Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Il maestro del calcio

Caratteristiche e compatibilità dei nostri centrocampisti

Recommended Posts

Con l’arrivo di Locatelli vorrei provare ad analizzare con voi le caratteristiche dei nostri centrocampisti, che a mio avviso sono meno definite rispetto a giocatori di altre squadre, che hanno trovato nella passata stagione delle certezze tattiche con allenatori più esperti rispetto a quanto non fosse Pirlo.

Procediamo:

McKennie: mezz’ala destra/sinistra, anche se a destra mi è sembrato molto più a suo agio nella passata stagione.

Bentancur: mezz’ala destra/mediano a due, mai visto giocare a sinistra e Allegri ha dichiarato che potrebbe giocare regista solo una tantum e non come ruolo fisso.

Rabiot: mezz’ala sinistra, mi sembra il giocatore con il ruolo più definito tra i centrocampisti.

Locatelli: regista/mezz’ala destra/sinistra/mediano, sembra il giocatore più versatile, avendo giocato anche nella mediana a due.

Arthur: l’incognita più grande, perché ha giocato da mezz’ala solo in un calcio di possesso come quello del Barcellona. Potrebbe essere provato come regista.

Ramsey: regista, Allegri ha fatto capire che lo vede solo in quella posizione visto che fisicamente non sembra più reggere i ritmi richiesti alle sue mezz’ali.

Bernardeschi: Mezz’ala sinistra, vista la grande concorrenza nei ruoli di ala/attaccante esterno, è stato provato nel ruolo che dovrebbe vedere come titolare Rabiot.

 

In definitiva, giocando a tre si potrebbe vedere una situazione del genere:

McKennie          Locatelli           Rabiot 
(Bentancur)(Ramsey,Arthur)(Bernardeschi)

 

Con la mediana a due invece:

Locatelli Rabiot (o Bentancur)

 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'ipotesi di mediana a tre da te prospettata, McKennie dovrebbe tornare a fare molto di più il centrocampista e molto meno l'attaccante aggiunto, altrimenti credo che gli equilibri saltino.

Dalla tua analisi delle caratteristiche e ruoli dei centrocampisti in rosa, che condivido, si evince in maniera chiara la mancanza di un mediano specializzato, che è una delle lacune che ho più volte segnalato.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima disamina, così da fare un po' di chiarezza sulle caratteristiche e sui possibili accoppiamenti.

Al momento, lasciando stare la partita d'esordio di domenica, penso che Allegri insisterà con Ramsey davanti alla difesa affiancato da Bentancur a destra e Locatelli a sinistra.

In un'ipotesi di centrocampo a due presumo possa scegliere Benta-Loca, ma credo che quest'assetto lo potremo vedere soltanto in assenza di Ronaldo.

Con la chance dei cinque cambi a partita, vedo McKennie come uomo da secondi tempi da buttare dentro come incursore nel caso si debba segnare o recuperare il risultato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 4-2-3-1 si può fare solo con Locatelli e Ramsey (o Pjanic). Bentancur è "pericoloso" davanti alla difesa. Rabiot meglio a sinistra .uhm

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, F.C. JUVENTUS ha scritto:

Io stravedo per Mckennie ma credo che il trio a centrocampo sarà formato da:

Rabiot Locatelli Bentancur 

Corsa, fisico e buona tecnica 

ed è quello che ci serve per supportare i 3 davanti

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Nell'ipotesi di mediana a tre da te prospettata, McKennie dovrebbe tornare a fare molto di più il centrocampista e molto meno l'attaccante aggiunto, altrimenti credo che gli equilibri saltino.

Dalla tua analisi delle caratteristiche e ruoli dei centrocampisti in rosa, che condivido, si evince in maniera chiara la mancanza di un mediano specializzato, che è una delle lacune che ho più volte segnalato.

Mckennie, specie se gioca Dybala come falso 9, giocherà spesso da attaccante aggiunto, con Dybala che scende a centrocampo serve un incursore come lui 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bernardeschi non è un centrocampista, da anni ci si illude di poterlo schierare in quella posizione con risultati osceni, ci si proverà anche quest'anno solo per tentare di dargli un'utilità nel suo ultimo anno di contratto (sperando che non siano così masochisti da rinnovarlo).

Arthur non potrà mai fare il regista, non ha nessuna caratteristica per quel ruolo; non ha i tempi di gioco, non sa lanciare e più gioca arretrato più fa danni. Col calcio di Allegri non c'entra niente, è un giocatore di possesso e interdizione, non sa giocare in modo diverso. A mio parere corre il forte rischio di finire ai margini.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovessimo restare come siamo e con il centrocampo disposto a tre, la linea verrebbe composta da due interni e un centrale, ossia: Locatelli- Bentancur- Rabiot.

Regia bassa posta in atto da Bentancur con la doppia funzione di interdizione e impostazione nel breve, Locatelli e Rabiot, mezzeali box to box; arrivasse un vero regista, Bentancur fungerebbe da sua riserva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, azionistaminore ha scritto:

Bernardeschi non è un centrocampista, da anni ci si illude di poterlo schierare in quella posizione con risultati osceni, ci si proverà anche quest'anno solo per tentare di dargli un'utilità nel suo ultimo anno di contratto (sperando che non siano così masochisti da rinnovarlo).

Arthur non potrà mai fare il regista, non ha nessuna caratteristica per quel ruolo; non ha i tempi di gioco, non sa lanciare e più gioca arretrato più fa danni. Col calcio di Allegri non c'entra niente, è un giocatore di possesso e interdizione, non sa giocare in modo diverso. A mio parere corre il forte rischio di finire ai margini.

Hai mai visto realmente giocare Arthur? È un dubbio che mi è sorto. E non parlo della sciagurata parentesi con Pirlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Simo96 ha scritto:

Mckennie, specie se gioca Dybala come falso 9, giocherà spesso da attaccante aggiunto, con Dybala che scende a centrocampo serve un incursore come lui 

Temo allora che potremmo trovarci in difficoltà per l'assenza di frangiflutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però contro l'Atalanta McKennie è entrato al posto di Bernardeschi a sinistra, mentre a destra ha giocato Ranocchia. 

Bisogna capire dove Max preferisca che giochi Weston.. Considerato che stravede per Bentancur, potrebbe anche giocare a sinistra, alternandosi con rabiot 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Hegelian Dialectic ha scritto:

Hai mai visto realmente giocare Arthur? È un dubbio che mi è sorto. E non parlo della sciagurata parentesi con Pirlo. 

Quando l'avremmo dovuto vedere, se non nella scorsa stagione? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mediana a 2 Locatelli - Bentancur. 

Compiti di impostazione affidati a Danilo - Bonucci e, in zone più avanzate, a Locatelli e Dybala. 

Squadra aggressiva, verticale, impostata sulle ripartenze. 

 

Danilo - De Ligt - Bonucci - Sandro

Bentancur - Locatelli

Cuadrado ------- Dybala -------- Chiesa

Ronaldo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

caratteristiche

arthur scarso

ramsey scarso  e scassato

rabiot medio scarso

mckennie meno scarso

locatleli fortissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

Quando l'avremmo dovuto vedere, se non nella scorsa stagione? 

Non so come funzioni nel tuo mondo. Nel mio l'ho visto quando era al gremio, meno al Barcellona. Mai nella Juve praticamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me l'unica differenza tra tutti questi nomi è una sola: McKennie, Bernardeschi e Ramsey sanno buttarsi negli spazi. Gli altri no. E la Juventus con Ronaldo e Dybala ha una vitale esigenza di centrocampisti che si inseriscono e segnano reti. 

Ecco perchè Allegri insiste con Ramsey e Bernardeschi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Hegelian Dialectic ha scritto:

Hai mai visto realmente giocare Arthur? È un dubbio che mi è sorto. E non parlo della sciagurata parentesi con Pirlo. 

L'ho visto al Barcellona nel contesto migliore in cui uno con le sue caratteristiche può giocare, del regista non ha niente di niente. Inserito in quel metodo di gioco è un buon giocatore, fuori da quel sistema perde molto. Diventa troppo scolastico e finisce spesso per rallentare troppo la manovra. 
Pirlo ha sbagliato proprio a metterlo in quella posizione e i risultati si sono visti, se lo avesse avanzato la sua parte l'avrebbe anche fatta decentemente, ma non è uno che ti cambia la partita.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Hegelian Dialectic ha scritto:

Non so come funzioni nel tuo mondo. Nel mio l'ho visto quando era al gremio, meno al Barcellona. Mai nella Juve praticamente

Nel mio mondo non seguo con attenzione un giocatore di cui ignoravo perfino l'esistenza prima che arrivasse al Barcellona.
Anche col Barcellona ho avuto poche occasioni di vederlo, sia perché non era titolare, sia perché ho anche altri interessi oltre al calcio e il Barcellona lo seguo giusto in Champions o quando c'è il Clasico. Della mia Juve, invece, seguo tutte le partite, quindi mi sono fatto una impressione su Arthur nelle gare giocate in bianconero.

Non devi inalberarti per la mia risposta: ho semplicemente detto che la maggioranza dei tifosi bianconeri ha potuto seguirlo nella scorsa, sfortunata stagione, anche perché al tifoso interessa valutare un giocatore quando indossa la maglia del cuore, non per quello che ha fatto altrove.

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, LE6END ha scritto:

Il 4-2-3-1 si può fare solo con Locatelli e Ramsey (o Pjanic). Bentancur è "pericoloso" davanti alla difesa. Rabiot meglio a sinistra .uhm

 

Per me lo puoi fare anche con Locatelli-McKenney, ma l’americano deve migliorare molto tatticamente perché abbandonerebbe la sua area di competenza troppo spesso. 
Credo che ad oggi la soluzione migliore sia a 3 con McKenney-Locatelli-Rabiot

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

10 minuti fa, Hoolk ha scritto:

caratteristiche

arthur scarso

ramsey scarso  e scassato

rabiot medio scarso

mckennie meno scarso

locatleli fortissimo

😂

 

Quello "fortissimo" chi sarebbe? Quel Locatleli lì ? uum

Non oso chiederti di Bentancur, la butto lá: scarso.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima disamina, secondo me alla lunga sarà quello il centrocampo titolare. Nel breve termine invece vedo più Bentancur tra i titolari 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Nel mio mondo non seguo con attenzione un giocatore di cui ignoravo perfino l'esistenza prima che arrivasse al Barcellona.
Anche col Barcellona ho avuto poche occasioni di vederlo, sia perché non era titolare, sia perché ho anche altri interessi oltre al calcio e il Barcellona lo seguo giusto in Champions o quando c'è il Clasico. Della mia Juve, invece, seguo tutte le partite, quindi mi sono fatto una impressione su Arthur nelle gare giocate in bianconero.

Però, @zebra67, Arthur, al suo primo annoi al Barca, ha giocato quasi 50 partite.

 

E, a questo link, può trovare una descrizione del giocatore e un riferimento al suo impatto in Catalogna.

 

https://www.ultimouomo.com/arthur-melo-come-gioca/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.