Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

gimlos

Sareste disposti a un periodo di ricostruzione per un gioco diverso?

Sareste disposti a un periodo di ricostruzione per un gioco diverso?  

  1. 1. Dite la vostra - Sareste disposti a un periodo di ricostruzione per un gioco diverso?

    • SI - sono disposto a perdere qualche partita / anno per vedere un gioco DIVERSO
      152
    • NO - "Vincere è l'unica cosa che conta"
      156
    • SI - tanto vista la pochezza delle altre in Italia vinceremmo comunque
      258
    • PESSIMISMO COSMICO - tanto perderemmo comunque cambiando o meno ...
      6


Recommended Posts

Non è necessario un periodo di ricostruzione, sicuramente ci deve essere un'evoluzione e questa deve essere innescata dalla società facendo scelte anche forti sul mercato.

Se cedono Kehdira e Matuidi e prendono ad es. Ramsey e Rabiot costringono l'allenatore ad evolversi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovremmo impegnarci per non riuscire a vincere nel nostro campionato, livello troppo più basso rispetto a noi.

Perciò ben venga un gioco più propositivo, con più gol e spettacolo.

Bel gioco non vuol dire necessariamente tiki taka, basta vedere una squadra compatta che crea molte occasioni da gol a partita.

Nel calcio vince chi crea più occasioni da gol importanti, non chi fa girare la palla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Juve★★★ ha scritto:

Dovremmo impegnarci per non riuscire a vincere nel nostro campionato, livello troppo più basso rispetto a noi.

Perciò ben venga un gioco più propositivo, con più gol e spettacolo.

Bel gioco non vuol dire necessariamente tiki taka, basta vedere una squadra compatta che crea molte occasioni da gol a partita.

Nel calcio vince chi crea più occasioni da gol importanti, non chi fa girare la palla.

esatto. Lasciamo stare pure il tiki taka...che è una filosofia che si insegna da piccoli e con allenamenti specifici.

Cerchiamo di scimiottare ad esempio la juve di Lippi....costruiamo almeno un qualcosa del genere. Concreta e divertente.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Italia il distacco è così ampio che ci possiamo permettere qualche esperimento .sisi:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Giovanni Agnelli ha scritto:

3° opzione.. stiamo gareggiando contro il nulla con una ferrari guidata da un tacofobico

non so cosa significa tacofobico....

ma l'esempio calzante sarebbe una ferrari guidata da uno che ha paura di sbatterla contro il guard-rail.

Pur di non rigarla  va sul sicuro guidando piano piano....con molta calma sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel giuoco e arrivare terzi? No grazie :siciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambiare filosofia e mentalità è necessario ed evidente a tutti.

La posizione di dominio in Italia consente di farlo con conseguenze quasi irrilevanti.

Come possa la società non capire che per 1.000 motivi è il momento migliore per un cambiamento è del tutto inspiegabile. 

Assurdo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hanno paura di cambiare allenatore per paura di non vincere piu' lo scudettino con una rosa composta da CR7,Dybala,Costa,Cancelo,Can,Pjanic,Chiellini..ecc. contro squadre che schierano campionissimi come Insigne,Milik,Zielinski,Icardi,Perisic,Keita,Suso,Cutrone,El Sharawy,Dzeko,Perotti,Zapata,Gomez, e' meglio che passino a fare due chiacchiere con un bravo psicologo

Share this post


Link to post
Share on other sites

la società è sana, le pretendenti latitano...solo l'inter crescerà nell'immediato, il milan dovesse rimanere fuori dalla CL ritarderebbe il suo ritorno, la roma è senza speranza...il napoli sarebbe sempre un problema non ha i singoli...non vedo perchè non si possa cambiare continuando a vincere nell'immediato o comunque in 1-2 anni

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, J_Hook ha scritto:

Certo, detto miliardi di volte.

 

Va bene anche non vincere un c.... tre anni o più se poi finalmente la squadra si presenterà con una voglia ed identità bene precisa.

 

Mi va benissimk replicare l'atteggiamento del Liverpool a Barcellona, il risultato è secondario.

 

Piccola riflessione: Juve con un allenatore che ha vinto 5 scudetti consecutivi, mai visto così tanti tifosi incazzat.i

Qualche riflessione se lavorassi ai piani alti la farei.

Si chiama pancia piena, e presunto obbligo di vincere una champions che manca da tanto ormai.

 

io onestamente sulla questione di replicare l’atteggiamento del Liverpool e tornarmene a casa con un 3-0 non è che ne sia proprio convinto, uno deve portare a casa il risultato e la partita di mercoledì ha dimostrato che non era quello il modo migliore per ottenerlo, dimmi dirai poteva fare un paio di gol il Liverpool...ok ma ne ha rischiati di prendere 5 comunque 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i tifosi servirebbe una rivoluzione un giorno sì e l'altro pure. Troppa ansia. Troppe paure.

 

Quando abbiamo cambiato tanto abbiamo SEMPRE sbagliato. L'unica volta che è stato produttivo rivoluzionare tutto è quando arrivarono Marotta e Paratici e in quattro sessioni di mercato non si salvò quasi nessuno. Ma si partiva da una rosa che definire mediocre è dire poco (grazie Secco).

 

La Juventus fa una fatica boia a vincere una champions perché si cambia troppo, non c'è abbastanza continuità. Per avere più chance di vincere la champions occorre cambiare il meno possibile. Occorre dare continuità al progetto. Occorre fare qualche ritocco ben mirato.

 

Moggi vinse la champions nel 1996 con la rosa fatta da Boniperti, cambiando davvero poco la rosa del suo predecessore. Questa rosa la possiamo paragonare a quella del 1994. Questa, come quella, non ha bisogno di scossoni, ha bisogno di qualche ritocco. Ma ha soprattutto bisogno di continuità, di fiducia. Cambiare, cambiare, cambiare... Così non vinceremo mai.

 

Il "gioco" è un non argomento. Vince la rosa. La ROSA. Ci può essere Allegri, ci può essere un altro. La champions la vincono i giocatori. Questo è il punto. I discorsi sul gioco sono tutte masturbazioni mentali. Serve un progetto vincente basato su una rosa fortissima. E serve continuità. E provarci 2-3-4 volte. Come fece il Real prima della decima. Il resto è negatività dei tifosi, odio nei confronti di un allenatore e quant'altro. Non si vince col gioco. Si vince con la rosa più forte e nelle migliori condizioni psicofisiche.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prendiamo pure Guardiola. Poi però non piangete se dovesse fare in Europa come ha sempre fatto dopo il Barca.

 

E se uno dei nostri avversi in Italia dovesse centrare un'annata come quella del Napoli dei 91 punti, non chiedetene la testa perchè "ha fallito pure lo scudettino". E nemmeno se al secondo anno dovesse nuovamente sfumare la Champions.

 

Ma so già non succederà. Non perchè difficilmente arriverà Guardiola. Ma perchè sarete i primi a non esserne contenti.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ricostruzione si può fare benissimo continuando a vincere e facendo un gioco diverso.

In questa stagione abbiamo vinto anche giocando senza Barzagli, Khedira, Costa e Cuadrado praticamente fuori tutta la stagione...quindi già sostituire questi 4 con gente più giovane e più utile...sarebbe un bel passo in avanti. Da sostituire c'è poi anche Caceres che non penso rimarrà.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Bel giuoco e arrivare terzi? No grazie :siciao:

Terzi alle spalle di squadre ridicole da Europa League come il napoli e i prescritti??!  haha

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Gabriel84 ha scritto:

E si, mi pare molto logico perdere tempo con Ronaldo che va per i 35. 

Meno male che questo è solo un forum perché se qui aveste davvero voce in capitolo mandereste la Juve in B in 6 mesi. 

Quoto col sangue.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, b1gsolid ha scritto:

ma giusto chiellini, poi chi altro? 

abbiamo i giocatori per esprimere un altro tipo di gioco, non ci vuole chissà quale passaggio 

questa alternativa è stata creata da allegri per giustificare il suo lavoro e le critiche sulla costruzione della manovra, come la storia del dna, ma è un alternativa che non ha dimora in nessuna parte del mondo 

Siamo sicuri che abbiamo i giocatori per esprimere un calcio diametralmente opposto?per me è questo il punto che molti non considerano appieno.

 

se si cerca il gioco di possesso palla stile barca, Ajax etc serve un tipo di organico, se si cerca un calcio più intenso stile Liverpool ci vogliono altre tipologie di giocatori ancora e così via...

 

per La Rosa che abbiamo probabilmente la prima parte di stagione, nello specifico le prime partite di Champions abbiamo espresso il miglior calcio possibile con la nostra tipologia di rosa, poi in pratica c’è stato un susseguirsi di infortuni e una carenza a centrocampo che già era evidente ancor prima di iniziare la stagione che hanno determinato un calo inevitabile delle prestazioni.

 

molti hanno dovuto tirare la carretta per diverse partite di fila non avendo  tempo per rifiatare

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

7 minuti fa, Marcoj ha scritto:

Si chiama pancia piena, e presunto obbligo di vincere una champions che manca da tanto ormai.

 

io onestamente sulla questione di replicare l’atteggiamento del Liverpool e tornarmene a casa con un 3-0 non è che ne sia proprio convinto, uno deve portare a casa il risultato e la partita di mercoledì ha dimostrato che non era quello il modo migliore per ottenerlo, dimmi dirai poteva fare un paio di gol il Liverpool...ok ma ne ha rischiati di prendere 5 comunque 

Presunto un paio di ciufoli. In Europa le grandi la alzano tutte a cadenza decennale, la Juve è l' unica presunta (e qui è azzeccato l' aggettivo) grande che sono 24 anni che non batte chiodo. O siamo grandi, e ci comportiamo da tali, o siamo il Rosenborg e ci accontentiamo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.