Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Deborah J

TS, biglietti ultrà: "È finita". La Stampa: "Non è escluso che Agnelli e la Juve ricorrano al Collegio di garanzia del Coni per una piena assoluzione"

Recommended Posts

 

Torino,19/12/2017. Non è semplice dire chi ha vinto, ma di sicuro ha perso la procura federale che nel “caso biglietti Juve” si è vista smontare pezzo per pezzo il reiterato tentativo di associare la dirigenza bianconera alla ‘Ndrangheta. Anche nel processo d’appello, infatti, non è stata riconosciuta alcun tipo di consapevolezza o di contatto pericoloso. E, considerata l’ostinazione con la quale il procuratore federale ha insistito su questo punto, anche a fronte di figuracce (come quella davanti alla Commissione Parlamentare Antimafia, dove ha pasticciato con le intercettazioni in modo piuttosto goffo), la Juventus può ritenersi ampiamente soddisfatta. Anche se rimangono mesi di campagne mediatiche nelle quali il nome del club era accostato alle associazioni mafiose. Ma il ricorso della Juventus, almeno stando al dispositivo e rimanendo in attesa delle motivazioni per capire fino in fondo la sentenza, non è stato accolto del tutto. Perché l’inibizione comminata ad Andrea Agnelli in primo grado (un anno) non viene cancellata, ma di fatto ridotta a due mesi e mezzo, visto che il dispositivo la dichiara “rideterminata” fino alla giornata di ieri. Sembra quasi che da una parte i giudici si siano resi conto della debolezza dell’impianto accusatorio, ma di fronte alle richieste iniziali (i mesi di inibizione per Agnelli erano addirittura 30!) non se la siano sentita di cancellare del tutto la pena. Un colpo al cerchio e uno alla botte, nel pieno rispetto della disparità di giudizio ormai marchio di fabbrica della giustizia sportiva.

 

Guido Vaciago

 

Tuttosport


lastampa19dicembreagn76sre.jpg

Fonte: La Stampa


corrieredellasera19agu0sjk.jpg

Fonte: Il Corriere della Sera

 


ilgiornale19dicembre2xwsfx.jpg

Fonte: Il Giornale


larepubblica19dicembrwus3w.jpg

Fonte: La Repubblica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come sempre...per qualche giornale le sentenze vanno rispettate e sono giuste solo quando la Juve viene punita... .ghgh

 

" In più un turno di squalifica per la curva juventina: non per la partita di sabato contro la Roma PERO' "

 

Caro Pinci...ti sarebbe piaciuto che la curva dello Stadium fosse rimasta chiusa già sabato eh?? Invece leggo una sottile delusione quando scrivi che accadrà col Genoa ad anno nuovo...e quel PERO' è fin troppo esaustivo di quanto ci sperassi...

 

Perchè alla fine della fiera è quello che ti interessava...a te che un innocente venga punito ingiustamente o che il procuratore federale menta dinanzi a una Commissione dello Stato fottesega...

 

La giustizia è giusta solo quando punisce chi volete voi e nei tempi che decidete voi...altrimenti c'è sempre qualche magagna sotto...vero?

 

E sono sempre i soliti giornali milanesi...garantisti solo da una parte e colpevolisti sempre dall'altra...e ai quali della giustizia non frega un benemerito *!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

solo in Italia un cialtrone come Pecoraro dopo che aveva taroccato le prove ha la faccia tosta di lamentarsi .doh a spazzare i marciapiedi lo manderei tse

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Repubblica illeggibile ! M.pinci è viscido, falso e senza etica, ma lui come tanti altri possono solo rosicare arrovellarsi le budella e sentirsi soddisfatti i scrivendo le solite scemenze intrise di falsità che rendono al meglio il poco valore dell'uomo e del giornalista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi, tutti assolti....ma 9000 persone che non hanno fatto nulla e nemmeno erano indagati devono pagare.....

 

eh si...bella vittoria

 

Dopo aver letto le motivazioni la Juve si muoverà e credo che la chiusura sarà il primo obbiettivo che si porrà la Juve.

 

 

Inviato dai Bastioni di Orione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene che ci sia stata sostanzialmente una conversione alla pena pecuniaria.

 

Peccato non si possa addebitare la multa ad alcuni geni capi ultras che recentemente sono sorti agli onori della cronaca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bene, adesso diano mandato agli avvocati per perseguire i cialtroni che hanno inventato tutto.

 

ovviamente non lo faranno mai, figuriamoci.

 

Il danno di immagine causato da quel cialtrone è enorme, fossi in Agnelli non ci penserei un solo secondo a denunciarlo e mandarlo sotto un ponte...

 

 

Inviato dai Bastioni di Orione

Share this post


Link to post
Share on other sites

...e come sempre mi trovo a leggere pagine inutili di giornalai che dovrebbero avere il privilegio morale nel raccontare ciò che accade e invece sparano sentenze sportive senza addentrarsi nel vero problema.

Per un anno la giustizia sportiva ha battuto i pugni contro una sola società e marginalmente si interessa di altre.

Ora...che solo la juventus tenesse questo comportamento solo la giustizia sportiva e Pecoraro nel suo intimo lo può credere...una persona con un minimo di sale nella zucca invece che controllare una sola società vorrebbe far piazza pulita ovunque e vederci chiaro.

11 anni fa la stessa identica cosa naufragata in una prescrizione ridicola ad una società pure premiata per il medesimo comportamento infantile e sbrigativo...da veri cialtroni.

Cialtroneria che costa 700.000€ ad una società, soldi che non serviranno certo a sistemare la questione che resta comunque aperta (e pericolosa) e che Pecoraro (si, lui...la colpa è proprio sua in toto) ha contribuito a non smantellare.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ennesimo processo farsa contro di noi.

Spero che il Presidente e la Società abbiano la voglia e la "cattiveria" di insistere per andare fino in fondo contro quello che sembra un muro di gomma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me si è persa l'ennesima occasione per fare chiarezza.

Concentrandosi solo su una squadra (e solo parzialmente su altre), si è lavorato su personalismi pericolosi... peccato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra quasi che da una parte i giudici si siano resi conto della debolezza dell’impianto accusatorio, ma di fronte alle richieste iniziali (i mesi di inibizione per Agnelli erano addirittura 30!) non se la siano sentita di cancellare del tutto la pena. Un colpo al cerchio e uno alla botte

 

Esattamente, come da buona tradizione italiana...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.