Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Dale_Cooper

La Juve non recupera: su 44 volte in svantaggio, solo 7 le vittorie nelle ultime due stagioni e mezzo

Recommended Posts

7 ore fa, MysticRiver ha scritto:

Siamo semplicemente scarsissimi, ma è cosi difficile ammetterlo? Io una rosa cosi indegna e scarsa non la ricordo. Con questi elementi indegni di vestire la gloriosa casacca bianconera sarà un puro miracolo arrivare al quarto posto. Forse tante persone e tifosi si son dimenticati di cosa eravamo negli anni di Lippi e nei primi 2000, 3/4 degli attuali scarsoni presenti in rosa a quei tempi avrebbero sonoramente occupato i seggiolini della tribuna. Capisco che sia difficile ammettere che la propria squadra faccia pietà, ma io ho tolto le fette di salame dagli occhi da 2 anni ormai. Il livello tecnico presente è qualcosa di raccapricciante per questa squadra, ma ve ne rendete conto o no? Un allenatore poi in completo sbando mentale che pratica un calcio del mesozoico. Meno male che non sborso un singolo cent per vedere questa cosa che non è manco più degna di chiamarsi Juventus. Sperò torneranno tempi migliori, perché per ora c’è solo da piangere e da vergognarsi, ma alla grandissima proprio. 

Concordo in toto, squadra mediocre e allenatore che parlava di categorie quando aveva i giocatori migliori. Ne viene fuori un mix inquietante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da diverso tempo avevo notato questo trend nefasto... e per altro andrei pure a contestualizzare le due uniche ribaltate quest’anno sempre con la Salernitana per altro: la prima era una gara degli ottavi di Coppa Italia dove in questa fase, non dico che si giochi alla viva il parroco ma di certo non c’è quella tensione dell’importanza della posta in palio, non a caso in queste partite pressoché tutti gli allenatori danno spazio alle seconde linee. Nella seconda, giocata tre giorni dopo quella di coppa, dobbiamo ringraziare il fatto che la Salernitana è rimasta in 10 ad inizio ripresa, sennò niente di strano che non avremmo ribaltato neppure quella...

 

Passando ai motivi, beh, non si scappa dalla combo allenatore-giocatori. Il primo non in grado di far svoltare questi match con soluzioni tattiche e innesti in grado d’incidere e cambiare il corso degli eventi... e i secondi che non avendo un preciso spartito da seguire, si affidano unicamente ai propri mezzi (giusto per non dire al caso), mettendo a nudo i propri limiti tecnici, fisici ma soprattutto caratteriali.

Fino a quando non verranno presi i dovuti provvedimenti ad entrambe le cose, chissà per quante altre partite dovremo farci il sangue amaro vedendo la nostra squadra non in grado di ribaltare il risultato neppure contro le ultime della classe...

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minutes ago, The sKiller said:

Lungi da me difendere Allegri, mi sembra il problema ce lo avessimo anche con Pirlo... 

Con Pirlo i problemi erano altri. C erà un casino tattico della *.

 

Quantomeno si creava molto di piu ma eravamo un collabrodo dietro. 

 

Cmq il paragone non centra, Pirlo non sarà mai un grande allenatore. Cosi come stranamente tutti I suoi ex compagni al Milan. Inzaghi Gattuso Nesta Oddo Brocchi. Tutta gente che ha fallito in ogni squadra dove sono andati.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dai... È davvero strano che una squadra che si rintana costantemente bassa, che non fa possesso, che non crea, che si affida solo ai piazzati e che pensa a vincere di misura faccia fatica a ribaltare le partite. 

Deve essere sicuramente perché la rosa non è all'altezza dei campioni di Empoli, udinese e Verona. 

1 ora fa, The sKiller ha scritto:

Lungi da me difendere Allegri, mi sembra il problema ce lo avessimo anche con Pirlo... 

Sarà perché pirlo non è neanche un allenatore ed è finito sulla nostra panchina solo per un delirio di Agnelli? 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema di ribaltare una partita è: o sei scarso di giocatori o sei mentalmente scarso

Io penso la seconda, visto che siamo senza carattere (vedi come nelle sfide dove dovevamo mangiare il campo, sfide dove avevamo un po' di pressione un più ci siamo sfaldati completamente) ce la facciamo sotto avendo poca autostima nei nostri mezzi e tutto questo nasce dal fatto che non abbiamo un gioco e non sono un "estetista" del gioco ma è indubbio che non abbiamo schemi, trame di gioco, è tutto casuale 

E quello in panchina è il primo responsabile 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basterebbe cambiare allenatore.. cioè trovarne UNO, perché attualmente non c’è nessuno che abbia un’idea di gioco o che infondi una mentalità vincente alla squadra, ormai da 3 anni… e a questi recenti anni aggiungerei pure gli ultimi anni, indecenti in senso di gioco, nonostante il quinquennio scudettato i cui effetti portarono AA a mettere alla porta questo fantomatico allenatore… poi il buffone è stato inspiegabilmente rimesso in sella, ad oggi col solo obiettivo di depauperare la rosa, dando la colpa a quel giocatore, a quell’altro e a quell’altro ancora… ha annoiato! 
Levati di torno! È ora di sloggiare! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, MysticRiver ha scritto:

Siamo semplicemente scarsissimi, ma è cosi difficile ammetterlo? Io una rosa cosi indegna e scarsa non la ricordo. Con questi elementi indegni di vestire la gloriosa casacca bianconera sarà un puro miracolo arrivare al quarto posto. Forse tante persone e tifosi si son dimenticati di cosa eravamo negli anni di Lippi e nei primi 2000, 3/4 degli attuali scarsoni presenti in rosa a quei tempi avrebbero sonoramente occupato i seggiolini della tribuna. Capisco che sia difficile ammettere che la propria squadra faccia pietà, ma io ho tolto le fette di salame dagli occhi da 2 anni ormai. Il livello tecnico presente è qualcosa di raccapricciante per questa squadra, ma ve ne rendete conto o no? Un allenatore poi in completo sbando mentale che pratica un calcio del mesozoico. Meno male che non sborso un singolo cent per vedere questa cosa che non è manco più degna di chiamarsi Juventus. Sperò torneranno tempi migliori, perché per ora c’è solo da piangere e da vergognarsi, ma alla grandissima proprio. 

scusami, se sono eccessivamente diretto: il paragone che hai fatto è più che ragionevole; rispetto alla Juve di Lippi, ma anche a quella del primo Allegri, per tacere di quella di Trapattoni (che per me è la Juve per antonomasia), questa è una formazione scadente. Nel campionato italiano di oggi, però, questa è una squadra decente - da prime quattro- che non si allena e subisce anche da squadre molto meno dotate individualmente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è il frutto della venerazione dell’uno a zero.

Occupiamo il campo in un modo tale da difenderci in 11. Con tutti.

Se dobbiamo alzare di 20 metri il baricentro e attaccare una squadra chiusa, si va in difficoltà perché non siamo preparati. Non c’è un piano B, o se c’è non si vede. 
Se il nostro spartito prevede di fare il golletto e chiudersi, quella rimane la nostra confort zone. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché sono deboli mentalmente e non c'è nessun leader in squadra con la cattiveria giusta.

Poi c'è anche la bassa qualità tecnica. Tre passaggi e palla all'avversario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensate a come ha ridotto la Juve Mister halma. Inguardabile e mortificante per i tifosi. Spero che chi di dovere si dia una svegliata e decida di cambiare guida tecnica per il prossimo anno (sono contro A. Conte per come ci ha lasciati, ma ben venga anche lui in questa situazione di deriva), perché non se ne può più di questo scempio alla nostra storia.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, 2019-2020 ha scritto:

Anche con le mani. Basta vedere la velocità con cui Tek fa ripartire l'azione (un bradipo sarebbe più veloce). O le rimesse laterali....venti secondi per passarla come sempre indietro. Il vate sarà anche una punta di diamante, ma mi sembra evidente la scollatura tra lui e la squadra.  Se dopo quasi tre anni in società nessuno se ne accorge vuol dire solo che  sta bene così 

Si sarà stancato di sentirsi dire halma boia dèk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono anni che va avanti sta roba. E non è destinata a cambiare. 

In un campionato mediocre, nel quale ci sono una marea di gare ribaltate nei minuti finali noi siamo gli unici che, a parte eventi rarissimi, se subiamo un goal la partita è definitivamente chiusa o al massimo se ci va di sedere pareggiamo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non hai giocatori forti

Se non sei forte mentalmente

Se non hai uno schema tattico che sopperisce alle lacune tecniche

SE non hai una preparazione fisica sopra la media (nonostante le coppe non le giochi)

 

Se non hai nessuna di queste cose

è normale vivere stagioni opache e non riuscire mai a recuperare un risultato

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, D'Artagnam ha scritto:

Se non hai giocatori forti

Se non sei forte mentalmente

Se non hai uno schema tattico che sopperisce alle lacune tecniche

SE non hai una preparazione fisica sopra la media (nonostante le coppe non le giochi)

 

Se non hai nessuna di queste cose

è normale vivere stagioni opache e non riuscire mai a recuperare un risultato

Li ho visti pressare sul 4-0 le riserve del Frosinone in Coppa Italia. E' stato emozionante 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The sKiller ha scritto:

Lungi da me difendere Allegri, mi sembra il problema ce lo avessimo anche con Pirlo... 

Pirlo i suoi errori (dovuti più all’inesperienza)li ha pagati con l’esonero dopo una sola stagione e 2 trofei vinti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Succede quando non si ha la minima idea di cosa fare in campo….

 

fino a quando la condizione atletica e mentale dei singoli regge puoi sopperire alla mancanza di un’idea di gioco … con la foga e l’atletismo dei singoli per l’appunto …

 

Appena cala la condizione …. Ed è normale che accada ogni tot … porti le partite a casa o riesci a ribaltarle solo se hai delle certezze di gioco …

 

noi, come detto anche da altri, sembriamo sempre undici messi in campo per la prima volta assieme…. Quindi…

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Trezegol_88 ha scritto:

Ancora i discorsi sulla rosa scarsa mi tocca leggere.... Una rosa scarsa tutti quei punti fino alla partita contro l'Empoli non li avrebbe mai fatti....

Finiamola di raccontarci frottole.

 

Tornando al tema del topic.

Per quanto mi riguarda la difficoltà nel ribaltare le partite sta nel fatto che senza un piano tattico o schemi di gioco, è decisamente più difficile creare occasioni da gol, e di conseguenza segnare.

Fino ad un mese fa c’era chi (come me compreso) faceva notare che molte delle nostre vittorie fossero arrivate con colpi del singolo e per puro caso/fortuna pur avendo giocato in maniera oscena. Penso a partite del tipo: Monza-Juve, Salernitana-Juve, Frosinone-Juve, Milan-Juve… La maggior parte tra l’altro giocare fuori casa dove ci arrocchiano dietro e proviamo a giocare solo in ripartenza dove la giocata dal singolo è quella che fa la differenza. 
 

Siamo andati avanti mesi così, senza piani tattici e basandoci solo sulla cattiveria agonistica di alcuni giocatori che avevano finalmente intravisto la possibilità di vincere qualcosa dopo 3 anni di nulla. 
 

Ora che nelle ultime 4 i nervi hanno mollato ed il sogno è scemato, c’è stato un crollo verticale perché come dici tu non esiste nessun altro piano tattico e giocatori mentalmente svuotati così facendo vanno in difficoltà enorme. 
 

Questa è una squadra costruita sul niente. In tre anni, niente. Non esiste un tema tattico, schemi, nulla. “ Giocare” così va bene forse quando hai 11 fenomeni in 11 ruoli, ma in questa Juve è un suicidio assoluto.

 

Le note positive per il futuro secondo me rimangono solo che i nostri quest’anno hanno dimostrato quantomeno di crederci e che quando ci credono vanno al 110%. Ci sono anche alcuni giocatori che hanno molto talento e andrebbero veramente lanciati a pieno titolo. Ora serve qualcuno che finalmente gli insegni calcio, gli dia qualche schema ed una preparazione atletica come si deve. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nulla di nuovo sotto il sole, con Allegri abbiamo una buona organizzazione difensiva a scapito di un'organizzazione offensiva insufficiente per una squadra di vertice

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Peppe Juve46 ha scritto:

Pirlo i suoi errori (dovuti più all’inesperienza)li ha pagati con l’esonero dopo una sola stagione e 2 trofei vinti. 

Se era per me, Allegri lo avrei mandato via già il primo anno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'anno andava anche bene,  quello che trovo inquietante è come un pareggio (oltretutto ottenuto in inferiorità numerica, quindi se vogliamo con qualche attenuante) abbia provocato un crollo simile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo piatti, grigi, tristi, confusi, deboli...sia tatticamente che mentalmente. Squadra che è lo specchio dello staff tecnico/ateltico da cui è allenata. Ogni piccola difficoltà/imprevisto diventa una Montagna impossibile da scalare

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.