Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Vs News

(TS) "Juventus, una crisi che ricorda il 98/99: in quell'occasione Lippi rassegnó le dimissioni"

Recommended Posts

3 minuti fa, Light Juve ha scritto:

Credo tu debba scendere ancora…

Si lo so , ma mi sono limitato ad una citazione...

Che qui basta poco che ti sospendono..

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, 77luca ha scritto:

mah non lo so. La Juventus era stellare, Deschamps e Zidane campioni del mondo, il secondo vinse il pallone d'oro. Parliamo di cose che adesso non è che non le puoi paragonare, non le puoi manco sognare. E' come se il Real o il City di oggi fossero decimi dopo venti giornate. A parte che l'allenatore lo cacci, perchè se puoi permetterti quei giocatori, non te ne frega nulla. Però sono proprio diverse le dinamiche di spogliatoio e le teste in gioco. Io mi ricordo cosa si diceva in quel periodo, di discussioni accese con Didier (parliamo di uno che è diventato un uomo di calcio tra i più importanti della storia) ecc... Adesso chi discute? E di cosa? Gente come Miretti e Locatelli deve ringraziare ogni mattina di giocare così tanto nella Juve, difficilmente gli capiterà con altri tecnici. Non possono venire, eventualmente dallo spogliatoio le dimissioni dell'allenatore. Come fu per Lippi. Lì eravamo pieni di mostri sacri. Mi ricordo mi pare , nella famosa partita col Parma, Deschamp e Conte fuori dall'inizio dopo la partita a Cagliari della giornata prima (persa). ecc...

Secondo me è proprio un paragone sbagliato. Qui c'è un sacco di gente che debutta, anche di livello che non pare eccelso, titolari che non hanno mai dato nulla di consistente ecc...

allora il livello era molto più alto e livellato..tutti i campioni stranieri giocavano da noi

oggi ci sono almeno 10 squadre di 2 categorie inferiori alle altre nel nostro campionato

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, saxon ha scritto:

E cosa vuol dire? Rinunciò o non rinuncio a 5 mesi di stipendio? Visto che ti piace fare le pulci agli altri mi ricordi se Allegri si dimise dopo Sassuolo Milan? Eppure anche lui come lippi era all'ultimo anno di contratto col Milan..o mi ricordi se dopo l'esonero del 2019 si cercò un'altra squadra o restò sul divano a incassare il bonifico fino all'ultimo centesimo? 

Ah scusa e cosa mi dici di lippi quando si dimise dopo 2 giornate all'inter? Anche lì aveva un contratto firmato?

Cerchiamo sempre di non difendere l'indifendibile con paragoni insensati

Lippi è di un'altra caratura sia come allenatore che come professionista 

Ma chi difende acciuga…mi sa che hai problemi di comprensione del testo.

e poi comunque lippi si fece esonerare all’inter 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, actarus7 ha scritto:

L autostima è solo una parte del problema.

Il disastro è soprattutto tattico a cominciare dal modulo ripugnante.

 

E non dimentichiamo Folletti, il peggior preparatore in circolazione.

Senza impegni europei la squadra è piantata.

 

Anche questo è un fattore da tenere in considerazione, che dimostra la qualità del lavoro dello staff di questa disgrazia che il sig. Andrea Agnelli ci ha lasciato in eredità.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E dopo i 1000 punti, le 500 panchine!

 

celebriamo i record di Max!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 vittoria su 9 partite. Senza coppe. La Juventus FC.

Al netto di qualunque pensiero, non può non esserci una sostituzione del tecnico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che ci sono molti che ne chiedono la dimissioni da parte del tecnico, due appunti:

 

1- la società dovrebbe al massimo prendersi la responsabilità di fare la scelta, troppo facile aspettarsi che lo faccia l’allenatore

 

2- facilissimo parlare con le chiappe sul divano e pensare che sia facile lasciare 7mln di euro, tanto non sono nostri giustamente…

 

al netto che non sappiamo nulla di cosa si dicano società e allenatore e che nonostante un periodo nero, nerissimo, siamo ancora dove la società vuole, se in società ritengono che sia necessaria una scossa, si prendano la responsabilità perché sta storia che tutto deve passare per Allegri a francamente stancato

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lippi era un' altro genere di uomo ed il calcio era un' altro genere di calcio .

Detto questo per correttezza bisogna ricordare il perché si arrivò a quelle dimissioni e che aveva già un contratto in tasca con la squadra più odiata dal suo spogliatoio....quello fu solo l' atto finale di un rapporto rotto da tempo con il suo annuncio ai ragazzi. 

Ma ripeto mettere Allegri e Lippi sullo stesso piano è sacrilego. Lippi non ha mai messo il suo personaggio al di sopra di nessuno, tanto è che rimise il suo mandato anche all' Inter una volta compreso che non riusciva a farsi capire dalla proprietà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E perchè mai dovrebbe porre fine alla sua carriera d'allenatore, perche di questo si tratterrebbe, anzitempo?

Secondo la sua logica sta ancora dentro gli obiettivi, ed è fiducioso. Il fegato scoppiato è il nostro, lui dopo i 90 minuti ride, scherza e torna a casa pensando ai cavalli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, ZizouZidane ha scritto:

Ma il discorso che faccio io è ancora diverso. A me lascia basito il fatto che un allenatore inviso al 90% dei suoi tifosi (che iniziano addirittura a smettere di sostenere la squadra) e protagonista di una striscia di risultati che, altrove, comporterebbe l’esonero, non sia nemmeno sfiorato dall’idea di dimettersi. Nemmeno come moto d’orgoglio. Nemmeno per dire “va bene, se il problema sono io, me ne vado e voglio vedere di cosa siete capaci.”

Nulla. Niente di niente.

mah, a me sembra che la si faccia anche più grande di quella che è, soprattutto sui social e qui. Poi allo stadio non è così. Non in questa maniera estrema. Per esempio c'è sempre un numero di spettatori anche superiore a quello che credevo sarebbe successo con la squadra fuori da tutto. Sono andato a vedere partite, proprio nell'anno qui riportato, con 3/4 mila paganti, a fine stagione. Me ne ricordo una con l'udinese davvero deprimente.

Sul discorso di esprimere opinioni, pienamente d'accordo, ma qui sopra quelli che negano questo diritto sono pochi alla fine, e c'è il tasto ignora che, ti assicuro, fuziona benissimo. Inoltre non mi pare che la parte a favore dimissioni/esonero ecc... sia qui risicata.

A me piacerebbe poter presto discutere di un allenatore che magari non fa rendere la squadra importante come dovrebbe (e come accaduto nell'88 89) ecc... Ma so che non capiterà per almeno qualche anno ancora, e nemmeno col prossimo mister. 

Sul piano professionale, io intendo cose diverse che possano portare alle dimissioni, non tanto il rendimento. Uno può avere risultati pessimi e aver comunque dato il suo meglio o fatto il suo lavoro. Poi, ti dico, son cose personali. Ma per me nemmeno decisive, quella dei soldi per me è una frottola. Se son convinti della rosa, e l'obiettivo è la qualificazione UCL anche l'anno prossimo,l'esonero di Allegri è economico. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aveva già dato prova di attaccamento alla pecunia e AA lo ha colpevolmente ripreso, chi è causa del suo male pianga se stesso, il vate di sua iniziativa non schioda fatevene una ragione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Stanislr87 ha scritto:

Allegri sta a Lippi come la Littizzetto a Gigi Hadid, non facciamo confronti blasfemi che è Pasqua.

Esatto concordo, stiamo parlando di 2 personaggi completamente diversi. Ci vuole anche buon senso e soprattutto consapevolezza che il suo tempo è finito. Se vuple il bene della Juve così come vuol far credere deve farsi un esame di coscienza e farsi da parte. Lo ha fatto Sarri alla Lazio e lo può fare benissimamente anche lui. Però c'è chi è attaccato ai soldi, con tutto quello che ha guadagnato negli anni alla Juve, e chi no. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Marcoj ha scritto:

Vedo che ci sono molti che ne chiedono la dimissioni da parte del tecnico, due appunti:

 

1- la società dovrebbe al massimo prendersi la responsabilità di fare la scelta, troppo facile aspettarsi che lo faccia l’allenatore

 

2- facilissimo parlare con le chiappe sul divano e pensare che sia facile lasciare 7mln di euro, tanto non sono nostri giustamente…

 

al netto che non sappiamo nulla di cosa si dicano società e allenatore e che nonostante un periodo nero, nerissimo, siamo ancora dove la società vuole, se in società ritengono che sia necessaria una scossa, si prendano la responsabilità perché sta storia che tutto deve passare per Allegri a francamente stancato

Il tecnico ha le sue colpe ma chi ne ha di più è colui che ha fatto quel contratto capestro per quattro anni, poi la società attuale è come se non ci fosse basti vedere come si è comportata lo scorso anno con la penalizzazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Marcoj ha scritto:

Vedo che ci sono molti che ne chiedono la dimissioni da parte del tecnico, due appunti:

 

1- la società dovrebbe al massimo prendersi la responsabilità di fare la scelta, troppo facile aspettarsi che lo faccia l’allenatore

 

2- facilissimo parlare con le chiappe sul divano e pensare che sia facile lasciare 7mln di euro, tanto non sono nostri giustamente…

 

al netto che non sappiamo nulla di cosa si dicano società e allenatore e che nonostante un periodo nero, nerissimo, siamo ancora dove la società vuole, se in società ritengono che sia necessaria una scossa, si prendano la responsabilità perché sta storia che tutto deve passare per Allegri a francamente stancato

Sono d'accordo con te.

 

Sono mesi infatti che invoco una presa di responsabilità da parte della Dirigenza.

Elkann, Giuntoli, Scanavino..chiunque sia.

 

Il Mister non si dimetterà MAI.

Lo disse anche il suo amico sull'Angolo che vede le dimissioni come "una fuga".

Dal suo punto di vista fa benissimo.

Così come è suo diritto non rinunciare ad un centesimo. 

Ci mancherebbe altro.

 

Le responsabilità del Mister, a mio avviso, riguardano il campo (risultati e gioco) e la comunicazione.

 

Il resto è precipua responsabilità della Società.

Che non può più far finta di niente.

Speriamo batta un colpo perché siamo in caduta libera..

 

P.s.

Tanti auguri 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che Lippi una squadra da allenare la trovava il giorno dopo, questo, oltre a noi, non se lo fila nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me un  sondaggio serio ma credo non verrà mai aperto o se aperto tenuto "in vita" e cosa si pensa di Andrea Agnelli soprattutto quello post Marotta dove tutte ma proprio tutte le decisioni passavano per lui o le prendeva da solo senza interpellare nessuno 

Se c'è un colpevole maggiore del livornese secondo me è proprio Andrea Agnelli ma non si aprono sondaggi su di lui mi sa che gode d'immunità la sua gestione post Marotta come negatività non ha pari con nessuna e tifo/seguo JUVE da oltre 40 anni sfido chiunque trovare una presidenza cosi folle 

3 minuti fa, netbios ha scritto:

Il problema è che Lippi una squadra da allenare la trovava il giorno dopo, questo, oltre a noi, non se lo fila nessuno.

Esatto anche gli Arabi sono insorti appena hanno letto il nome del livornese accostato al loro campionato all'abusivo obsoleto livornese manco i cammelli lo vogliono 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Stanislr87 ha scritto:

Allegri sta a Lippi come la Littizzetto a Gigi Hadid, non facciamo confronti blasfemi che è Pasqua.

Lippi aveva in tasca già il contratto con l'Inter, che aveva firmato mentre era ancora il nostro allenatore. 

Fateli bene i confronti prima di scrivere. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, ciumbia ha scritto:

allora il livello era molto più alto e livellato..

ho capito, ma cavolo, noni? Coi migliori centrocampisti al mondo in campo? Gente poi leggendaria anche in panca? Dai. 8 sconfitte in 20 partite? Lì è chiaro che volavano gli stracci, non è che dovevi insegnare a Zidane e Deschaps a tenere il campo. Cioè Li aveva fatti fuori Lippi a un certo punto , Deschamps e Conte. 

Poi altra faccenda, 'sta cosa che il campionato è facile secondo me è na cosa che ci raccontiamo per non piangere. A me così facile non lo sembra. Sarà meglio che inizino a cercare gente all'altezza perchè io vedo già male anche il prossimo che arriva. Scrivevo ieri che venire alla Juve a prendere la targa a quelli che vincono lo scudetto è una cosa che non ti dà molte prospettive in bianconero. Duri poco. 

Normalmente eh, poi se siamo diventati la brutta copia dell'Ajax e lo scopo è far debuttare quelli delle giovanili è diverso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, cirillo1 ha scritto:

Il tecnico ha le sue colpe ma chi ne ha di più è colui che ha fatto quel contratto capestro per quattro anni, poi la società attuale è come se non ci fosse basti vedere come si è comportata lo scorso anno con la penalizzazione.

In generale tutto parte dalla società, è così nel calcio è così nella vita più comune o magari se qualche operaio per un periodo non porta risultati si licenzia per dignità?

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Marcoj ha scritto:

 

1- la società dovrebbe al massimo prendersi la responsabilità di fare la scelta, troppo facile aspettarsi che lo faccia l’allenatore

La mia lettura è diversa e parte da un altro punto di vista. Io mi sarei aspettato le dimissioni di Allegri come moto d’orgoglio da parte sua. A dire “se sono io il

problema, me ne vado. E vediamo come ve la cavate”.

Alla società sarebbe spettata la responsabilità di scegliere se accettarle o meno.

Quoto

2- facilissimo parlare con le chiappe sul divano e pensare che sia facile lasciare 7mln di euro, tanto non sono nostri giustamente…

Esiste anche altro, oltre ai soldi. E, in ogni caso, mi pare che Allegri abbia di che vivere. 
Secondo il mio modesto parere, non ne uscirà benissimo, insomma.
 

Buona Pasqua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Dastan85 ha scritto:

Sono d'accordo con te.

 

Sono mesi infatti che invoco una presa di responsabilità da parte della Dirigenza.

Elkann, Giuntoli, Scanavino..chiunque sia.

 

Il Mister non si dimetterà MAI.

Lo disse anche il suo amico sull'Angolo che vede le dimissioni come "una fuga".

Dal suo punto di vista fa benissimo.

Così come è suo diritto non rinunciare ad un centesimo. 

Ci mancherebbe altro.

 

Le responsabilità del Mister, a mio avviso, riguardano il campo (risultati e gioco) e la comunicazione.

 

Il resto è precipua responsabilità della Società.

Che non può più far finta di niente.

Speriamo batta un colpo perché siamo in caduta libera..

 

P.s.

Tanti auguri 😉

Per adesso c'è solo uno che chiaramente farebbe fuori il livornese in meno che non si dica cioè Calvo purtroppo Calvo non ha tale potere per potere agire 

Su Giuntoli sospendo ogni giudizio mi ha spiazzato le dichiarazioni eccessivamente "mielose" per l'obsoleto livornese non si può dire nemmeno che sono dichiarazioni di facciata se fossero tali non si sarebbe spinto fino a tanto con le dichiarazioni ripetp giudizio sospeso ma con una forte tendenza al deludente ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Marcoj ha scritto:

al netto che non sappiamo nulla di cosa si dicano società e allenatore e che nonostante un periodo nero, nerissimo, siamo ancora dove la società vuole, se in società ritengono che sia necessaria una scossa, si prendano la responsabilità perché sta storia che tutto deve passare per Allegri a francamente stancato

perfettamente d'accordo. Ci sono dirigenti pagati apposta che altrimenti non si capisce che lavoro facciano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Dastan85 ha scritto:

Sono d'accordo con te.

 

Sono mesi infatti che invoco una presa di responsabilità da parte della Dirigenza.

Elkann, Giuntoli, Scanavino..chiunque sia.

 

Il Mister non si dimetterà MAI.

Lo disse anche il suo amico sull'Angolo che vede le dimissioni come "una fuga".

Dal suo punto di vista fa benissimo.

Così come è suo diritto non rinunciare ad un centesimo. 

Ci mancherebbe altro.

 

Le responsabilità del Mister, a mio avviso, riguardano il campo (risultati e gioco) e la comunicazione.

 

Il resto è precipua responsabilità della Società.

Che non può più far finta di niente.

Speriamo batta un colpo perché siamo in caduta libera..

 

P.s.

Tanti auguri 😉

il senso del post era proprio quello che hai scritto.

 

Tanti auguri anche a te.

 

 

Adesso, 77luca ha scritto:

perfettamente d'accordo. Ci sono dirigenti pagati apposta che altrimenti non si capisce che lavoro facciano.

Ma fossero anche con le mani legate dalla società per ragioni economiche, comunque non si può pretendere che ogni decisione debba passare dal tecnico.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.