Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

tifoso deluso

Juve, oltre un milione di magliette vendute nel 2019: con CR7 è boom di ricavi e seguito globale

Recommended Posts

 

 

 

Quante magliette ha venduto la Juve grazie a Ronaldo – Il ranking di Euromericas

 

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, nell’esercizio 2018-2019, il primo dopo l’acquisto del fuoriclasse portoghese la Juventus ha venduto oltre un milione di magliette.

Il dato, non indicato nel bilancio del club bianconero, è pressoché in linea con quello indicato nella classifica stilata dalla società di consulenza Euromericas Sport Marketing, secondo cui la Juventus è il decimo club al mondo per numero di maglie vendute per un totale di 1.315.000.

Numeri importanti ma che, in base alle rilevazioni di Euromericas, sono ancora lontani da quelli delle big europee. Il Manchester United, primo nella graduatoria globale, avrebbe infatti venduto 4.950.000 divise da gioco, seguito dal Liverpool campione d’Europa con 3.943.000 magliette vendute e dal Bayern Monaco (3.475.000).

 

1. Manchester United (Inghilterra), 4.950.000

2. Liverpool (Inghilterra) 3.943.000

3. Bayern Monaco (Germania) 3.475.000

4. Real Madrid (Spagna) 2.920.000

5. Barcelona (Spagna) 2.755.000

6. Chelsea (Inghilterra) 1.911.000

7. B. Dortmund (Germania)1.698.000

8. PSG (Francia) 1. 522.000

9. Manchester City (Inghilterra) 1.476.000

10. Juventus (Italia) 1.315.000

Quante magliette ha venduto la Juve grazie a Ronaldo – Gli impatti a bilancio

Come già evidenziato nell’analisi di Calcio e Finanza sull’impatto di Cristiano Ronaldo sul bilancio della Juventus, pubblicata lo scorso 20 settembre, grazie anche all’arrivo del portoghese in bianconero, i ricavi da vendite di prodotti e licenze del club bianconero sono passati dai 27,79 milioni del 2018 ai 44,02 milioni del 2019.

I costi relativi all’acquisto di prodotti per la vendita sono passati dagli 11,46 milioni del 2018 a 17,5 milioni nella passata stagione.

Sul fronte del merchandising, dunque, il saldo tra vendite e acquisti di prodotti è passato dai 16,32 milioni del 2017-2018 ai 26,52 milioni del 2018-2019 con una variazione positiva di 10,20 milioni.

Quante magliette ha venduto la Juve grazie a Ronaldo – Obiettivo visibilità

L’obiettivo del club bianconero, scrive la Gazzetta dello Sport nel suo approfondimento, è monetizzare la visibilità e la riconoscibilità assicurate da Ronaldo, che si è peraltro inserito in un trend già in crescita.

Secondo la ricerca Fan Potential di Nielsen Sports in 45 Paesi, i tifosi della Juventus a livello globale sono cresciuti di 38 milioni tra il maggio 2018 e il maggio 2019 consentendo al club bianconero di salire dall’undicesimo all’ottavo posto della classifica mondiale, a quota 423 milioni di simpatizzanti.

Si tratta di un bacino potenziale di appassionati (nel sondaggio possono esprimere più di una preferenza sulla fede calcistica): parametro strategico a livello commerciale perché mostra agli investitori interessati il pubblico che potrebbero raggiungere.

La conferma di un consenso più ampio – sottolinea ancora la Gazzetta – sta nei numeri dei social: sommando Facebook, Instagram, Twitter e YouTube, la Juve è passata dai 50,4 milioni di follower del giugno 2018 agli attuali 84,8 milioni salendo al quarto posto nella classifica delle squadre più seguite, alle spalle di Real Madrid (249), Barcellona (246,1) e Manchester United (129,9) e precedendo diversi club che ancora fatturano di più.

 

da Calcio e Finanza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un risultato incredibile se consideriamo che purtroppo in Italia non riusciamo a combattere efficacemente la contraffazione delle magliette/gadgets come in altri paesi.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una crescita davvero incredibile che da la misura delle capacità della nostra dirigenza.

Vincere un paio di "innominabile dannata coppa" in poco tempo ci proietterebbe con le squadre di vertice.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, carpi87 ha scritto:

Qualcuno è in grado di spiegarmi come possa esserci questo divario incredibile con lo utd?

nel mercato asiatico lo united é leader da anni...cosi´ come la premier é nettamente il campionato piú seguito

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, carpi87 said:

Qualcuno è in grado di spiegarmi come possa esserci questo divario incredibile con lo utd?

L'articolo non menziona instagram che è ormai il social piu' usato..

Li' siamo terzi al mondo e abbiamo superato lo United

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque faccio notare a tutti quelli "ma Adidas e Jeep ci devono dare quanto alle altre grandi" quando siamo lontani dai vertici per le maglie vendute

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Bomberone1 ha scritto:

L'articolo non menziona instagram che è ormai il social piu' usato..

Li' siamo terzi al mondo e abbiamo superato lo United

La conferma di un consenso più ampio – sottolinea ancora la Gazzetta – sta nei numeri dei social: sommando Facebook, Instagram, Twitter e YouTube, la Juve è passata dai 50,4 milioni di follower del giugno 2018 agli attuali 84,8 milioni salendo al quarto posto nella classifica delle squadre più seguite, alle spalle di Real Madrid (249), Barcellona (246,1) e Manchester United (129,9) e precedendo diversi club che ancora fatturano di più.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Bomberone1 ha scritto:

L'articolo non menziona instagram che è ormai il social piu' usato..

Li' siamo terzi al mondo e abbiamo superato lo United

Si ma purtroppo quelli che ci seguono su instagram non sono tifosi fidelizzati, lo fanno solo perché siamo la squadra di Cristiano...altrimenti non si spiegherebbe il divario di quasi quattro milioni di magliette vendute tra loro e noi...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

vivo all'estero e viaggio moltissimo. la maglia della juve è quella che vedo di più assieme a quella del psg fuori dai rispettivi contesti nazionali .ok 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Juve★★★ ha scritto:

Un risultato incredibile se consideriamo che purtroppo in Italia non riusciamo a combattere efficacemente la contraffazione delle magliette/gadgets come in altri paesi.

 

Per me il risultato è davvero scarso. 

La crescita netta dal merchandising è stata di soli 10 milioni di €. 

Ronaldo ci costa quasi 90 milioni l'anno.

Bisogna cominciare a portare a casa trionfi europei o le prime continueremo a vederle col binocolo per i prossimi 20 anni. 

8 minuti fa, Bomberone1 ha scritto:

L'articolo non menziona instagram che è ormai il social piu' usato..

Li' siamo terzi al mondo e abbiamo superato lo United

 

Il problema è che Instagram pesa meno di 0 sul nostro fatturato. 

Io vedo solo un aumento di 10 milioni di € dall'anno prima per quanto riguarda il merchandising. 

  • Mi Piace 2
  • Haha 2
  • Confuso 1
  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Amelie29 ha scritto:

Si ma purtroppo quelli che ci seguono su instagram non sono tifosi fidelizzati, lo fanno solo perché siamo la squadra di Cristiano.

eh ma se non prendi cristiano non poni neanche le basi per provare a fidelizzarli...l´obiettivo é quello...incrementare il numero dei tifosi/simpatizzanti (immagino soprattutto in asia) sperando che quei tifosi..prevalentemente adolescenti..che si avvicinano al calcio perché "mi piace cristiano" .. poi rimangano tifosi/simpatizzanti nel post juve... alla fine é un po´ quel che é successo nel tempo allo united...che nel momento in cui la premier si espandeva in asia era team icona...e oggi dopo anni di scarsa competitivitá puó contare sempre su quel seguito che nel tempo han fidelizzato

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, carpi87 ha scritto:

Qualcuno è in grado di spiegarmi come possa esserci questo divario incredibile con lo utd?

Ma se ad ogni live arriva qualcuno che vuole sapere lo streaming illegale. 

Ti pare un paese una tifoseria educata a non rubare?

Il " nero" sarà il doppio.

  • Mi Piace 5
  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente mi aspettavo numeri migliori...passi per le inglesi ma essere pure dietro a Psg e Dortmund fa riflettere. Scusate ma l'articolo si riferisce alla maglia dello scorso anno??

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, mauri8000 ha scritto:

Per me il risultato è davvero scarso. 

ma no non é scarso...é normale nella misura...si parla della crescita in un singolo anno...andrá valutata la crescita quadriennale al termine dell´esperienza bn di cristiano... forse appare scarso perché poi mediaticamente (come spesso accade) e anche nel vivere quotidiano del chiacchiericcio da bar leggiamo e sentiamo balle sesquipedali del tipo "ronaldo si paga da solo in 1 anno con le sole magliette vendute"... ma stiam sempre al livello del classico chiacchiericcio da web o da aperitivo al bar dove é naturale si sparino tesi surreali :d

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Pavel Christ Superstar ha scritto:

Purtroppo essere sotto il Borussia Dortmund e imbarazzante 

 

Il campionato italiano ci penalizza tantissimo.

La contraffazione. 

Prima di tutto.

Metti un simpatico campano a vendere stracci contraffattifuori dal loro stadio.

E poi vedi. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, mauri8000 ha scritto:

 

Per me il risultato è davvero scarso. 

La crescita netta dal merchandising è stata di soli 10 milioni di €. 

Ronaldo ci costa quasi 90 milioni l'anno.

Bisogna cominciare a portare a casa trionfi europei o le prime continueremo a vederle col binocolo per i prossimi 20 anni. 

L’arrivo di Ronaldo nel pianeta bianconero ha segnato di fatto un’era, un punto di discontinuità da qualsiasi angolo lo si guardi, creando nuove opportunità per la Juventus. A 16 mesi di distanza dal suo arrivo, e con il bilancio della stagione 2018-19 alle spalle, è tempo di tirare le prime somme. L’arrivo di Ronaldo non ha portato alla bancarotta, anzi come già scritto il bilancio di esercizio che verrà approvato il prossimo 24 ottobre ha segnato un negativo di 39.9 milioni che potevano essere circa 25, non considerando i 15 milioni accantonati e relativi alla precedente gestione tecnica (Allegri, ndr).

Il primo effetto fuori dal campo Ronaldo lo ha avuto sul seguito social della Juventus, con i suoi 387.5 milioni di follower distribuiti sui tre social principali: Facebook, Instagram e Twitter, il campione portoghese ha rappresentato un enorme boost, contribuendo a portare il numero totale di follower del club bianconero dai 45.2 milioni del rapporto Deloitte 2017 agli attuali 79.7, attestando la Juventus in questa speciale classifica al quinto posto, dietro ai 3 colossi social, Real Madrid, Barcellona e Manchester United, e ad un’incollatura dal Chelsea. Nell’ultimo anno e mezzo Juventus è cresciuta al ritmo del Real Madrid, segnando un significativo +76%.

L’effetto Ronaldo si è ovviamente visto anche sui conti. Il fatturato record di 621 milioni ha assorbito il suo costo annuo di circa 86 milioni grazie all’aumento dei ricavi strutturali, quelli senza considerare alcuna forma di player trading, passati da 402.3 milioni a 464.2 milioni. Buona parte della crescita di 61.9 milioni è stata favorita dall’arrivo dell’asso di Madeira. Ad eccezione infatti dei 6.5 milioni di miglioramento sui ricavi da diritti televisivi (anche se qui ci sarebbe da eccepire che senza la tripletta all’Atlético Madrid nel round of 16 e la conseguente qualificazione ai quarti di finale della UCL, i ricavi sarebbero diminuiti di circa 15 milioni), Ronaldo ha portato circa 45 milioni di euro dei rimanenti 55.4 milioni, che senza di lui, è bene ribadirlo, non ci sarebbero stati.

I ricavi da stadio hanno subito un’impennata di rilievo: a parità di partite casalinghe disputate, 19 in campionato e 8 in UEFA Champions League, sia i ricavi da abbonamenti che quelli da gare casalinghe di campionato e UCL, sono cresciuti per un totale di 14.2 milioni. Al netto di una crescita media degli anni precedenti dell’8%, il +20% in abbonamenti e il +45% da biglietteria, in totale hanno portato un surplus attribuibile a Ronaldo di circa 10.8 milioni di euro.

I ricavi da sponsorizzazioni e pubblicità sono cresciuti di 21.9 milioni per effetto del bonus da 15 milioni elargito da Adidas, e dei nuovi contratti sottoscritti (tra i più rilevanti vale la pena citare Socios e O’soniq). Questi ricavi sono interamente attribuibili al cosiddetto effetto Ronaldo.

Sul fronte merchandising si è registrato un altro incremento degno di nota. Ronaldo non si è pagato con la vendita delle sue maglie, come qualche ottimista sosteneva al tempo, ma dei 16.2 milioni di aumento nell’ultimo anno almeno la metà sono attribuibili alla sua presenza, visto l’elevato numero di maglie vendute col suo nome sulle spalle e considerata la crescita registrata negli anni precedenti: 5.7 milioni nel 2017 in più rispetto al 2016, 8.6 milioni nel 2018 in più rispetto al 2017.

Infine ultimo aspetto fondamentale è stato l’impatto su tutte le attività collaterali: visite al museo, tour dello stadio e membership, dall’incremento di un milione di euro dell’anno precedente si è passati ai 5.8 milioni del 2019, un incremento sostanziale che si discosta (di molto) dal trend storico. Tenendo conto quindi dello scarto, almeno quattro di questi milioni possono essere attribuiti all’effetto Ronaldo.

In conclusione e per quanto illustrato qui sopra, l’effetto Ronaldo nel suo primo anno è stimabile in circa 44.8 milioni; nella sua prima stagione alla Juventus il suo costo è stato coperto per il 52% dai benefici sui conti che il suo ingaggio ha portato. I restanti 41.2 milioni sono stati abbondantemente coperti attraverso le plusvalenze che non a caso sono cresciute di 34.2 milioni rispetto al 2018 e dalla cessione in prestito di Higuain che ha portato a un risparmio sul bilancio dell’anno scorso di circa 32 milioni di euro.

da AterAlbus - Massimo Maccarone "Quanto pesa CR7 sui ricavi della Juve"

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.