Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Il maestro del calcio

Ingaggi spropositati e fase di stallo sul mercato: come uscirne?

Recommended Posts

8 ore fa, aiace ha scritto:

È la mia opinione, che piaccia o no me la tengo

Che risposta è? Non scrivere su un forum se non accetti il contraddittorio (che poi nel merito la mia opinione non era nemmeno così diversa) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, saxon ha scritto:

Che risposta è? Non scrivere su un forum se non accetti il contraddittorio (che poi nel merito la mia opinione non era nemmeno così diversa) 

Non era una risposta, ma una considerazione. Se hai un’idea mica la cambi perché te lo dice uno su un forum 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non vendi in primis CR7 non se ne esce specie se ci fosse l'intenzione pure di rinnovare.

Senza ovviamente dimenticare tutti quei giocatori in esubero e che rischiamo di ritrovarci sul groppone

A mio parere fa bene Cherubini a non regalare i nostri giocatori ma prima o poi sara' necessario un compromesso altrimenti ci ritroveremo col cerino in mano

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Hawkmoon666 ha scritto:

 

Certo, chiaro che il problema a monte è il rendimento insoddisfacente, ma l'ingaggio alto ti impedisce di "riciclare" il giocatore ad un livello inferiore e disincentiva chi sarebbe disposto a puntare sul suo rilancio.

I casi Ramsey e Bernardeschi/Rugani sono emblematici. Il primo, se avesse uno stipendio di 4 netti, probabilmente avrebbe già trovato squadra in Premier. I secondi non riescono a riciclarsi in squadre italiane di medio livello, dove probabilmente potrebbero dire la loro.


Se da una parte capisco il caso Ramsey (giocatore preso a 0), non riesco invece a capire i rinnovi a cifre alte di altri.

In particolare nel triennio 2018/2020 sembra che le cose siano sfuggite di mano, con i rinnovi di

  • Khedira nel 2018, passato da 4 a 6
  • Rugani (passato da 2 a 3), Mandzukic e Cuadrado (entrambi passati da 3,5 a oltre 5) nel 2019
  • Szczesny nel 2020, passato da 4 a 7

In alcuni casi, sono sembrati rilanci ingiustificati. Probabilmente misteri dei procuratori...

Esatto, infatti è il combinato disposto tra rendimento insoddisfacente e ingaggio alto a frenare qualsiasi possibile acquirente. Però vedo sempre citato l'ingaggio e mai il rendimento.
Parliamoci chiaro: se Bernardeschi e Rugani avessero fatto delle buone stagioni, in primis forse non sarebbero sul mercato. Ma anche ammettendo che sarebbero ugualmente sul mercato, magari perché la Juve ha comprato gente più forte in quei ruoli e ora deve "sfoltire", avrebbero pretendenti anche con i loro ingaggi da 3-4 milioni. 

Invece, purtroppo per la Juve, l'accoppiata ingaggio alto - rendimento deludente è micidiale e per almeno uno dei due Allegri dovrà trovare il modo di sfruttarlo, trarne qualcosa di utile.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
I nostri modelli dovrebbero essere quelli in posizione 6,7,8 che spendono un po’ di meno e vincono molto di più.In base ai nostri risultati dovremmo spendere massimo come il Tottenham
Molto di più?!? Hanno avuto la fortuna di vincere una finale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che non hanno nessuna voglia di mostrare il loro valore.

Perché probabilmente sono scarsi.

Ricordo inzaghi a Parma che non accettò la panchina e se ne andò all'Atalanta, con Ancelotti che lo pregò di rimanere, quindi era pure apprezzato.

A questi non frega niente, vuoi che finisca a Cagliari per metà ingaggio, bene per ora mi prendo questi poi alla scadenza me la sbrigo da solo..

Rugani ormai è un ex giocatore cosa volete che faccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli errori si pagano. I giocatori che vogliamo cedere con questi ingaggi e con questa situazione economica sono impossibili da piazzare, senza che la Juve ci vada a perdere qualcosa. Mi auguro veramente che con questo nuovo management si cambi politica su molte cose. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerando che tutti più o meno hanno degli esuberi ( forse )si potrebbe cercare di fare degli scambi con giocatori che possano ricoprire un ruolo almeno di riserva. A volte cambiare aria può essere utile anche a giocatori che sono scarsamente o per nulla impiegati.Ramsey ad esempio da noi non giocherà ,perchè non cercare di scambiarlo con qualche giocatore che in una squadra inglese per qualche  motivo non ha reso e non gioca? Poi ci sono i problemi da risolvere che sono Bernardeschi e Dybala che il prossimo anno sono liberi.Cosa fare?Inutile dire che Allegri risolverà tutto con la bacchetta magica....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per questa prossima imminente stagione le cose rimarranno come sono, non vedo quale possa essere il modo per variare i contratti stipulati e che lo facciano i giocatori decurtandosi di loro volontà lo stipendio è pura utopia. L'anno prossimo bisogna cambiare registro e ridimensionare il tetto stipendi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo pagando un calciatore 1 milione netto a rete, ripeto, 1 milione netto…dove razzo vogliamo andare siamo economicamente in mezzo ad una strada

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il dirigente bravo non è quello che non sbaglia mai, ma quello capace di correggere in corsa il tiro sui suoi errori.

La Juventus, dal 2017 al 2019 circa, ha condotto delle campagne di calciomercato scellerate, a cui si sono aggiunti errori pesantissimi fatti sulla gestione degli stipendi dei calciatori già in rosa (emblematico il caso di Matuidi, rinnovato a un mese dalla scadenza per poi pagargli una buonuscita un paio di settimane dopo).

 

La cosa che più mi è dispiaciuta, mentre assistevo impotente come tutti voi allo sfacelo di un vantaggio che credevo impossibile da colmare in poco tempo, è stata poi una: sistematicamente si sono commessi gli stessi identici errori.

Grosso modo, passino le valutazioni tecniche sbagliate (Can, per esempio), ma quello che è stato davvero inaccettabile è stato:

 

1. acquisto di giocatori injury-prone, come Ramsey e Costa;

2. rinnovi scellerati e contro ogni buon senso, come Rugani, Mandzukic, Khedira, lo stesso Matuidi già citato prima.

 

A questo bisogna aggiungere, ripeto, delle valutazioni tecniche possibili solo nella mente di chi si sente infallibile - nell'estate del 2017 abbiamo sostituito Dani Alves con De Sciglio - ed ecco che la frittata è fatta - no, ripeto, Dani Alves con De Sciglio.

 

Tutto questo per dire che cosa: i danni sono stati fatti nel corso di anni e anni. E pensare di riuscirne all'improvviso, con un colpo di bacchetta magica, non è verosimile. Chiaro, in un mondo ideale Exor inonderebbe di cash le nostre casse - anche perchè, chi sa qualcosa di economia e finanza me lo potrà confermare, chi investe in un momento di crisi si avvantaggia molto rispetto alla concorrenza - ma siccome la nostra proprietà al limite penserà a coprire il rosso - e dobbiamo pure dir grazie - l'unico modo di uscirne è rimboccarsi le maniche e cominciare a lavorare.

Ritrovare quell'umiltà e quella serietà che negli anni ci hanno condotto dal settimo posto a nove titoli di fila, e dalle uscite in Champions contro Galatasaray e Benfica alle finali di Berlino e Cardiff.

 

Ad esempio, per assurdo, Paratici è stato - giustamente, non fraintendetemi - silurato dopo forse la sua miglior campagna acquisti, quella del 2020, che ha portato a un notevole abbassamento dell'età e dei costi della rosa.

La strada intrapresa deve essere questa, e da qui non si scappa.

Purtroppo però, per quanto riguarda gli esuberi, temo che dovremo sorbirceli fino alla fine, e basta.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Spank ha scritto:

Non è che 8 ml a uno come rabiot siano doverosi...nè tantomeno il resto alla madre.

O aver pagato Bernardeschi 40 ml e dargliene 4,5 d'ingaggio...

non hanno cambiato il suo potenziale 2 tiri dagli 11 metri 

politica scellerata.

Mah, aver pagato Berna quella cifra (in quel momento) aveva anche un senso... Poi si é involuto... ma col senno di poi...

Per il cammellone invece non sono mai stato convinto. Stipendio monstre. Sarà poi che i giocatori con procuratori-mamma, procuratori-moglie, ecc... o quelli che hanno paura di fare il salto (a suo tempo Berardi) non mi convincono mai... Per me denotano carenze caratteriali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutte balle. Il mercato è questo. Se non vuoi spendere , cambia aria. La situazione era disastrosa già prima della Pandemia. Ora , sono venute meno altre entrate, ma se vuoi competere all' estero devi confrontarti e reggere la concorrenza anche con chi (PSG e Premier) ignora la Pandemia e investe per costiuirsi rendite di posizione , perché l' ultimo problema che hanno è quello degli incassi da pubblico, che rappresenta si e no il 20% ditutte le entrate plusvalenze comprese. Se il pubblico torna negli stadi, pur se in modo parziale, come sta già avvenendo, anche gli Sponsor e il mercato dei diritti TV , non mancheranno di generare entrate cospicue per i club, i quali, poi, ove ciò non nbastasse, ricorrono, laddove possibile, alla magnanimità delle Proprietà ( vedi PSG). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi è causa del suo mal pianga se stesso, e da quel che sento non pare neppure che intendano cambiare registro, spendere 40 milioni per un normal player come Locatelli sarebbe l'ennesimo cetriolone nelle chiappe

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Spank ha scritto:

Non è che 8 ml a uno come rabiot siano doverosi...nè tantomeno il resto alla madre.

O aver pagato Bernardeschi 40 ml e dargliene 4,5 d'ingaggio...

non hanno cambiato il suo potenziale 2 tiri dagli 11 metri 

politica scellerata.

Infatti, Rabiot e Ramsey li dovevi lasciare dove erano....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, francescolusini ha scritto:

Infatti, Rabiot e Ramsey li dovevi lasciare dove erano....

E invece sono "impiazzabili" perchè hanno ingaggi smisurati. 

Uno verrà reinventato sulla fascia sinistra sperando che faccia bene o meglio che a centrocampo,  e l'altro sarà perennemente rotto o in panchina perchè la vedo durissima trovargli un acquirente.

E Arthur si opera dopo essersi fatto beatamente tutti i caxxi suoi in vacanza e si toglie dal mercato.

Chapeau.

9 minuti fa, bianconeroestop ha scritto:

chi è causa del suo mal pianga se stesso, e da quel che sento non pare neppure che intendano cambiare registro, spendere 40 milioni per un normal player come Locatelli sarebbe l'ennesimo cetriolone nelle chiappe

Locatelli li vale, era da prendere 2 anni fa. Subito. 

Invece dei parametri zero agghiaccianti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, JohnSteed ha scritto:

Mah, aver pagato Berna quella cifra (in quel momento) aveva anche un senso... Poi si é involuto... ma col senno di poi...

Per il cammellone invece non sono mai stato convinto. Stipendio monstre. Sarà poi che i giocatori con procuratori-mamma, procuratori-moglie, ecc... o quelli che hanno paura di fare il salto (a suo tempo Berardi) non mi convincono mai... Per me denotano carenze caratteriali.

Dove giocava Bernardeschi prima? Dove? e cosa aveva fatto vedere?

Raga i giocatori non involvono, sì certo possono avere margini di miglioramento, possono crescere, ma non involvono quelli che non sono all'altezza. 

Non sono buoni punto.

Quando abbiamo preso Chiesa lo scorso anno abbiamo preso un buon prospetto sulla carta. 

Che in un anno è cresciuto incredibilmente. Ma Chiesa ha la testa. Ha il cervello. E ha un gran carattere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Spank ha scritto:

Locatelli li vale, era da prendere 2 anni fa. Subito. 

 

Cosa risolvi a centrocampo col solo Locatelli nel 2021? Due goal in Nazionale ed è diventato un fenomeno... che gioca nel Sassuolo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Spank ha scritto:

un parametro zero che a Parigi infatti non giocava

Rabiot è stato per anni titolare al PSG. Messo fuori rosa solo perché non voleva rinnovare 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno ripreso Allegri proprio per questo.

Vincere con quelli che ci sono, aspettando di arrivare a fine contratto di quelli che non riescono a piazzare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, pp34 ha scritto:

Aspettare le scadenze dei contratti..

Esatto. La minestra si è rovesciata ed è caduta in terra, irrecuperabile. Non se ne esce. Bisogna avere la pazienza di far bollire l'acqua e mettere a cuocere una nuova minestra.

Ecco perché per non fare un mercato di puro immobilismo bisogna accettare qualche sacrificio, qualche compromesso. Ramsey non lo vende, perché non accetta di andare a guadagnare la metà altrove quando è ancora sotto contratto con noi. Bernardeschi è difficile venderlo, con Rugani e De Sciglio guadagneresti troppo poco.

Se non vuoi una Juventus immutata nel 2021/22 e con una rosa a quel punto ipertrofica, devi accettare la cessione di almeno uno tra Demiral, Fagioli, Dragusin, che quantomeno ti consentirebbe di avere uno sconto sul cash da sborsare.

va da se che in futuro occorre cercare di non trovarsi più in queste situazioni. Sui giovani si deve puntare, non si deve cederli.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Aut Aut said:

La Juventus, dal 2017 al 2019 circa, ha condotto delle campagne di calciomercato scellerate,

La cosa che più mi è dispiaciuta, mentre assistevo impotente come tutti voi allo sfacelo di un vantaggio che credevo impossibile da colmare in poco tempo, è stata poi una: sistematicamente si sono commessi gli stessi identici errori.

Grosso modo, passino le valutazioni tecniche sbagliate (Can, per esempio), ma quello che è stato davvero inaccettabile è stato:

1. acquisto di giocatori injury-prone, come Ramsey e Costa;

2. rinnovi scellerati e contro ogni buon senso, come Rugani, Mandzukic, Khedira, lo stesso Matuidi già citato prima.

 

Tutto questo per dire che cosa: i danni sono stati fatti nel corso di anni e anni. E pensare di riuscirne all'improvviso, con un colpo di bacchetta magica, non è verosimile.

Ritrovare quell'umiltà e quella serietà che negli anni ci hanno condotto dal settimo posto a nove titoli di fila, e dalle uscite in Champions contro Galatasaray e Benfica alle finali di Berlino e Cardiff.

Mi trovi d'accordissimo con tutto quello che scrivi. E' esattamente così.

Purtroppo, i nostri problemi attuali sono frutto di anni di scelte sbagliate reiterate che non possono, chiaramente, essere ribaltate in un attimo.


Ci troviamo all'inizio di un periodo di ricorstruzione non molto dissimile concettualmente da quello di inizio ciclo. Ovviamentre oggi la situazione è diversa, ma la strada davanti è quella: bisogna ricostruire squadra dirigenziale e rosa e non si fa in due minuti.

 

La cosa che mi conforta è il lungo contratto di Allegri: questo significa che la Società è pienamente consapevole che l'orizzonte è di medio termine e c'è molto lavoro da fare. Questa consapevolezza è il primo passo verso il recupero di quell'umiltà che, come giustamente dici, è stata alla base dei recenti trionfi, cosa che rappresenterebbe un'inversione di tendenza rispetto agli ultimi anni.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Urge una legge comunitaria in materia per scongiurare il rischio di fallimento di molti club,in ogni caso stiamo parlando di ingaggi faraonici che in tempi di covid non hanno più senso 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.