Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Fiorentina 3-0, commenti post partita

Recommended Posts

Higuain e' cotto. Non stanco.

Higuain non riceve mezzo pallone giocabile. Ronaldo al netto dei rigori ha giocato bene come Higuain.
higuain imbarazzante, se l'anno prossimo non lo fanno schiodare da torino bestemmio peggio di buffon.

 

Ronaldo oggi invece cos'ha fatto a parte tirare i rigori? Abbiamo giocato da schifo e serviamo le punte da schifo, questa è la realtà. Higuain deve tirare in porta, se per toccare palla deve tornare a centrocampo è inutile.

 

Mettici Icardi, mettici haaland mettici chi ti pare ma se non gli dai palloni giocabili farebbero tutti schifo.

  • Mi Piace 3
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Negan ha scritto:

Higuain non riceve mezzo pallone giocabile. Ronaldo al netto dei rigori ha giocato bene come Higuain.Ronaldo oggi invece cos'ha fatto a parte tirare i rigori? Abbiamo giocato da schifo e serviamo le punte da schifo, questa è la realtà. Higuain deve tirare in porta, se per toccare palla deve tornare a centrocampo è inutile.

Oggi ha avuto la sua occasione e l’ha sprecata.

Oggi, come sempre, non è stato capace di raggiungere il pallone sui filtranti.

Oggi, come sempre, non è stato capace di difendere un pallone che sia uno.

 

Oggi, come sempre, si è dimostrato inadeguato a fare il titolare per la Juventus.

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

praticamente non abbiamo mai tirato in porta. Una pena vedere questa Juve. Rabiot finalmente sta iniziando a giocare. Higuain ex gioctore, molto ex

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi ha avuto la sua occasione e l’ha sprecata.
Oggi, come sempre, non è stato capace di raggiungere il pallone sui filtranti.
Oggi, come sempre, non è stato capace di difendere un pallone che sia uno.
 
Oggi, come sempre, si è dimostrato inadeguato a fare il titolare per la Juventus.
L'unica palla giocabile che ha avuto ha fatto una gran cosa salvata dall'intervento provvidenziale del portiere. I filtranti forse glieli fai te a pes, nel calcio giocato dalla juve di filtranti non se ne vedono mai. Passaggi a 2 metri sui piedi da parte di pjanic, ronaldo invece prima di passarla la tira anche dalla nostra area.
  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, argentario84 ha scritto:

Oggi la fiorentina giocava con tutti i giocatori dietro il centrocampo, un catenaccio schifoso e un contropiede pericoloso in 90 minuti...è difficile per tutti tirare e fare gioco con un muro di giocatori al limite dell'area

Contro di noi hanno capito che è l'unico modo x metterci in crisi... 

 

Sarri sa fare solo un tipo di gioco e il difendersi così permette alle altre squadre di metterci in difficoltà...

 

Le squadre aperte che ci fanno giocare negli spazi con questa potenza offensiva le prendiamo a pallate.... 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, vespino ha scritto:

Enésima prova che Higuain si stato l'acquisto peggiore della nostra storia per la relazione costo/resa...impresentabile fisicamente (seppur sublime tecnicamente)

Sono d'accordo che non stia giocando bene, ma il suo acquisto ha tolto un'arma formidabile hai napoletani che forse quell'anno con lui e Mertnz avrebbero vinto il campionato.

 

Detto ciò, da cedere a Giugno 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, SpecialJuventinho ha scritto:

Partita con risultato generoso, tanta costruzione per pochissimi tiri in porta. A volte Mi sembra che la squadra abbia una manovra molto più complicata di quello che serve, ma non sono un tecnico quindi magari vedo male io. Costa capitolo a parte, da come se ne parla qua dovrebbe fare un effetto stile Neo di Matrix quando vola  ogni volta che tocca palla ma a me sembra un po' avulso e a volte si incarta da solo

Portiamo a casa un risultato comunque meritato sia ben inteso, è che con questo organico mi aspetto sempre una partita con squadra che asfalta l'avversario soprattutto se il livello è quello di questa fiorentina ma ripeto magari non essendo un tecnico sono solo un illuso

Beh il dribbling con cui si é liberato per l'assist a Higuain sembrava Neo quando lui si muove e gli altri sono fermi. Concordo che dev'essere piú continuo, ma credo che stia ripigliando confidenza con le partite. Bene cosí, serve da marzo in poi

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, La Paura ha scritto:

Sono d'accordo che non stia giocando bene, ma il suo acquisto ha tolto un'arma formidabile hai napoletani che forse quell'anno con lui e Mertnz avrebbero vinto il campionato.

 

Detto ciò, da cedere a Giugno 

Forse...ma preferivo uno più giovane che magari avrebbe poteva "proteggerci" da quella minaccia e oggi non sarebbe un problema..cmq per ora c'è lui quindi forza pipa

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, aiace ha scritto:

Non sapevo che le partite si vincono col possesso palla, sciocco io che pensavo bisognasse tirare in porta.

Il possesso palla prolungato è la fase difensiva per eccellenza mentre che cerchi limbucata se non hai la palla cosa tiriamo le castagne in porta? Se avvolte si tira poco forse perché c'è un avversario che non ci sta ad essere preso a pallante, organizzato bene quindi si fa fatica, ma alla fine chi tende a subire l'avversario o crede di condenerlo di solito perde, insomma quello che succede a noi quando incontriamo le vere big d'Europa che scendiamo in campo già devoti in partenza, e puntualmente le prendiamo di santa ragione, che siano due o tre reti poco conta, chi difende mediamente è quello che perde punto dati alla mano, anche se l'avversario appunto apparentemente fatica quindi costretto spesso a un palleggio prolungato, che per molti di voi lo interpretate fine a se stesso  

Share this post


Link to post
Share on other sites

la juve di sarri va benissimo, anzi con questa rosa fra rotti e giocatori parametro 0 fa anche troppo, anche l ultima di allegri non era uno squadrone nonostante ronaldo, questa è ancora più un cantiere aperto, qualcosa si vede ma ci vorra un paio di anni per raggiungere un certo livello di gioco, le cose non si ottengono dall oggi al domani per caso, ci vuole fatica e tempo 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Unica cosa che si salva è il risultato finale.  Solito palleggio sterile, preoccupante la fase offensiva, difficoltà nel fare tiri in porta senza soluzioni semplici come cross e tiri. Non si può sempre affollare la trequarti e andare a sbattere contro le difese, ci vogliono più inserimenti delle mezz'ali e sfruttare gli esterni. Sicuramente abbiamo più dominio territoriale ma comunque senza una produzione offensiva non serve a nulla, schiaccia solo l'avversario chiuso e si rischia di più in difesa nelle ripartenze. Sicuramente però promosso il 4-3-3 aiuta in entrambe le fasi..... tocca solo mettere dybala falso nueve e ronaldo e costa laterali. Rabiot in crescita, panchinare matuidi assolutamente, da provare anche ramsey in questo modulo. Rabiot/Benta/ Ramsey è una soluzione da provare se manca pjanic

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, juveprof58 ha scritto:

Ma un De Paul starebbe così male al posto di Pjanic? La squadra rallenta perché Pjanic e Bonucci abbassano sistematicamente il ritmo e i compagni ovviamente si adeguano. Ormai Sandro e Cuadrado non vanno più all'uno contro uno, gli unici che cercano inserimenti e verticalizzazioni sono Benta e Rabiot o Ramsey. Matuidi anche ma purtroppo... è Matuidi.

Morale della favola, il gioco latita perché 2 o 3 giocatori non sono proprio adatti al gioco che Sarri vorrebbe vedere. 

In conferenza l'ha detto più volte:"se cercassi di replicare alla Juve il gioco di Napoli o Chelsea sarei un pazzo, perché significherebbe che allenerei me stesso e non i calciatori della Juventus".

Cmq contro di noi ormai schierano solo pullman a due piani! Tutte le squadre italiane, tutte. 

Salvo la Roma che ha giocato a calcio e ha perso, ma la partita èstata bella perché tutte e due le squadre hanno pensato a giocare!

Si è vero che contro noi sembrano più chiuse le squadre rispetto alle altre partite che sono più lunghe, ma c'è da dire che Sarri con il baricentro alto tende proprio a schiacciare l'avversario nella sua metà campo e a volte diventa contro produttivo se stiamo cercando di sbloccare la partita, se invece si vuole difendere il risultato con un palleggio ci puo stare

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, juve eterna ha scritto:

Il risultato è giusto; Commisso è un clown; Pavel (finalmente) ha uscito i cogl.oni;

Tecnicamente tanto possesso, sufficiente fluidità, ma spesso fine a se stessa.

Incredibilmente gli avversari se vogliono arrivano sottoporta con discreta facilità.

Cioe' non vogliono quindi? Allora e' vero che i scansano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ronaldo e de Ligt decidono una partita più tosta di quanto non dica il risultato, contro una Fiorentina che (personalmente lo avevo anticipato) da quando c'è Iachini difende in maniera perfetta. C'è stata la pazienza mancata a Napoli, è mancata un po' di velocità, tranne nel finale. Ma bisognava dare una risposta, e sono arrivati 3 gol e 3 punti! E ovviamente si gode! (specie dopo aver sentito certi personaggi in cerca d'autore nel post gara).

 

È umano avere dei passaggi a vuoto, ma bisogna subito voltare pagina. Riconnettersi mentalmente significa non sottovalutare mai nessun impegno.

E allora bisogna sapere che la Fiorentina da quando c'è Iachini aveva prima di oggi il quarto/quinto rendimento della Serie A, non aveva ancora subito gol su azione (solo uno per una magia di Orsolini su punizione in pieno recupero, oggi lo prende su sviluppo di un corner), e in Coppa Italia aveva anche fatto fuori l'Atalanta. Serviva quindi concentrazione, pazienza, qualità, e la giusta "cattiveria".

 

Sarri cambia Matuidi con Rabiot e inserisce Douglas Costa nel tridente con Higuain, lasciando fuori Dybala ("bestemmiando" per questo, cit: lui stesso).

L'intento era ovviamente quello di conferire maggior qualità al centrocampo, riempire l'area, e cercare di sfruttare quanto possibile a fascia di Douglas per mettere palloni invitanti per Pipita e CR7.

Devo dire che tutto questo non è riuscito granchè. Ma in virtù delle premesse iniziali... in un certo senso me lo aspettavo. Mi aspettavo una Viola con le linee così serrate, così brava a coprire ogni spazio, così brava, insomma, a distruggere, a farti giocare "sporco". Ma anche a ripartire, perchè quando hanno provato a mettere la testa fuori dalla nostra metà campo Szczesny ha dovuto metterci del suo.

 

Il problema è che il nostro centrocampo ha viaggiato ad una velocità troppo ridotta rispetto a quella mostrata nelle gare pre-Napoli.

Ho letto molti apprezzamenti per la partita di Rabiot. Beh, dopo averlo attaccato per mesi ero stato criticato quando avevo affermato che iniziavo a notarne la crescita (era dicembre). Quella crescita è proseguita in modo abbastanza costante per tutto gennaio (Napoli a parte). Se però dovessi affermare che la sua partita mi ha entusiasmato mentirei. Gli ho visto fare un ottimo inizio ed un ottimo finale, con anche qualche numero. Ma in mezzo alla partita troppi vuoti, ad un certo punto era proprio sparito dal campo, non lo sentivo più nominare. E queste cose possono andare bene per un attaccante, non per una mezzala che deve stare sempre nel vivo del gioco, specie contro squadre chiuse come la Fiorentina di Iachini. Intendiamoci, non è che abbia giocato male, gli ho dato un'ampia sufficienza (in cuor mio premiandolo un po'), ma l'ho visto meglio in altre partite. Vale lo stesso per Bentancur... certi giocatori devono darti la sterzata, il taglio di campo determinante, l'accelerazione alla manovra, l'inserimento... io oggi non ho visto niente di tutto questo (ripeto, forse anche comprensibilmente, dato il tipo di avversario). Ho visto un discreto fraseggio e un buon possesso, che già di loro erano comunque da tenersi ben stretti dopo il passo falso di Napoli.

Peraltro se c'è un giocatore che continua a non convincermi fino in fondo è Pjanic, di cui spero di rivedere presto i picchi di settembre/ottobre (ne è passato di tempo!...).

 

Insomma, il senso è: ok, abbiamo vinto 3-0, ma ci sono state partite vinte 2-1, per esempio, giocate infinitamente meglio. E siccome in quelle partite mi sforzavo di far notare i tanti aspetti positivi della squadra contro chi si lamentava di aver subito un gol, oggi, per correttezza, non faccio troppi voli pindarici (e peraltro il gol ci sarebbe potuto scappare ancor più che in partite in cui lo abbiamo preso al primo tiro subito).

Ma è bene anche che capitino partite così "sporche" tatticamente, allenano la pazienza, che è una virtù importantissima, che le grandi squadre devono avere. E la pazienza è nemica di tutto ciò che s'è visto a Napoli (o che "non" s'è visto, dato che non c'eravamo di testa).

 

Lo stesso Douglas Costa non mi pare che abbia fatto chissà quale grandissima partita. Anche lui più che sufficiente, ma nulla più. Poche le occasioni create, alcuni cross fuori misura... molti passaggi indietro, e paradossalmente la vera accelerazione (da cui arriverà l'occasione sotto misura di Higuain) non appena ha visto Dybala scaldarsi. Mi sarei aspettato che saltasse l'uomo più volte nel primo tempo per rompere gli argini fiorentini, per esempio. Tanto è vero che i giornalisti di un canale lo esaltavano, quelli di un altro lo ridimensionavano.

 

Non per niente i migliori sono stati a mio avviso i due centrali difensivi, praticamente perfetti. E se de Ligt non avesse segnato avrei dato il premio di mvp a Bonucci, che ha fatto diverse chiusure in recupero e non ha sbagliato praticamente nulla.

 

Un plauso a Cristiano per i suoi numeri da alieno! Nona partita consecutiva in gol: eguagliato Trezeguet! E 50° gol in 70 partite! Bisogna tornare ai tempi di Sivori e Charles per trovare qualcosa di simile. Era un altro calcio, per ricordare il quale serviva uno arrivato da un altro mondo! Inoltre è a 40 gol su 50 partite in Serie A, che sommati ai 10 assist fanno un gol creato per ogni partita: in pratica con lui partiamo sempre da 1-0! (qui scatta il solito minuto di silenzio per quelle anime dannate che lo hanno bestemmiato a novembre, per un ginocchio malandato!). 

Un plauso alla Juve che è la prima squadra italiana a raggiungere la soglia delle 1600 partite vinte.

 

Il fatto che la Fiorentina sia una squadra tosta, che la mette molto sulle "chiusure", è anche il motivo per il quale ci sono stati così tanti episodi nella loro area, giudicati in maniera vergognosa sia da quel "Sopranos" del loro presidente che dall'apparato mediatico che gli ha dato voce nel corso della giornata, senza nemmeno alzare il ditino per dirgli che forse stava sparando delle cag... assurde. Sullo 0-0, infatti, ci manca un rigore per fallo di Igor su Ronaldo, come la stessa moviola di Varriale ha dovuto ammettere. La sblocchiamo però sul netto rigore per fallo di mano di Pezzella, e sarà ancora un alto penalty a darci il raddoppio. Sono sincero, in diretta avevo esclamato che il secondo non fosse rigore. Poi guardando i replay ho ridimensionato il giudizio verso qualcosa di più fumoso, di dubbio. A me sembra uno di quegli episodi che può starci come no. Se con la stessa dinamica, ma nell'area opposta, alla Fiorentina questo rigore non l'avessero concesso, probabilmente avremmo assistito allo stesso genere di deliri. Non è una "porcheria" insomma, o quel genere di "regalo" per il quale voleva spacciarlo Mister Ok (peraltro parliamo di un episodio sull'1-0 per noi, non era un rigore negato a loro, o uno per noi sullo 0-0).

 

Ad ogni modo il 3-0 finale di de Ligt, oltre che a dare la giusta risposta dopo Napoli, serve a farci godere ancora di più. Perchè contro di loro, quelli che usano da sempre l'Heysel in chiave spregiativa, contro questo genere di pagliacci che si ritrovano come presidenti, e più in generale contro chi ci spera ogni domenica (avversari e giornalisti... lo spettacolo è stato indegno...) vincere fa ancora più sangue!

 

Peccato solo che quegli altri, dominati a Udine, abbiano raccolto bottino pieno.

Ma intanto Napoli è dimenticata, e si va avanti! "Uokkey"?

 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leevancleef ha scritto:

Ronaldo e de Ligt decidono una partita più tosta di quanto non dica il risultato, contro una Fiorentina che (personalmente lo avevo anticipato) da quando c'è Iachini difende in maniera perfetta. C'è stata la pazienza mancata a Napoli, è mancata un po' di velocità, tranne nel finale. Ma bisognava dare una risposta, e sono arrivati 3 gol e 3 punti! E ovviamente si gode! (specie dopo aver sentito certi personaggi in cerca d'autore nel post gara).

 

È umano avere dei passaggi a vuoto, ma bisogna subito voltare pagina. Riconnettersi mentalmente significa non sottovalutare mai nessun impegno.

E allora bisogna sapere che la Fiorentina da quando c'è Iachini aveva prima di oggi il quarto/quinto rendimento della Serie A, non aveva ancora subito gol su azione (solo uno per una magia di Orsolini su punizione in pieno recupero, oggi lo prende su sviluppo di un corner), e in Coppa Italia aveva anche fatto fuori l'Atalanta. Serviva quindi concentrazione, pazienza, qualità, e la giusta "cattiveria".

 

Sarri cambia Matuidi con Rabiot e inserisce Douglas Costa nel tridente con Higuain, lasciando fuori Dybala ("bestemmiando" per questo, cit: lui stesso).

L'intento era ovviamente quello di conferire maggior qualità al centrocampo, riempire l'area, e cercare di sfruttare quanto possibile a fascia di Douglas per mettere palloni invitanti per Pipita e CR7.

Devo dire che tutto questo non è riuscito granchè. Ma in virtù delle premesse iniziali... in un certo senso me lo aspettavo. Mi aspettavo una Viola con le linee così serrate, così brava a coprire ogni spazio, così brava, insomma, a distruggere, a farti giocare "sporco". Ma anche a ripartire, perchè quando hanno provato a mettere la testa fuori dalla nostra metà campo Szczesny ha dovuto metterci del suo.

 

Il problema è che il nostro centrocampo ha viaggiato ad una velocità troppo ridotta rispetto a quella mostrata nelle gare pre-Napoli.

Ho letto molti apprezzamenti per la partita di Rabiot. Beh, dopo averlo attaccato per mesi ero stato criticato quando avevo affermato che iniziavo a notarne la crescita (era dicembre). Quella crescita è proseguita in modo abbastanza costante per tutto gennaio (Napoli a parte). Se però dovessi affermare che la sua partita mi ha entusiasmato mentirei. Gli ho visto fare un ottimo inizio ed un ottimo finale, con anche qualche numero. Ma in mezzo alla partita troppi vuoti, ad un certo punto era proprio sparito dal campo, non lo sentivo più nominare. E queste cose possono andare bene per un attaccante, non per una mezzala che deve stare sempre nel vivo del gioco, specie contro squadre chiuse come la Fiorentina di Iachini. Intendiamoci, non è che abbia giocato male, gli ho dato un'ampia sufficienza (in cuor mio premiandolo un po'), ma l'ho visto meglio in altre partite. Vale lo stesso per Bentancur... certi giocatori devono darti la sterzata, il taglio di campo determinante, l'accelerazione alla manovra, l'inserimento... io oggi non ho visto niente di tutto questo (ripeto, forse anche comprensibilmente, dato il tipo di avversario). Ho visto un discreto fraseggio e un buon possesso, che già di loro erano comunque da tenersi ben stretti dopo il passo falso di Napoli.

Peraltro se c'è un giocatore che continua a non convincermi fino in fondo è Pjanic, di cui spero di rivedere presto i picchi di settembre/ottobre (ne è passato di tempo!...).

 

Insomma, il senso è: ok, abbiamo vinto 3-0, ma ci sono state partite vinte 2-1, per esempio, giocate infinitamente meglio. E siccome in quelle partite mi sforzavo di far notare i tanti aspetti positivi della squadra contro chi si lamentava di aver subito un gol, oggi, per correttezza, non faccio troppi voli pindarici (e peraltro il gol ci sarebbe potuto scappare ancor più che in partite in cui lo abbiamo preso al primo tiro subito).

Ma è bene anche che capitino partite così "sporche" tatticamente, allenano la pazienza, che è una virtù importantissima, che le grandi squadre devono avere. E la pazienza è nemica di tutto ciò che s'è visto a Napoli (o che "non" s'è visto, dato che non c'eravamo di testa).

 

Lo stesso Douglas Costa non mi pare che abbia fatto chissà quale grandissima partita. Anche lui più che sufficiente, ma nulla più. Poche le occasioni create, alcuni cross fuori misura... molti passaggi indietro, e paradossalmente la vera accelerazione (da cui arriverà l'occasione sotto misura di Higuain) non appena ha visto Dybala scaldarsi. Mi sarei aspettato che saltasse l'uomo più volte nel primo tempo per rompere gli argini fiorentini, per esempio. Tanto è vero che i giornalisti di un canale lo esaltavano, quelli di un altro lo ridimensionavano.

 

Non per niente i migliori sono stati a mio avviso i due centrali difensivi, praticamente perfetti. E se de Ligt non avesse segnato avrei dato il premio di mvp a Bonucci, che ha fatto diverse chiusure in recupero e non ha sbagliato praticamente nulla.

 

Un plauso a Cristiano per i suoi numeri da alieno! Nona partita consecutiva in gol: eguagliato Trezeguet! E 50° gol in 70 partite! Bisogna tornare ai tempi di Sivori e Charles per trovare qualcosa di simile. Era un altro calcio, per ricordare il quale serviva uno arrivato da un altro mondo! Inoltre è a 40 gol su 50 partite in Serie A, che sommati ai 10 assist fanno un gol creato per ogni partita: in pratica con lui partiamo sempre da 1-0! (qui scatta il solito minuto di silenzio per quelle anime dannate che lo hanno bestemmiato a novembre, per un ginocchio malandato!). 

Un plauso alla Juve che è la prima squadra italiana a raggiungere la soglia delle 1600 partite vinte.

 

Il fatto che la Fiorentina sia una squadra tosta, che la mette molto sulle "chiusure", è anche il motivo per il quale ci sono stati così tanti episodi nella loro area, giudicati in maniera vergognosa sia da quel "Sopranos" del loro presidente che dall'apparato mediatico che gli ha dato voce nel corso della giornata, senza nemmeno alzare il ditino per dirgli che forse stava sparando delle cag... assurde. Sullo 0-0, infatti, ci manca un rigore per fallo di Igor su Ronaldo, come la stessa moviola di Varriale ha dovuto ammettere. La sblocchiamo però sul netto rigore per fallo di mano di Pezzella, e sarà ancora un alto penalty a darci il raddoppio. Sono sincero, in diretta avevo esclamato che il secondo non fosse rigore. Poi guardando i replay ho ridimensionato il giudizio verso qualcosa di più fumoso, di dubbio. A me sembra uno di quegli episodi che può starci come no. Se con la stessa dinamica, ma nell'area opposta, alla Fiorentina questo rigore non l'avessero concesso, probabilmente avremmo assistito allo stesso genere di deliri. Non è una "porcheria" insomma, o quel genere di "regalo" per il quale voleva spacciarlo Mister Ok (peraltro parliamo di un episodio sull'1-0 per noi, non era un rigore negato a loro, o uno per noi sullo 0-0).

 

Ad ogni modo il 3-0 finale di de Ligt, oltre che a dare la giusta risposta dopo Napoli, serve a farci godere ancora di più. Perchè contro di loro, quelli che usano da sempre l'Heysel in chiave spregiativa, contro questo genere di pagliacci che si ritrovano come presidenti, e più in generale contro chi ci spera ogni domenica (avversari e giornalisti... lo spettacolo è stato indegno...) vincere fa ancora più sangue!

 

Peccato solo che quegli altri, dominati a Udine, abbiano raccolto bottino pieno.

Ma intanto Napoli è dimenticata, e si va avanti! "Uokkey"?

 

 Bravo come sempre,ma come fai a scrivere così tanto a questa ora di mattina.......

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ha ragione per una volta quell'imparziale di Bergomi.

Questo campionato è sempre più simile a quello del '97/'98 con Juve, Inter e Lazio coinvolte per la vittoria finale.

Di quel campionato tutti ricordano il duello Juve-Inter e il contatto Juliano-Ronaldo di fine Aprile, ma, fino ad inizio Aprile quando noi andammo a vincere a Roma con un gol di Inzaghi, anche la Lazio era lì insieme all'Inter a giocarsela con noi.

I prescritti, come quella volta, faranno di tutto per cercare di vincere, metteranno in campo piagnistei senza fine; sono pronto a tutto per il 1 Marzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Negan ha scritto:

Higuain non riceve mezzo pallone giocabile. Ronaldo al netto dei rigori ha giocato bene come Higuain.Ronaldo oggi invece cos'ha fatto a parte tirare i rigori? Abbiamo giocato da schifo e serviamo le punte da schifo, questa è la realtà. Higuain deve tirare in porta, se per toccare palla deve tornare a centrocampo è inutile.

 

Mettici Icardi, mettici haaland mettici chi ti pare ma se non gli dai palloni giocabili farebbero tutti schifo.

Assolutamente d'accordo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, DEDONE ha scritto:

La verità è un po' diversa. È giusto criticare, purché sia una critica obiettiva e di campo. Sono anni che il tifoso juventino critica tutto e tutti. Allegri non va bene, Sarri nemmeno, la Champions non si vince (visto le tante vinte nella nostra storia). Si è primi in classifica da 9 anni, in Champions negli ultimi 6 siamo lì a giocarcela, eppure qui si parla di incapacità, esoneri, ecc. Sarri è passato dall'essere il numero 1 quando era al Napoli che con una squadretta ha rischiato di vincere lo scudetto, ad un incapace adesso che siede sulla nostra panchina. E tutto ciò avviene sul forum.

Io non critico a prescindere... Non parlo di esoneri e non do dell'incapace a nessuno...

Ho solo detto che, per come la vedo io, la Juve gioca male, troppo male, per poter pensare di essere competitiva in Europa... In Italia forse la sfanghiamo (dico forse perché è evidente che le altre si sono avvicinate... per meriti loro o colpe nostre), in Europa non andiamo lontano...

Il problema è che giochiamo male perché, ad oggi, non abbiamo un gioco... siamo un ibrido, o meglio un aborto... un gran mistone che non sa di nulla...

La mia è una critica costruttiva... Non insulto nessuno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, maur ha scritto:

Hai ragione, la Juve gioca male, o forse è più preciso dire che crea poche occasioni in relazione alla mole di gioco che rimastica.

70% di possesso e un paio di palle gol è decisamente troppo poco.

Non c'era Khedira, né De Sciglio, né Matuidi, né Manzo, né Danilo, né Bernardeschi, insomma nessuno dei capri espiatori.

Ormai siamo a febbraio e le mie speranze di miglioramento sono tramontate.

La Juve quest'anno è così, dobbiamo tifare sapendo che la squadra non può fare più di così.

Infatti, nessuno smette di tifare...

Si fanno solo delle considerazioni costruttive...

Prendendo Sarri si pensava sicuramente ad altro tipo di gioco... Ad oggi siamo molto più vicini alla Juve di Allegri che al Napoli di Sarri...

E rispetto alla Juve di Allegri l'avversario ci mette in difficoltà difensiva con più facilità... mentre noi occasioni nitide ne creiamo pochissime... nonostante ci teniamo il pallone per lunghi tratti...

Io mi auguro di veder cambiare le cose.... ci spero vivamente...

Ma anche dopo una scoppola come quella di Napoli, che avrebbe risvegliato chiunque, noi abbiamo avuto lo stesso approccio di sempre...

11 ore fa, Serena96 ha scritto:

Ma se abbiamo giocato bene in tutte le partite di gennaio tranne una e contro la Fiorentina sono cresciuti nel secondo tempo, ma sempre a lamentarvi dovete stare, ma cosa farete quando inevitabilmente la Juventus avrà una stagione dove starà a secco di trofei?

Quest'anno abbiamo giocato bene solo alcuni tratti di alcune partite...

E' una cosa oggettiva...

Libera di sostenere il contrario, ci mancherebbe...

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, MaxAfronsis ha scritto:

la juve di sarri va benissimo, anzi con questa rosa fra rotti e giocatori parametro 0 fa anche troppo, anche l ultima di allegri non era uno squadrone nonostante ronaldo, questa è ancora più un cantiere aperto, qualcosa si vede ma ci vorra un paio di anni per raggiungere un certo livello di gioco, le cose non si ottengono dall oggi al domani per caso, ci vuole fatica e tempo 

Tempo non ce n'è. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.