo. Ho vissuto il dopo Platini e il post farsopoli quindi non mi farei problemi anche a non vincere per due o tre anni. Il problema è se chi oggi accusa Allegri accetta di non vincere nulla per 2 o 3 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, matt977 ha scritto:

Caro mio io il video l'ho visto benissimo. E purtroppo sei tu che ti limiti a giudicare solo con le parole dette senza minimamente pensare a cosa ci sta dietro. E a mettere insieme i pezzi di un puzzle da 4. Poi contento tu di farti strumentalizzare e di fare il baluardo di un provocatore che non vede l'ora di festeggiare sul nostro cadavere in nome di  "correttezza" dialettica e di non so quale principio. Ma se non ci arrivi a capire che le domande fatte al mister sono delle provocazioni non posso mica insegnartelo.... 

Il video è chiarissimo. Il primo a essere maleducato è stato Allegri. 

Prima non risponde nel merito, poi afferma cose non vere su gioco e vittorie. 

Chi ha fatto calcio sa che una cosa non può escludere l'altra. Affermare ciò non è Serio. 

Ecco che parte la brocca e si traveste da Marchese del Grillo. 

A voi sta bene? Bravi

La sostanza non cambia. Maleducato come pochi e arrogante come nessuno

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Boy Kott ha scritto:

se 'c'è qualcuno che non risponde nel merito il primo allegri alla domanda di adani

Invece gli ha risposto.

Te lo scrivo così magari parliamo di cose reali.

 

Allegri dice:

-Io posso aiutare i singoli a migliorare nelle loro capacità tecniche; questo posso fare. Poi metto insieme i singoli in modo da farli rendere al meglio possibile.

Purtroppo a causa di imprevisti, infortuni, incidenti e quant'altro non sempre si riesce ad ottenere il massimo.

-Giocare un calcio super offensivo non significa automaticamente vincere quindi io ALLENATORE PRATICO che deve pensare agli obiettivi di un'azienda devo stare attento ad avere chiaro l'obiettivo fondamentale. Se gioco bene e vinco è perfetto ma se per ragioni varie non posso giocare un calcio super offensivo allora è mio dovere pensare in primis a fare punti su punti anche giocando partite brutte.

 

Questo è il pensiero di Allegri.

Voi volete continuare a storpiare ogni concetto?

Bene. Buon divertimento ma piantatela di offendere chi usa giudizio ed equilibrio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Boy Kott ha scritto:

se 'c'è qualcuno che non risponde nel merito il primo allegri alla domanda di adani

Il "gioco" è un cavallo di battaglia usato x buttarla in caciara

 

Non esiste il bel gioco o il brutto gioco

 

Esiste il gioco organizzato e quello non organizzato

 

La Juve 18/19 non ha avuto alcuna organizzazione... Non uscivo mai dal pressing avversario con 3 passaggi puliti..mai...

Allegri ha tirato di mezzo il Milan 10/11 senza che nessuno gli e lo chiedesse... Quel Milan non ha vinto per quel centrocampo ma per che aveva una minima organizzazione che sfruttava Ibra

 

Tirando fuori quel Milan dimostra come sia alla canna del gas

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Alieno Bianconero ha scritto:

Non è proprio così, quando i tifosi sono anche dei clienti. Diciamo che ci sono dei limiti.

Il rispetto dei ruoli ci deve essere, a patto che le scelte portino gli interessi a coincidere.

Se per l'appunto vengono prese decisioni discutibili che portano a interessi non condivisibili, lo scenario potrebbe cambiare.

In confini ci sono.

nel 2015 fecero una scelta che i più, me compreso non accettarono di buon grado o sbaglio eppure dei tifoi se ne fregarono bellamente come fanno sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Light Juve ha scritto:

Allegri è un grande cabarettista. Seriamente, ha i tempi comici, sa raccontare le storie etc. 

Poi però quando si guarda la Juve c'è piangere e se glielo si fa notare finisce il cabaret e parte con la maleducazione .ghgh

 

È il Berlusconi degli allenatori. 

Vende fumo, molto bene. 

E soprattutto ha raccolto una discreta fetta di gente che difende ogni cosa che fa e dice. 

Se Allegri gli urinasse addosso dal secondo piano sarebbero in grado di dire che gli sta offrendo una doccia gratis e che 'non capite il personaggio!'. 

Maestro di supercazzole.

A differenza del Mascetti, che aveva l'orso al guinzaglio, lui preferisce i cavalli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.