Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Manu097

VIDEO Allegri: "Ogni anno è diverso, all'inizio giocavamo peggio. La società ci ha sostenuto nei momenti difficili, ho dovuto trovare degli equilibri"

Recommended Posts

ha fatto un lavoro mostruoso!

gli errori ci stanno,come in ogni attività, ma lui è il migliore,per equilibrio,pragmatismo ed intelligenza!

sono convinto che lui e la società troveranno la quadra per impostare un futuro radioso.

 

GRANDE MAX, SEMPRE AL TUO FIANCO!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Arabian. Tifoso ha scritto:

I find it unfair and in conflict with the basic principles of your beloved

 

since he always admits that tactics, schemes and formations are just numbers ...

 

one wonders what are the duties of the coach then?

 

I ask you to be one and only one of the main tasks that have been fulfilled to achieve this success ..?

 

the results?

 

Well, the results are the result of the collaboration of the owners, the trainers, the players and the fans.

 

and since we have a great team of players, I find that our coach's efforts and role are the minimum contribution to our success.

 

if I can evaluate them like this:

1. management. 40%

2. players. 40%

3. fans. 10%

4. owners. 7%

5.coach. 3%

 

ci sono forti voci che l'Arsenal abbia già un accordo per lui ...

Spero davvero che sia vero, sarebbe più significativo che vincere lo scudetto ..

e seguirò l'Arsenal l'anno prossimo solo per ridere, come ho fatto con il Chelsea quest'anno ..

;)

 

2 ore fa, Arabian. Tifoso ha scritto:

I find it unfair and in conflict with the basic principles of your beloved

 

since he always admits that tactics, schemes and formations are just numbers ...

 

one wonders what are the duties of the coach then?

 

I ask you to be one and only one of the main tasks that have been fulfilled to achieve this success ..?

 

the results?

 

Well, the results are the result of the collaboration of the owners, the trainers, the players and the fans.

 

and since we have a great team of players, I find that our coach's efforts and role are the minimum contribution to our success.

 

if I can evaluate them like this:

1. management. 40%

2. players. 40%

3. fans. 10%

4. owners. 7%

5.coach. 3%

 

ci sono forti voci che l'Arsenal abbia già un accordo per lui ...

Spero davvero che sia vero, sarebbe più significativo che vincere lo scudetto ..

e seguirò l'Arsenal l'anno prossimo solo per ridere, come ho fatto con il Chelsea quest'anno ..

;)

e invece mi sa che mangerai ancora della gran rabbia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gobbo-da-sempre ha scritto:

Grazie di tutto mister. Uno dei migliori allenatori di sempre. Magari il suo gioco non esalterà le folle, ma alla fine ridiamo sempre noi.

Perché il gioco dipende dall'estero e dalle scelte dei giocatori. Lui si arrabbia se la scelta è sbagliata perché a questi livelli tutti i giocatori dovrebbero aver capito come si gioca. Non esiste un gioco di Max allegri esiste un gioco della squadra che ha a disposizione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il messaggio mi sembra chiaro: l'obiettivo è vincere

Poi se le caratteristiche dei giocatori o le loro condizioni (nel dato momento o amche in tutta la stagione) ti permettono di vincere con un gioco bello da vedere, ben venga

Se invece le caratteristiche o le condizioni dei giocatori non lo consentono si sceglie di giocare in un modo meno piacevole ma continuando a prendere di mira la vittoria 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, MacJuve ha scritto:

Questa squadra, questi giocatori, questa rosa, in questo momento (inteso come stagione) possono fare risultato solo in questa maniera.

non lo capiscono, per loro siamo la squadra più forte del mondo.

7 ore fa, kaabe ha scritto:

secondo me è falso il presuppsto che questa squadra non solo non possa giocare in un altro modo, ma che non renderebbe perfino di più, ad es., in CL. 

invece secondo me è vero. prova a far palleggiare matuidì con rugani, che smista a chiellini, che cambia gioco su lichsteiner, che non trova uno sbocco e lancia higuain. e poi pjanic (gran calciatore), che però al suo massimo dura un ora e poi la passa agli avversari.

per motivi diversi (e sopratutto fisici, abbiamo calciatori enormi e non agili oppure leggerissimi) la palla schizzerebbe come in un flipper. 

se non ci arrivate, pazienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il vero "spostatore di equilibri" è il mister, che si è saputo adattare ad ogni circostanza,

a volte prima ed a volte dopo, ma sempre e comunque portando a termine ciò che si era prefissato.. 

discorso a parte per l'Europa dove magari qualche azzardo in più o  qualche accorgimento in più non avrebbero fatto male...

ma siamo contentissimi cosi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza quel gol di higuain non lo so se adesso molti di quelli che lo idolatrano adesso stavano a scrivere qua.....

è un buon gestore, rivincire è assolutamente difficile....ma vedere giocare la juve come la fa giocare lui 

è uno scempio per i campioni di cui disponiamo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, igor ha scritto:

senza quel gol di higuain non lo so se adesso molti di quelli che lo idolatrano adesso stavano a scrivere qua.....

è un buon gestore, rivincire è assolutamente difficile....ma vedere giocare la juve come la fa giocare lui 

è uno scempio per i campioni di cui disponiamo....

ti sei chiesto come mai giochiamo così?

la storia di Allegri come allenatore attesta che certe sue squadre giocassero in modo sicuramente più sparagnino.

evidentemente un motivo o più motivi ci sono

Share this post


Link to post
Share on other sites

allenatore pratico e pragmatico, quello che occorre alla Juve (inteso come Società) in questo momento. Arrivasse un integralista del Modulo non sapremmo come accontentarlo in fase di mercato, Allegri non chiede uomini adatti ad un modulo invece parte dal presupposto opposto: datemi bravi giocatori che poi ci penso io a farli giocare assieme ed è esattamente quello che la Juve oggi può fare...trovare occasioni di mercato e consegnarle ad un Mister che sappia amalgamarle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, davis ha scritto:

chiarisce anche il discorso bel giuoko alla fine..

grande max

Non chiarisce proprio nulla. Dice le solite scuse proprio perché non ha un gioco da dare alla squadra. Uno che insiste poi a fare giocare manzukic esterno  è da pazzi come tante tre scelte scellerate.  Quest'nno

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, horus ha scritto:

ti sei chiesto come mai giochiamo così?

la storia di Allegri come allenatore attesta che certe sue squadre giocassero in modo sicuramente più sparagnino.

evidentemente un motivo o più motivi ci sono

a te piace soffrire ogni partita? e non dimentico il tottenham....eravamo già fuori....

idem con l'inter....

quali sarebbero i motivi??? 

la rosa??? 

cmq ha vinto ed ha ragione lui....

io vorrei soffrire meno con una tal rosa....almeno con squadre inferiori....

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegri semplicemente leggendario. 

Grandissimo Mister!!!!!!!!!!!!!! Quest'anno ha fatto veramente un'impresa clamorosa!!!!! 

Grande Mister!!!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, igor ha scritto:

a te piace soffrire ogni partita? e non dimentico il tottenham....eravamo già fuori....

idem con l'inter....

quali sarebbero i motivi??? 

la rosa??? 

cmq ha vinto ed ha ragione lui....

io vorrei soffrire meno con una tal rosa....almeno con squadre inferiori....

 

 

a me piace vincere e cercare di capire dove le cose non funzionano,ma soprattutto il perché.

secondo te Allegri non sa il problema del gioco precario?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immenso. Lo detesto per come (non) ci fa giocare, ma va detto che è immenso, credo sia il miglior allenatore del MONDO a livello di "gestione delle risorse umane" e sicuramente nella top 3 dei migliori in attività.

 

Purtroppo mi rimarrà sempre il dubbio "giochiamo così perché con gli uomini che abbiamo non c'è altro modo o perché Allegri ci fa giocare così?".

 

Vorrei vederlo all'opera con un centrocampo più dinamico del nostro (che oggettivamente è fatto da bradipi a parte Matuidi che però purtroppo non ha i piedi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Amadir ha scritto:

Immenso. Lo detesto per come (non) ci fa giocare, ma va detto che è immenso, credo sia il miglior allenatore del MONDO a livello di "gestione delle risorse umane" e sicuramente nella top 3 dei migliori in attività.

 

Purtroppo mi rimarrà sempre il dubbio "giochiamo così perché con gli uomini che abbiamo non c'è altro modo o perché Allegri ci fa giocare così?".

 

Vorrei vederlo all'opera con un centrocampo più dinamico del nostro (che oggettivamente è fatto da bradipi a parte Matuidi che però purtroppo non ha i piedi).

Concordo in pieno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, anatradigomma ha scritto:

non lo capiscono, per loro siamo la squadra più forte del mondo.

invece secondo me è vero. prova a far palleggiare matuidì con rugani, che smista a chiellini, che cambia gioco su lichsteiner, che non trova uno sbocco e lancia higuain. e poi pjanic (gran calciatore), che però al suo massimo dura un ora e poi la passa agli avversari.

per motivi diversi (e sopratutto fisici, abbiamo calciatori enormi e non agili oppure leggerissimi) la palla schizzerebbe come in un flipper. 

se non ci arrivate, pazienza.

tu comincia a far giocare ogni volta che puoi i nostri tre campioni, pjanic, dybala, higuain. poi aggiungi sandro, benatia, costa, bernardeschi. sei a 7 giocatori su 10 di movimento coi piedi eccellenti. metti a destra un qualunque terzino difensivo (de sciglio, lichtsteiner, sturaro..) e in mezzo matuidi a recuperare palloni. riserve cuadrado, khedira, marchisio, e anche pjaca, gente che bene o male ha piedi decenti.

io con allegri però concordo su due cose , le ha ribadite anche ieri : 1. il calcio è semplice 2. il calcio è un gioco di conoscenza. 
1. il calcio è semplice perché esistono due modi di interpretarlo, non venticinque : A) difendere gli spazi stretti e attaccare quelli larghi B) il contrario, difendere sul lungo e attaccare il breve. dybala , higuain, pjanic rendono meglio sullo stretto o nelle praterie allegriane? questa è una delle domande fondamentali. la presunta lentezza dei nostri centrali non è una buona scusa, dato che si sta parlando proprio di sacrificare qualcosa in difesa per guadagnare forza davanti (e comunque basterebbe saper organizzare il fuorigioco come * comanda).
2. il calcio è uno sport "di conoscenza", perché non esiste un manuale, o uno "schema" che permetta di giocare nella seconda maniera. serve invece un vasto bagaglio di accorgimenti pratici , e serve capire come impiegarli a seconda delle circostanze. questo "bagaglio" non si improvvisa - a meno di rarissime eccezioni - non si impara in tv o in due mesi a coverciano, non si apprende da galeone o da zeman o da mazzone. la dura verità è che nel calcio la polvere di provincia marchia a fuoco i suoi figli , come i chandala indiani. 
e allegri, questo accorto, arricchito chandala del pallone , non fa eccezione: giocava così al cagliari  (con cossu , ala infaticabile, sulla trequarti) , al milan (boateng, emanuelson..) , gioca così alla juve (vidal, pereyra, mandzukic..), e non cambierà fino all'ultimo dei suoi giorni. allegri, capello, simeone, mourinho, e giù fino a mazzarri per i torti sentieri dell'anti-calcio, hanno un preciso ruolo nella storia di questo sport : essere la diga che ne sbarra il corso, e ne alza ogni volta il livello.
a volte basta poco, potrebbero bastare un savic e un ancelotti. e non per farsi esporre al MoMa , ma per provare a smettere di fingersi l'atletico madrid e vincere qualcosa in Champions.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, kaabe ha scritto:

del piero è stato il primo in mesi e mesi a fargli la domanda giusta. 

non si tratta di schemi, ma di dominare il campo, di sfruttare le potenzialità offensive della squadra e QUINDI l'estro individuale. ad es, come può un pjanic esprimere la sua fantasia a 80 mt dalla porta e due soli giocatori davanti a cui passarla? 

Tanto non lo capisce,e' come parlare con un sordo .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, kaabe ha scritto:

dybala , higuain, pjanic rendono meglio sullo stretto o nelle praterie allegriane? questa è una delle domande fondamentali.

dybala senza dubbio nelle praterie allegriane. sullo stretto  gli ho visto raramente saltare qualcuno con un suo dribbling.

su higuain concordo: non è il calciatore per allegri, ma alla fine i suoi gol decisivi li ha fatti.

ma il dato di fatto è che hanno cmq reso alla grande, altrimenti non ci sarebbero state le vittorie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.