Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Feibio

CesenaToday: "Plusvalenze gonfiate, a Report intercettazione choc di Lugaresi: "100 giocatori come i miei. Nel calcio nessuno senza peccato"

Recommended Posts

Plusvalenze gonfiate, a Report intercettazione choc di Lugaresi: "100 giocatori come i miei. Nel calcio nessuno senza peccato"

Nella puntata andata in onda lunedì sera protagonista l'ex presidente dell'Ac Cesena Giorgio Lugaresi con una intercettazione inedita che getta ombre sul calcio italiano.

 

Report, la popolare trasmissione televisiva di Rai 3, ha riacceso i riflettori sul 'calcio malato' e sulla pratica della plusvalenze fittizie nel mondo del pallone. Nella puntata andata in onda lunedì sera protagonista l'ex presidente dell'Ac Cesena Giorgio Lugaresi con una intercettazione inedita, "un documento esclusivo che dimostra quanto sia diffuso il virus del calcio malato", sottolinea il servizio.

 

"Ci sono almento 100 giocatori come i miei, faccio saltare il sistema", riferisce al telefono Lugaresi all’ex numero uno della Lega Calcio di serie B, Andrea Abodi. L'intercettazione è del giugno 2018, prima del fallimento del club bianconero.

 

Report ha intervistato il presidente della FIFA Gianni Infantino, che ha sottolineato: "Deve cambiare il sistema delle intermediazioni nel calcio, ed il ruolo degli agenti", una riforma attesa per il 2022.

Infantino ha sottolineato che "il problema nasce dall'arbitrarietà nel determinare il valore di un calciatore, serve un algoritmo e criteri oggettivi".

 

Nel servizio a risaltare è senza dubbio l'intercettazione di Lugaresi che afferma che ci sarebbero 100 giocatori in quello che sarebbe un sistema di plusvalenze fittizie ben diffuso nel calcio. Il servizio ricorda la recente indagine della Procura di Torino che vede indagato anche il presidente della Juventus Andrea Agnelli.

 

L'intercettazione choc di Lugaresi è contenuta nel fascicolo di indagine sul fallimento dell'Ac Cesena.

"Mi sono fatto stampare i bilanci di tutte le società di Serie A e Serie B degli ultimi 3 anni -spiega Lugaresi ad Abodi -. Ho fatto estrapolare tutti i nomi dei giocatori dal ’95 in su, gli importi e le storie. Perché io raccolgo prove, se mi mettono in croce io faccio saltare il sistema".

Abodi sottolinea: "Non sei un ladro, però tu hai dato una valutazione impropria ai giocatori".

Ribatte Lugaresi: "Allora io sono in grado di dimostrare che ci sono 100 giocatori, almeno 100 giocatori che sono identici ai miei".


Raggiunto al telefono dal giornalista di Report a Lugaresi viene chiesto se è sorpreso che a più di tre anni di distanza dal crac dell'Ac Cesena ci sia ancora una questione plusvalenze.

"E' sorprendente che tutti siano sorpresi, come mai chi deve controllare non mette mai mano a queste cose. Nel calcio ci sono figli e figliastri, non credo che ci sia qualcuno senza peccato", ha risposto Lugaresi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Feibio said:

Report ha intervistato il presidente della FIFA Gianni Infantino, che ha sottolineato: "Deve cambiare il sistema delle intermediazioni nel calcio, ed il ruolo degli agenti", una riforma attesa per il 2022.

Infantino ha sottolineato che "il problema nasce dall'arbitrarietà nel determinare il valore di un calciatore, serve un algoritmo e criteri oggettivi".

Algoritmi e criteri oggettivi non sono difficili da trovare (eta', presenze in una determinata lega, assist, gol, etc.) ma con due conseguenze.

 

Se le squadre saranno costrette a vandere ad un massimale rispetto al valore 'oggettivo', allora:

1. Devasti tutte le medio/piccole che campano nella vendita dei giovani del vivaio (che non potranno piu' essere venduti per il potenziale, ma per quel che hanno fatto sino ad allora, cioe' poco)

2. Con i cartellini ad un prezzo piu' o meno definito (praticamente delle clausole), si arricchiscono ancora di piu' i procuratori ed i giocatori stessi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, cuorebianconero-v2.0 ha scritto:

Sto aspettando 

Non fare chiacchiere... 

O ti vuoi prendere i tuoi 5 minuti di notorietà???? 

Fatto! 

 

A proposito di cifre gonfiate, perché Report non parla di cifre gonfiate in casa RAI? non so, qualcosa su costi, stipendi, bonus aziendali eccetera?

 

Un bel reportino sui costi aziendali RAI Report non lo fa?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Chromium ha scritto:

Algoritmi e criteri oggettivi non sono difficili da trovare (eta', presenze in una determinata lega, assist, gol, etc.) ma con due conseguenze.

 

Se le squadre saranno costrette a vandere ad un massimale rispetto al valore 'oggettivo', allora:

1. Devasti tutte le medio/piccole

 

Tra l'altro, si sa che se l'Empoli (per dirne una) ha un giocatore bravo, ecco che se bussa la Juve costa 10, se bussa la Fiorentina costa 5. Ovvio. Chi vende, cerca di capire quanto possa avere in tasca il compratore. Sta storia delle plusvalenze sta diventando stucchevole, i media la ripetono come un disco rotto, ma le plusvalenze in sé, non possono costituire reato. Lo diventano, se finisci per truccare i bilanci. E' questo il vero reato. Non la plusvalenza in sé. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Report è una trasmissione populista e qualunquista oltre che indegna. 

Trasmettere l'estrapolazione di una intercettazione isolandola dal contesto è una tecnica giornalistica meschina, atta solo a creare scalpore e a raccattare due ascoltatori in più 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, cuorebianconero-v2.0 ha scritto:

Sto aspettando 

Non fare chiacchiere... 

O ti vuoi prendere i tuoi 5 minuti di notorietà???? 

Visto che sono frasi uscite da un intercettazione telefonica privata penso si possa escludere che fossero per avere i 5 minuti celebrità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

davvero continuo a non capire quale sia il problema delle plusvalenze.

Sono strumenti finanziari per aggiustare i conti? Certo, come ce ne sono ovunque. Rovella venduto alla Juve a 18 mln per Portanova e Petrelli a 10+8 mln è uno scambio, solo che invece che scambiarseli in modo secco lo fanno in due operazioni separate attribuendo un valore ai giocatori (in modo da genereare un effetto positivo sui conti).
Si tratta di falso in bilancio? No, si tratta di una differente contabilizzazione di un'operazione.

 

Qual è la differenza con la coppia sposata che fa separazione dei beni e assegna a un solo partner la proprietà della casa in cui vivono entrambi quando l'altro partner avvia un'attività in proprio che potrebbe portare a perdere quella casa in caso andasse male? Nessuna, la sostanza è sempre la stessa, quelli continuano a vivere assieme ma cambiano la proprietà in modo fittizio per generare un valore positivo (in questo caso coprirsi meglio).

 

Qui non si tratta di assegnare un valore laddove valore non ce n'è (tra l'altro Rovella è pure forte). E' come dire che Fiorentina e Juventus non si sarebbero dovuti accordare con una formula che dilaziona i 60 mln del prezzo pattuito in più anni ma doveva pagare subito cash. La sostanza è sempre quella, Chiesa passa alla Juve (come Rovella e Portanova+Petrelli vengono scambiati), quello che cambia sono le condizioni di acquisto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, RogerWaters ha scritto:

Report è una trasmissione populista e qualunquista oltre che indegna. 

Trasmettere l'estrapolazione di una intercettazione isolandola dal contesto è una tecnica giornalistica meschina, atta solo a creare scalpore e a raccattare due ascoltatori in più 

Chiamasi sciacallaggio, questo fanno aspettano la preda ferita che cade per terra poi vanno e se la mangiano..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, velas ha scritto:

Tra l'altro, si sa che se l'Empoli (per dirne una) ha un giocatore bravo, ecco che se bussa la Juve costa 10, se bussa la Fiorentina costa 5. Ovvio. Chi vende, cerca di capire quanto possa avere in tasca il compratore. Sta storia delle plusvalenze sta diventando stucchevole, i media la ripetono come un disco rotto, ma le plusvalenze in sé, non possono costituire reato. Lo diventano, se finisci per truccare i bilanci. E' questo il vero reato. Non la plusvalenza in sé. 

"Se la Juve mi chiede un giocatore ha un prezzo, per il Bologna un altro..." cit Corsi

La scoperta dell'acqua calda

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, velas ha scritto:

Tra l'altro, si sa che se l'Empoli (per dirne una) ha un giocatore bravo, ecco che se bussa la Juve costa 10, se bussa la Fiorentina costa 5. Ovvio. Chi vende, cerca di capire quanto possa avere in tasca il compratore. Sta storia delle plusvalenze sta diventando stucchevole, i media la ripetono come un disco rotto, ma le plusvalenze in sé, non possono costituire reato. Lo diventano, se finisci per truccare i bilanci. E' questo il vero reato. Non la plusvalenza in sé. 

Diciamo però che il problema si pone quando ci sono scambi.

Quindi le eventuali limitazioni al valore dei giocatori e delle plusvalenze non ci saranno mai quando c'è il movimento di soldi con qualcuno disposto a pagare quanto la società venditrice chiede.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Situazione delicata. Come fai a stabilire il valore di un calciatore? È qualcosa di soggettivo. Soprattutto se è un calciatore che non vuoi vendere. È chiaro che in quel caso il club chieda qualcosa in più del suo valore. E con le clausole come facciamo? Io metterei un tetto massimo al valore dei calciatori e allo stipendio. Le due cose poi dovrebbero essere collegate. Quindi se tu valuti un calciatore 50milioni gli devi garantire uno stipendio da 4/5 milioni. Così non vedremo più squadre come il Sassuolo che valutano i loro calciatori 40/50 milioni offrendogli contratti da 500mila euro

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finché i giocatori saranno così protetti, con contratti garantiti anche quando fanno pena, per forza di cose ci saranno problemi.

 

Questo perché i rischi sono tutti a carico delle società.

 

Ora la prassi sta diventando la commissione per fare qualsiasi cosa.

 

Se vuoi che rinnovo mi paghi una commissione, se vuoi che me ne vado mi paghi una commissione.

 

La paghi a me e la paghi al mio agente.

 

E' ovvio che finiva così. In un sistema così sbilanciato a favore di una parte va da sé che il rischio sia quasi unicamente su quell'altra.

 

Non esiste che se uno gioca male possa prendere gli stessi soldi.

 

Né che uno possa rifiutare 50 destinazioni.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma si compriamo giocatori col valore di transfert market....

È impossibile stabilire il valore di un giocatore, in base a cosa Bonucci vale meno o piu di De Ligt? L'olandese è più giovane ma Bonnie ha esperienza ed ha fatto un europeo enorme. Inoltre sul prezzo incide anche lo stipendio del giocatore, cosa facciamo mettiamo dei massimali anche a quelli? Cosi i procuratori spariscono dal calcio?

La verità è che il calcio è oltre il baratro, economicamente parlando, da anni ma chi doveva controllare ha chiuso due occhi perché la torta da spartirsi era troppo ghiotta.

Real e Barca hanno dominato con regime fiscale agevolato e prestiti bancari ma nessuno ha detto nulla.

Gli sceicchi iniettano miliardi (spesso sporchi) nel sistema drogandone le dinamiche ma sono amiconi di chi dovrebbe controllare quindi tutto ok.

E ora tutti si mostrano sconcertati quando le società abbelliscono i bilanci? Cosa che fanno da decenni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, marcelo danubio ha scritto:

Diciamo però che il problema si pone quando ci sono scambi.

Quindi le eventuali limitazioni al valore dei giocatori e delle plusvalenze non ci saranno mai quando c'è il movimento di soldi con qualcuno disposto a pagare quanto la società venditrice chiede.

Mah... Io nello scambio Pjanic/Arthur, ad esempio, non trovo nulla di truffaldino. Il problema si pone se vai avanti con questi trucchetti e poi non hai soldi per ripianare. Ma direi proprio che la Juve non ha di questi problemi, visto quanto è stata capace di rastrellare sul mercato azionario, oltre al sostegno di exor. Chi non ha pagato stipendi, invece...

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, cuorebianconero-v2.0 ha scritto:

Sto aspettando 

Non fare chiacchiere... 

O ti vuoi prendere i tuoi 5 minuti di notorietà???? 

roba del 2018, siamo al 2021.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Chromium ha scritto:

Algoritmi e criteri oggettivi non sono difficili da trovare (eta', presenze in una determinata lega, assist, gol, etc.) ma con due conseguenze.

 

Se le squadre saranno costrette a vandere ad un massimale rispetto al valore 'oggettivo', allora:

1. Devasti tutte le medio/piccole che campano nella vendita dei giovani del vivaio (che non potranno piu' essere venduti per il potenziale, ma per quel che hanno fatto sino ad allora, cioe' poco)

2. Con i cartellini ad un prezzo piu' o meno definito (praticamente delle clausole), si arricchiscono ancora di piu' i procuratori ed i giocatori stessi.

L'algoritmo può valere solo per gli scambi di giocatori

Se vendi / compri per soldi, non ci possono essere regole o parametri esterni

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Miocuggino ha scritto:

roba del 2018, siamo al 2021.

 

Aggiungo che sto Lugaresi, penso figlio del grande patron anni '80, ne ha combinate di ogni, facendo fallire il Cesena che da sempre era una realtà solida del calcio italiano con tante stagioni in A.

La frase poi in sé non vuol dire niente.

Che a livello di B e C le situazioni economiche siano sempre tiratissime é inevitabile...spettatori e sponsor sono pochi, i diritti TV interessano quasi a nessuno, unica via vendere giocatori alle squadre di A, che però pagano sempre meno....poi vengono fuori casi tipo il Chievo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, storia di una grande amore ha scritto:

Situazione delicata. Come fai a stabilire il valore di un calciatore? È qualcosa di soggettivo. Soprattutto se è un calciatore che non vuoi vendere. È chiaro che in quel caso il club chieda qualcosa in più del suo valore. E con le clausole come facciamo? Io metterei un tetto massimo al valore dei calciatori e allo stipendio. Le due cose poi dovrebbero essere collegate. Quindi se tu valuti un calciatore 50milioni gli devi garantire uno stipendio da 4/5 milioni. Così non vedremo più squadre come il Sassuolo che valutano i loro calciatori 40/50 milioni offrendogli contratti da 500mila euro

È la cosa più semplice ed immediata da fare:

- una squadra può spendere al massimo x ogni sessione

- il calciatore può valere al massimo y, bonus compresi

- il calciatore può prendere al massimo z, bonus compresi

 

Poi in un secondo momento si può ragionare sul salary cup per limitare le spese di 200/300 milioni in una singola ed altre misure limitanti.

 

L'NBA in questo è maestra, mettere dei paletti per mantenere la competitività delle squadre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, garrison ha scritto:

Aggiungo che sto Lugaresi, penso figlio del grande patron anni '80, ne ha combinate di ogni, facendo fallire il Cesena che da sempre era una realtà solida del calcio italiano con tante stagioni in A.

La frase poi in sé non vuol dire niente.

Che a livello di B e C le situazioni economiche siano sempre tiratissime é inevitabile...spettatori e sponsor sono pochi, i diritti TV interessano quasi a nessuno, unica via vendere giocatori alle squadre di A, che però pagano sempre meno....poi vengono fuori casi tipo il Chievo...

Edmeo Lugaresi Mai Dire Gol

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.