Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Menzo

Ferrero annuncia: "Dispiaciuti per l'esclusione dalla Conference ma non faremo ricorso, ecco perchè"

Recommended Posts

41 minuti fa, Darktidus ha scritto:

ma questa certezza di qualificarsi per la cl da cosa deriva? abbiamo una rosa da 7o posto e un allenatore da serie B

Secondo me quest'anno, con un solo impegno settimanale, lotteremo per lo scudetto.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inutile dire che se dovessi esprimere quello che penso, dovrei auto sanzionarmi o bannarmi.....

 

Grossa pagliacciata e grossa presa per il * verso i tifosi.

 

A volte davvero mi chiedo che senso ha seguire sta farsa....

Il wrestling ormai è più credibile....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, AranB. ha scritto:

Tutti contentissimi di intrecciare rapporti commerciali con dei pluri condannati da ogni ordine sportivo di sorta.....

Un proprietario in primis dovrebbe salvaguardare l'onorabilità del suo marchio,a maggior ragione se le accuse a suo carico sono infondate oltre che calunniose....

La rabbia che provo per questa dirigenza è inimmaginabile.....

Totalmente d'accordo. 

Scelta senza alcun senso, come nel 2006, hanno rovinato una passione, altro che salvaguardare gli asset. 

Tutti a ragionare che fosse meglio perdere ricavi da Conference oggi che da Champions domani... ma nessuno ha capito che perderanno ricavi da tv, merchandising, sponsor e appeal verso i giocatori più forti per lungo tempo (almeno fino a quando non cambierà la Proprietà). 

 

Capisco non lo comprendano Ferrero, Scanavino ed Elkann, ma che la scelta sia giustificata come corretta dai tifosi è un nonsense.

 

Spiegatelo voi ai vostri figli che razionalmente abbiamo fatto la scelta giusta optando per il male minore. 

Il tifo non ha nulla di razionale, è solo passione e amore, che se viene tradito (due volte) è complicato alimentare dandogli nuova fiducia. 

 

Scelta folle, nel medio lungo periodo, quindi, ma il dubbio è che a questa proprietà non interessi nulla oltre al brevissimo, a questo punto. 

 

  • Mi Piace 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più di cancellare ogni paytv, unfollow tutti dai social ed evitare ogni tipo di merchandising non posso fare per manifestare, da tifoso, il mio dissenso con questa condotta societaria.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Trezegol_88 ha scritto:

Inutile dire che se dovessi esprimere quello che penso, dovrei auto sanzionarmi o bannarmi.....

 

Grossa pagliacciata e grossa presa per il * verso i tifosi.

 

A volte davvero mi chiedo che senso ha seguire sta farsa....

Il wrestling ormai è più credibile....

 

Da un punto di vista pragmatico la motivazione espressa da Ferrero ci sta tutta.

L'alternativa è provare a ribaltare tutto, il che significa sicuramente passare anni da ribaltati (penalizzazioni o retrocessioni, esclusioni dalle coppe per anni, ecc.)

A me starebbe anche bene, ma quanti la pensano così?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi uno deve sottostare ad " un " sottobosco" della peggior specie perché questo ci costerebbe  troppo..

Per me la DIGNITA " NON HA PREZZO...

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Lorenzojuventino1976 ha scritto:

Gli insulti non sono per la juve ma per la proprietà della juve , la cosa è ben diversa ed essenziale 

100 anni. entità perfettamente sovrapponibili. se insulti la proprietà, insulti il club.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È vero che non hanno minimamente lottato ma è anche vero che fare ricorso adesso significherebbe che in caso molto probabile di perdita del ricorso saresti estromesso dalle coppe la prossima stagione 24/25 . Quindi meglio perdere la Conference di quest’anno oppure la Champions del prossimo? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora adesso lo scrivo con lo stesso tono e lo stesso modo usato da un 80 /90% ( approssimativamente) dei commenti.

Questi duri e puri che non si pongono alcun dubbio e che sceglierebbero di morire oggi per avere giustizia doman quando sono morti.

Di fronte ad una proprietà indegna e ad una squadra che di riflesso è indegna fin tanto che c'è questa proprietà...

avranno la dignità di smettere di tifare Juventus, fino a quando non cambia propietà, e di cavarsi dai *?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel nome di John Elkann. Colui che nel 2006 accetto di buon grado la B e senza fiatare. Colui che ha accettato il - 10 in classifica, senza fare ricorso. Colui che oggi quasi si complimenta con la Uefa per la punizione inflitta. Il giorno che la Juve sarà venduta a qualche emiro festeggeremo!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'accettazione del B nel 2006 è una macchia INDELEBILE, una vergogna stampata per sempre in fronte di chi diede l'avvallo per quell'aborto.

 

Quella di ieri è una decisione presa mesi fa, assolutamente prevedibile ed INEVITABILE visto il sistema corrotto a tutti i livelli, regionali, nazionali e soprattutto ed in primis internazionali, per spezzare un circolo vizioso, un cane che si morde la coda, che prendendo come scusante e pretesto quello successo l'anno prima ti avrebbe portato a rinunciare alle coppe (e forse non solo) da qui ai prossimi 10 anni.

 

Magari si sarebbero potute utilizzare parole diverse, ma, ripeto, la decisione era I N E V I T A B I L E  

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E ora tutti insieme di corsa a fare abbonamento allo stadium e alle pay tv!!! 

Che declino...tra lo spettacolo in campo e quello in dirigenza non saprei che scegliere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, BlackandWhite77 ha scritto:

Totalmente d'accordo. 

Scelta senza alcun senso, come nel 2006, hanno rovinato una passione, altro che salvaguardare gli asset. 

Tutti a ragionare che fosse meglio perdere ricavi da Conference oggi che da Champions domani... ma nessuno ha capito che perderanno ricavi da tv, merchandising, sponsor e appeal verso i giocatori più forti per lungo tempo (almeno fino a quando non cambierà la Proprietà). 

 

Capisco non lo comprendano Ferrero, Scanavino ed Elkann, ma che la scelta sia giustificata come corretta dai tifosi è un nonsense.

 

Spiegatelo voi ai vostri figli che razionalmente abbiamo fatto la scelta giusta optando per il male minore. 

Il tifo non ha nulla di razionale, è solo passione e amore, che se viene tradito (due volte) è complicato alimentare dandogli nuova fiducia. 

 

Scelta folle, nel medio lungo periodo, quindi, ma il dubbio è che a questa proprietà non interessi nulla oltre al brevissimo, a questo punto. 

 

…Poi esiste il mondo reale…

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, giove25000 ha scritto:

È vero che non hanno minimamente lottato ma è anche vero che fare ricorso adesso significherebbe che in caso molto probabile di perdita del ricorso saresti estromesso dalle coppe la prossima stagione 24/25 . Quindi meglio perdere la Conference di quest’anno oppure la Champions del prossimo? 

Meglio conservare la dignità, rispettare la propria storia, a qualunque costo, fino alla fine. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, azionistaminore ha scritto:

Cosa vuoi che c'entri sto Ferrero che fa da figurina per la proprietà.
E' la proprietà il male della Juve.

E chi l'ha messo Ferrero? 

Che non è proprio una figurina 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.