Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Cogito ergo sum

McKennie - Sfatiamo un luogo comune dai media

Recommended Posts

Forse perché la prima impressione lo fa apparire come un "mastino",  molti giornalai che godono solo se si può denigrare qualsiasi cosa  (purché juventina, ovviamente)  tendono ad accentuarne le caratteristiche di rubapalloni duro e grezzo, non tenendo conto delle sue indubbie qualità tecniche. Altra ipotesi è che quei giornalai non capiscano un CaZ2O.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tecnica? Sopraffina? ... io lo vedo in grossa difficoltà proprio nei fondamentali, stop, passaggi, tiro.

Ha una tecnica da categoria inferiore.

Non vuol dire che non possa essere un buon gregario, come recupera palloni va più che bene. Ma non di più. Ha 22 anni, la tecnica a quell'età ce l'hai o non ce l'hai,  non c'è margine di crescita. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un medianaccio che rincorre, tutto qui. A volte servono anche loro, in Italia ce ne sono sempre stati a mille, adesso probabilmente latitano e si è ricorsi a questo mezzo americano. I giornali lo declassano, appunto, perché mezzo americano. Qualche ragazzino lo esalta, appunto, perché mezzo americano.

Tra un lustro sarà un oggettino di modernariato per i cazzeggi di aneddotica: chi ricorda O'Neill? Chi ricorda Oliseh? Chi ricorda Mccoso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, bergamo83 ha scritto:

Seedorf era un campione 

Pogba è un campione 

McKennie non è nessuno ad oggi

Sedorf a 20 anni era nessuno, così come pogba... ovviamente si ragiona in prospettiva, in ciò che potrà  diventare, da cui si generano gli accostamenti 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Tunassa ha scritto:

Nel senso che per me ne rimarranno solo due l’anno prox 

Non credo. Sono tutti giovani, l'unico che se confermerà i problemi fisici andrà via per me è ramsey. 

Poi, ovviamente dipenderà dai risultati 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Pavel magno 65 ha scritto:

Giocatore con un buon potenziale, bisogna farlo crescere.

se ne ha voglia, ma ormai i giocatori appena arrivano in un grande club si sentono arrivati, così non imparano più niente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Cogito ergo sum ha scritto:

Sedorf a 20 anni era nessuno, così come pogba... ovviamente si ragiona in prospettiva, in ciò che potrà  diventare, da cui si generano gli accostamenti 

Seedorf a 20 anni aveva già vinto la CL

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, La Carogna ha scritto:

Comunque segnava più di tanti altri centrocampisti.

Non ero un fan di Matuidi, in un club top uno come lui avrebbe dovuto essere un gregario come un Conte ai tempi della Juventus di Lippi, un Ambrosini ai tempi del Milan o uno Stankovic ai tempi interisti.

Quando poi questi profili sono diventati titolari, la squadra era in calo.

 

Però conoscevo Matuidi, sapevo che non avrebbe potuto fare più di quello.

Da McKenny mi aspetto che sotto alcuni punti di vista migliori perché tecnicamente è molto meglio del francese 

Negli anni 90, oggi anche chi deve correre per 3 deve avere piedi almeno per stoppare una palla

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, bergamo83 ha scritto:

Seedorf era un campione 

Pogba è un campione 

McKennie non è nessuno ad oggi

ripeto: quanti anni HA ?... perché ci si senta in dovere di sottolineare che non è nessuno ?

Poi magari resterà un giocatore di medio livello, ma non lo possiamo sapere ne tu ne io.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Margio81 ha scritto:

Di un Matuidi con maggiore tecnica c'era tanto bisogno!! Speriamo che rispetti le attese!

ecco, questo è l'atteggiamento giusto, non quello della troupe di scartavetratori di cabbasisi che si sentono subito in dovere (e secondo me sottile piacere) di sottolineare che rispetto a Davids, Pogba, Xavi, Passarella, Hoeness, Neeskens... etc. etc. non è nessuno 🤪✌️

Discorso ovviamente del *...

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Steve Rogers ha scritto:

Negli anni 90, oggi anche chi deve correre per 3 deve avere piedi almeno per stoppare una palla

Si, però giocatori di questo tipo sono ottimi gregari.

Ambrosini entrava in semifinale con il PSV ed al 91' segnava il 2-2 che qualificava il Milan.

Conte segnava regolarmente ed era spesso un subentrante di grande valore, come in finale a Roma.

 

McKenny lo vedo indirizzato su quel tipo di giocatore, ottimo, di prospettiva, con una buona qualità di base, non eccellente ma dinamico e con un atteggiamento che ci serve. Gioventù e voglia di mettersi in mostra. 

È un giocatore che ci serviva come il pane.

 

È raro tuttavia trovare giocatori in grado di esser campioni assoluti con una qualità un po' inferiore rispetto alla media:

ricordo Gattuso, in parte Deschamps, Cambiasso o Makelele, giocatori che strappavano 30 palloni a partita, guidavano le squadre, si inserivano e gasavano la squadra. Erano sempre al posto giusto e non saltavano mai più di 2/3 gare all'anno.

Certo, se McKenny diventasse così, sarebbe tanta roba.. ma la strada è lunga e soprattutto quando occorre tanta continuità, continuità e continuità.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, davidov ha scritto:

Non credo. Sono tutti giovani, l'unico che se confermerà i problemi fisici andrà via per me è ramsey. 

Poi, ovviamente dipenderà dai risultati 

Sperem 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cogito ergo sum ha scritto:

Sedorf a 20 anni era nessuno, così come pogba... ovviamente si ragiona in prospettiva, in ciò che potrà  diventare, da cui si generano gli accostamenti 

A parte vincere da titolare la CL in finale contro il Milan. Beh dai certamente un signor nessuno.....

7 minuti fa, La Carogna ha scritto:

Si, però giocatori di questo tipo sono ottimi gregari.

Ambrosini entrava in semifinale con il PSV ed al 91' segnava il 2-2 che qualificava il Milan.

Conte segnava regolarmente ed era spesso un subentrante di grande valore, come in finale a Roma.

 

McKenny lo vedo indirizzato su quel tipo di giocatore, ottimo, di prospettiva, con una buona qualità di base, non eccellente ma dinamico e con un atteggiamento che ci serve. Gioventù e voglia di mettersi in mostra. 

È un giocatore che ci serviva come il pane.

 

È raro tuttavia trovare giocatori in grado di esser campioni assoluti con una qualità un po' inferiore rispetto alla media:

ricordo Gattuso, in parte Deschamps, Cambiasso o Makelele, giocatori che strappavano 30 palloni a partita, guidavano le squadre, si inserivano e gasavano la squadra. Erano sempre al posto giusto e non saltavano mai più di 2/3 gare all'anno.

Certo, se McKenny diventasse così, sarebbe tanta roba.. ma la strada è lunga e soprattutto quando occorre tanta continuità, continuità e continuità.

Definirli giocatori con una qualità un po' inferiore alla media significa non averli mai visti giocare a calcio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, kurt godel ha scritto:

E' un medianaccio che rincorre, tutto qui. A volte servono anche loro, in Italia ce ne sono sempre stati a mille, adesso probabilmente latitano e si è ricorsi a questo mezzo americano. I giornali lo declassano, appunto, perché mezzo americano. Qualche ragazzino lo esalta, appunto, perché mezzo americano.

Tra un lustro sarà un oggettino di modernariato per i cazzeggi di aneddotica: chi ricorda O'Neill? Chi ricorda Oliseh? Chi ricorda Mccoso?

Se per O'Neill si sa come mai non abbia avuto una carriera in linea con le sue potenzialità tecniche, per lui ancora non mi capacito come non sia potuto esplodere definitivamente come calciatore, viste le potenzialità fisiche e tecniche che aveva. Forse ha avuto un problema di testa, di emotività, di combattività. 

Per me rimane un mistero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, arabafenice ha scritto:

Tecnica? Sopraffina? ... io lo vedo in grossa difficoltà proprio nei fondamentali, stop, passaggi, tiro.

Ha una tecnica da categoria inferiore.

Non vuol dire che non possa essere un buon gregario, come recupera palloni va più che bene. Ma non di più. Ha 22 anni, la tecnica a quell'età ce l'hai o non ce l'hai,  non c'è margine di crescita. 

No dai, questo non è vero. Tecnicamente il Gattuso maturo era ben più forte di quello degli esordi dai. Poi è ovvio che McKennie non potrà mai diventare Zidane o lo stesso Davids, non ci sarebbe nemmeno bisogno di dirlo. Per me il problema dell'americano comunque non sarà sicuramente quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Naztal ha scritto:

A guardare i video di YouTube devo chiedere scusa a Lemina... 😜

 

 

L'ho già detto l'altro giorno, il problema di Lemina non è sicuramente la tecnica ma la tattica, quella sì che era veramente inadeguata per giocare nella Juve.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È un giocatore vivo, quello è l'importante. Nel senso che si sente e si vede quando è in campo. Se ci dobbiamo sempre portare appresso il peso di Bonucci, Chiellini, Dybala, Rpnaldo nell'economia di gioco, giocatori come lui sono fondamentali.

 

Francamente non ricordo di aver avuto la stessa impressione di Lemina, giocatore molto più borghese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.