Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

davjuve

Inchiesta Prisma - Le accuse della procura di Torino: false comunicazioni sociali, false comunicazioni di mercato, aggiotaggio e uso di fatture per operazioni inesistenti

Recommended Posts

11 minuti fa, allant ha scritto:

Perché è il codice civile ed i principi contabili italiani che lo dicono.... e la Juventus essendo una società di capitali oltretutto quotata quando predispone un bilancio deve attenersi a quei principi e alle norme del codice civile. P.s. sono juventino sfegatato dalla nascita ma purtroppo faccio il commercialista 

Un attimo....

Non stiampo parlando di stipendi pagati in ritardo nell'esempio che stavo facendo.

Parlo di accordo che prevede rinuncia a parte dello stipendio per venire incontro ad una difficoltà aziendale dovuta a cause esterne.

Non di stipendio pagato in ritardo ma di bonus riconosciuti in anni successivi.

Lo stato chiude gli stadi e chiude i campionati, cosa non funzionerebbe in questo discorso con rinuncia stipendi e bonus nel 2020 e bonus nel 2021 e 2022 per venire incontro ad una situazione di emergenza?

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, TerzaDivisa ha scritto:

Tanti paroloni accuse intercettazioni sospetti chat su un sistema marcio e già noto. Ma le prove, quelle vere? Ndo stanno?

Ma infatti, ho letto le intercettazioni ma, se non mi sfugge qualcosa, pur ammettendo di aver gestito male la società  e di avere una situazione abbastanza seria da sistemare , non mi pare di trovare ste grandi ammissioni di bilanci falsati o fatture false o pagamenti in nero, tutto quello pubblicato serve solo per aizzare contro la juve . Ma in concreto cosa hanno? E la stessa gazzetta è passata da radiazione e serie b ad ammenda e penalizzazione (anche per queste è tutto da vedere)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, signos77 ha scritto:

Veramente una società per azioni quotata  attenersi ai principi contabili Ias/Ifrs internazionali per la redazione di un bilancio non esattamente le norme di contabilità italiane e quelle presenti sul codice civile, poi chiaramente non stiamo parlando di acqua e fuoco ma vorrei sottolineartelo perché su alcune cose le rappresentazioni a bilancio cambiano un po’ 

Si certo alcune regole di valutazione sono diverse ma la sostanza non cambia avrebbero dovuto cmq istituire un fondo per passività potenziali per le 3 mensilita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel mio piccolo ho sempre sostenuto che negli ultimi anni la gestione finanziaria faceva acqua da tutte le parti, ovviamente a partire dall'operazione folle e senza senso di Ronaldo, una mazzata economica e sportiva. Questo scritto per anni, molte volte insultato nel forum per aver scritto certe cose così ovvie. Le plusvalenze erano figlie di un esborso da 90 milioni all'anno per un solo giocatore, non solo le plusvalenze ma anche i parametri zero e allungo di anni di contratti a cifre sballate, tutto per pagare un giocatore a fine carriera. Paratici ha fatto un disastro. Detto questo, la situazione calcio non è così dissimile in tutta la serie A, non vedo comportamenti così diversi nelle altre società, purtroppo noi dobbiamo viaggiare sempre nella correttezza più assoluta, gli altri possono fare quello che vogliono e non verranno mai toccati. Ma sapendo questo, perchè hanno gestito così le cose? Arroganza? Stupidità? Incompetenza?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, -Anton10- ha scritto:

Rendetevi conto che abbiamo davanti agli occhi, una società che dovrebbe essere fallita e nessuno dice nulla

Come fa la lega o la figc o chi per esso a non chiedere spiegazioni agli interisti? 880 milioni di debiti, problemi con lo sponsor, devono da 50 milioni al fisco, proprietario pieno di debiti.


E invece questi signori che fanno? Si occupano di una società che fa ricapitalizzazioni e fa girare l’industria del calcio

Ci rompono i * con le plusvalenze ma le altre procure non si stanno ancora muovendo

Stanno affa’ na puntata di Stranger Things e non lo sapevamo?

Siamo il famoso capro espiatorio usato per nascondere il marcio del resto del calcio italiano. Proprio come nel 2006.

 

Ma stavolta gli va male a sti *

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, antoniof ha scritto:

Nel mio piccolo ho sempre sostenuto che negli ultimi anni la gestione finanziaria faceva acqua da tutte le parti, ovviamente a partire dall'operazione folle e senza senso di Ronaldo, una mazzata economica e sportiva. Questo scritto per anni, molte volte insultato nel forum per aver scritto certe cose così ovvie. Le plusvalenze erano figlie di un esborso da 90 milioni all'anno per un solo giocatore, non solo le plusvalenze ma anche i parametri zero e allungo di anni di contratti a cifre sballate, tutto per pagare un giocatore a fine carriera. Paratici ha fatto un disastro. Detto questo, la situazione calcio non è così dissimile in tutta la serie A, non vedo comportamenti così diversi nelle altre società, purtroppo noi dobbiamo viaggiare sempre nella correttezza più assoluta, gli altri possono fare quello che vogliono e non verranno mai toccati. Ma sapendo questo, perchè hanno gestito così le cose? Arroganza? Stupidità? Incompetenza?

Io sinceramente la colpa la do al covid evento imprevedibile che ha sparigliato le carte...e ai grandi ha fatto tanti danni...stadi chiusi ..il mercato asiatico praticamente chiuso...l'economia mondiale in recessione gravissima etc etc et 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Come ho scritto poco fa, sul lato sportivo bisogna concentrarsi, a mio avviso, soprattutto sulla questione plusvalenze, perchè sono quelle che impattavano di più sui bilanci. Ma esiste giá un giudicato su questo e se processano la Juventus debbono processare chiunque ne abbia fatto uso. Inoltre, una eventuale penalizzazione aprirerebbe di fatto la strada una valutazione dei calciatori fatta da un giudice, con la conseguenza che qualsiasi operazione di mercato da qui in futuro potrebbe essere ritenuta anomala e con prezzi arbitrari.

Ma le plusvalenze non hanno un riscontro da usare come metro di valutazione. Come si possono contestare, aggiungendo che ci sono state due assoluzioni. Inoltre come tu affermi, quali sarebbero corrette e quali no? Quali società le hanno fatte reali e quali false? 

Io sulle plusvalenze non nutro nessun timore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Turellone78 ha scritto:

Oggi nemmeno un trafiletto in prima pagina la gazzetta 

CDS che parla del ritorno di Marotta 

E Tuttosport che chiarisce effettivamente su cosa è realmente indagata la Juve 

A me pare che si faccia più terrorismo qui dentro ultimamente 

 

Han finito gli scoop? Non san più che inventarsi allora...

 

 

 

2 ore fa, eternobianconero ha scritto:

Conoscendo i miei polli (paese delle banane marce) non escluderei che alla fine il governo gli venga in contro in zona Cesarini.

 

Tra chi deve pagare di più ci sono: cartonati 50 milioni e le romane 40 a testa

 

Sono curioso di  vedere come andrà a finire questa storia!

Temo anche io... alla fine la sfangano sempre sti farabutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, badboy ha scritto:

Ma le plusvalenze non hanno un riscontro da usare come metro di valutazione. Come si possono contestare, aggiungendo che ci sono state due assoluzioni. Inoltre come tu affermi, quali sarebbero corrette e quali no? Quali società le hanno fatte reali e quali false? 

Io sulle plusvalenze non nutro nessun timore. 

Io sulle plusvalenze sono serenissimo ....come fa un giudice o chiunque a poter decidere se quel giocatore x vale tot o meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Tomtho ha scritto:

 

Piuttosto fossi i JE pagherei il debito con l'IRPEF e ne darei una bella comunicazione al mercato del tipo " noi abbiamo pagato monitoriamo situazione altri competitor" qui alcuni club si stanno scavando la fossa ma nessuno che approfondisca il problema. 

Stessa cosa che ho scritto anch'io qualche giorno fa, la Juve dovrebbe pagare cash quel che chiedono e poi PRETENDERE indagini analoghe su TUTTE le squadre professionistiche, con annesse sanzioni.

 

Vediamo poi per Roma, Inter & co. cosa si inventano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riporto una parte dell'articolo di oggi dell'avvocato Intrieri su Linkiesta

Quoto

Raccontano le cronache che Cristiano Ronaldo, ex calciatore bianconero negli anni oggetto di indagine, abbia fatto richiesta di accesso agli atti del processo che sono stati depositati per le parti al termine delle indagini, quale soggetto interessato.

Richiesta legittimamente respinta perché il contenuto del fascicolo, ancorché non più coperto dal segreto d’indagine, non può comunque essere pubblicato almeno fino al termine dell’udienza preliminare e la copia dei singoli atti addirittura sino al processo vero e proprio a norma dell’articolo 114 del codice di procedure penale.

Il punto è che invece le gazzette hanno riportato pezzi interi di intercettazioni, alcune con soggetti non coinvolti e hanno diffuso le tesi dell’accusa.

Quasi nessuno ha illustrato le ragioni della difesa e ha correttamente spiegato che l’unica volta in cui è intervenuto un giudice “terzo e imparziale” ha dato torto all’accusa non solo respingendo la solita richiesta di misure cautelari ai danni dei principali imputati, ma addirittura ponendo in dubbio la rilevanza penale delle strombazzate plusvalenze che costituiscono la polpa delle accuse di falso in bilancio e aggiotaggio informativo.

Stiamo parlando di una società quotata in Borsa ma lo stesso discorso ormai è ricorrente in svariati casi. L’aggiotaggio e l’inquinamento dell’informazione giudiziaria sono un grosso problema di democrazia non ancora risolto e duro a morire.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Teknoid ha scritto:

 io penso che nel 2006  elkann abbia avuto qualche cosa ,non so cosa,  pero' in cambio sul processo siamo dovuti stare muti come i pesci

John Elkann era troppo giovane per poter decidere in autonomia. Ad esempio, il famoso ricorso al TAR fu ritirato per volere di Montezemolo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, alfredmercury ha scritto:

John Elkann era troppo giovane per poter decidere in autonomia. Ad esempio, il famoso ricorso al TAR fu ritirato per volere di Montezemolo. 

Montezemolo, amico fraterno di Tronchetti Provera capo della Tim, da cui scaturirono le intercettazioni da pubblicare o da far sparire. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, badboy ha scritto:

Ma le plusvalenze non hanno un riscontro da usare come metro di valutazione. Come si possono contestare, aggiungendo che ci sono state due assoluzioni. Inoltre come tu affermi, quali sarebbero corrette e quali no? Quali società le hanno fatte reali e quali false? 

Io sulle plusvalenze non nutro nessun timore. 

Appunto, questo è ciò che mi fa stare (relativamente) tranquillo. Chiaro che mi riferisco sempre al lato sportivo, che è quello che a noi interessa di più. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, allant ha scritto:

Io sinceramente la colpa la do al covid evento imprevedibile che ha sparigliato le carte...e ai grandi ha fatto tanti danni...stadi chiusi ..il mercato asiatico praticamente chiuso...l'economia mondiale in recessione gravissima etc etc et 

Non è stato solo il covid, i numeri sono chiari. Ronaldo non era sostenibile a quelle cifre, a Madrid stanno ancora festeggiando la sua cessione, perchè era troppo anche per loro. Figurati con 120 milioni di cartellino in più da pagare e un aumento di stipendio di 25 milioni lordi, la Juve non poteva reggere anche senza covid, quest'ultimo ha solo peggiorato le perdite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, RogerWaters ha scritto:

Riporto una parte dell'articolo di oggi dell'avvocato Intrieri su Linkiesta

putroppo la juve ha dimostrato di non saper difendersi, quindi aizzare contro la juve fa prendere soldi ai giornali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Locketto ha scritto:

putroppo la juve ha dimostrato di non saper difendersi, quindi aizzare contro la juve fa prendere soldi ai giornali.

Sicuramente.

Ma almeno tra di noi cerchiamo di raccontare le cose nella maniera più obiettiva possibile senza seguire l'onda mediatica

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Dusan.Vlahovic ha scritto:

il falso in bilancio nasce dal fatto che gli stipendi vengono messi a bilancio l'anno che vengono pagati e non l'anno che sono maturati, ma in legislatura non è specificato quando i bilanci devono essere caricati, infatti chi ha revisionato i bilanci li ha certificati come buoni. 

Ora la procura cerca di rovistare nel torbido visto che in mano oltre alle mie palle non ha altro. 

Quello che mi sono sempre chiesto riguardo il problema degli stipendi differiti riguarda il fatto che, trattandosi di costi d'esercizio, vengono inseriti a bilancio secondo il principio della competenza, vale a dire in base al periodo in cui viene effettuata la prestazione lavorativa.

Esempio banale: uno stipendio di dicembre 2022 pur pagato a gennaio 2023 viene inserito nell'esercizio contabile 2022.

Se la società di revisione ha ritenuto valido il principio di assegnare gli stipendi incriminati all'esercizio di pagamento anziché in quello di (presunta) competenza, non può essere che abbia inteso il principio per cui i giocatori sono stati pagati nel momento in cui hanno effettivamente reso la prestazione in campo, cioè giocato?

Stiamo parlando di un episodio senza precedenti, vale a dire della sospensione del campionato per una pandemia mondiale, un fatto che ha colto tutti quanti di sorpresa e gettato nel caos tutte le società sportive in ogni disciplina, non soltanto l'odiata Juventus.

Quindi, pur rigettando la difesa del "così han fatto tutti", perché se processano soltanto un soggetto, questi non può difendersi dicendo che anche tutti gli altri hanno fatto uguale, potrebbe essere che la società di revisione dei bilanci abbia interpretato in maniera corretta il principio della competenza.

Ora non ricordo a memoria quando si disputò l'ultima parte del campionato sotto Covid, ma se i calciatori hanno reso le loro prestazioni in campo nell'esercizio successivo a quello in cui le mensilità erano state sospese, dovrebbe cadere il castello accusatorio.

Se è stato deciso da tutte le società di posticipare il pagamento degli stipendi era proprio perché i giocatori non potevano effettuare le proprie prestazioni in seguito a un evento senza precedenti. Quindi il principio della competenza, per correttezza, doveva essere spostato al momento esatto in cui si è ricominciato a giocare.

Ripeto, se la società che ha revisionato i bilanci non è intervenuta a correggere il principio di competenza, potrebbe proprio essere che non l'abbia fatto perché ha ritenuto corretto l'individuazione del momento in cui è stata effettivamente resa la prestazione lavorativa.

Quindi i giudici, in base a quale assunto potrebbero contestare questa valutazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, sheere kan ha scritto:

Quello che mi sono sempre chiesto riguardo il problema degli stipendi differiti riguarda il fatto che, trattandosi di costi d'esercizio, vengono inseriti a bilancio secondo il principio della competenza, vale a dire in base al periodo in cui viene effettuata la prestazione lavorativa.

Esempio banale: uno stipendio di dicembre 2022 pur pagato a gennaio 2023 viene inserito nell'esercizio contabile 2022.

Se la società di revisione ha ritenuto valido il principio di assegnare gli stipendi incriminati all'esercizio di pagamento anziché in quello di (presunta) competenza, non può essere che abbia inteso il principio per cui i giocatori sono stati pagati nel momento in cui hanno effettivamente reso la prestazione in campo, cioè giocato?

Stiamo parlando di un episodio senza precedenti, vale a dire della sospensione del campionato per una pandemia mondiale, un fatto che ha colto tutti quanti di sorpresa e gettato nel caos tutte le società sportive in ogni disciplina, non soltanto l'odiata Juventus.

Quindi, pur rigettando la difesa del "così han fatto tutti", perché se processano soltanto un soggetto, questi non può difendersi dicendo che anche tutti gli altri hanno fatto uguale, potrebbe essere che la società di revisione dei bilanci abbia interpretato in maniera corretta il principio della competenza.

Ora non ricordo a memoria quando si disputò l'ultima parte del campionato sotto Covid, ma se i calciatori hanno reso le loro prestazioni in campo nell'esercizio successivo a quello in cui le mensilità erano state sospese, dovrebbe cadere il castello accusatorio.

Se è stato deciso da tutte le società di posticipare il pagamento degli stipendi era proprio perché i giocatori non potevano effettuare le proprie prestazioni in seguito a un evento senza precedenti. Quindi il principio della competenza, per correttezza, doveva essere spostato al momento esatto in cui si è ricominciato a giocare.

Ripeto, se la società che ha revisionato i bilanci non è intervenuta a correggere il principio di competenza, potrebbe proprio essere che non l'abbia fatto perché ha ritenuto corretto l'individuazione del momento in cui è stata effettivamente resa la prestazione lavorativa.

Quindi i giudici, in base a quale assunto potrebbero contestare questa valutazione?

Semmai questa manovra verrà giudicata sbagliata anche chi ha certificato il bilancio (revisori) rischieranno

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Tornado blackwhite ha scritto:

Al Corsera non si arrendono 

è un articolo click bait sia per il CDS che per quella fogna antijuventina di TuttoJuve.

 

ripete che sarebbe possibile FORSE se RIUSCISSERO a dimostrare che senza quella manovra la juventus NON avrebbe potuto iscriversi al campionato.

ed effettivamente c'è quella possibilità nel regolamento Serie A, però:

 

- la juventus poteva tranquillamnete iscriversi al campionato, pure senza contare quei 90m, tra aumenti di capitale, patrimonio netto positivo per 160m e pagamenti sempre effettuati ai fronitori, non c'è nessuna possibilità che la juve potesse avere problemi ad iscriversi al campionato o fare mercato.

- è già stato stabilito che per quella violazione al massimo la pena sarebbe di 3 punti in meno, come già successo a varie squadre.

 

lo so che per "dover di cronaca" si riportano  cose ecc ecc ma sappiamo già sono buttanate, è un articolo da "la mamma degli antijuventini.....".

qua si dovrebbero scremare articoli con un senso e robe click bait.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Tornado blackwhite ha scritto:

Al Corsera non si arrendono 

 

 

Poi scrivono però che i pm dovrebbero dimostrare che la manovra ha permesso alla società di iscriversi al campionato.

Ma in quale modo si potrebbe sostenere che il differimento degli stipendi, che io sappia esercitato anche da molte altre squadre, avrebbe comportato l'impossibilità di iscrizione al campionato? Per una perdita d'esercizio più alta? Per un patrimonio netto negativo?

A me risulta che una certa squadra milanese viaggia da anni con cospicue perdite d'esercizio e con patrimonio netto negativo, però si è sempre iscritta e ha pure vinto uno scudetto due anni fa....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, agosjuve ha scritto:

mah.... mi pare che, quando ci mandarono in b nel 2006, il calcio e la schifezza rosa sono andati avanti lo stesso senza problemi... 🙄 

Certo perché la juve era in b!

io parlavo di <<se sparisse la juve>>

 

per una azienda perdere un potenziale di milioni di consumatori vorrebbe dire ridimensionare tutto. Fabiana della valle farebbe i necrologi sul giornale di merate per fare un esempio

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.