Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Bob Kelso

Sky lancia "Speravo de morì prima", la serie tv sulla carriera di Totti

Recommended Posts

11 minuti fa, Made ha scritto:

Luciano Spalletti best villain ever .allah

E pensare che aveva ragione da vendere.....un ultraquarantenne che camminava in campo e che pretendeva di giocare titolare !!!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma mi sa che ci sarà più gente che entrerà in empatia con Spalletti..

da quel che sembra dalle clip Totti viene descritto come un bambinone permaloso

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Pisogiallorosso ha scritto:

poi credo che spalletti lo chiamasse Francesco, non checco

6 episodi? alla faccia

Forse in quel frangente ha detto "checco" inteso come "Checcojoni! Non mi rompere il *!"

E Totti avrà pensato che Checco era un diminuitivo affettuoso del suo nome per addolcire la frase seguente... 😂 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Markio ha scritto:

Ma mi sa che ci sarà più gente che entrerà in empatia con Spalletti..

da quel che sembra dalle clip Totti viene descritto come un bambinone permaloso

ma non c'era bisogno della serie tv per capirlo uhuh 

Share this post


Link to post
Share on other sites
comunque la polemica con spalletti è una cosa stucchevole, sia prima che soprattutto ora
Ma in quel periodo a Roma erano tutti schierati con Totti oppure c'era anche chi dava ragione a Spalletti? Perché da un punto di vista esterno, almeno a mio modo di vedere, la gestione di Totti da parte di Spalletti era saggia, lo faceva giocare nei minuti finali quando poteva ancora fare la differenza

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, BaroneBirra87 said:

Ma in quel periodo a Roma erano tutti schierati con Totti oppure c'era anche chi dava ragione a Spalletti? Perché da un punto di vista esterno, almeno a mio modo di vedere, la gestione di Totti da parte di Spalletti era saggia, lo faceva giocare nei minuti finali quando poteva ancora fare la differenza

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk
 

diciamo 75 x totti e 25 per spalletti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi dirò...avevo ottime aspettative, poi guardando gli ulteriori trailer mi sono un po' disilluso...invece guardando le prime due puntate di ieri sera sono rimasto soddisfatto.

Bisogna mettersi d'accordo sulle aspettative: la trama è quella che è e cioè l'addio al calcio di un campione.

Nessun colpo di scena, nessuna suspense...non potete aspettarvi una serie che vi tiene incollati alla TV.

È una serie leggera, da prendere per quello che è...le riprese di Roma, dello stadio, dei vicoli, dei terrazzi, e poi un personaggio come Totti che, devo dire, viene interpretato anche piuttosto bene da Castellitto.

Stop.

È una serie leggera, stop.

Il dualismo con Spalletti non è il fulcro della trama, che come dicevo, riguardando l'addio al calcio di un campione, è piuttosto scontata.

Ci sono temi e argomenti che si addicono molto di più ad una serie TV, anche in ambito sportivo (si parlava proprio qui della Lazio anni '70 e relativo scudetto), ma questa, se la si prende per ciò che è, non sembra male.

Poi si vedrà.

Quelli che stanno sparando a zero su Totti (all'epoca lo facevo anche io, ma solo per cieca rivalità sportiva), forse non hanno idea di che fuoriclasse sia stato.

Detto questo, ripeto...a me le prime due puntate non sono dispiaciute :)

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, PowerNedved ha scritto:

come noi guarderemmo una serie sull'Inter

Piuttosto vado a dormire con una motosega accesa 

  • Mi Piace 1
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero che oltre ai riommers nessuno veda mai nemmeno per sbaglio sta cafonata...

Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, PowerNedved ha scritto:

Una cosa oscena, ma tutti noi che seguiamo il calcio la guarderemo perché ci piace qualsiasi cosa ruoti intorno al calcio, la guarderanno anche i laziali, come noi guarderemmo una serie sull'Inter per poterli insultare dopo, ma comunque la.guarderemmo.

Siamo malati di calcio e guardiamo tutto.

Proprio per niente .. una serie sui cartonati la guarderei solo se alla fine li condannano alla B e a restituire il maltolto. 

Detto questo manco se mi pagano butto tempo con sta *

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Markio ha scritto:

Ma mi sa che ci sarà più gente che entrerà in empatia con Spalletti..

da quel che sembra dalle clip Totti viene descritto come un bambinone permaloso

Ne esce per quello che è sempre stato....

Stiamo parlando di uno che provocava con le 4 dita, che faceva le magliette per sfottere nei derby, che parlava di "campionati a parte" poi però quando erano gli altri a provocare lui partivano gli sputi (Poulsen) e i calcioni (Balotelli) e magari se la prendeva con un portiere che aveva osato parargli un cucchiaio su rigore (diede una spinta a Sicignano).

C'è un pezzo nel trailer che è molto significativo, quando sfida Spalletti dicendogli "facciamo la guerra e poi vediamo con chi stanno" avrei voluto vederlo a Torino, Milano, Madrid etc... per vedere se avrebbe avuto il coraggio !!

  • Mi Piace 2
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

azz interessantissima!

mi potete dire su quale canale la daranno? così rompo direttamente il tasto del telecomando affine! 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours ago, ronny80 said:

E pensare che aveva ragione da vendere.....un ultraquarantenne che camminava in campo e che pretendeva di giocare titolare !!!

Questo non è assolutamente vero, non cominciamo a mistificare la realtà solo per antipatie nei confronti di Totti. Non ha mai preteso di giocare titolare, tant'è che lo dice anche a Garcia appena arrivato (annata 2013-14) di essere conscio di avere una certa età e di non poter giocare tutte le partite o tutti i 90 minuti. Questo a 36 anni, quindi pensare che a 40 anni pretendesse di essere protagonista assoluto, con tutti gli acciacchi fisici che aveva e dopo quella lesione muscolare che lo ha tenuto fuori praticamente tutta la stagione 2015-16 (l'infortunio più grave dai tempi della rottura del legamento crociato del 2007-08), è assurdo anche solo pensarlo. Quello che non è andato giù a Totti non è il fatto di non giocarle tutte, ma la mancanza di rispetto reiterata di Spalletti nelle piccole cose.

Tanto per cominciare, la dice lunga il fatto che, ritornato a Roma, non ha avuto nemmeno un colloquio con Totti, che è capitano e uomo spogliatoio. C'è stata, da parte di Spalletti, una chiusura, un voler far muro ("non mi guardava neppure negli occhi"), un'assenza di comunicazione, che poi ha portato ad episodi come quello delle carte ritratto nella serie, episodio evitabile se solo Spalletti avesse chiarito le cose in privato dal primo giorno, invece di fare una scena davanti a tutta la squadra. Era palese che cercasse lo scontro. Questa assenza di comunicazione porta solo problemi, perché sono due persone incapaci di mettere l'orgoglio da parte (Totti per ripicca fece un'intervista al TG1, e lì sbagliò anche lui), e l'accumulo di tensione tra due figure del genere finisce per creare malumore e spaccatura nella piazza e il rischio di creare un clima non piacevole nello spogliatoio. Non è così che si gestisce una squadra.

Anche mandarlo a scaldare per 40 minuti in tutti gli stadi senza poi metterlo, o metterlo per un minuto, UNO, è una provocazione. Dai su, quando poi contava, tipo a Milano, alla Scala del calcio, coi tifosi milanisti che invocavano il suo nome per un ultimo saluto, lì niente. Anche quello gli ha negato. Sul 3-1 (poi finita 4-1) mise Bruno Peres...

E' un'enorme mancanza di rispetto nei confronti dell'uomo e del calciatore, lo stesso che 12 mesi prima, nonostante l'infortunio e l'impiego col contagocce, gli aveva salvato il * in più di un'occasione. Per chi se lo fosse dimenticato, la Roma di Spalletti (subentrato a Garcia a gennaio) nel finale di stagione 2015-16, dopo un'ottima striscia di vittorie, rischiò di buttare tutto e mancare la qualificazione Champions nel giro di tre partite

 

In Roma-Bologna, con la Roma sotto 1-0 all'intervallo, Totti entra e mette la firma sul gol del pareggio.

La pagella di Eurosport recita "(dal 46' Francesco TOTTI 7 - Dà la scossa alla squadra: suo l'assist per Salah, sua una conclusione deviata da Mirante, suoi alcuni cross tagliati che provocano il panico nella difesa bolognese)"

 

A Bergamo, contro l'Atalanta, sotto 3-2, Totti entra a 12 minuti dalla fine e segna il gol del pareggio.

La pagella di Eurosport recita "(78' TOTTI 7 - Coinvolto in tre reti (un gol + due assist) nelle ultime quattro presenze in Serie A, autore del 245esimo gol nel massimo campionato italiano. Numeri non proprio da "giocatore finito". Anche da fermo potrebbe scassinare difese avversarie: il punto è che l'ultimo Totti è in condizione e merita più spazio)"

 

In Roma-Torino, l'episodio più famoso, la Roma è sotto 2-1 a poco dal fischio finale. Entra Totti e in 4 minuti segna una doppietta.

La pagella di Eurosport recita "(dall'86' Francesco TOTTI 8 - Il tabellino parla da solo: una Roma ormai rassegnata alla sconfitta mette un piede in Champions League grazie a lui e alla sua doppietta. 9 minuti totali in campo, due gol. Chapeau)"

 

E su Spalletti: "All. Luciano SPALLETTI 6 - Ancora una volta sceglie di giocare senza punte vere, e per larghi tratti di gara la sua squadra ne risente. Lo salva - guarda un po' - il "nemico" Totti."

 

Totti con un altro allenatore molto probabilmente si sarebbe ritirato quella stagione stessa o quella successiva. La cosa che non gli è andata giù è aver chiuso così una carriera, non alle sue condizioni, messo da parte come l'ultima ruota del carro (cosa che, ripeto, non implica pretendere di giocarle tutte, non è a quello che si appiglia, ma è difficile comprenderlo se offuscati dal bias negativo che avete nei confronti di Totti).

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, IchBinBereit ha scritto:

Ma secondo voi, Totti... perché è nato? 

Perché deve fare il "Testimonial" per la campagna del vaccino (anche se ha tenuto a dire che a lui il latte di mucca non piace)...☝️

Share this post


Link to post
Share on other sites



Serie sul personaggio più esaltato degli ultimi 20 anni .ghgh 
 
Nulla da dire sul calciatore Totti ma capirei per Baggio, per Totti anche no.


Su Baggio comunque per la tua felicità uscirà un film su Netflix .ok

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Pisogiallorosso ha scritto:

diciamo 75 x totti e 25 per spalletti...

Naaah, diciamo che i numeri sono sempre stati ondivaghi. Sicuramente, nei giorni vicini all'addio al calcio, il consenso per Totti ha toccato il suo apice. Ma il "confronto", a mio avviso, è sempre stato più equilibrato di così. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.