Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The JoKer

Utenti
  • Content count

    2,345
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

The JoKer last won the day on October 7 2015

The JoKer had the most liked content!

Community Reputation

4,354 Guru

About The JoKer

  • Rank
    #iononcomprolagazzetta
  • Birthday March 12

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Contatti

  • Sito web
    http://

Recent Profile Visitors

23,162 profile views
  1. una sua considerazione che non condivido per nulla. la storia non sarà mai fatta dal bel gioco fine a se stesso. La juve di Lippi schiacciasassi, quella della CL è ricordata per la CL...poi parlandone per dei minuti ci ricordiamo che giocava meravigliosamente. Ed era la stessa juve che perse diverse finali...e caso strano ci ricordiamo quelle, nessun tifoso, commentatore, almanacco o documentario parla di come giocasse da far paura la juve di Dortmund. O sbaglio? Adani fa un discorso troppo basilare, troppo generico. La juve (e chiunque) vuole lasciare qualcosa: una vittoria in coppa. una, due...quante più ne possono venire. L'unica differenza tra il calcio di Allegri e quello di Sarri è che quello del nuovo allenatore della Juve è propositivo, sicuramente più divertente (nonostante non si sappia assolutamente come sarà interpretato dai giocatori e cosa vorrà fare lui con i giocatori che ha perchè un conto è avere una 500 e strapazzarla al limite rischiando il botto...un conto è avere una ferrari che se la graffi ti costa quanto una 500) e sicuramente sulla carta più utile per un torneo come la CL. Ma lo stesso Sarri, Klopp, Pochettino...di fronte al risultato (che ti permette di scrivere la storia) sono diventati catenacciari della più infima specie. Morale della favola: chi vince ha sempre ragione, e Adani non ha mai vinto una *, può solo appellarsi al bel gioco, all'estetica come a dimostrare che anche lui ha dato il suo contributo al calcio. Falso. Per quanto riguarda la juve Il contributo alla storia del calcio lo ha dato Allegri con 5 campionati (8 x la juve) vinti di fila e 11 trofei conquistati. Lo ha dato Conte che fa vincere la Juve della serie B, che raggiunge il record di punti (si a scapito della finale di EL in casa, ma alla storia consegna il record, pochi discorsi), lo ha dato Lippi con scudetti e una nuova CL, lo ha dato Trapattoni con tutti i trofei vinti. Quando si ricorda il calcio champagne di Maifredi a nessuno brillano gli occhi. perchè? La juve non ha cambiato per il bel gioco, all'azienda juve non frega una mazza. La dirigenza ha cambiato con un allenatore più propositivo (ripeto: sulla carta), forse più spregiudicato per attaccare a viso aperto la coppa, cosa che la juve (e il calcio italiano in genere) stenta a fare da sempre. La domanda che pose Adani da analista fu una stupidaggine perchè non esiste una ricetta ben definita per vincere e ce lo dimostra proprio Allegri che ha vinto, stravinto e raggiunto finali con quel gioco che l'analista seduto in poltrona a leggere i libri contesta. E badate bene, Adani ha tutto il diritto di pensare un calcio differente, ma contestarlo sul muso all'allenatore più vincente della storia del calcio italiano è da fessi...sarebbe come contestare a CR7 alcune giocate poco interessanti o inutili. Ci vuole rispetto per certe persone ed Allegri sul campo ha strameritato tutto il rispetto ed il tributo che il calcio italiano possa riconoscergli. e tale rispetto deve venire da più parti, compresi gli analisti che molte volte sono sempre più ANAlisti.
  2. ho risposto "indeciso" 1) perchè ero contrario ad Allegri ed ho dovuto fare un bagno di umiltà doveroso. Mai dire mai almeno fino a che non si è fuori da tutte le competizioni. 2) non mi piace la gestione della rosa, usa sempre gli stessi giocatori 3) le sue squadre arrivano toniche fisicamente in fondo alle competizioni 4) le sue squadre arrivano spompate mentalmente in fondo alle competizioni 5) reggerà il peso della juve e della rosa? 6) riuscirà a tenere a bada la lingua? 7) le sue squadre giocano un bel calcio, ma non sempre. e quando non lo hanno fatto sono stati dolori atroci. per tutto il resto, non me ne frega un tubo. Vale lo stesso discorso fatto x Conte alla prescrittese: sono loro a doverci fare i conti, quelli che frignano. Idem adesso: siamo noi a doverci fare i conti e lui ad essere altamente professionale e professionista da riuscire a rificcarsi quel dito medio in altri pertugi o rimangiarsi le dichiarazioni. Cose che francamente mi interessano il giusto, a me basta che vinca e che non ci allieti le eventuali batoste con il suo "anche il secondo posto è bello". Il secondo posto è bello se hai lottato, non se perdi la trebisonda in albergo. Ecco, questa cosa non l'accetto da alcun allenatore.
  3. le modalità per continuare ci sono, basta volerlo. Onestamente la trovo una cosa patetica tanto quanto esporre 2 scudetti che non hai. ringraziamo il cielo che entrambi possano essere esposti al museo perchè li hanno lasciati a noi. La figc lavorò male, mal consigliata, con la frenesia di dover chiudere presto e dar ragione all'onda populista. è andata come doveva andare, quei 2 scudetti non mi ridaranno mai l'anno perso, la coppa persa, i giocatori persi. Al contempo mi ha dato lo stadio, 8 anni meravigliosi e la bile a fiotti di tutto quel popolo che ci voleva morti. Sono passati 13 anni, io guardo il bicchiere mezzo pieno...mi sono francamente strarotto i * di leggere di persone che non vogliano decidere. La figc è ben conscia di aver commesso un errore ciclopico con l'inter e tutto il processo (non mi riferisco alla penalizzazione della juve che resta abnorme), ma revocare lo scudetto aprirebbe scenari infiniti di ricorsi di la qualunque e non ne hanno voglia, è palese. Mai ho assistito in vita mia a questa sequela di "non siamo noi a dover decidere", mai ho assistito a ricusazioni di giudici da parte dell'accusa, mai ho assistito ad un mezzo processo fatto con un solo grado di giudizio. Nè mai lo rivedrò. Io non dimentico, non dimenticherò mai. Ma è davvero il momento di voltar pagina. Siamo tutti edotti su cosa accadde grazie a VS, Vaciago, Giù le mani, JU29RO e tutti quelli che magari mi dimentico, ma che seguivo ossessivamente ogni giorno in quell'ormai lontano 2006. L'inter si tenga quello scudetto di *, nel frattempo e solo dopo 5 anni abbiamo scritto la storia del calcio, altro che tripletini vari. L'unica squadra che dopo 5 anni in serie A ha vinto 8 scudetti di fila, record di punti, ha lo stadio, ha comprato uno dei migliori giocatori del XXI secolo. Non so se bruci di più vedere scendere l'odiata squadra in serie B o vederla vincere per 8 anni a fila. A ciascuno le proprie valutazioni.
  4. No, vincere è l’unica cosa che conta. Se squadra e società sono con il tecnico, cambiare non serve a nulla perché Allegri non è un cpglione nè *. Abbiamo perso finali con allenatori osannati, con allenatori che l’hanno vinta altrove con squadre migliori p peggiori. Allegri nn ha provato la * di Cancelo in coppa o la sbucciata di Pjanic di ieri sera, non ha provato Dybala che si rompe e DeJong rimane solo. Alcuni errori li ha commessi come tutti, nn è riuscito a tenere salda la squadra nel ritorno, ma pensare che nn sappia allenare o che sia finito un ciclo è da frignoni. Ci sono squadre che hanno vinto e perso con lo stesso allenatore per decenni. Ci vuole fiducia nella società, nn siamo guidati da ConoglioGiglio. Nn più.
  5. Bellissime parole, grande max. E pure per me la partita di Manchester è stata la Juve più bella, veloce, precisa. Ho sempre sperato di rivederla, accadrà.
  6. Sicuramente la difesa e parte del centrocampo ha bisogno di forze nuove e fresche...poi bisogna vedere che idea tattica potrebbe avere per il prossimo anno
  7. The JoKer

    Juve di Allegri pre e post Cardiff, statistiche

    state cercando il capro espiatorio di un trend europeo che ci accompagna da 20 anni. Allegri è l'unico allenatore oltre a lippi ad averci portato in finale. ma non è mai solo l'allenatore, perchè in campo vanno i giocatori e quest'anno ci sono stati evidenti cali sul finale di stagione di Pjanic e Costa, l'andata contro l'Ajax è stata persa per un errore sciocco di uno dei migliori giocatori della stagione, calato a sua volta nel finale. Gli infortuni non hanno certamente aiutato, ne abbiamo avuti tanti sopratutto nell'ultimo mese...compresa anche la partita di ritorno che con Dybala in campo ha visto bloccare completamente DeJong ed una volta uscito il sostituto non è riuscito a svolgere lo stesso compito lasciandolo liberissimo. I moccoli di Allegri ai giocatori che non hanno capito come disporsi in campo dopo la prima sostituzione sono la cartina al tornasole di giocatori che mentalmente erano partiti. Succede...capita...e purtroppo è capitato. Abbiamo fatto gol e immediatamente subito il pareggio sia all'andata che al ritorno...situazioni che mettono comunque pressione a chiunque...la misero anche al real lo scorso anno quando zidane non sapeva più dove sbattere la testa. Solo la stupidata di Benatia gli ha salvato la partita. Fare queste statistiche non serve a nulla...qua la questione è che un gruppo di tifosi scarica su Allegri l'ennesima uscita dalla coppa...come se i giocatori in campo non avessero colpe. Il gioco latita...il gioco è lo stesso da sempre...una juve frizzante e con trame di gioco fantasiose l'abbiamo vista raramente da sempre, non con allegri. Il ciclo è finito? boh...io non so dire quando un ciclo sia finito. Per quanto mi riguarda, se fra allenatore e società c'è sinergia e stessa visione degli obbiettivi e del modo di lavorare, il ciclo non è finito, sopratutto se anno dopo anno si porta a casa un trofeo. Vi siete annoiati dello scudetto? è un problema....fidatevi. Detto ciò...ognuno la deve pensare come vuole, ognuno ha il sacrosanto diritto di criticare. Le offese che leggo, le parole vomitate su allegri e le prese di posizione con hashtag infantili sono da perfetti cretini.
  8. che c'entra...allora non si può nemmeno dire la nostra? a me che delle strisce importa poco dico che il risultato è infelice tanto quanto quella di quest'anno che le strisce le aveva. La juve, come ogni altra squadra, molte volte ha avuto maglie brutte, e avevano le righe. Quindi? il logo era già stato senza strisce...non c'entra nulla. 1979.
  9. a me la mancanza delle strisce aveva rattristito all'inizio, ma riguardandola più volte in effetti non mi dispiace l'idea del bipartito. Peccato che quanto prodotto sia orrendo...giravano bozzetti molto più belli fra i tifosi. Per il momento bocciata in maniera assoluta, anche perchè la predominanza del nero la incupisce...sembra più una seconda maglia che quella ufficiale. Per ora sono 2 anni che adidas, che ho sempre stimato, realizza maglie di *. olè.
  10. CR7 per una valanga di motivi, nonostante abbia steccato anche lui, ma è l'Acquisto, è un mito, è un giocatore che tutti abbiamo sempre ammirato e sognato. E' lui che ci ha deliziato con diversi gol fantastici, come ad empoli e i gol contro l'atletico.
  11. quando la matematica ce lo da e l'inter non intercetta. mai mai mai mai mai prima.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.