Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ufobianconero

Agnelli: "Resto convinto della bontà del progetto, molti club ieri mi hanno chiamato per entrare nella SuperLega. Ora penserò solo alla Juve"

Recommended Posts

9 minuti fa, localpero ha scritto:

e con chi hanno perso quelle che non hanno vinto?

saranno mica anche il Lione, l'Ajax, i turchi, i danesi, etc. etc.?

e queste comparse non hanno guadagnato prestigio e denaro?

lo hanno fatto per elemosina delle grandi o per loro merito sul campo?

no, non c'é del classismo.

é solo sport.

Le stesse che avrebbero addirittura potuto vincere la CL e poi andare a confrontarsi con le Superleague e magari fare il cullo a tutti anche lì.... mentre le 15 macchine sfornasoldi tra l’altro avrebbero massimizzato i guadagni per loro e a cascata per tutto il sistema calcio che già mantengono.

 

A ben vedere, in termini “sportivi” avresti assistito a una CL più sana ... non drogata da superpotenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

Le stesse che avrebbero addirittura potuto vincere la CL e poi andare a confrontarsi con le Superleague e magari fare il cullo a tutti anche lì.... mentre le 15 macchine sfornasoldi tra l’altro avrebbero massimizzato i guadagni per loro e a cascata per tutto il sistema calcio che già mantengono.

 

A ben vedere, in termini “sportivi” avresti assistito a una CL più sana ... non drogata da superpotenze.

Il problema sta tutto nel fatto che seppure l'idea poteva essere valida anche se con dei correttivi ad hoc..... L'hai venduta malissimo....non hai saputo comunicare cosa come e quando lo volevi fare e il potere costituito ti ha spazzato via ....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, CaioMario73 ha scritto:

Il problema sta tutto nel fatto che seppure l'idea poteva essere valida anche se con dei correttivi ad hoc..... L'hai venduta malissimo....non hai saputo comunicare cosa come e quando lo volevi fare e il potere costituito ti ha spazzato via ....

Il potere costituito esattamente lo stesso che sta spazzando l'economia in europa

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, paolo_l ha scritto:

Non conosco i regolamenti Uefa ma, credo, nessuno possa punire la libertà di associazione tra club. Questi 12 possono esser visti come una Eca ristretta.

Non vedo come possano essere puniti sulle intenzioni manifeste. Non avendo disputato un minuto di quanto progettato.

In realtà lui ha vinto, ora vuole stravincere. E anche umiliare, sperando in una reazione scomposta o passo falso contro l'Uefa che allora si potrebbe andare incontro a sanzioni ed esclusioni.

Con reazioni che neanche un guappo da strada.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che peccato

 

che peccato davvero

 

Andrea aveva trovato la soluzione migliore per coprire i limiti di organico e tecnico che impediscono a Pirlo di competere alla pari con Benevento Crotone Verona ... e per affrontare, in un torneo equilibrato, avversari alla pari: real city Bayern 

 

Ok, magari la soluzione non era esattamente basata su canoni sportivi, ed era stata costruita da generali pari al sergente Garcia, ma almeno un problema lo risolveva

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, CaioMario73 ha scritto:

Il problema sta tutto nel fatto che seppure l'idea poteva essere valida anche se con dei correttivi ad hoc..... L'hai venduta malissimo....non hai saputo comunicare cosa come e quando lo volevi fare e il potere costituito ti ha spazzato via ....

Quando poi la uefa metterà il proprio cappello sulla stessa idea ...

 

come corse a mettere il cappello sulla coppa dei campioni di Santiago bernabeu degli anni 50 .. ( la storia e i protagonisti come vedi son sempre quelli)...

 

capirai perché hanno deciso di tirare questo sasso nello stagno ... anche in malo modo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minutes ago, bianconero75 said:

Le stesse che avrebbero addirittura potuto vincere la CL e poi andare a confrontarsi con le Superleague e magari fare il cullo a tutti anche lì.... mentre le 15 macchine sfornasoldi tra l’altro avrebbero massimizzato i guadagni per loro e a cascata per tutto il sistema calcio che già mantengono.

 

A ben vedere, in termini “sportivi” avresti assistito a una CL più sana ... non drogata da superpotenze.

no, non avrebbero potuto farlo. dovevano ricevere un invito.

e comunque, se un anno c'è ne fossero state 10 o 15 così forti, solo cinque sarebbero state ammesse.

non é sport. prevedere che non accadrà mai é fare il nostradamus. prevedere che visto che é accaduto raramente, non deve accadere per principio, é classismo.

tu falle accedere tutte, secondo criteri meritocratici del movimento nazionale a cui appartengono, che in una partita può accadere di tutto.

il discorso si chiude.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

Quando poi la uefa metterà il proprio cappello sulla stessa idea ...

 

come corse a mettere il cappello sulla coppa dei campioni di Santiago bernabeu degli anni 50 .. ( la storia e i protagonisti come vedi son sempre quelli)...

 

capirai perché hanno deciso di tirare questo sasso nello stagno ... anche in malo modo.

 

 

Di sì ma guarda che quello che dici tu fa ancora più pensare a come si siano fatti usare come dei citrulli... Poi voglio vedere se ci squalificano un anno dalle competizioni internazionali appigliandosi a qualche norma a caxxo come saremo orgogliosi di dire tra fi ci anni...eh ma la UEFA ha messo il cappello sulla nostra riforma.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agnelli ha fatto la frittata, andando a fare la guerra nudo.

La Juventus è una società quotata, un'azione così sconsiderata non può che avere come conseguenza un repulisti della dirigenza.

Grazie per i 9 scudetti, ma la situazione adesso è insanabile e per colpa di Andrea, che da anni ha perso il contatto con la realtà.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, localpero ha scritto:

no, non avrebbero potuto farlo. dovevano ricevere un invito.

e comunque, se un anno c'è ne fossero state 10 o 15 così forti, solo cinque sarebbero state ammesse.

non é sport. prevedere che non accadrà mai é fare il nostradamus. prevedere che visto che é accaduto raramente, non deve accadere per principio, é classismo.

tu falle accedere tutte, secondo criteri meritocratici del movimento nazionale a cui appartengono, che in una partita può accadere di tutto.

il discorso si chiude.

Quella è già la CL ... con tutti i limiti in termini di massimizzazione del prodotto ...

 

Per tua informazione ... in CL non ci vanno neppure i campioni di alcuni campionati ma automaticamente le quarte di altri ... è classismo !?

9 minuti fa, Ultima X ha scritto:

Agnelli ha fatto la frittata, andando a fare la guerra nudo.

La Juventus è una società quotata, un'azione così sconsiderata non può che avere come conseguenza un repulisti della dirigenza.

Grazie per i 9 scudetti, ma la situazione adesso è insanabile e per colpa di Andrea, che da anni ha perso il contatto con la realtà.

Certo Agnelli ... Semmai gli Agnelli ...

 

JP Morgan che ci metteva i dindi non era mica Andrea.

 

Che si fa? Si cambia proprietà?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, CaioMario73 ha scritto:

Di sì ma guarda che quello che dici tu fa ancora più pensare a come si siano fatti usare come dei citrulli... Poi voglio vedere se ci squalificano un anno dalle competizioni internazionali appigliandosi a qualche norma a caxxo come saremo orgogliosi di dire tra fi ci anni...eh ma la UEFA ha messo il cappello sulla nostra riforma.....

Voglio proprio vedere se ci squalificheranno ... stavolta sarebbe un bel boomerang.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, bianconero75 said:

Quella è già la CL ... con tutti i limiti in termini di massimizzazione del prodotto ...

 

Per tua informazione ... in CL non ci vanno neppure i campioni di alcuni campionati e anche le quarte di altri ... è classismo !?

ho scritto che devono partecipare  secondo i meriti acquisiti dal movimento nazionale. lo ho scritto più volte nei miei interventi qui, stamattina.

a tali meriti contribuiscono tutti, grandi e piccoli, blasonati e matricole, ricchi e poveri. ed é sacrosanto. perché il calcio é uno sport popolare e tu, squadra, vai in coppa a testimoniare la bontà del tuo movimento e confrontarla con quello altrui. movimento, non nazionalità. le squadre tesserano chi vogliono, ma in Italia si gioca un tipo di calcio, tattico. questa tradizione porti in giro, volente o nolente.

é il sale di uno sport popolare. e questo é il calcio.

quello che il 70% della nostra tifoseria non capisce.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, CaioMario73 ha scritto:

Di sì ma guarda che quello che dici tu fa ancora più pensare a come si siano fatti usare come dei citrulli... Poi voglio vedere se ci squalificano un anno dalle competizioni internazionali appigliandosi a qualche norma a caxxo come saremo orgogliosi di dire tra fi ci anni...eh ma la UEFA ha messo il cappello sulla nostra riforma.....

Questa cosa di considerare “citrulli” gente che muove il mondo ... dall’alto magari di €1200 (non parlo ovviamente di te nello specifico) di stipendio statale ... è un’altra cosa molto “superficiale” da discorso da forum ( che ormai nolenti o volenti stanno sostituendo i bar).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aulas: "Deluso dall'uomo Agnelli, aveva la nostra fiducia e invece mi ha imbrogliato"

Tanti i colleghi che non hanno preso bene il comportamento del bianconero, l'ultimo ad esporsi è stato il presidente del Lione Jean-Michel Aulas che ai microfoni de L'Equipe ha detto:
 
"La forma è ancora più sorprendente della sostanza. Sono molto deluso dall'uomo. Ne ho discusso con il presidente (UEFA) Aleksander Ceferin a Montreux. Gli ho detto che domenica avevo provato a chiamare Agnelli e non mi ha risposto", ha spiegato. 
Aulas ha poi ammesso di essere "a disagio perché Andrea Agnelli, a cui ero vicino, aveva la nostra piena fiducia. Almeno avrei voluto che lui dicesse, sabato o domenica, che stava per succedere qualcosa. Aveva sicuramente delle buone ragioni, ma noi non le conoscevamo. 
Mi sento come se fossi stato imbrogliato, mi ha tradito e ora ha creato un vero problema", ha concluso Aulas.
 
Ecco un altro codardo bah
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, localpero ha scritto:

ho scritto che devono partecipare  secondo i meriti acquisiti dal movimento nazionale. lo ho scritto più volte nei miei interventi qui, stamattina.

a tali meriti contribuiscono tutti, grandi e piccoli, blasonati e matricole, ricchi e poveri. ed é sacrosanto. perché il calcio é uno sport popolare e ti, squadra, vai in coppa a testimoniare la bontà del tuo movimento e confrontarla con quello altrui. movimento, non nazionalità. le squadre tesserano chi vogliono, ma in Italia si gioca un tipo di calcio, tattico. questa tradizione porti in giro, volente o nolente.

é il sale di uno sport popolare. e questo é il calcio.

 

Va beh ... rispondi a random ... con il manifesto populistico ogni 12 post ...

ho capito.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, MisterJoe said:

Aulas: "Deluso dall'uomo Agnelli, aveva la nostra fiducia e invece mi ha imbrogliato"

Tanti i colleghi che non hanno preso bene il comportamento del bianconero, l'ultimo ad esporsi è stato il presidente del Lione Jean-Michel Aulas che ai microfoni de L'Equipe ha detto:
 
"La forma è ancora più sorprendente della sostanza. Sono molto deluso dall'uomo. Ne ho discusso con il presidente (UEFA) Aleksander Ceferin a Montreux. Gli ho detto che domenica avevo provato a chiamare Agnelli e non mi ha risposto", ha spiegato. 
Aulas ha poi ammesso di essere "a disagio perché Andrea Agnelli, a cui ero vicino, aveva la nostra piena fiducia. Almeno avrei voluto che lui dicesse, sabato o domenica, che stava per succedere qualcosa. Aveva sicuramente delle buone ragioni, ma noi non le conoscevamo. 
Mi sento come se fossi stato imbrogliato, mi ha tradito e ora ha creato un vero problema", ha concluso Aulas.
 
Ecco un altro codardo bah
 

Si chiama POLITICA. Piaccia o non piaccia il mondo va così: si sale sul carro del vincitore per proteggere i propri interessi.

Piacevole? Sicuramente no, ma tant'è. In queste condizioni, Agnelli deve lasciare, senza se e senza ma, e lo deve fare non perché mi stia particolarmente simpatico od antipatico, ma per salvaguardare la Juventus (che comunque pagherà le conseguenze di una mossa sconsiderata).

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, MisterJoe ha scritto:

Aulas: "Deluso dall'uomo Agnelli, aveva la nostra fiducia e invece mi ha imbrogliato"

Tanti i colleghi che non hanno preso bene il comportamento del bianconero, l'ultimo ad esporsi è stato il presidente del Lione Jean-Michel Aulas che ai microfoni de L'Equipe ha detto:
 
"La forma è ancora più sorprendente della sostanza. Sono molto deluso dall'uomo. Ne ho discusso con il presidente (UEFA) Aleksander Ceferin a Montreux. Gli ho detto che domenica avevo provato a chiamare Agnelli e non mi ha risposto", ha spiegato. 
Aulas ha poi ammesso di essere "a disagio perché Andrea Agnelli, a cui ero vicino, aveva la nostra piena fiducia. Almeno avrei voluto che lui dicesse, sabato o domenica, che stava per succedere qualcosa. Aveva sicuramente delle buone ragioni, ma noi non le conoscevamo. 
Mi sento come se fossi stato imbrogliato, mi ha tradito e ora ha creato un vero problema", ha concluso Aulas.
 
Ecco un altro codardo bah
 

 

1 minuto fa, Ultima X ha scritto:

Si chiama POLITICA. Piaccia o non piaccia il mondo va così: si sale sul carro del vincitore per proteggere i propri interessi.

Piacevole? Sicuramente no, ma tant'è. In queste condizioni, Agnelli deve lasciare, senza se e senza ma, e lo deve fare non perché mi stia particolarmente simpatico od antipatico, ma per salvaguardare la Juventus (che comunque pagherà le conseguenze di una mossa sconsiderata).

Ora più che mai deve rimanere e dobbiamo fare “quadrato”.

 

(evidenzio un passaggio da notare nel discorso di Aulas)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

Questa cosa di considerare “citrulli” gente che muove il mondo ... dall’alto magari di €1200 (non parlo ovviamente di te nello specifico) di stipendio statale ... è un’altra cosa molto “superficiale” da discorso da forum ( che ormai nolenti o volenti stanno sostituendo i bar).

No non mi offendo figurati dico solo che sarà anche superficiale la mia analisi ma mi farai atto che allo stato Perez e Agnelli hanno fatto la figura degli sprovveduti. Non ho parlato io di contratti blindati non ho parlato io di s.l. che inizia ad agosto, non ho annunciato io il format della s.l. con le 12 fondatrici e poi le altre eh nn sappiamo quante sono eh ma quelle a invito non sappiamo come dobbiamo cooptarle. Magari tra un anno tu mi scriverai dicendo il citrullo sei tu perché verrà fuori chissà quale elemento nuovo che rivaluterà la situazione ma ad oggi al di là di fare riferimento al fatto che questi muovano il mondo....tu non hai elementi per dirmi che in questo caso non abbiano cannato completamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, bianconero75 said:

Va beh ... rispondi a random ... con il manifesto populistico ogni 12 post ...

ho capito.

 

di populismo non c'é nulla in tutti i miei post. invece popolare significa che é giocato da tante persone, da tanti anni. ecco perché hanno fatto la Lega nazionale. perché lo giocavano tutti.

io parlo di sport ed é difficile controbattere. perché sono criteri banalmente giusti. sportivi.

di populismo invece ce ne sta molto di più nell'ostentazione del blasone come merito. addirittura sportivo. e quantificato, monetizzandolo. 

é uguale al colore della pelle.

é il merito di quello che si vuol sentir dire che é speciale perché discendente dell'impero romano. nel ventennio avevano questo criteri. chi non conosce lo sport ma solo i videogame può cascarci.  chi vuole l'élite per continuare l'epica della saga. sono followers.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

 

Ora più che mai deve rimanere e dobbiamo fare “quadrato”.

 

(evidenzio un passaggio da notare nel discorso di Aulas)

Sottolinea però anche il noi nn le conoscevamo.... Il problema è stato il metodo lo hanno completamente cannato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

GRANDE PRESIDENTE.

 

19 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

 

Ora più che mai deve rimanere e dobbiamo fare “quadrato”.

 

(evidenzio un passaggio da notare nel discorso di Aulas)

Dal web 

Guardiola guadagna 24 milioni di euro a stagione per il rinnovo ne vuole 30 ma il calcio è del popolo e della gente;
Klopp guadagna 27 milioni di euro a stagione ma il calcio è del popolo e della gente;
Il Tottenham licenzia Mourinho e paga una clausola di 40 milioni ma il calcio è del popolo e della gente;
La Lazio falsifica i tamponi e gioca con i positivi ma il calcio è del popolo e della gente,
Il Napoli chiama la ASL con due positivi non si presenta a Torino ma il calcio è del popolo e della gente;
La supercoppa italiana invece di giocarla a Torino in casa della Juventus campione d’Italia per qualche dollaro in più si è giocata Shanghai, Doha, Pechino, Gedda e Riad ma il calcio è del popolo e della gente;
C’è chi non paga gli stipendi e le rate dei calciatori ma il calcio è del popolo e della gente,
Per vedere le partite ci vorranno tre Abbonamenti ma il calcio è del popolo e della gente,
PSG è City violano le norme del FairPlay finanziario con la complicità della uefa ma il calcio è del popolo e della gente,
UEFA e FIFA assegnano i mondiali del 2022 in Qatar in cambio di tangenti ma il calcio è del popolo e della gente,
Ceferin, il presidente della Uefa, si aumenta lo stipendio a 2,5 milioni di euro ma il calcio è del popolo e della gente;
Juventus, Inter e Milan in 7 anni hanno versato 1,2 miliardi di euro a società di pezzenti e morti di fame ma il calcio è del popolo e della gente,
In tutto questo marasma il problema è la #Superlega per falsi moralisti, masochisti e ipocriti!!!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, localpero ha scritto:

di populismo non c'é nulla in tutti i miei post. invece popolare significa che é giocato da tante persone, da tanti anni. ecco perché hanno fatto la Lega nazionale. perché lo giocavano tutti.

io parlo di sport ed é difficile controbattere. perché sono criteri banalmente giusti. sportivi.

di populismo invece ce ne sta molto di più nell'ostentazione del blasone come merito. addirittura sportivo. e quantificato, monetizzandolo. 

é uguale al colore della pelle.

é il merito di quello che si vuol sentir dire che é speciale perché discendente dell'impero romano. nel ventennio avevano questo criteri. chi non conosce lo sport ma solo i videogame può cascarci.  chi vuole l'élite per continuare l'epica della saga. sono followers.

Premesso che per me nel complesso molte tue argomentazioni sono condivisibili. C'è però un dato imprescindibile il denaro. Il denaro muove attualmente il fenomeno calcistico comprensibile e bello che tu faccia riferimento ai valori sportivi ma il denaro è attualmente un problema per quasi tutte le squadre europee ....tolte forse alcune eccezioni. Quindi un processo di riforma profondo deve essere portato avanti proprio per cercare di non abdicare completamente a quei valori cui tu fai riferimento. Finché esisteranno 10/12 società perlaltro molte concentrate nello stesso campionato, che possono spendere senza alcuna limitazione nei fatti, alla lunga i valori dello sport andranno a farsi benedire... A meno che ovviamente tu non dica nn mi interessa perché a me va bene andare a vedere la società di sere d che gioca a 5 minuti da casa mia. Discorso rispettabilissimo ma che credo nn sia il sale della discussione oggetto del topico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Ultima X ha scritto:

Agnelli ha fatto la frittata, andando a fare la guerra nudo.

La Juventus è una società quotata, un'azione così sconsiderata non può che avere come conseguenza un repulisti della dirigenza.

Grazie per i 9 scudetti, ma la situazione adesso è insanabile e per colpa di Andrea, che da anni ha perso il contatto con la realtà.

si è fatto trascinare dall'amico, non gli avevano detto quello che diceva sempre a me mio nonno:

Frequenta sempre chi è migliore di te e pagane le spese.” 

 

e purtroppo anche x noi tifosi, questi sono i risultati!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, bianconero75 ha scritto:

La figura del collione ... che ha riportato la serie A a essere il secondo campionato più seguito ... 1 miliardo di diritti Tv ... ecc..

 

Quando gli Agnelli si stancheranno di fare la figura dei collioni... vorrei essere lì per vedere le tue espressioni di giubilo.
 

poi vedremo se erano i “suoi debiti” o i debiti del calcio italiano intero.

Ma sei a libro paga? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Jerry Drake ha scritto:

Ma sei a libro paga? 

Si... del mio tifo sfegatato per la Juventus e per tutto ciò che rappresenta... e che mi porta a dare un minimo di credito alle iniziative del Pres.
 

Tu invece sei a libro paga di Cairo ? Perché le banalità che scrivi sono uguali uguali.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.