Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ufobianconero

Agnelli: "Resto convinto della bontà del progetto, molti club ieri mi hanno chiamato per entrare nella SuperLega. Ora penserò solo alla Juve"

Recommended Posts

22 minuti fa, 77luca ha scritto:

si ma quindi? Il sentimento dei tifosi inglesi era comunque, ed è fortemente contrario. Molto fortemente, e chiunque lo sapeva. Basta conoscere un po' i le associazioni di tifosi dei grandi club, molto influenti. E bsta conoscere un po' l'Inghilterra dove credo AA abbia pure vissuto e studiato.

Su "quanto" siano effettivamente contrari i tifosi inglesi io non prenderei a metro di giudizio le baruffe di ieri, strumentalizzate a dir poco dal momento in cui stampa e politica si sono allineate sulla stessa posizione.

 

Poi se l'astio verso una ipotetica SL fosse veramente tale, il problema non è Andrea Agnelli, ma gli stessi club totalmente scollegati dalla loro fanbase. Cosa francamente poco credibile.

 

Ma soprattutto...la Premier League non è nata da uno scontro in cui, guarda caso, soldi e tradizione stavano su fronti opposti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, dominik80 ha scritto:

Come perché, il giorno dopo andava approvato il formato Champions dal 2024

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk
 

che è stato approvato lo stesso mi pare

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Kriketo ha scritto:

E infatti la reale occasione perduta è stato, dopo il 2006, non intavolare reali conversazioni per portare la Juventus lassù.

Tanto, ve lo assicuro, prima o poi la Premier aprirà a squadre non delle home nations (non dico non inglesi, perché già ci gioca il Cardiff e da tempo si sentono strani discorsi sui Celtic di Glasgow).

Infatti la strada sarà quella alla fine... Se il campionato italiano non cresce le principali squadre si staccano e si affiliano alla premier....così carnevali a 80 mln non lo vende Locatelli e Ferrero capirà che il problema non eravamo noi ma lui

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Davids ha scritto:

Tranne il delitto di Cogne ci hanno affibbiato di tutto. Almeno stavolta hanno un motivo serio. Secondo me invece il messaggio che arriverà al sistema è che 12 squadre si sono rotte le balle.  Lo interpretassero come vogliono. Ma siano consapevoli che se la prima volta poteva avere come obiettivo la dimostrazione di dissenso verso il sistema, la seconda lo affondano. 

Concordo .sisi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, localpero ha scritto:

ma su, dai. continui a mostrare i muscoli ma non serve. fare il programmatore non ti fa diventare un guru, sopratutto se non hai le basi teoriche, ma non fa niente. il flyweight cmq é quello che si usa per non sprecare memoria, riutilizzando una classe condividendola con molti oggetti. penso ad un editor qualunque.

 

cmq, detto questo, torno ad un concetto: il calcio non deve attrarre chi pensa che il PC sia il centro del mondo e non fa sport perché si annoia, preferendo il divertimento virtuale. questa generazione deve scoprire da sola che il lavoro é una altra cosa.

ahahah vabbè 20 minuti per leggerlo su internet mi hai sbagliato pure il polimorfismo, fortuna che esiste internet no? se no come rispondevi? ahaha
Mbare, ripeto, signor "quello che si usa per non sprecare memoria", non è mostrare muscoli, ma smettila di dir * e sminuire il lavoro delle persone e buttare * sulla gente perchè sedicente esperto in scienze della comunicazione e aggiungo del fitness.
Comunque mi allontano che sono sia off-topic e sia mi sto iniziando a innervosire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Kriketo ha scritto:

Il calcio vive in un medioevo dal quale non vuole uscire. Più misteriosa del mancato sviluppo dell'applicazione dell'analisi statistica al calcio esiste solo l'incapacità della NASA a tornare sulla Luna dopo esserci stata negli anni '60.

Nel calcio, si vive di assiomi.

"Nel calcio le statistiche non servono" --> "State misurando le cose sbagliate"

"L'Olanda del 1970 ha cambiato il gioco del calcio per sempre"-->"Nessuno ha sviluppato nulla delle teorie di Rinus Mikkels se si vedono ancora gli spioventi dalla tre quarti in area su punizione, e nessuno è in fuorigioco"

"Non si possono fare gli schemi nel calcio"-->"Nel basket e nel football gli schemi si facevano negli anni '70, e siamo due sistemi di gioco oltre, entrambi applicabili anche al calcio".

 

Potrei continuare per ore. Dei Neanderthal della tattica come Guardiola e Klopp sembrano due fenomeni perché hanno appena cominciato a sfiorare il monolite e a fare i bastoni con le ossa...

 

In fondo, il calcio è così perché qualsiasi sforzo di professionalizzarlo si scontra contro uno status quo che va bene a tutti. E la ragione di questo è che il pubblico del calcio è così vasto che permette stipendi altissimi a fronte di specializzazioni bassissime.

Per fare un esempio, il rugby alla fine degli anni '80 ha rischiato di morire perché non riusciva a sviluppare il professionismo, a fronte di un gioco che si evolveva verso un sistema sempre più dispendioso in termini di tempo per giocatori e allenatori, che non riuscivano più a avere un altro lavoro per mangiare.

Il calcio rischia la crisi opposta: professionista per tradizione e da 140 anni, si è fermato agli anni '70 e poco oltre, ed è incapace di progredire perché non esiste alcuna pressione a creare una struttura di leghe superprofessionali (come era la ESL nel progetto) che rendano indispensabili l'analisi tattica, l'analisi statistica e l'analisi della prestazione.

 

Se partirà una squadra, a tal punto dominerà che il calcio sarà cambiato per sempre. Ma nessuno sperimenterà mai nulla, in questa struttura di governance.

Finito i mi piace. 👍

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Jugovic83 ha scritto:

Noi tifosi per AA non contiamo lo sai...siamo clienti...ne parliamo ok ma non contiamo un bip...penso che in sti anni AA lo ha dimostrato più volte..quindi non preoccuparti, se salta non sarà per i tifosi che ne chiedono la testa...siamo l ultima cosa che considerano..a parte tirare fuori i tris

Per i media non è così...

e dimostrare un po’ di sostegno e riconoscenza nei momenti difficili ... non sarebbe male... anziché fare il loro gioco... 

 

nessun altra tifoseria mi risulta stia muovendo attacchi così frontali alla proprietà e si tratta di proprietà che non hanno fatto la storia del club come la nostra.

 

si chiama ingratitudine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Alex De Large ha scritto:

ma come li indebiti se siamo ai saldi

non c'è una squadra che può permettersi di fare mercato

Nel mondo del calcio sui giocatori forti saldi non ce ne sono e mai ce ne saranno. Se gli vendi le scartine la loro qualità non migliora. E anche se fosse mal che vada li incontri una volta ogni 3 anni. Sai che dramma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, CaioMario73 ha scritto:

E quindi sembra logico che 6 delle 12 squadra del progetto s.l. fossero proprio inglesi? E come potevi non aspettarti che al primo scricchiolio se la sarebbero data a gambe dato che hanno le spalle ampiamente coperte?

Era logico perché la ESL non aveva nessuna intenzione di porsi come alternativa alla Premier, ma alla Champions, che come è stato detto gli inglesi considerano una bruttura.

Agnelli lo ha detto esplicitamente: NESSUNO si aspettava una reazione POLITICA del governo inglese.

Qui si è giocata una partita su tavoli nascosti, che ha portato Johnson ad appoggiare una reazione che doveva essere, ed è stata, prima UE, cioè franco-tedesca.

Un'anomalia ASSOLUTA, se ci pensate bene: se Johnson può fare uno sgarbo alla UE, lo fa. Come mai qui si è reso funzionale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, matteus ha scritto:

Chissà se sarà allo stadio stasera...e se vorrà rilasciare dichiarazioni 

Sarà andato a comprare un ombrello e un impermeabile per ripararsi da tutta la * che gli getteranno addosso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, sato ha scritto:

ma etica nei confronti di chi?! Dei tifosi?! Alle società dei tifosi non è mai importato e mai importerà nulla.

Se poi il tifosetto del city pensa di essere stato lui a salvare il calcio mondiale non possiamo mica salvarlo dalla sua idiozia.

Pensi che al giapponese, Cinese o arabo importi qualcosa dell’etica?! A loro interessa che ci siano i giocatori e quelli mica si spostano perché si è campioni d’etica.

Voglio vedere se questa stagione il real chiamerà Haaland se preferirà andare a giocare nei blancos oppure andare al city salvatori del calcio.

 

Il progetto è ormai nato e, a differenza delle altre che hanno leccato, noi abbiamo fatto ampiamente capire che “ attualmente “ non siamo in grado di attuarlo ma ciò non significa che a luglio non si torni a parlare di questo magari con una consapevolezza maggiore. 

Forse non mi sono spiegato bene.... Non conta solo il bacino dei tifosi.... Ma l'opinione pubblica in senso più ampio anche quello conta per gli sponsor.... Se una cosa viene considerata tossica.... Dai social media a prescindere dall'ambito di appartenenza tu che sei stato protagonista di quella pratica che tale viene considerato subirai delle conseguenze....che vogliono dire per esempio anche fuga di qualche sponsor...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, CaioMario73 ha scritto:

Infatti la strada sarà quella alla fine... Se il campionato italiano non cresce le principali squadre si staccano e si affiliano alla premier....così carnevali a 80 mln non lo vende Locatelli e Ferrero capirà che il problema non eravamo noi ma lui

Farai prima a vedere una squadra USA nella Premier che una squadra italiana. L'Italia, dopo la Brexit, è lontana dall'Inghilterra come mai lo è stata...

Come sempre, saranno i tedeschi a trarne vantaggio, assieme ai francesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Kriketo ha scritto:

Era logico perché la ESL non aveva nessuna intenzione di porsi come alternativa alla Premier, ma alla Champions, che come è stato detto gli inglesi considerano una bruttura.

Agnelli lo ha detto esplicitamente: NESSUNO si aspettava una reazione POLITICA del governo inglese.

Qui si è giocata una partita su tavoli nascosti, che ha portato Johnson ad appoggiare una reazione che doveva essere, ed è stata, prima UE, cioè franco-tedesca.

Un'anomalia ASSOLUTA, se ci pensate bene: se Johnson può fare uno sgarbo alla UE, lo fa. Come mai qui si è reso funzionale?

Magari gli hanno garantito gli Europei del 2028!  

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Miocuggino ha scritto:

ti stupisci?

ma pure quanto ha detto perez, che se le top diventano ricche anche le altre parrassite che vivono col rifilare bidoni alle big si arricchiscono, viene preso con megalomania quando è la realtà dei fatti.

 

cmq sinceramente, io credo che gli e-sports sul calcio non arriveranno mai ai livelli di altri esports, per la tipologia del gioco stesso.

poi io sono fuori dai tornei di fifa preferendo i moba, quindi potrei sbagliare.

Io gioco agli FPS e agli MMORPG principalmente, anche se essendo vecchio oramai il tempo è sempre meno, però ho giocato a LoL soprattutto nei primi anni della sua uscita.

Su FIFA non saprei ma il giro di soldi e di sponsor dietro le competizioni di LoL, o anche Dota, sono una roba impressionante.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, black&whitetiger ha scritto:

C'è stato un doppiogiochista sicuramente, uno contattato o invitato x entrare nella SuperLega che lo è andato a spifferare a Ceferin, infatti ha quasi preferito l'UEFA far subito scoppiare la cosa prendendo in contropiede gli altri che poi hanno fatto uscire in fretta e furia la cosa a mezzanotte, probabilmente avevano in cantiere di presentare la cosa in un altro modo ai tifosi!

qualcosa di strano è successo sicuramente, speriamo un giorno qualcuno lo racconti

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Miocuggino ha scritto:

che se le top diventano ricche anche le altre parrassite che vivono col rifilare bidoni alle big si arricchiscono, viene preso con megalomania quando è la realtà dei fatti.

Avremo modo di riscontrare questa cosa nei prossimi anni... 

Soldi non ce ne sono più e quindi non sarà più possibile regalare cash alle altre squadre... Si vivrà di scambi... e con gli scambi, prima o poi, a rimetterci sono le piccole perché i conti van pagati coi soldini... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, black&whitetiger ha scritto:

Magari gli hanno garantito gli Europei del 2028!  

Penso che gli abbiano garantito qualcosa che va ben oltre il calcio, e guarderei alla parte nord dell'isola di fianco alla Gran Bretagna.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Minor threat ha scritto:

* amico, seguo il tuo discorso anche se sono vecchiotto (però giocavo ai videogame già 30 anni fa), ma almeno 5-6 termini che ci hai infilato non li ho neanche intuiti  :rofl:


Guarda 2004, questo è un pezzo storico e al tempo nemmeno esisteva il concetto di e-sport.
La passione della gente in questi anni è cresciuta e Daigo per esempio è uno che si allena e con una testa come Ronaldo quando nemmeno percepiva una lira.
C'è sacrificio dietro e sta gente merita massimo rispetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, davjuve ha scritto:

Di solito chi gioca a calcio sono quelli che seguono meno di tutti il calcio. Avevo un conoscente che ha giocato fino all'under 18 di una squadra dilettanti, pochi anni eh, calcio seguiva quasi zero. 

Si ma della nuova generazione intendi.

Quando ci giocavo io in juniores ricordo anche la tv in sede per guardarla tutti insieme, così noi e tutte le squadre dei paesi qua vicino

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Chiellozzo ha scritto:

qualcosa di strano è successo sicuramente, speriamo un giorno qualcuno lo racconti

Beh, una certa Christillin (si scrive così?) ha rapporti stretti con la famiglia Agnelli, ha un ruolo in UEFA e ieri, lasciando molti costernati, ha riempito di fango Agnelli.

Anche, un tale Boniek è stato all'improvviso nominato vicepresidente UEFA, assieme a quel Gravina presidente FIGC al quale magari, per cortesia istituzionale, due parole con preghiera di riservatezza si possono anche dire.

Scegli tu il Giuda che ti piace di più, ma non uscirei da questa cerchia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Kriketo ha scritto:

Farai prima a vedere una squadra USA nella Premier che una squadra italiana. L'Italia, dopo la Brexit, è lontana dall'Inghilterra come mai lo è stata...

Come sempre, saranno i tedeschi a trarne vantaggio, assieme ai francesi.

Vabbè Inter Milan e Juve hanno un loro prestigio ..cmq chi vivrà vedrà

Share this post


Link to post
Share on other sites

avrei voluto chiamare anch'io per informarmi di come far ammettere la mia squadra di calcetto  ma non avevo credito sul cell .sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Andy Dufresne ha scritto:

Si peccato che le persone a cui il calcio piace così com'è invecchiano e prima o poi moriranno, e non verranno rimpiazzate. Fra una decina d'anni il calcio sarà uno sport amatoriale

I gusti cambiano. Se le nuove generazioni non saranno appassionate di calcio è giusto che questo si ridimensioni. Non sta scritto da nessuna parte che il calcio deve essere lo sport più seguito o quello dove circolano più soldi. Ne parlate come se fosse qualcosa da difendere a tutti i costi.

 

Questa * della super lega per salvare il movimento calcistico è così ridicola che non posso credere che qualcuno ci creda veramente.

In pratica, di fronte ad una crisi generale e ad un calo di interesse, la soluzione di questi 12 geni era dare ancora più soldi ai team ricchi e trasformare in competizioni amatoriali tutte le altre. A casa mia se una cosa perde interesse, perde anche valore. Quì invece si pensava di gonfiare ancora di più il giocattolo.

Poi qualcuno mi spiega in che modo la super league dovrebbe avvicinare i più giovani? Se veramente interessa avvicinare i giovani c'è da rivoluzionare TUTTO, a partire dai diritti tv. Quale 15enne si può permettere di pagare 30 euro al mese per seguire il calcio? Se il padre non è interessato, e non fa un abbonamento sky dazn etc., ad un ragazzo non verrà manco mai in mente. Perché poi dovrebbe spendere una cifra folle del genere quando con twitch/youtube/netflix/prime/streaming vari ha accesso praticamente gratis, o per pochi euro, a MIGLIAIA di contenuti che può guardare quando vuole?

Quà si pensa che si risolve il problema trasmettendo 2-3 volte l'anno Juventus-Barcellona? Come se poi una partita tra due top team fosse sinonimo di spettacolo o come se il problema fosse la mancanza di spettacolo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che l’errore sia stato scavalcare il marciume italico anziche farselo amico.

mi spiego meglio: abbiamo sempre pensato di scavalcare il movimento italico dei Lotito e dei De Laurentis con questa superLega e invece sono state proprio le squadre europee (inglesi) a tradire immediatamente per non parlare delle tedesche e francesi.

In Italia il movimento si e’ schierato immediatamente contro, quando si sarebbe dovuto fare capire che la maggiore beneficiaria sarebbe stata mezza serie A: 3(+2 invitate) squadre avrebbero ricevuto i soldi della superlega e altre (4?) quelli della champions league.

invece subito, tutta la politica si e’ schierata contro (penso a Draghi) e gli addetti ai lavori hanno identificato la superlega come un’avidita’ della Juventus e di Agnelli (“il calcio e’ della ggente”)  .

secondo me in futuro bisognerebbe prima lavorare sul fronte interno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, CaioMario73 ha scritto:

Vabbè Inter Milan e Juve hanno un loro prestigio ..cmq chi vivrà vedrà

Duole dirlo, ma parli di un'Inghilterra di almeno 20 anni fa. L'Italia è pizza e camerieri che rubano il lavoro ai ragazzi inglesi, ai loro occhi.

Ce la siamo ampiamente cercata, ma sarebbe lungo e difficile e OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.