Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

bombazo

Lazio-Bayern Monaco 1-4 una partita che fa riflettere

Recommended Posts

57 minuti fa, CR7Juve92 ha scritto:

Ma che rosa abbiamo noi? Qua si parla di gioco,  di allenatori, ma la nostra rosa é all'altezza? Questo é l'interrogativo che dobbiamo porci e la risposta é alquanto scontata, NO. Abbiamo ,a mio avviso, due fenomeni, Ronaldo e De Ligt, il resto sono un mix di buoni giocatori e bidoni. Se in tre anni abbiamo bruciato un gap pazzesco che ci collocava tra le big d'Europa la colpa non è né di Allegri, né di Sarri , né di Pirlo. La colpa é di chi ha venduto fenomeni per comprare giocatorini.

.quotone

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, buran ha scritto:

Si ma vuoi mettere il sorriso di Buffon mentre dispensa baci e abbracci..

O vuoi mettere la risata del polacco mentre gioca un ottavo di Champions...

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, madama64 ha scritto:

Anche le arti non sono proprio una loro specialità. Diciamo che sono bravi nelle cose che richiedono organizzazione e programmazione (quindi in tante cose). 

29 minuti fa, Amadir ha scritto:

In realtà no, ma sono eccellenti nel fartelo credere (automobili in primis).

 

Ad esempio, non appena sono arrivati i coreani a fare TV, nel giro di 10 anni TUTTI i loro "bellissimi" marchi sono falliti, chissà come mai.

Vero, i tedeschi sanno cooperare tra di loro. A livello puramente artistico poca roba, ma le loro macchine sono un'opera d'arte, altro che fiat. 
Non conoscevo la storia delle TV, ma messi male com'erano nel dopoguerra ora invece non hanno nessun debito. Il debito italiano in confronto fa paura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MASSIMO1983 ha scritto:

Buongiorno a te ! Ieri sera si e' notata la differenza di categoria tra il campionato italiano e quello tedesco. Ritmi altissimi e mentalita' superiore. Il Bayern non schierava nemmeno l'11 titolare.

Diciamo che si è notata la differenza tra il Bayern e la Lazio (che col Dortmund se l'era giocata invece)...il Bayern ha schiantato squadre ben più forti nell'ultimo anno tra cui l'Atletico Madrid, primo in Liga.

La Lazio peraltro ce l'ha messa tutta per aiutarli, poi sono fortissimi, sono tranquilli e sono determinati, sarà una bella lotta tra loro, City e forse PSG per la coppa.

La Juventus è troppo in una fase di ricostruzione per essere competitiva, poi non dimentichiamo che abbiamo la metà del budget di queste squadre eh...

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lazio, che ha sbagliato approccio alla partita ieri, è la stessa squadra che ha vinto contro il borussia, il quale a sua volta combatte punto a punto contro il bayern in campionato. 

Ci sono giocatori abituati ai grandi match ed altri no e se la fanno sotto, questa è stata la maggiore differenza della partita di ieri. 

mettici anche un rigore solare non dato sull'1 a 0 e la partita cambia completamente faccia. 

 

A me la partita di ieri fa riflettere per il fatto che il bayern ha fatto esordire un 17 enne senza problemi e noi stiamo qui a dibattere, se è giusto o meno schierare fagioli dall'inizio a crotone, per il rischio di bruciare un giovane di 20 anni

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, ElBrujo ha scritto:

...anche se superiamo il turno contro il Porto, la vedo molto difficile quest’anno che la Juve possa vincere la coppa...

 

L'eufemismo del secolo.

 

(ma non si può quotare il messaggio dell'opener ???)

No, devi selezionarne un pezzo (o tutto) e ti compare "cita questa parte".

 

Mai capito il perchè di questo limite, che non credo abbia nessun altro forum del globo terracqueo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, badboy ha scritto:

Perfetto, condivido tutto. Noi facciamo plusvalenze come scopo primario, gli altri programmano il futuro.

da quest anno mi sembra che ci sia stata una certa programmazone del futuro con i vari mckennie, arthur, fagioli, etc,

bisogna pero'vedere se ad alti livelli saranno al pari delle altre europee o sembrano buoni prospetti solo nel

nostro campionatino

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bayern e Juve su due pianeti diversi:

- loro sono una squadra di calcio, noi un insieme di giocatori

- loro corrono dal primo al 95o minuto, noi corriamo al massimo 20 minuti per partita

- loro hanno una rosa molto valida, e chissà cosa potrebbe dire il “loro Paratici..”, e noi una rosa incompleta e disarmonica

- loro non fanno praticamente un passaggio indietro, e tanto meno in area, e noi insistiamo con mille passaggetti inutili e pericolosi

- loro hanno Flick, mi pare si chiami così, in panca e noi Pirlo ancora inesperto 

- loro hanno Coman, e noi Bernardeschi...

- loro.......

potrei continuare per pagine e pagine.., penso che ieri sera avremmo fatto la fine della Lazio, se non peggio ...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, cinquemaggioduemiladue ha scritto:

Coman scartato come uno Sculli qualsiasi in nome della solita plusvalenza per prendere poi i parametri zero che percepisco uno stipendio grasso e passano gran parte della stagione in infermeria e quando giocano non di reggono in piedi

Coman è stato ceduto per oltre 30 milioni a 18 anni e tra l'altro anche lui era un parametro zero.

Da aggiungere che ste trovando continuità solo nell'ultimo, prima era sempre out per infortunio.

La Juve è meno ricca del Bayern e deve finanziarsi anche così, se proprio non vi sta bene cambiate squadra e vivete più sereni.

  • Mi Piace 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, MASSIMO1983 ha scritto:

Guardati bene la Bundesliga per un po' e poi la differenza tra Bayern e le altre la continuerai a notare, ma pensando al livello delle inseguitrici, il ritmo e l'intensita' ti faranno rivalutare la differenza tra la Serie A e il resto d'Europa.

P.S. il BVB di quest'anno e' attualmente sesto e sta lanciando tantissimi giovani aspettando Marco Rose a Giugno.

lo so, e la Lazio è sesta in Italia. Il Bayern se gioca una partita in Bundes con l'intensità da UCL fa sei gol a chiunque ( succede). Secondo me è sbagliato vedere certe squadre come frutto di un movimento. Non vale per i top club per cui è vitale crescere sul piano di fatturati e capacità di spesa. L'ottimo PSG che è stato in finale l'anno passato e che può essere un competitor quest'anno, non è nemmeno prima in Ligue 1. Il fatto è che il bayern è uno dei marchi sportivi più importanti al mondo, ha un bilancio invidiabile, ieri sera aveva in panchina e a casa 115 (centoquindici) milioni messi su due terzini. L'anno passato ha pagato una cifra astronomica  (ingaggio e prestito) per avere Coutinho (!!!!) un anno. Certe realtà si discostano dal loro habitat, a cui portano prestigio però e visibilità. Tutto questo, in Italia, dovrebbe essere responsabilità nostra (più che altro). Siamo noi a dover essere quello che sono PSG in Francia, Bayern in Germania, l'inglese di turno in UK (il city direi). Lo siamo stati negli anni scorsi, purtroppo non si è vinto ma siamo stati competitivi. Il problema grosso è che ora siamo tornati indietro.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il borussia non mi pare abbia fatti tutta sta gran figura con la Lazio, ed ha una quadra nettamente superiore.

Qui parliamo della migliore d'Europa contro la lazio che è appena una buona squadra.

Il problema è di chi sopravvaluta le squadre e poi si trova a fare discorsi stupidi sulla superiorità o meno di un campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Helmut Haller ha scritto:

Ridatemi Allegri, il tanto vituperato Allegri, che per pochissimo non sbatteva fuori un Bayern addirittura più forte dell’attuale. Voglio sostanza, corsa e pochi fronzoli, proprio come i tedeschi, e basta con idee astruse di “calcio liquido” interpretato da soggetti anodini. Insomma, un portiere, Ronaldo, Deligt e 8 Furino.

il bayern è una sqaudra che gioca bene a calcio, che vince le partite con 4-5 gol di scarto. 

allegri non ci azzecca una mazza e pirlo mi sembra segua l'ombra del livornese come stile di gioco, altro che calcio liquido 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel campionato Italiano, in tutte le società professionistiche, Juve compresa; permane la tradizionale mentalità Italiana del primo non prenderle e poi vediamo (fa eccezione l'Atalanta, la quale è una positiva sorpresa ma comunque non è una grande storica). Certo altrove ci sono più soldi che girano (forse aveva ragione Moggi quando teorizzava di istituire un mercato parallelo; ma lo hanno prontamente punito e noi con lui), tuttavia oltre ai soldi, conta il sistema di base, le scuole di calcio di cui ogni grande società calcistica dispone e tiene nella massima considerazione, quindi osserva a crescere i possibili talenti già da quando sono dei ragazzini; in Italia questo non succede. Pochi giorni fa h esordito in A il nostro Fagioli e subito sono usciti i timori, tipo: sarà all'altezza, deve avere il tempo di maturare, è ancora troppo giovane, psicologicamente e caratterialmente saprà affrontare la pressione; queste, personalmente le considero delle mega idiozie nostrane. Chi possiede vero talento, mediamente a 16 anni di età, già lo evidenzia e la maturità per il grande salto nel professionismo avviene più o meno un paio d'anni dopo; a 19-20 anni di età, un giovane deve già essere integrato nella rosa di prima squadra e non mandato in giro a farsi le ossa in società o categorie minori, specie se elementi dotati di evidenti doti tecniche di qualità, i quali se mandati a giocare in squadre ove l'importante è solamente difendersi e l'obbiettivo unico è salvarsi, alla fine rischiano di perdersi perchè non adatti a quella mentalità, in quanto parlano una lingua calcistica differente. Il Bayern e altre grandi del calcio Europeo e mondiale, non esitano a tenere in casa i possibili giovani talenti, magari li acquistano quando ancora giovanissimi e sconosciuti, ma appena questi crescono, non esitano a far scendere in campo ragazzini di 17-18 anni di età. Da noi si attende che maturino in società il cui concetto di gioco è rimasto al muro difensivo e poi palla lunga e pedalare e per i più fortunati, l'età della maturazione avviene tra i 27 e i 28 anni di età, difatti noi siamo in attesa della definitiva maturazione di Dybala, il cui atteso evento dovrebbe avvenire a momenti (con tutto il rispetto per Paulo che considero un giocatore di elevata qualità) e questo dice tutto sulla filosofia del calcio in Italia e l'esasperazione tecnico tattica che ne deriva, i conseguenti timori e il giocare spesso contratti psicologicamente.

Ieri sera a vedere la Lazio contro il Bayern, specie nella prima mezz'ora di gioco sembrava una partita da sparring partner, ove dei volonterosi dilettanti affrontavano dei campioni per farli allenare; mentre nella ripresa si è trattato di una semplice sgambata sciogli muscoli, tipo partitella del Giovedì.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Lazio la partita l'ha persa prima di entrare in campo.

 

Il Bayern ha fatto il suo, sono i Laziali che si sono cagati addosso e hanno fatto errori banali che in Italia non avrebbero mai fatto.

 

Li c'entra la testa dei giocatori...poi magari perdevano uguale eh..il Bayern comuque è molto più forte, ma non perdevano sicuramente in quel modo imbarazzante...non imbarazzante per il numero dei gol, ma proprio per come li hanno fatti segnare

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, garrison ha scritto:

Coman è stato ceduto per oltre 30 milioni a 18 anni e tra l'altro anche lui era un parametro zero.

Da aggiungere che ste trovando continuità solo nell'ultimo, prima era sempre out per infortunio.

La Juve è meno ricca del Bayern e deve finanziarsi anche così, se proprio non vi sta bene cambiate squadra e vivete più sereni.

È inutile che perdi tempo, tanto non entra in testa.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

il gap più importante, a mio avviso, è atletico. Ormai storico, dal famoso scandalo dei laboratori antidoping dell'Acqua Acetosa. E qui i discorsi da fare sarebbero molteplici: manca uniformità continentale. Nel metro fiscale, nel metro arbitrale, nella mancanza di un antidoping unico, centralizzato, a sorpresa nei 12 mesi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma noi abbiamo più "Like" del Bayern Monaco , è quello che interessa alla nostra presidente.

 

Il Bayern Monaco fattura il doppio di noi e non si sarebbe mai preso Ronaldo per prendere i Like sui social

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, garrison ha scritto:

Coman è stato ceduto per oltre 30 milioni a 18 anni e tra l'altro anche lui era un parametro zero.

 

Prestito biennale a 7 milioni con diritto di riscatto a 21 milioni. La Juve contemporaneamente versò quasi 17 milioni nelle casse del Bayern per Benatia

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Bayern è di un'altra categoria rispetto a tutte le altre, come nel 2013, anche se la Lazio li ha aiutati in tutti i modi. Il PSG ha dimostrato l'anno scorso di poter arrivare in finale e giocarsela fino alla fine ma sono una squadra ampiamente battibile, il City continua ogni anno ad essere annoverato tra le favorite ma l'anno scorso è uscito malamente contro il Lione come noi. Sinceramente vedo quindi solo il Bayern nettamente superiore a noi, a patto che ovviamente non si abbiano sempre i soliti 4 o 5 titolari/semi-titolari fuori per infortunio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Bayes ha scritto:

Mah, la Lazio pecca di esperienza in Champions, ieri hanno commesso errori sesquipedali. Se te la fai sotto ancor prima di scendere in campo, i risultati sono questi.

Del resto hanno rischiato tantissimo di uscire con quella modesta squadra belga nel girone, si sono salvati all'ultimo minuto.

Poi han perso Luiz Felipe che per loro è importante, già con l'inter erano stati mezzi travolti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se noi dobbiamo rimpiangere coman figurati quelli del paris, lo hanno cresciuto in casa, lo hanno ceduto senza troppe remore e qualche anno dopo gli ha segnato in finale di Champions...

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Helmut Haller ha scritto:

Ridatemi Allegri, il tanto vituperato Allegri, che per pochissimo non sbatteva fuori un Bayern addirittura più forte dell’attuale. Voglio sostanza, corsa e pochi fronzoli, proprio come i tedeschi, e basta con idee astruse di “calcio liquido” interpretato da soggetti anodini. Insomma, un portiere, Ronaldo, Deligt e 8 Furino.

Il calcio è semplice: arrivare sul pallone prima degli altri. Noi giochiamo un calcio anni 50, fatto di marcature blande e gioco d’attacco di una lentezza impressionante. 100 passaggi prima di arrivare in prossimità dell’area avversaria.

E lì si aspetta la giocata estemporanea del campione. Almeno i cartonati sono tornati al gioco di Helenio Herrera, squadra corta, compatte e contropiede. È così si avviano a vincere il campionato. Ma lo so, agli Esteti  del Forum questo calcio non piace, loro vogliono ben altro.... il gioco fluido, senza marcature, senza punti di riferimento, con due cristi a centrocampo e tutti gli altri in avanti a intasare l’area avversaria.

Andiamo avanti così, senza una logica, senza un correttivo a partita in corso, senza capo né coda...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.