Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ufobianconero

VIDEO Allegri a "Che Tempo che fa": "Resto alla Juve. Adani? Sono anni che mi spiegano come devo fare il mio lavoro. La Champions ci è rimasta di traverso"

Recommended Posts

 

 

 

Massimiliano Allegri, ospite a Che Tempo Che Fa, il giorno dopo Inter-Juve, ritornando subito sulla lite con Adani ai microfoni di Fabio Fazio: "Oggi sono tranquillo, mi sono arrabbiato un po' ieri. Sai, ogni volta sentire la ramanzina e le spiegazioni su cosa si deve fare questo no. Mi sono arrabbiato, sono umano. Non è che io spiego a te come devi fare! E' bellissima questa cosa e mi sono un po' arrabbiato. Sai poi succede una volta, due volte, tre volte... Io accetto le critiche perché fanno parte del lavoro se sono costruttive. Poi io ti rispondo e puoi dire che non capisco niente, è una tua opinione. Io posso piacere o no, però andare a discutere del lavoro altrui dove uno non è ferrato questa è una mancanza di rispetto ed educazione. Solo questo. E l'anno scorso era successa la stessa roba contro l'Inter, con Higuain che fece il 3-2. Io poi non scrivo niente, ma al momento ho una buona memoria".

Fazio si complimenta per i 5 scudetti consecutivi e Allegri ringrazia, ridendo: "Con cinque giornate di anticipo? Sì, siamo andati in vacanza un po' prima. Era meglio se non ci andavamo, perché la Champions ci è rimasta un po' di traverso. Però lo sport è bello anche perché si devono celebrare le vittorie e accettare le sconfitte perché non si può sempre vincere.

Inevitabile la domanda sul futuro: "Se resto? L'abbiamo già detto. Rimango alla Juventus! Ho ancora un anno di contratto, poi col presidente ci incontreremo". Viene lanciato un servizio sugli scudetti conquistati da Allegri alla guida della Juve e le feste conseguenti: "Nello spogliatoio mi hanno buttato nella vasca che era molto fredda e ho vista l'età ho rischiato tanto. Poi c'è Cuadardo che è sempre con questa schiuma, non so se è quella dell'arbitro, non capisco, ma mi riempie sempre la testa". 

Questo rientra nel tuo cazzeggio creativo, chiede Fazio, domandando ulteriori spiegazioni sull'aggettivo creativo: "Creativo perché io sono livornese, quindi noi eravamo un gruppo di amici dove cazzeggiavamo spesso l'uno con l'altro tra scherzi e cose varie. E io penso sia molto importante. Lavorare è fondamentale, però devi avere anche la capacità di staccare per riattivare le idee da mettere in pratica o la lucidità per avviare il lavoro. E con i ragazzi mi diverto molto. Guai a chi me li tocca! Sono ragazzi splendidi e io con loro mi diverto molto".

 

Tuttojuve.com

 

Quoto

Intervenuto ai microfoni di Radio Deejay, Daniele Adani ha continuato a parlare di Allegri e dello scontro avvenuto su Sky dopo Inter-Juventus:

"Quando cerco un confronto, cerco di mettere la persona in condizione di esprimersi, di avere un contraddittorio (.sisi) , di avere un argomento. E cerco di farlo nel massimo rispetto e nei modi giusti, cercando di avere un contraddittorio nel modo adeguato senza servilismo, senza lisciare il pelo a nessuno. Nel caso dell’allenatore della Juve l’argomento non poteva essere il pareggio con l’Inter ma qualcosa di più profondo da trattare come la partita con l’Ajax. Se uno parte in un modo e parlando da solo finisce quasi a blaterare, la colpa non è di nessuno. Lui è stato molto maleducato ma ci mancherebbe che non lo salutassi. Sicuramente è stato scortese, maleducato e anche arrogante. Ma soprattutto dicendo che non posso parlare perché non ho vinto scudetti manca di rispetto a tutti quanti, anche a chi paga gli abbonamenti e tifa. Puoi ovviamente avere opinioni diverse, ma finire la conversazione togliendosi il microfono. "Non è detto che un analista come me debba fare per forza l’allenatore perché io ho scelto un altro percorso, un allenatore invece deve essere un grande analista. E alla Juventus non è chiesto di vincere il campionato, non prende Ronaldo per battere il Chievo, ma per imporsi in Europa. Allegri è stato molto maleducato ma ci mancherebbe che non lo salutassi. Sicuramente è stato scortese, maleducato e anche arrogante. Ma soprattutto dicendo che non posso parlare perché non ho vinto scudetti manca di rispetto a tutti quanti, anche a chi paga gli abbonamenti e tifa. Puoi ovviamente avere opinioni diverse, ma finire la conversazione togliendosi il microfono… È la seconda volta con me. Io non ho interesse ad argomentare per Allegri, io lo faccio per la gente, e lui finisce togliendosi il microfono”.

 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Meno male che quando sono arrivato stavo nella macchina blindata del presidente, altrimenti non ci arrivavo mica a Vinovo"

 

.uah

 

  • Mi Piace 3
  • Haha 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto deluso.. 

I mercati asiatici e Usa lì penetri a livello commerciale collocando un buon/ottimo prodotto.. e la qualità del prodotto é certo le vittorie ma anche e soprattutto il buon gioco lo spettacolo..

 

Che Allegri si svegli e dia un minimo di buon gioco.. e la società prenda dei centrocampisti di qualità e un nuovo staff di preparatori atletici

  • Mi Piace 14

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno prossiml finiremo con il botto, nel senso che non vinceremo niente, contento il Presidente

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Arkant ha scritto:

L'anno prossiml finiremo con il botto, nel senso che non vinceremo niente, contento il Presidente

La cosa inquietante è che verrebbe  comunque difeso a spada tratta sefz 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Alla Juve vinciamo perché siamo pieni di grandi uomini, se poi questi grandi uomini sono anche campioni il gioco è fatto."

 

 

  • Mi Piace 1
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene. Si prospetta una bella annata di *. Mi dispiace. Ho sostenuto Max sempre. Ma non si può sopportare un altro anno di "niente" calcistico.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha detto che resta almeno un anno.. restare senza rinnovo.. sarebbe una catastrofe amplificata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rischiamo di gettare alle ortiche un anno ed assistere ad un'altra stagione di "stagnazione", senza alcun miglioramento. Ed il tutto in uno degli ultimi anni in cui Ronaldo può essere decisivo.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegri quest'anno non mi è piaciuto, ma è anche vero che un anno non può cancellare i precedenti quattro in cui la sua gestione è stata magnifica.

 

Fiducia massima nella società come sempre, se questa è stata la sua decisione.

  • Mi Piace 12
  • Grazie 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.