Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

La Juventus festeggia l’esordio con la maglia bianconera della leggenda Alex Del Piero. Era il 12 settembre 1993

Recommended Posts

2 ore fa, buran ha scritto:

Ma che stai a di.?

Uno dei talenti più puri del calcio italiano.

Purtroppo la incidente non gli ha più permesso di giocare come sapeva.

Non avendo più quella flessibilità  si è irrobustito e ha cambiato modo di giocare 

A spiegarlo e dura.

Speci a persone che non sono mai entrate in un campo di calcio.

E non è riferito a te in modo particolare ma al pensiero di tanti italiani.

Un gol come quello che si vede sopra .lo fai solo se la palla la respiri la senti..perché non hai modo di vederla.

Questi sono i campioni..i fuoriclasse.

Adesso lo e anche Chiellini.. vabbè.

Ma il senso di quotarmi?

Davvero vuoi spiegarmi Alessandro Del Piero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Post che mi ha sorpreso da parte della società, non mi sembra una ricorrenza così particolare, 28 ...boh?

Per la mia generazione Platini è Platini, Del Piero è arrivato quando c'era più maturità e i poster in cameretta già non si attaccavano più. 

Ancora oggi quando guardo i vecchi filmati "istruendo" i miei nipoti, Michel mi provoca più emozioni. 

Non voglio assolutamente sminuire quello che è stato Alex, che, in termini di numeri, per la Juve ha fatto quello che non ha fatto nessun altro ed è uno dei pilastri della storia della Juventus. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, pablito77! ha scritto:

AdolescentAntiqueDegu-size_restricted.gi
 

Non so se era questo che intendevi, ma mi è subito tornato in mente. Questo è del 1994. 

Che gol fantastico..mi sarebbe piaciuto tanto poterlo rivedere da altre angolazioni per apprezzarne ancora di più il gesto tecnico

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, kafudda ha scritto:

Ma il senso di quotarmi?

Davvero vuoi spiegarmi Alessandro Del Piero?

Ho sbagliato persona..per carità a così tanto genio non voglio spiegare niente.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho vissuto solo la sua "tarda epoca" e comunque era fenomenale. E' incredibile sapere che prima fosse ancora più forte. 

Quando ero piccolo, mi aspettavo sempre che gli passassero il pallone perché lui avrebbe saputo cosa farci. E' uno di quei giocatori che sanno fare sempre la scelta giusta, ti affidi a lui anche mentalmente.

Un vero capitano che trascina la squadra. Un numero 10 perfetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, DaveTO ha scritto:

Questo gol era verso dicembre del campionato dopo 94-95

Non ricordavo la data precisa..aveva fatto comunque pochi spezzoni di partita ..

Arrivava da Padova come una grande promessa e futuro erede di Baggio..

Ma sulla carta .la gente me compreso non aveva ancora visto di cosa era capace.

Con quel gol si presentò al pubblico juventino.

Poi in rimonta dallo 0_2 al 3_2 con la Fiorentina  agli ultimi minuti con quella perla .un delirio..🤣🤣

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E la settimana dopo segnerà il primo gol con la Juventus nel 4-0 alla Reggiana al Delle Alpi.

Sono passati 28 anni ma mi ricordo tutto come fosse ieri!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Del Piero... Amato da noi e stimato da tutto il mondo del calcio. È stato un qualcosa di incredibile, un fuoriclasse assoluto pre infortunio, molto grave, al ginocchio, un grande campione dopo. Non oso immaginare cosa sarebbe potuto diventare senza quell'infortunio. Riuscì a cambiare il modo di giocare e trattare la palla, fece una marea di gol bellissimi, di destro  di sinistro, di testa, di tacco e calciando punizioni e rigori. Le sue immense qualità tecniche erano pari a quelle umane  dentro e fuori dal campo, un esempio per i giovani che miravano a diventare calciatori. Non ricordo nessuno che sia stato decisivo come lo è stato lui. Era il simbolo della Juventus, il nostro vanto e ritengo che non sia possibile, né giusto, paragonarlo a nessun altro fuoriclasse del nostro passato, specialmente a Platini o a Baggio. Rispetto a questi, la sua carriera alla Juve, è stata infinita, da ragazzo talentuoso, con esordio nel 93, al 2014. VENTUNO anni di magici ricordi in cui, oltre alle grandi qualità tecniche, ha mostrato un carattere vincente ed un comportamento esemplare come pochissimi sono riusciti a fare. Un altro mostro, in ruolo diverso, è stato come lui ma non era cresciuto da noi,  Buffon. Quando si parla di un numero 10 e di un grande capitano, il primo a cui penso,  è  lui. La stragrande maggioranza di noi, nel 2014, ebbe un grande groppo alla gola, che non andava né su né giù. Non mi capacito sul perché non sia tra i dirigenti. La sola scusa del contratto in bianco non può bastare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, buran ha scritto:

Non ricordo la data precisa..aveva fatto comunque pochi spezzoni di partita ..

Arrivava da Padova come una grande promessa e futuro erede di Baggio..

Ma sulla carta .la gente me compreso non aveva ancora visto di cosa era capace.

Con quel gol si presentò al pubblico juventino.

Poi in rimonta dallo 0_2 al 3_2 con la Fiorentina  agli ultimi minuti con quella perla .un delirio..🤣🤣

 

Qualche bel gol lo aveva già fatto, ricordo una tripletta al Parma nella primavera del 1994, ma anche un gol stupendo nella sconfitta 3-2 in coppa.Uefa col CSKA Sofia nel primo turno nel.settembre del '94, gol che purtroppo sparì dalle sue statistiche perché poi ci diedero il 3-0 a tavolino perché i bulgari fecero giocare uno squalificato.

Dopo il gol alla Fiorentina che citi, ne arrivò un altro bellissimo alla Lazio la settimana dopo, il primo di una lunga serie di quelli che sarebbero diventati i "gol alla Del.Piero".

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ronny80 ha scritto:

Qualche bel gol lo aveva già fatto, ricordo una tripletta al Parma nella primavera del 1994, ma anche un gol stupendo nella sconfitta 3-2 in coppa.Uefa col CSKA Sofia nel primo turno nel.settembre del '94, gol che purtroppo sparì dalle sue statistiche perché poi ci diedero il 3-0 a tavolino perché i bulgari fecero giocare uno squalificato.

Dopo il gol alla Fiorentina che citi, ne arrivò un altro bellissimo alla Lazio la settimana dopo, il primo di una lunga serie di quelli che sarebbero diventati i "gol alla Del.Piero".

Allora ricordo male io..

Deve essere l età..🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, buran ha scritto:

Allora ricordo male io..

Deve essere l età..🤣

21 anni di Del Piero... Non è facile ricordare tutte le perle. Io ricordo quelle che mi colpirono in modo particolare. Furono tantissime e  non può essere l'età.  Siamo esseri umani, non computer

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, pablito77! ha scritto:

AdolescentAntiqueDegu-size_restricted.gi
 

Non so se era questo che intendevi, ma mi è subito tornato in mente. Questo è del 1994. 

Quando il calcio diventa arte ed il gusto personale non esiste più...ciò che bello e BELLO! e rimane tale...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto

“Se voleva Del Piero poteva fare di tutto.
Ricordo ancora quella sfida di Champions, prima della partita per provocarlo gli dissi:
”Ale, oggi il Real ve ne fa quattro “.
Lui mi sorrise: ”Fabio, stasera mi sento come un bambino“.
Quella sera Del Piero batté da solo l’intero Bernabeu e il Real Madrid.

E tutti seppero, semmai ci fossero ancora dei dubbi, quanto grande era Alessandro Del Piero”.

 

(Fabio Cannavaro)

Torna a casa Alex @@

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, buran ha scritto:

Forse la seconda o terza partita gol con la Fiorentina..

Arte allo stato puro.

Purtroppo la incidente l ha penalizzato

Ricordi male.

A lanciarlo in serie A fu il Trap.

Poi con Lippi giocò con più continuità, ed il goal storico alla Fiorentina lo fece con Lippi..

Con il Trap mi ricordo una tripletta al Parma..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un giorno qualcuno parlerà e finalmente avremo il quadro completo del perché uno come lui non si trovi a Torino a trasmettere tutto ciò che è ed è stato per noi

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Mr. Bluff ha scritto:

Ricordi male.

A lanciarlo in serie A fu il Trap.

Poi con Lippi giocò con più continuità, ed il goal storico alla Fiorentina lo fece con Lippi..

Con il Trap mi ricordo una tripletta al Parma..

Si mi è già stato detto.

In realtà ricordo che con quel gol tutti capirono le potenzialità che aveva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, buran ha scritto:

Si mi è già stato detto.

In realtà ricordo che con quel gol tutti capirono le potenzialità che aveva.

Io di quel goal ricordo la faccia di Zeffirelli a quelli del Calcio......non ha prezzo...

Quel secondo tempo in campo contro la Fiorentina vidi una squadra feroce come mai avevo visto nella mia vita da juventino...

Allora era ancora il tempo della sintesi della partita commentata da Bruno PIzzul la domenica pomeriggio..

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.