Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Giupolfour

VIDEO “Lettera a un me più giovane” di Gianluigi Buffon

Recommended Posts

1 ora fa, saymonTheMask ha scritto:

Gigi lo sappiamo è una persona con una sensibilità particolare, che si espone al 100% di sé stesso con tutte le contraddizioni o sfumature che una persona può avere, può piacere o non piacere buffon ma sicuramente nel suo essere controverso risulta interessante ed originale al contrario della rigidità di chi vuole essere sempre coerente, di chi vive di sole certezze e mai di dubbi, pronti sempre a giudicare il prossimo, ecco di fronte a codesta gente buffon risulta un gigante, anzi il numero dei numero uno come direbbe Repice.

per me chi ha il coraggio di essere se stesso davanti a tutti ha già vinto, indipendentemente dal mio giudizio personale.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto la lettera, l ho letta pensando che a scrivere non era gigi buffon Ma una persona "normale" mi è piaciuta. Non mi prolungo nel commentare non sentendomi all altezza di giudicare un argomento così spinoso, soprattutto non conoscendo (fortunatamente) la malattia. Però una cosa la voglio rimarcare e qui sento di capirne abbastanza, gigi buffon e stato il portiere più incredible della storia del calcio, un FENOMENO

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, gaetanoilmiocapitano ha scritto:

Purtroppo l ignoranza di moltissime persone porta a commuoversi se hai un tumore ma invece considerare la depressione un capriccio ancor peggio se sei una persona ricca e famosa.... Bellissima lettera che potrebbe aiutare molte. Persone in difficoltà 

non tutti hanno la sensibilità per capire questa lettera e troppi devono fare i fenomeni. mettersi a nudo in questo modo può anche non essere condiviso, ma deve essere assolutamente rispettato 

8 ore fa, luca19710 ha scritto:

xxx

xxx

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispetto il parere di chi la trova inutile, ma l'ho letta tutta e apprezzata. Non so quale finalità abbia e non mi interessa, ma non capisco chi si aspetta messaggi da premio Nobel o idee sensazionali da una persona che ha fatto tutt'altro nella vita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi aspettavo di leggere commenti così tanto stupidi in questo forum.

Raramente giudico il tipo di commento ed etichetto come stupida una certa opinione, però stavolta avete toccato proprio il fondo.

 

Una persona famosa che parla di depressione, che si apre in questa maniera e dà dei consigli a se stesso, ma anche a chi leggerà/ascolterà le sue parole. 

Personalmente mi sono ritrovato in alcune cose di cui parla, per fortuna non soffro di depressione, ma ci sono certi momenti in cui mi sento come lui ha descritto. 

Questo video è incredibile e sono contento che ne abbia parlato. E' un calciatore, ma soprattutto un essere umano con il diritto di dire le cose che vuole.

 

Oggi c'è la tendenza per la quale un uomo famoso non dovrebbe esprimersi, in politica o in altre questioni delicate, perché è un personaggio pubblico. Onestamente questa storia ha stufato abbastanza. 

 

Grazie Gigi per l'ennesima volta, grazie per queste parole, non lo sai ma saranno di aiuto.

56 minuti fa, tristano ha scritto:

Nulla contro Gigi. .ma la parola depressione viene usata troppo facilmente e ci vanno anni per guarire 

Se un medico gliel'ha diagnosticata, lui ci è passato, l'ha superata, è anche consapevole che possa ritornare... Essere depressi non significa non poterlo risolvere o dover avere sempre l'ombra della depressione dietro (cosa che dal video si capisce che ha, perché parla di strumenti con cui può affrontarla visto che sa di cosa si tratta).

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, juventudes ha scritto:

Non mi aspettavo di leggere commenti così tanto stupidi in questo forum.

Raramente giudico il tipo di commento ed etichetto come stupida una certa opinione, però stavolta avete toccato proprio il fondo.

 

Una persona famosa che parla di depressione, che si apre in questa maniera e dà dei consigli a se stesso, ma anche a chi leggerà/ascolterà le sue parole. 

Personalmente mi sono ritrovato in alcune cose di cui parla, per fortuna non soffro di depressione, ma ci sono certi momenti in cui mi sento come lui ha descritto. 

Questo video è incredibile e sono contento che ne abbia parlato. E' un calciatore, ma soprattutto un essere umano con il diritto di dire le cose che vuole.

 

Oggi c'è la tendenza per la quale un uomo famoso non dovrebbe esprimersi, in politica o in altre questioni delicate, perché è un personaggio pubblico. Onestamente questa storia ha stufato abbastanza. 

 

Grazie Gigi per l'ennesima volta, grazie per queste parole, non lo sai ma saranno di aiuto.

Se un medico gliel'ha diagnosticata, lui ci è passato, l'ha superata, è anche consapevole che possa ritornare... Essere depressi non significa non poterlo risolvere o dover avere sempre l'ombra della depressione dietro (cosa che dal video si capisce che ha, perché parla di strumenti con cui può affrontarla visto che sa di cosa si tratta).

Non contesto il referto. .ma ho avuto dei casi di depressione in famiglia. ..e parlando con molte persone in questo contesto. ...ho capito che a volte un periodo nero o difficile viene subito definita depressione...mia personale opinione ovviamente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, tristano ha scritto:

Non contesto il referto. .ma ho avuto dei casi di depressione in famiglia. ..e parlando con molte persone in questo contesto. ...ho capito che a volte un periodo nero o difficile viene subito definita depressione...mia personale opinione ovviamente 

Sì è verissimo, perché non possiamo essere noi a diagnosticarla. Ma se un medico gliel'ha detto, parlandogli anche di farmaco, c'è da credergli. Poi Buffon ha descritto tremore alle gambe, cervello atrofizzato, stanchezza a qualsiasi ora del giorno senza motivo... insomma, roba forte, non una semplice tristezza passeggera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, juventudes ha scritto:

Sì è verissimo, perché non possiamo essere noi a diagnosticarla. Ma se un medico gliel'ha detto, parlandogli anche di farmaco, c'è da credergli. Poi Buffon ha descritto tremore alle gambe, cervello atrofizzato, stanchezza a qualsiasi ora del giorno senza motivo... insomma, roba forte, non una semplice tristezza passeggera.

Anche i milionari piangono. ...proverbio centrato 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mio padre ha sofferto di depressione fin dalla giovane etá, hanno provato a "curarlo" con elettroshock e quintalate di psicofarmaci, per oltre 40 anni... non ci ho mai capito molto, l'argomento mi mette a disagio, mi sono sempre sentito impotente da figlio e arrabbiato... questa malattia ha rovinato la vita di mio padre e il nostro rapporto. Gigi, che spesso trovo pesante, a questo giro mi ha emozionato, forse perché mi ha toccato sul personale... questa roba fa paura...

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, i'm raining ha scritto:

È una lettera bellissima e non capisco tutto questo odio 

Ma di cosa mi stupisco a fare

berghè in finale di gembion è droppo diblomadigo nella gonferenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella lettera, può essere utile a qualcuno.


Comunque davvero non capisco come una persona del genere arrivi alla depressione, lui parla di pressioni...di routine, ma non è peggio nelle persone normali?

 

Cosa deve dire uno che ha studiato una vita, si è sbattuto e fa un lavoro sottopagato che non gli piace o magari non ce l'ha nemmeno un lavoro, magari non ha niente....ed ovviamente fa la stessa routine ogni giorno, chi non fa sempre la stessa routine? i nababbi?

Caxxo io saranno 6 anni che non faccio una vacanza o natale, solo lavoro, altro che routine .ghgh 

 

E mi stò tenendo su livelli "normali" di ceto medio/basso, di gente in salute ed in un paese comunque evoluto e tranquillo, pensate a quelli che stanno scappando dalle bombe in questo momento, che hanno perso quel poco che avevano, altro che depressione .ghgh 


Le persone devono affrontare le pressioni della vita, che può essere anche un inferno a seconda dei casi.

Davvero non capisco...forse è genetica....il buon Gigi sembra forte ma in realtà è molto molto debole, infatti se non sbaglio era caduto anche nel tunnel del gioco d'azzardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Roland Deschain ha scritto:

La depressione l'ho avuto anch'io e ciclicamente torna, e questo ha ben poco a che fare col sensibilizzare sulla malattia

A me ha colpito questo inciso, fin da ieri sera; ci ho pensato un po' se rispondere o meno; ora lo faccio, prendendomi le mie responsabilità. Non pretendo si approvi il mio pensiero, ma almeno che venga capito. 

 

Bro, massimo rispetto per Gigi Buffon, che sono convinto che parli con il cuore in mano; e sono altrettanto certo che le parole di Gigi possono aiutare qualcuno che sta vivendo un momento buio della sua vita;  ma massimo rispetto anche per TE e per quelli come te. 

Gigi già qualche anno fa parlò del suo periodo depressivo; ho un amico d'infanzia - probabilmente ancora oggi il mio migliore amico - juventino sfegatato, psicologo e psichiatra; al tempo mi disse che le parole di Buffon in merito al museo e al quadro, agli occhi di chi soffre veramente di depressione potevano (e sottolineo potevano) risultare ridicole, se non addirittura offensive. Non per tutti, ovviamente, ma per qualcuno sì. 

Per questo trovo ridicoli, a loro volta, coloro che tacciano di insensibilità quelli come te che non hanno apprezzato. 

Liberissimo Buffon di esternare i suoi sentimenti; ripeto: sono certo che lui è sincero quando parla; ma se ti apri e ti esprimi, chi ti legge o ascolta è altrettanto libero di apprezzare o meno i tuoi pensieri e il tuo modo di esporli. 

E' facilissimo fare del buonismo - e non mi riferisco a Gigi, ma a chi biasima chi non apprezza la sua lettera - ma attenzione perché spesso il buonismo ferisce i sentimenti di chi buonista non può o non vuole essere; e non per scelta, per il suo vissuto. 

 

Io non conosco Gigi come persona, e non posso giudicare; ma so che la depressione è una malattia grave, che causa grandissime sofferenze, che non va scambiata - e quindi banalizzata - con periodi di esaurimento nervoso o altro (non mi addentro perché non è materia di mia competenza). 

 

A me dà fastidio chi banalizza i pensieri di Buffon facendo inutile ironia; ma mi danno MOLTO fastidio anche quelli che alzano il ditino contro chi non apprezza, tacciandoli di insensibilità, senza sapere nulla di loro e della loro vita; e magari della depressione. 

 

In sincerità. 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, 77luca ha scritto:

la vita è troppo corta per leggerla tutta, a giudicare dalle ultime tre righe direi che l’ego gli sta sfuggendo di mano.

anche impiegare del tempo per commentare una cosa che non si è letta è un modo per sprecare la vita....e la si spreca due volte, la prima è per il tempo impiegato la seconda perchè si è persa un buona occasione per riflettere prima di commentare.

 

Ora magari mi dirai che la vita è tua e la sprechi come ti pare...è un tuo diritto, il mio è stato solo un modo per fartelo notare. 

 

 

Io come vedi di tempo per vivere ne ho un sacco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La "vera" depressione non passa perché vedi un quadro ad una mostra. La depressione ti toglie il senso della vita, ti fa alzare la mattina (e a volte manco quello) con l'unico pensiero "ma che senso ha ciò che faccio? Che senso ho io in tutto ciò?". Ti fa sentire non meritevole, perfino di un saluto da qualcuno.

Ti fa distruggere ciò che hai e chi ti sta intorno.

Non è paura del giudizio altrui (che è ciò che trapela da buffon), che più che altro mi ricorda quanto successo a Higuain a Londra: è distruzione di te stesso dalle fondamenta, come persona prima ancora che come individuo.

Buffon ha perso l'ennesima occasione per tacere, tramutando questa "lettera" nell'ennesima pubblicità volta ad alimentare il proprio ego.

Uno dei tanti motivi per cui non si sentiva minimamente il bisogno del suo ritorno.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

La "vera" depressione non passa perché vedi un quadro ad una mostra. La depressione ti toglie il senso della vita, ti fa alzare la mattina (e a volte manco quello) con l'unico pensiero "ma che senso ha ciò che faccio? Che senso ho io in tutto ciò?". Ti fa sentire non meritevole, perfino di un saluto da qualcuno.

Ti fa distruggere ciò che hai e chi ti sta intorno.

Non è paura del giudizio altrui (che è ciò che trapela da buffon), che più che altro mi ricorda quanto successo a Higuain a Londra: è distruzione di te stesso dalle fondamenta, come persona prima ancora che come individuo.

Buffon ha perso l'ennesima occasione per tacere, tramutando questa "lettera" nell'ennesima pubblicità volta ad alimentare il proprio ego.

Uno dei tanti motivi per cui non si sentiva minimamente il bisogno del suo ritorno.

Volevo scrivere le stesse identiche cose. 
Poi ho evitato per non prendere insulti provocatori che mi avrebbero portato a rispondere e prendere un ban. 
 

Questo è un messaggio promozionale bello e buono di cui, francamente, non se ne sentiva il bisogno.  
 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, bradipo74 ha scritto:

Purtroppo non è ancora vista come una malattia e se ne parla uno che potrebbe avere tutto dalla vita è visto come un capriccio di bambino. Ma di fondo c'è la percezione che ha la gente di questa subdola malattia. Auguro a tutti di non provarla nemmeno un giorno della vostra vita

malattia che, come il cancro, nei casi piu gravi porta molti pazienti alla morte (per suicidio, conosco 2 casi tra amicizie di famiglia).

ma in effetti la gente  continua a dire cose tipo..."vorrei averli io i problemi di buffon" o cose simili,

il nome della malatttia e' stato abusato,

forse se i medici le cambiassero nome tanti  comincerebbero a prenderla piu sul serio

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'inizio sembra abbastanza banale, però leggendola tutta il senso cambia drasticamente, se avete 3 minuti di tempo perdeteli, ne vale la pena 

 

Aggiungo: è stata scritta da Buffon e la maggior parte siete qui a fare ironia spicciola su di lui e a denigrarlo, oltre al fatto di accusarlo di protagonismo, avesse fatto la stessa cosa identica Cr7 sarebbe stato un topic pieno di occhioni dolci e di evviva il re, oltre di prostramenti vari, perché ormai alla Juve o sei lui oppure sei schifo, era proprio vero quel detto che sentivo da piccolo " Fatti a nomina e va curchete..."

Share this post


Link to post
Share on other sites

un uomo si mette a nudo sulle proprie emozioni o debolezze e viene apprezzato se lo fa uno ricco famoso e un campione dello sport viene criticato e deriso senza pensare che si puo' essere entrambe le cose, fate pace con il cervello o trovate uno che vi aiuti a farlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, FuoriDalCoro ha scritto:

anche impiegare del tempo per commentare una cosa che non si è letta è un modo per sprecare la vita....e la si spreca due volte, la prima è per il tempo impiegato la seconda perchè si è persa un buona occasione per riflettere prima di commentare.

 

Ora magari mi dirai che la vita è tua e la sprechi come ti pare...è un tuo diritto, il mio è stato solo un modo per fartelo notare. 

 

 

Io come vedi di tempo per vivere ne ho un sacco. 

la fai troppo grossa. Non ci conosciamo. Non capisco la tua chiusa "io, come vedi..." ecc... vedo cosa? Tempo per vivere in che senso? Sai quelle frasi da maglietta tipo  Life is too short to worry about stupid things, to learn German, to drive boring cars, to drink cheap wine ecc... ecco per me la è per leggere una lunga lettera di Buffon. Non capisco questo risentirsi e rispondere piccato a pensieri altrui. Io parlo per me e non commento affatto quello che NON ho letto. MAI. Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Aaron Ramsey 91 ha scritto:

All'inizio sembra abbastanza banale, però leggendola tutta il senso cambia drasticamente, se avete 3 minuti di tempo perdeteli, ne vale la pena 

Investiteli.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.