Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

RickGrimes

Utenti
  • Content count

    121
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

150 Buona

About RickGrimes

  • Rank
    Il calcio è competizione.

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Campania
  • Interessi
    Birra, Fumetti, Letteratura d'autore, Poesia Medievale, letteratura medievale, Pulp movie, Camera Cafè, Ontologia, filosofia della mente, Filosofia antica.

Recent Profile Visitors

1,636 profile views
  1. Ultimamente mi è capitato di Leggere "L'errore di Cartesio". Un libro che, dal punto di vista di un neuroscienziato, dimostra come - o meglio, dimostrava nel 94 ed oggi gli indizi in tal senso sono anche maggiori - non siano emisferi così separati quelli che riguardano l'emozione ed il sentimento. Tecnicismi minimi, ed anche senza avere la preparazione di base del neuroscienziato il libro è fruibile e godibile. Lo studio clinico e l'empirismo hanno mostrato come persone le cui lesioni abbiano compromesso la rete neuronale interferendo con il campo emotivo, avessero una intelligenza pratica parecchio deficitaria. Insomma, chiunque avesse problemi a gestire le proprie emozioni e chiunque volesse per un attimo porre sotto la lente dell'attenzione l'eterno dualismo tra logica e ragione potrà sicuramente trovarlo interessante. Nell'ultimo mese ho altresì letto ogni cosa è illuminata, di Jonathan safran foer. Insomma, superando il psicologismo da bar e gli spunti chiarovvi che secondo me hanno anche una buona presa sul lettore medio, c'è del buono nel libro e sicuramente tra questo buono c'è l'indagine di base, che per estensione potrebbe riguardare tutti.
  2. Mi pare logico. In primo luogo chi era lì è davvero Juventino, e non è infiltrato o altro. Ed in secondo luogo è accompagnato da entusiasmo vero e gioia, non da psicopatologie associabili al tifo compulsivo e castrante. Acquisto meraviglioso, che spero prenda la dieci ( l'unico che la può indossare con qualità e per tanti anni). Ho temuto fino alla fine che non arrivasse, ma forse è l'acquisto che più mi esalta degli ultimi dieci anni nostri.
  3. Quoto, anche io lo ammiro da quando ha cominciato a muovere i primi passi. Insieme a Costa è una coppia potenzialmente inarrestabile, ed in generale per me Bernardeschi ha potenzialità infinite. Gioia assoluta.
  4. Ci vorrà un po' prima che qualcuno riesca a chiamarlo correttamente. Grande portiere, con una buonissima capacità di giocare la palla con i piedi.
  5. Allegri ha un' intelligenza superiore a qualsiasi altra persona presente nel mondo nostrano calcistico, ed anche in ottica mondiale non vedo persone altrettanto intelligenti. E l'intelligenza è il bene per eccellenza, nulla ha un valore maggiore o si può adoperare meglio. L'intera intervista, realizzata da un giornalista a sua volta molto intelligente, offre mille spunti validi. Non ha mai parlato apertamente di conte, ha sottolineato però - e giustamente - come quella squadra fosse forte. Molte più forte di una squadra che stenta a Copenaghen, perde ai gironi la Champions ed in Europa League si squaglia in semifinale. nell'Europa di serie B, che Mourinho - altra persona dannatamente intelligente - ha vinto con una mezza squadra. Il passato conta poco e per me chi abbandona la Juve esce definitivamente dal radar affettivo. Capisco la sua sicurezza, ed anche io rido quando sento i presunti asceti, i Santoni del calcio italiano, o tifosi privi di logica, continuare a dare sfogo a psicopatologie evidenti. Tipo quando si parla di Sarri. Che ad allegri deve pulire le scarpe, con tutto il rispetto. Interessanti anche le parole su Pogba, giocatore unico che non ha eguali al mondo. Spero che allegri possa rimanere anche oltre il rinnovo, ed essere la faccia bianconera per un decennio almeno.
  6. @@ @@ che bello vedere i veri tifosi che vanno ad accoglierlo ed incitarlo. Che bello vedere finalmente, dopo anni di attesa estenuante, un fenomeno dell'uno contro uno venire alla Juve. Dopo Camoranesi il Nulla da quel punto di vista. Finalmente Forza Juan !!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.