Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

BoJay Horseman

Juve, monte ingaggi lordo ridotto di 10 mln di euro rispetto alla scorsa stagione

Recommended Posts

E’ Paul Pogba il calciatore più pagato della Juventus nella stagione 2022/23. Il dato emerge dall’analisi di Calcio e Finanza sugli stipendi del club bianconero nella stagione appena iniziata. I giocatori che compongono la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri mettono insieme ingaggi netti per 97,3 milioni di euro, che si traducono in ingaggi lordi pari a 158,08 milioni di euro circa.

Juventus stipendi 2022 2023 – Monte ingaggi in calo

Nel complesso, il monte ingaggi è calato se confrontato al dato complessivo per la stagione 2021/22, che tiene conto anche delle operazioni in entrata e in uscita a gennaio 2022. Lo scorso anno, il dato lordo sui salari recitava 168,53 milioni di euro lordi, oltre 10 milioni di euro in più rispetto a quello da noi calcolato per la stagione in corso.

Per stilare la classifica degli ingaggi degli uomini guidati da Massimiliano Allegri in questa stagione abbiamo utilizzato le cifre degli stipendi pubblicate nelle passate stagioni da La Gazzetta dello Sport. L’analisi è stata poi integrata con i salari dei nuovi calciatori arrivati nel mercato estivo e aggiustando le cifre dei contratti che sono stati rinnovati.

Per il calcolo dello stipendio lordo, abbiamo considerato gli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita per tutti quei giocatori che ne possono potenzialmente beneficiare (cioè quei calciatori che hanno avuto la residenza fiscale fuori dall’Italia almeno nei due anni precedenti al loro arrivo in Serie A e che mantengano la residenza fiscale nel nostro Paese per almeno due anni dal loro arrivo).

Come detto, in questa stagione il primato spetta a Paul Pogba, dopo che nell’ultima stagione lo scettro era stato conquistato da Matthijs de Ligt, poi ceduto al Bayern Monaco. Sul podio, a pari merito, anche il trio Paredes, Rabiot e Vlahovic (tutti a quota 7 milioni netti), mentre chiudono al terzo posto, in termini di cifre, Leonardo Bonucci e Wojciech Szczesny, entrambi a 6,5 milioni.

Juventus stipendi 2022 2023 – Paredes punta la vetta

GIOCATORE NETTO LORDO
Pogba* 8 10,48
Paredes* 7 9,17
Rabiot* 7 9,17
Vlahovic 7 12,95
Bonucci 6,5 12,03
Szczesny 6,5 12,03
Alex Sandro 6 11,10
Di Maria* 6 7,86
Bremer 5 9,25
Chiesa 5 9,25
Cuadrado 5 9,25
Danilo* 4 5,24
Milik 3,5 6,48
Rugani 3,5 6,48
Locatelli 3 5,55
Kean* 2,5 3,28
Kostic* 2,5 3,28
McKennie* 2,5 3,28
De Sciglio 1,5 2,78
Perin 1,5 2,78
Kaio Jorge* 1,2 1,57
Fagioli 1 1,85
Gatti 1 1,85
Miretti 0,3 0,56
Pinsoglio 0,3 0,56
TOTALE 97,3 158,08
*sgravi previsti dal Decreto Crescita    

Cifre in milioni di euro; elaborazione CF su dati Gazzetta

In graduatoria seguono poi Alex Sandro e Di Maria, entrambi a quota 6 milioni netti, e ancora tre giocatori che arrivano a quota 5 milioni: la new entry Gleison Bremer, oltre a Federico Chiesa e al veterano Juan Cuadrado. Tra i nuovi arrivati nel 2022/23 – escluso il già citato Pogba – lo stipendio più pesante è quello di Leandro Paredes, che guadagnerebbe 7 milioni netti.

Nonostante diversi nuovi innesti dagli stipendi importanti, la Juventus ha potuto contenere il monte ingaggi – facendo anche registrare un calo – grazie alle tante uscite di calciatori il cui peso sui conti era tutt’altro che indifferente. Si va dai giocatori in scadenza come Chiellini, Dybala e Bernardeschi, a quelli che si trovavano alla Juve in prestito, come Morata, e ancora a coloro che sono stati ceduti come Kulusevski, Zakaria, Bentancur, Arthur o Pellegrini.

Calcio&Finanza.it

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Ballacoilupi ha scritto:

Pensavo di più. 

Credo si riferiscano al cambiamento rispetto a Settembre 2021, perché da Febbraio 2022 il taglio è stato più corposo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due anni fa il netto era 146 milioni. Oggi 97. 
Eppure la sensazione è che la qualità della rosa sia aumentata 

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre 60 milioni di euro allo Stato ogni anno. Più tutto il resto. Siamo quelli che spendono di più ma anche quelli che finanziano le casse dello Stato, il calcio e lo sport in genere in Italia. Oltre far mangiare tanta gente che altrimenti spalerebbe escrementi nelle stalle. 

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, andy68 ha scritto:

Oltre 60 milioni di euro allo Stato ogni anno. Più tutto il resto. Siamo quelli che spendono di più ma anche quelli che finanziano le casse dello Stato, il calcio e lo sport in genere in Italia. Oltre far mangiare tanta gente che altrimenti spalerebbe escrementi nelle stalle. 

direi anche 100 milioni di tasse. Calcioefinanza calcola solo l'irpef nazionale, poi ci sono irpef comunale e regionale, contributi inps, iva irap ires ecc....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bonucci comincia a diventare una spesa importante considerando che ultimamente lo vediamo poco in campo 🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una politica di austerity, finalizzata a razionalizzare i costi, può essere antesignana di due cose: o è finalizzata a una ripartenza, con nuovi e corposi investimenti che però si vuole proteggere preventivamente dagli errori delle gestioni precedenti, o è il preludio a delle stagioni di vacche magre, dove bisognerà accontentarsi di mirare il quarto posto in campionato e gli ottavi di Champions.

Ad oggi, quale sia la scelta della società mi pare impossibile da sapere: tutti noi speriamo che l'anno prossimo, o al più nel 2024, si torni a fare sul serio, ma ad oggi di certezze purtroppo non ne abbiamo.

 

Faccio solo una piccola riflessione marginale, legata un po' anche alla recente cessione di Zakaria: talvolta, i giocatori andrebbero presi a prescindere da altri vincoli, perchè comunque sono una forma di investimento assai remunerativa.

L'Inter ha preso Hakimi tre anni fa consci che probabilmente avrebbero dovuto rivenderlo di lì a breve, ma in appena 12 mesi ha fruttato una plusvalenza di circa 30 milioni, ad esempio.

Permettere a cuor leggero che Perez e Udogie vadano all'estero, ad esempio, secondo me è stato criminale, e si è trattata di una pessima lettura strategica, perchè i soldi investiti oggi, ob torto collo, possono diventare una corposa plusvalenza domani, proprio come avvenuto per Zakaria.

 

Insomma, stiamo a vedere.

La sensazione è che la società si sia giustamente scottata per la questione Ronaldo, ma la polarizzazione difficilmente funziona: mi auguro che si continui a spendere per dei profili che si ritengono di livello, come Vlahovic e Bremer, e spero di vedere una Juventus più attiva al di fuori dei soliti canali e dei soliti giocatori, dove oggi secondo me si pesca assai bene e anche a prezzi più contenuti.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, juventinofinoallamorte2 ha scritto:

L' anno prox vanno in scadenza rugani Sandro cuadrado rabiot, se riuscissimo a prendere al loro posto 4 giovani fenomeni, l' anno prox potrebbe essere l' anno della rinascita

Rugani, purtroppo, scade nel 2024.

  • Triste 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
GIOCATORE NETTO LORDO
Rabiot* 7 9,17
Bonucci 6,5 12,03
Szczesny 6,5 12,03
Alex Sandro 6 11,10
Rugani 3,5 6,48
     
     

:patpat:

  • Mi Piace 1
  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, zoff70 ha scritto:

Bonucci comincia a diventare una spesa importante considerando che ultimamente lo vediamo poco in campo 🙄

Ennesima masterclass di Paratici aver rinnovato il contratto per così tanto tempo e a quelle cifre.

  • Mi Piace 2
  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, zoff70 ha scritto:

Bonucci comincia a diventare una spesa importante considerando che ultimamente lo vediamo poco in campo 🙄

L'unica spiegazione razionale che mi so dare al rinnovo di Bonucci è che nel 2018 fu venduto il suo ritorno con diminuzione dell'ingaggio per tranquillizzare i tifosi, ma giocatore e società erano già d'accordo per questa porcheria che lo porterà fino al 2024 a costarci oltre 15 milioni l'anno, fra stipendio lordo e quota di ammortamento.

Una minima speranza la ho che possa seguire le orme di Chiellini, e togliersi dalle scatole un anno prima rispetto la scadenza, ma non ci farei troppo affidamento, ahimè.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, juventinofinoallamorte2 ha scritto:

L' anno prox vanno in scadenza rugani Sandro cuadrado rabiot, se riuscissimo a prendere al loro posto 4 giovani fenomeni, l' anno prox potrebbe essere l' anno della rinascita

Infatti agnelli parlava dell’anno 2023 come ripartenza al livello economico 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, phoenix ha scritto:

si può tagliare ancora e parecchio pure.. diciamo almeno altri 20 milioni lordi

L'importante è aver iniziato l'opera, era difficile pretendere che in così poco tempo fossero tagliati tutti i rami secchi.

Teniamo presente che per il prossimo anno ci saranno alcune necessità da risolvere e per le quali non potremo andare col braccino corto: l'annoso problema del terzino sinistro, inserimento in rosa di un altro centrale difensivo (lunga vita a Bonucci, ma Leo nel 2023 avrà 36 anni), due possibili perdite sulla fascia destra (Di Maria e Cuadrado) da rimpiazzare con sostituti di livello, perché Di Maria è un top player e Cuadrado un giocatore importante di questi anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, AlexLeStrange ha scritto:

L'epoca di CR7 , di De Ligt e delle pretese di Dybala è finita. E con loro sono finiti anche pochino i sogni di gloria

Beh oddio, non mi sembra che con quelli in squadra l'abbiamo nemmeno sfiorata la gloria. Meglio gente funzionale pagata il giusto che figurine inutili

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

L'importante è aver iniziato l'opera, era difficile pretendere che in così poco tempo fossero tagliati tutti i rami secchi.

Teniamo presente che per il prossimo anno ci saranno alcune necessità da risolvere e per le quali non potremo andare col braccino corto: l'annoso problema del terzino sinistro, inserimento in rosa di un altro centrale difensivo (lunga vita a Bonucci, ma Leo nel 2023 avrà 36 anni), due possibili perdite sulla fascia destra (Di Maria e Cuadrado) da rimpiazzare con sostituti di livello, perché Di Maria è un top player e Cuadrado un giocatore importante di questi anni. 

Tagliare non vuol dire non comprare altri giocatori. Cuadrado, Rabiot, DiMaria, Kean, Bonucci, AlexSandro, Mckennie sono giocatori che andranno via e con stipendi importanti. Non tutti giustificano l'ingaggio che hanno con il rendimento in campo.

 

Ps Bonucci probabilmente è stato già sostituito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, J-1987 ha scritto:
GIOCATORE NETTO LORDO
Rabiot* 7 9,17
Bonucci 6,5 12,03
Szczesny 6,5 12,03
Alex Sandro 6 11,10
Rugani 3,5 6,48
   

In realtà, tolti i casi di Bonucci e Rugani, non credo si tratti di cifre fuori mercato per giocatori comunque titolari in una squadra che ha presunte ambizioni di essere una top a livello europeo.

Il vero problema è il loro rendimento, segno che alla base ci sono degli errori di valutazione molto gravi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Swainstaga ha scritto:

Beh oddio, non mi sembra che con quelli in squadra l'abbiamo nemmeno sfiorata la gloria. Meglio gente funzionale pagata il giusto che figurine inutili

CR7 praticamente con un goal a partita, figurina inutile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, juventinofinoallamorte2 ha scritto:

L' anno prox vanno in scadenza rugani Sandro cuadrado rabiot, se riuscissimo a prendere al loro posto 4 giovani fenomeni, l' anno prox potrebbe essere l' anno della rinascita

E anche a mandare via Bonucci e Tek che pesano 12 milioni lordi ciascuno…

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paredes di quali sgravi fiscali ha diritto che è in prestito ?

Lo stesso per Di Maria che ha contratto di 1 anni

 

Poi ci sono i solito problemi che non si vanno a perdere

Pogba che sono due anni che fa dentro fuori dall'infermeria e sarà il giocatore più Pagato

Bremer giocatore del Torino con un annata buona , sarà anceh lui uno dei primi .

 

Il problema degli stipendi resterà sempre lo stesso alla Juve

 

Ci siamo "liberati " di Dybala , Berna , Arthur , Ramsey ecc ecc ma si andrà a recuperare si e no 7/8 mln

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.