Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Bayer Leverkusen 3-0, commenti post partita

Recommended Posts

Adesso, saymonTheMask ha scritto:

Certo, si più provare qualcosa di diverso, sono 2 filosofie agli antipodi quelle di sarri e allegri, ho molto apprezzato quella di max, sto cominciando ad apprezzare quella di sarri, a fine stagione sapremo se questa nuova versione di juve avrà portato maggiori benefici al gruppo, in termini di trofei ovviamente.

in termini di trofei, ma anche di autorevolezza di squadra. che non parte battuta mai.

per una prima riflessione vedo giocatori molto motivati. e non è poco..... poi come sempre per le vittorie contano gli episodi, da 50 anni che funziona così

Share this post


Link to post
Share on other sites

fortuna che il Bayer aveva i numeri impressionanti altrimenti stasera si batteva il record di 2 squadre che segnano 7 gol nello stesso turno di champions

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Tautotes ha scritto:

se si fosse fermato al 2017 nessuno gli avrebbe detto nulla, gli ultimi due anni ha vinto con una concorrenza molto meno credibile di quest’anno, ma la Juve non ha avuto nessun progresso, un lento decadimento.

ma un veloce deprezzamento del valore economico della rosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io, nonostante questo risultato, come gioco mi era piaciuta di più la Juve vista a Madrid e vista contro il Napoli.

Stasera nel primo tempo sembravamo quelli di Firenze. Abbiamo capitalizzato degli errori loro, ma niente di buono sotto il piano del gioca. Sembrava quasi volessero risparmiare energie. Poi nel secondo tempo molto meglio, ma cmq non si può subire quel possesso palla dal Leverkusen (potrei capire dal Liverpool o dal Barca) ma se questi avessero avuto 2 attaccanti i gol li predevi.

Poi per carità, salviamo il risultato e la buona prova nel secondo tempo, ma torniamo subito a lavorare e cercar di migliorare

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, ForeverNedved ha scritto:

Sbaglierò,ma credo che fare densità centrale sia proprio una caratteristica del gioco di Sarri

Sisì, infatti non voleva essere una critica a Cuadrado ma proprio a questo modo di difendere in cui soffriamo comunque i cambi di gioco, penso si debba pensare ad una soluzione dato che con il 4312 soffriamo queste situazioni in maniera eccessiva

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

in termini di trofei, ma anche di autorevolezza di squadra. che non parte battuta mai.

per una prima riflessione vedo giocatori molto motivati. e non è poco..... poi come sempre per le vittorie contano gli episodi, da 50 anni che funziona così

È vero, soprattutto in Champions gli episodi contano tanto caro mio,  anche più del famoso bel gioco, dagli ottavi in poi non ne parliamo.... ormai la conosco troppo bene questa coppa, in campionato invece serve invece maggior continuità, come uno scalatore di montagna, una tappa alla volta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

continuo a pensare che fisicamente ci abbandonerà spesso, E che prestazioni come quella di ieri sera si conteranno a stento su una mano a fine stagione, ma anche un detrattore convinto come me, in una serata come quella di ieri, non può far altro che inchinarsi e applaudire la straordinaria prestazione di higuain: clap clap clap clap clap clap clap....

siccome per me viene prima la juve delle mie idee, prego affinchè  a fine stagione io possa dire '' quanto mi sono sbagliato su gonzalo, ho preso un abbaglio clamoroso'' ne sarei felicissimo.

fatto questo appunto sul pipita, devo riconoscere che è davvero piacevole guardare un intera partita senza addormentarsi nemmeno un secondo, ormai non sapevo più cosa significava restare svegli davanti alla tv guardando un intera partita di calcio: GRAZIE MAURIZIO!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo finalmente un'identità di gioco,  i giocatori migliori vedono sempre il campo, e anche quando cr7 non c'è altri consapevoli della loro bravura fanno il loro, molto bene, Bravo Sarri. Cuadrado deve giocare sempre con o senza Danilo de Sciglio lui è di un'altra categoria. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

arrivato a casa ora, mi alzo tra 4 ore e mezza diciamo, ma vabè... cosa ho visto? una squadra strana, un ibrido diciamo Sarr - allegriano. Il primo tempo non mi è piaciuto, troppo possesso palla lasciato a loro (anche visti i propositi di questa nuova gestione tecnica) e troppo palleggio davanti alla nostra area, non sempre sicurissimo tra l’altro. Non sempre fluidi, anzi molto meno di sempre, nel saltare il loro primo pressing, . Meglio il secondo tempo, partita comunque senza storia contro un avversario che credevo migliore. Abbiamo giocatori forti che si applicano molto, Kedira e Matuidì sono imprescindibili adesso (ma anche in futuro), il Pipa è un campione e un signore, molto bene De Ligt, bravo Cuadrado. E quindi cosa mi aspetto? Beh io mi aspetto più o meno questo, non credo che cambieremo molto. Magari più continuità, magari prestazioni migliori che nel primo tempo , ma sentivo alla radio dire (da un giornalita vicino a Sarri) che la Juve arriverà a giocare compatta in trenta metri con la linea molto alta e il possesso palla per attaccare l’area. Con continuita durante la partita. Personalmemte non credo andrà così e che questo nostro aspettare il momento giusto per colpire perdurerà (e per fortuna dico io). E se Sarri è bravo sarà migliorato addirittura , grazie all’intelligenza e all’esperienza di molti dei nostri giocatori. Perchè con mio sollievo, il buon Maurizio sente la pressione e la responsabilità del risultato. A proposito... vincere a Milano. Quantomeno assolutamente NON perdere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa meno bella della serata? I commenti esaltati e senza equilibrio del post partita contro un avversario che si è dimostrato sostanzialmente inadeguato.

La Juve ha dei meriti? Senza dubbio.

La Juve ha giocato una grande partita? No, una discreta partita, con un brutto primo tempo, nobilitato solo dal gol del Pipita

 

Sinora la Juve ha avuto unicamente due veri banchi di prova: la partita col Napoli e la trasferta di Madrid. In entrambe grandi luci (gli sprazzi di manovra di alto livello) e grandi ombre (due rimonte clamorose subite esibendo notevole fragilità, mentale e di tutta la fase difensiva).

 

Prima della pausa il terzo e unico momento da inizio stagione che darà qualche risposta seria, la trasferta di domenica. Dopo quella potrò capirne di piu' riguardo la tempra (leggi: solidità tecnica, tattica e caratteriale) di questo complesso.

 

Personalmente rimango molto schiscio, perchè non sono ancora convinto al 100% sulla reale dimensione di questa Juve. La prestazione, non il risultato, di S. Siro mi faranno essere piu' ottimista o piu' pessimista rispetto allo stato di sostanziale sospensione del mio giudizio oggi.

 

Già so che dopo una eventuale sconfitta 1-0 con il cartone, magari per un contropiede dopo aver dominato per 90 minuti, nonostante saremo al 6 Ottobre, provocherebbe la rabbia isterica della massa, catalizzata verso Sarri e i soliti noti dell'undici.

 

Equilibrio ora, ma soprattutto dopo una eventuale delusione domenica. Questo mi piacerebbe vedere. Illusione?

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel secondo tempo, sulla prima occasione pesante per Ronaldo che tira addosso al portiere.

Guardate il movimento di Higuain che porta via l'uomo, da manuale dell'attaccante. 

 

Ma qui si raccontava che senza i lampioni non si poteva giocare. 

 

Che dire, anche io avevo I miei dubbi sulla tenuta fisica e mentale di Higuain. 

Speriamo regga il più possibile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, KingEdgarDavids ha scritto:

Io, nonostante questo risultato, come gioco mi era piaciuta di più la Juve vista a Madrid e vista contro il Napoli.

Stasera nel primo tempo sembravamo quelli di Firenze. Abbiamo capitalizzato degli errori loro, ma niente di buono sotto il piano del gioca. Sembrava quasi volessero risparmiare energie. Poi nel secondo tempo molto meglio, ma cmq non si può subire quel possesso palla dal Leverkusen (potrei capire dal Liverpool o dal Barca) ma se questi avessero avuto 2 attaccanti i gol li predevi.

Poi per carità, salviamo il risultato e la buona prova nel secondo tempo, ma torniamo subito a lavorare e cercar di migliorare

ti era piaciuta più quella di madrid e di napoli perchè sono 2 squadre che giocano in maniera diversa, stasera a rendere meno brillante la partita erano i loro continui passaggi in difesa, con 0 pericolosità offensiva e buoni solo ad addormentare il gioco. 

la juve ha giocato bene per me è il bayern che ha reso la partita meno bella .ok 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me invece tra goal fatti e praticamente le zero occasioni concesse abbiamo fatto nel complesso fin ora la migliore prestazione della stagione.....E per chi dice che il Leverkusen francamente se lo aspettavano meglio, voglio riportare un dato molto interessante venuto fuori dalla conferenza post partita....il Bayer era dalla stagione 2003/2004  che non concludeva la partita con zero tiri nello specchio della porta. Fase divensiva impeccabile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primo tempo un po' troppo compassati, dormendo sugli allori del gol arrivato piuttosto in fretta. Ripresa di ben altro spessore col centrocampo tutto che ha aumentato i giri e difesa che innescava l'azione a grande velocità. Loro non son certo uno squadrone, e l'essere a 1 punto dal Bayern capolista non dice nulla vista la classifica ultra-compressa, però stasera son sembrati più deboli della Spal e questo per merito di una buona Juve. Oltre all'ottimo Higuain, tra le tante prestazioni positive sono particolarmente contento per i continui progressi di de Ligt. Per come si sta impostando la squadra saremo sempre esposti a rischi più o meno grandi al primo passaggio sbagliato in uscita, l'avere uno come l'olandese, con la sua potenza e velocità, è davvero una bella cosa. Contento anche per il gol e per la prestazione in crescendo di Bernardeschi, ma già solo l'averlo schierato è stata un'iniezione di fiducia. Il gol nel finale di CR7 ha sterilizzato quella che poteva essere l'unica nota dolente della serata, detto che in una partita cruciale lo vorrei in campo anche con una sola gamba, penso che in futuro si potrà usare anche con una certa continuità il duo Dybala-Higuain inserendo pure lui nelle rotazioni, senza per questo peccare di lesa maestà. Quei due assieme qualcosa di buono l'hanno già fatto in passato e sarebbe un peccato considerarli sempre l'uno alternativo all'altro.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, b1gsolid said:

ti era piaciuta più quella di madrid e di napoli perchè sono 2 squadre che giocano in maniera diversa, stasera a rendere meno brillante la partita erano i loro continui passaggi in difesa, con 0 pericolosità offensiva e buoni solo ad addormentare il gioco. 

la juve ha giocato bene per me è il bayern che ha reso la partita meno bella .ok 

Da un lato si, ma non solo. Prendendo in considerazione il primo tempo, se il bayern arriva sempre prima sul pallone, se non sbagliano passaggi (perchè noi non riusciamo nemmeno a sporcaglieli), se vincono quasi tutti i duelli fisici, capisci che anche abbiamo ancora parecchio da lavorare.

Poi si è vero, ogni squadra è diversa. Nel primo tempo mi sembrava quasi di rivedere le partite col tottenham 2 anni fa, loro che ci sovrastano per gioco e fisicità e poi noi che dal niente, BAM gol in contropiede

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, -jolly- ha scritto:

quando l'anno scorso? io parlavo della partita di allegri in casa dell'atletico e la differenza con quella di 2 settimane fa

Ok non avevo capito. Allora siamo d'accordo

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, KingEdgarDavids ha scritto:

Da un lato si, ma non solo. Prendendo in considerazione il primo tempo, se il bayern arriva sempre prima sul pallone, se non sbagliano passaggi (perchè noi non riusciamo nemmeno a sporcaglieli), se vincono quasi tutti i duelli fisici, capisci che anche abbiamo ancora parecchio da lavorare.

Poi si è vero, ogni squadra è diversa. Nel primo tempo mi sembrava quasi di rivedere le partite col tottenham 2 anni fa, loro che ci sovrastano per gioco e fisicità e poi noi che dal niente, BAM gol in contropiede

non sono d'accordo sul fatto che arrivavano prima, che non sbagliavano i passaggi e che vincevano i duelli fisici, noi al 17esimo eravamo già in vantaggio e hanno fatto molti errori. 

non abbiamo segnato in contropiede, in realtà non ci hanno praticamente mai schiacciato in difesa

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, -jolly- ha scritto:

è l'atteggiamento che è diverso, siamo andati a fare la partita non a subirla, pare poco ma non lo è girone o ottavo che sia e con allegri le buscammo a madrid anche ai gironi giocando sempre da schifo e facendo un biscottone  inverecondo al ritorno

Con Allegri abbiamo fatto la partita a Madrid (quello vero e ai tempi imparagonabile agli attuali cugini) più di una volta, a Barcellona, Monaco, Dortmund, Manchester e in un sacco di altri campi. In questi 5 anni si sono viste alcune delle partite più belle della storia europea della Juve e tirar fuori un doppio confronto ai gironi in un'edizione che ci vide arrivare in finale, solo per gettar fango, è una cosa che si commenta da sola.

 

Comunque vedremo se Sarri al suo primo anno riuscirà a far meglio di Allegri al suo primo anno. Me lo auguro tantissimo. La via è una sola.

  • Mi Piace 3
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella partita, specie nella ripresa la squadra è venuta fuori e ha tenuto il pallino del gioco in mano con sicurezza e autorevolezza... migliore in campo Higuain, poi Cuadrado e la coppia centrale di difesa.

Finalmente si vede una squadra che prova ad imporre sempre la sua forza, che ci riesca o meno quantomeno l'obiettivo è farlo, gli ultimi due anni non era così. Credo che ormai stia prendendo piede in Sarri l'idea di affidarsi stabilmente al 4-3-1-2, vista anche l'inaffidabilità sul lungo periodo di Douglas Costa.

C'è da lavorare ancora ma la strada è quella giusta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, robros ha scritto:

La cosa meno bella della serata? I commenti esaltati e senza equilibrio del post partita contro un avversario che si è dimostrato sostanzialmente inadeguato.

La Juve ha dei meriti? Senza dubbio.

La Juve ha giocato una grande partita? No, una discreta partita, con un brutto primo tempo, nobilitato solo dal gol del Pipita

 

Sinora la Juve ha avuto unicamente due veri banchi di prova: la partita col Napoli e la trasferta di Madrid. In entrambe grandi luci (gli sprazzi di manovra di alto livello) e grandi ombre (due rimonte clamorose subite esibendo notevole fragilità, mentale e di tutta la fase difensiva).

 

Prima della pausa il terzo e unico momento da inizio stagione che darà qualche risposta seria, la trasferta di domenica. Dopo quella potrò capirne di piu' riguardo la tempra (leggi: solidità tecnica, tattica e caratteriale) di questo complesso.

 

Personalmente rimango molto schiscio, perchè non sono ancora convinto al 100% sulla reale dimensione di questa Juve. La prestazione, non il risultato, di S. Siro mi faranno essere piu' ottimista o piu' pessimista rispetto allo stato di sostanziale sospensione del mio giudizio oggi.

 

Già so che dopo una eventuale sconfitta 1-0 con il cartone, magari per un contropiede dopo aver dominato per 90 minuti, nonostante saremo al 6 Ottobre, provocherebbe la rabbia isterica della massa, catalizzata verso Sarri e i soliti noti dell'undici.

 

Equilibrio ora, ma soprattutto dopo una eventuale delusione domenica. Questo mi piacerebbe vedere. Illusione?

Vabbo', lecito restare prudenti e non esaltare oltremodo la partita di stasera.

 

Comunque parliamo di un secco 3 a 0 in Champions contro una buona squadra, che forse stasera ha fornito una prestazione sottotono ma di sicuro per questo non diventa scarsa.

 

L'ottimismo (mio e di tanti utenti) viene dal verificare che dall'inizio della stagione in 7 partite abbiamo sempre visto una crescita costante della squadra di partita in partita, fatto salvo la battuta d'arresto a Firenze (con alcune attenuanti).

 

In 7 partite ufficiali siamo visibilmente più solidi dietro, dove De Ligt e Bonucci sembrano iniziare ad intendersi (e infatti da due partite non subiamo reti), siamo più in controllo, abbiamo migliorato di parecchio tutti i movimenti con palla e senza, è cresciuto il volume di gioco e con quello le reti e le occasioni che produciamo a partita, ci sono un buon numero di giocatori ormai coinvolti nelle turnazioni, i nuovi che si stanno inserendo discretamente e importanti segnali dai singoli (vedi Dybala, Cuadrado, Higuain).

 

Vero è come dici che abbiamo giocato due partite importanti, vincendone una e pareggiandone un'altra su un campo veramente difficile, ma io sono abbastanza convinto che già la Juve vista stasera non si farebbe rimontare tre gol dal Napoli, e forse nemmeno 2 dall'Atletico.

 

Chiaro che ancora siamo all'inizio di un percorso, ma per me è innegabile che c'è una crescita complessiva e sembra giusto pensare che questa possa continuare con il tempo.


Riguardo la partita di domenica, io sono di un parere opposto al tuo, ovvero che quella sarà la meno indicata per dare una valutazione della salute della squadra. Sarà un match troppo teso, da 1x2,  e sul filo del rasoio per pensare che ci esprimeremo al meglio, che potrebbe essere tranquillamente brutto, e magari deciso da un episodio.


Se ho capito un po' come ragiona Sarri, credo proprio che per l'occasione il mister se ne fregherà di ogni ragionamento sul bel gioco, il palleggio, il possesso e punterà a portare a casa il miglior risultato possibile nelle condizioni in cui ci troveremo...speculeremo (ebbene sì) ma comunque senza rinunciare ai principi cari al tecnico.

 

Sarà sicuramente un banco di prova ma non la partita su cui valutare nel bene o nel male la squadra, IMHO.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, saymonTheMask ha scritto:

È vero, soprattutto in Champions gli episodi contano tanto caro mio,  anche più del famoso bel gioco, dagli ottavi in poi non ne parliamo.... ormai la conosco troppo bene questa coppa, in campionato invece serve invece maggior continuità, come uno scalatore di montagna, una tappa alla volta.

Per continuare il paragone del ciclismo, diciamo che il campionato é come una delle tre grandi corse a tappe, mentre le partite  dagli ottavi in poi di CL sono equivalenti alle classiche monumento (ancora di piú se tocca fare i supplementari). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, LeggendaDelPiero ha scritto:

Con Allegri abbiamo fatto la partita a Madrid (quello vero e ai tempi imparagonabile agli attuali cugini) più di una volta, a Barcellona, Monaco, Dortmund, Manchester e in un sacco di altri campi. In questi 5 anni si sono viste alcune delle partite più belle della storia europea della Juve e tirar fuori un doppio confronto ai gironi in un'edizione che ci vide arrivare in finale, solo per gettar fango, è una cosa che si commenta da sola.

 

Comunque vedremo se Sarri al suo primo anno riuscirà a far meglio di Allegri al suo primo anno. Me lo auguro tantissimo. La via è una sola.

ma perchè ancora a parlare dell'esonerato il 17/5?

 

Non ci sta più, basta con questa agiografia della vita e delle opere...è il passato, ora c'è un altro tecnico e un altro calcio (grazie a Dio, aggiungerei).

 

Se proprio non potete stare senza fatevi i DVD delle partite e guardateveli ogni tanto, così vi passa la nostalgia...

 

Cioè non è possibile che ad ogni minimo discorso parte il ritornello su quanto bravo, buono, figo, intelligente e capace fosse l'esonerato....ebbasta!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, 77luca ha scritto:

 E quindi cosa mi aspetto? Beh io mi aspetto più o meno questo, non credo che cambieremo molto. Magari più continuità, magari prestazioni migliori che nel primo tempo , ma sentivo alla radio dire (da un giornalita vicino a Sarri) che la Juve arriverà a giocare compatta in trenta metri con la linea molto alta e il possesso palla per attaccare l’area. Con continuita durante la partita. Personalmemte non credo andrà così e che questo nostro aspettare il momento giusto per colpire perdurerà (e per fortuna dico io). E se Sarri è bravo sarà migliorato addirittura , grazie all’intelligenza e all’esperienza di molti dei nostri giocatori. Perchè con mio sollievo, il buon Maurizio sente la pressione e la responsabilità del risultato. A proposito... vincere a Milano. Quantomeno assolutamente NON perdere.

Quello che non state capendo di Sarri è che è tutto l'opposto del pericoloso talebano del "bel giuoco", integralista del possesso palla che vuole trasformare ogni squadra in un piccolo Napoli che palleggia, figura che certi hanno per lungo tempo dipinto con l'obbiettivo di denigrarlo.

 

Ad es. tutti dicevano che il turnover non era roba da Sarri... e infatti adesso stiamo ruotando titolari quasi di continuo.

 

Sarri quindi mi sembra una persona intelligente, e come tutte le persone intelligenti è flessibile, ovvero non fa dei suoi principi degli assiomi validi ovunque ma sa modularli a secondo dell'occasione, questa è la cosa più lampante che sta emergendo da questo primo scorcio di stagione...come è chiaro che anche Sarri, seduto sulla panchina della Juve, ha la pressione e la responsabilità del risultato.

 

A me pare evidente che sta lavorando sull'integrare i propri principi di gioco con una logica attendista e speculativa che la squadra ben conosce...questo non significa, come piace pensare a certi furboni, che Sarri si è "allegrizzato", bensì semplicemente che con molta sagacia il mister ha capito che certe doti della gestione precedente non vanno scartate per una mera guerra ideologica, ma semplicemente prese e riutilizzate in un contesto simile al suo.

 

Ieri sera con il Bayer, come hai detto te anche, un primo tempo decisamente "allegriano", un gol al momento giusto e poco altro, un secondo tempo molto più "sarrista", con la squadra in controllo e la ricerca costante di altri gol per incrementare il vantaggio.

 

A me di questo percorso francamente non stupisce nulla, lo trovo del tutto lineare e coerente e anzi, la speranza è che venga portato fino in fondo...per il resto è talmente evidente in quante e quali cose siamo diversi dal passato che a starle ad elencare mi annoio un po'...vedere una squadra che sul 2 a 0 continua ad attaccare era una roba al quale mi ero del tutto disabituato.

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Marcello52 ha scritto:

Per continuare il paragone del ciclismo, diciamo che il campionato é come una delle tre grandi corse a tappe, mentre le partite  dagli ottavi in poi di CL sono equivalenti alle classiche monumento (ancora di piú se tocca fare i supplementari). 

Meglio di così non potevi aggiungere👍

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.