Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

"Da New York: Una Premier anti-Juve. Il dominio bianconero inquieta le cinque proprietà straniere". Un articolo del Cds scritto da una penna per niente faziosa!

Recommended Posts

quando non riescono a vincere lecitamente cercano di eliminare la prima in tutti i modi, purtroppo in Italia una volta ce l'hanno già fatta e ci stanno riprovando. è per questo che una superlega è necessaria, è giusto lasciar sguazzare queste "persone" nel loro piccolo stagno.

Tanti saluti, grazie, non è stato un piacere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo: il monopolio non fa bene a noi in prima battuta perché 1. Non fa crescere economicamente il prodotto serie A e quindi noi che siamo indietro rispetto all'Europa (ricordatevi che quando il calcio italiano dominava in Europa anche con noi, non vi era un monopolio di una sola squadra) 2. Le vittorie nazionali stanno ricreando il sentimento popolare diffuso, pericolosissimo, per ricreare un'altra Calcio poli. Non dico ovviamente di perdere apposta i campionati ma, fossi la società, mi concentrerei del tutto su allestire una squadra europea tralasciando i triplete e * varie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma cosa * ho appena avuto il disgusto di leggere??

Ma stiamo scherzando? Ma questa gente viene pure pagata per scrivere IL NULLA e fare allusioni di corruzione alla classe arbitrale?

Ohhhh ma qui stiamo andando oltre ogni delirio adesso emmobbasta!

Sto aborto di articolo è sulle pagine del Corriere dello Sport ragazzi, mica pasta e fagioli.

Ma tutto sto bordello per niente poi, si lamentano di cose che non esistono. Quei * di rigori ERANO SACROSANTI E NETTI lo vogliamo capire o no che qui stanno cercando Farsopoli 2 la vendetta? E qui noi stiamo beatamente assistendo a ste porcate!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che cavolo ho appena letto. Sarebbe quasi bello dirgli addio e lasciarli giocare da soli mentre la Juventus si va a fare qualche competizione internazionale seria. La squadra che ha portato Ronaldo in Italia, dato che qua si parla di appeal del campionato, viene trattata così. Senza dimenticare che quasi sempre facciamo spesa dentro al confine italico. Dovreste fallire tutti, giornali sportivi e squadre. Non mi interessa nemmeno più come si vinca, bene, male, con un errore arbitrale o meno, l'importante è che si vinca, sempre e per sempre. Dovete dimenticarvi del calcio da quanto non ne potrete più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, NaneVecchina ha scritto:

O per i vari milioni di euro (pardon di $ visto che lui è americano...) che si sarà mangiato con i violacei, come gli auguro di tutto cuore...

Ricordo di aver visto, quando si parlava di Milan un servizio sulle sue attività, diceva che non va così bene vista la concorrenza che ha negli USA  da colossi che operano nel suo settore e  che il fisco americano gli aveva messo sotto sequestro metà del suo patrimonio ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, juventusdal75 ha scritto:

Sono d'accordo: il monopolio non fa bene a noi in prima battuta perché 1. Non fa crescere economicamente il prodotto serie A e quindi noi che siamo indietro rispetto all'Europa (ricordatevi che quando il calcio italiano dominava in Europa anche con noi, non vi era un monopolio di una sola squadra) 2. Le vittorie nazionali stanno ricreando il sentimento popolare diffuso, pericolosissimo, per ricreare un'altra Calcio poli. Non dico ovviamente di perdere apposta i campionati ma, fossi la società, mi concentrerei del tutto su allestire una squadra europea tralasciando i triplete e * varie

Sei riuscito a scrivere un post peggio dell'articolo,il tutto da tifoso juventino, non era facile...complimenti 

  • Mi Piace 3
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

neanche un ultras napoletano potrebbe scrivere tante aberrazioni

 

che vergogna!!!

 

non sarebbe ora di smettere di riportare gli articoli di questo pseudo quotidiano e di fargli pubblicità??????????????????????????????? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Aaron Ramsey 91 ha scritto:

Sei riuscito a scrivere un post peggio dell'articolo,il tutto da tifoso juventino, non era facile...complimenti 

Grazie dei complimenti... Purtroppo Aaron Ramsey 91 ho ragione ma amen, quando c'è gente che va in diretta a dire che il metro arbitrale non è uguale per tutti, e nessuno dice niente, compresa la nostra società, sottovalutate il pericolo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Articolo delirante.

Il niente mischiato col nulla.

Proprietà straniere => modello Premier League => più soldi per tutti e meno per la Juve.

Giornalaio non hai capito un *. Di introiti TV prendiamo qualche milione in più delle altre big, nonostante dominiamo da 8 anni e abbiamo il doppio dei tifosi rispetto alla seconda; anche rivedendo tutto il sistema non vedo come sarebbe possibile che la Juve arriverebbe a prendere meno delle altre pur continuando a vincere ed essendo la squadra con più tifosi in Italia. Al massimo potrebbero essere tolti un po' di soldi a tutte le big (convincetele voi inter, milan, roma e napoli!!!) e distribuiti alle altre. Non si capisce oltretutto perchè questa cosa dovrebbe penalizzare solo la Juve, visto che colpirebbe tutte le big. Oltretutto l'incidenza percentuale degli introiti TV nel ns fatturato è sicuramente più bassa rispetto a quella delle altre big, visto che i ns ricavi da introiti champions, sponsor prima maglia, sponsor tecnico sono nettamente superiori alle altre e rimarrebbero intoccabili ovviamente. Quindi una ridistribuzione colpirebbe più i fatturati di inter milan roma e napoli, piuttosto che il ns.

Imbarazzante l'ignoranza e il QI di chi scrive sti deliri.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Deborah J ha scritto:

Nicchi è ormai considerato da molti club troppo contiguo alla Juventus e non in rapporti idilliaci con il designatore, Nicola Rizzoli.

 

2 ore fa, Deborah J ha scritto:

Tra le proposte della svolta ci sarebbe anche quella di aumentare i compensi degli arbitri, ma svincolandoli dai giochi di potere.

Queste sono affermazioni gravissime, dal potenziale devastante. Chi dice o pubblica frasi di questo tipo ha il dovere di denunciare alla pubblica autorità, perchè è chiaro che la frase sottintende chiaramente concetti che rimandano ad approcci malavitosi (chissà di quale società...). Naturalmente, essendo solo la solita strategia di diffamazione della Juventus, denunce non ne partono perchè nulla di ciò che è sottinteso e vero. Resta però gravissimo, inaccetabile, intollerabile.

Aggiungiamo questo a presidenti che denunciano trattamenti arbirtrali ad personam, allenatori e calciatori che fanno lo stesso, la stampa e le TV in cui si fanno processi sommari senza mai parlare di sport, e il profumo che si sente nell'aria somiglia tanto a quei dannati anni pre-farsopoli.

 

 

2 ore fa, Deborah J ha scritto:

Un campionato in cui tutti i tifosi possono sognare di vincere, in cui una big viene trattata come una piccola, per vendere un prodotto credibile in tutto il mondo. Utopia?

Già, il problema è quella big là. Non gli stadi di m***a che costellano questa povera penisola, non i tifosi idioti che si accoltellano prima di un derby, non i media che anche verso l'estero enfatizzano sempre e solo sospetti di campionati truccati quando li vince la Juve, non una cultura calcistica speculativa che inibisce lo spettacolo a favore della noia, no! Niente di tutto questo. Il problema è sempre e solo la Juve, naturalmente.

 

Fa***lo! Non compro un quotidiano sportivo dal 2006 e godo a constatare che ogni giorno che passa vendete meno copie. Arriverà il giorno che anche nel vostro mestiere sarà premiata la professionalità e non l'opportunismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'articolo è leggermente imbarazzante con varie str****te scritte ma detto ciò c'è anche da dire che Agnelli, in occasione di assemblee azionisti e similari, non ha mai detto altro se non questo: serve una Serie A più appetibile per tutti che monetizzi al massimo con effetti economici benefici su tutte le squadre. 

A nessuno fa piacere seguire un campionato (almeno sulla carta) con finale già segnato. Ci vuole un cambio di rotta che porti a più interesse con nuovi introiti (sopratutto diritti tv) che farebbero guadagnare a tutti (e anche a noi) molti più soldi.

Il cambio di rotta auspicato però non può avvenire da solo... noi non siamo il "tappo" ma gli unici ad uscire dalla mediocrità del nostro paese calcistico che "preferisce uscire dalla Champions (o peggio dall'Europa League) per concentrarsi sul campionato" !!

La juve è l'unica che sta investendo ed è in posizione meritatamente avvantaggiata.

L'unica differenza è che non siamo noi che dobbiamo rallentare ma son gli altri che devono iniziare a mettere i soldi sul tavolo.

Investissero come si deve nelle proprie squadre, nelle strutture societarie, in stadi di proprietà e già sarà oro colato rispetto ad ora... noi siamo l'esempio che investimenti e programmazione mirata pagano.

Gli altri non devono far altro che investire al posto di intascare ogni anno (vedi società sanissime come Lazio, Napoli e tutte le nuove proprietà). 

Facendo così ne beneficerà tutto il sistema calcio italiano ed ovviamente in maniera esponenziale anche noi.

 

ps. l'unica che sembra aver preso la strada giusta è purtroppo l'Inter... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saranno anche proprietà straniere ma quello che leggo è il classico e perfetto esempio di sistema all'Italiana.

 

hai un campionato mal organizzato, mal gestito, pieno di inefficienze e una lega dominata da gente over 70  con mentalità da anni 50 e anziché copiare dalla migliore, imparando da lei e costringendo tutti ad adottare un sistema virtuoso si preferisce affossare il più bravo e impedirgli di vincere mettendogli i bastoni tra le ruote.

 

stesso sistema utilizzato con Calciopoli e nemmeno si rendono conto che la situazione attuale è figlia diretta di quelle scelte politiche.

azzoppare la società migliore impedendogli di vincere anziché puntare a migliorarsi adottando lo stesso sistema virtuoso ha portato ad un collasso di tutte le società di serie A meno che quella migliore, l'unica che ha saputo rialzarsi e rimettersi in riga dominando su una realtà che aveva perso competitività per sua stessa scelta.

Tutti la raccontano, ma con Calciopoli si scelse deliberatamente di annullare qualsiasi competitività al campionato sperando di dare un colpo di grazia alla Juventus così da poter dominare incontrastati senza più spendere e spandere come era stato fatto fino a quel momento.

Spero solo che la Juventus sfrutti la possibilità di staccarsi da questa realtà vecchia e arretrata, così poi vediamo come campano senza di noi.

 

Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, juventusdal75 ha scritto:

Grazie dei complimenti... Purtroppo Aaron Ramsey 91 ho ragione ma amen, quando c'è gente che va in diretta a dire che il metro arbitrale non è uguale per tutti, e nessuno dice niente, compresa la nostra società, sottovalutate il pericolo 

Ma secondo te davvero dobbiamo avere paura di vincere per il sentimento popolare? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'articolo è ricco di cavolate (perché non posso scrivere di peggio) allucinanti.

 

- Molteplici allusioni al fatto che la Juve rubi

- Allusione al fatto che Nicchi sia in malafede e che addirittura sia mal visto da Rizzoli

- Ipotetica speranza di questi rosiconi antijuventini di vedere una coalizione anti-Juventus

- Alibi alla maestosa mediocrità della gestione delle altre squadre di Serie A, addossando colpe alla Juventus

- Incompetenza. Una redistribuzione dei diritti TV all'inglese, porterebbe meno entrate non solo a Juventus, ma anche a Inter, Milan, Napoli, Roma, Lazio aumentandole a Bologna, SPAL, e tutte le altre piccole.

 

 

Sicuramente sto scordando qualcos'altro; un'articolo così spara veleno e carico di odio l'ho visto raramente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, @[email protected] ha scritto:

L'articolo è leggermente imbarazzante con varie str****te scritte ma detto ciò c'è anche da dire che Agnelli, in occasione di assemblee azionisti e similari, non ha mai detto altro se non questo: serve una Serie A più appetibile per tutti che monetizzi al massimo con effetti economici benefici su tutte le squadre. 

A nessuno fa piacere seguire un campionato (almeno sulla carta) con finale già segnato. Ci vuole un cambio di rotta che porti a più interesse con nuovi introiti (sopratutto diritti tv) che farebbero guadagnare a tutti (e anche a noi) molti più soldi.

Il cambio di rotta auspicato però non può avvenire da solo... noi non siamo il "tappo" ma gli unici ad uscire dalla mediocrità del nostro paese calcistico che "preferisce uscire dalla Champions (o peggio dall'Europa League) per concentrarsi sul campionato" !!

La juve è l'unica che sta investendo ed è in posizione meritatamente avvantaggiata.

L'unica differenza è che non siamo noi che dobbiamo rallentare ma son gli altri che devono iniziare a mettere i soldi sul tavolo.

Investissero come si deve nelle proprie squadre, nelle strutture societarie, in stadi di proprietà e già sarà oro colato rispetto ad ora... noi siamo l'esempio che investimenti e programmazione mirata pagano.

Gli altri non devono far altro che investire al posto di intascare ogni anno (vedi società sanissime come Lazio, Napoli e tutte le nuove proprietà). 

Facendo così ne beneficerà tutto il sistema calcio italiano ed ovviamente in maniera esponenziale anche noi.

 

ps. l'unica che sembra aver preso la strada giusta è purtroppo l'Inter... 

Riguardo l'esempio Champions tocca dire che in epoca recente il nostro attuale allenatore decise di uscire dalla champions e dalla coppa italia per cercare in tutti i modi di vincere il campionato e finì che non vinse nulla.

 

riguardo l'esempio Europa Leage penso che la Lazio di quest'anno sia l'emblema del fallimento che è il sistema italiano.

La Lazio ha snobbato l'Europa per concentrarsi nel campionato con l'obiettivo di entrare in Europa e poi lamentarsi che il ranking basso (perchè è inconcepibile che le squadre italiane abbiano dei ranking uefa così bassi) impedisce di qualificarsi oltre i gironi il che porta a snobbare le competizioni europee ecc ecc......

Mai nessun giornalista che spieghi al pubblico che questo metodo è autolesionistico, tanto in Italia non esistono veri giornalisti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, JFabio ha scritto:

Riguardo l'esempio Champions tocca dire che in epoca recente il nostro attuale allenatore decise di uscire dalla champions e dalla coppa italia per cercare in tutti i modi di vincere il campionato e finì che non vinse nulla.

 

riguardo l'esempio Europa Leage penso che la Lazio di quest'anno sia l'emblema del fallimento che è il sistema italiano.

La Lazio ha snobbato l'Europa per concentrarsi nel campionato con l'obiettivo di entrare in Europa e poi lamentarsi che il ranking basso (perchè è inconcepibile che le squadre italiane abbiano dei ranking uefa così bassi) impedisce di qualificarsi oltre i gironi il che porta a snobbare le competizioni europee ecc ecc......

Mai nessun giornalista che spieghi al pubblico che questo metodo è autolesionistico, tanto in Italia non esistono veri giornalisti.

Devono ringraziare la battaglia di Agnelli per portare i primi 4 campionati a qualificarne 4 direttamente ai gironi di Champions (salvezza economica per molti dei nostri avversari italiani che senza uscirebbero o peggio non riuscirebbero nemmeno a qualificarsi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, juventusdal75 ha scritto:

Sono d'accordo: il monopolio non fa bene a noi in prima battuta perché 1. Non fa crescere economicamente il prodotto serie A e quindi noi che siamo indietro rispetto all'Europa (ricordatevi che quando il calcio italiano dominava in Europa anche con noi, non vi era un monopolio di una sola squadra) 2. Le vittorie nazionali stanno ricreando il sentimento popolare diffuso, pericolosissimo, per ricreare un'altra Calcio poli. Non dico ovviamente di perdere apposta i campionati ma, fossi la società, mi concentrerei del tutto su allestire una squadra europea tralasciando i triplete e * varie

la Juventus cercherà sempre di vincere, se gli altri saranno più bravi merito a loro. Ma la Juve ha il dovere e il diritto di fare sempre il massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiamate anche gli alieni da altre galassie per creare una coalizione interplanetaria contro la Juve. 

Poi però se continuiamo a vincere non voglio sentir dire frasi alla Commisso. Altrimenti se ne stiano tutti a casa loro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

articoli da falliti per un paese di falliti....

sia mai prendere spunto dai migliori, cercare di imparare e migliorarsi.

naaaaa... meglio far passare il messaggio che i proprietari stranieri sono scontenti di una collusione tra Juve e Nicchi..

ma basta, veramente basta. 

che qualcuno in società alzi la voce e si faccia rispettare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.