Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Giannij Stinson

VIDEO Lichtsteiner: "Contento di essere tornato in lista Uefa, ho lavorato senza mollare, ma avevo capito la scelta del mister. Sarri si lamenta del calendario?"

Recommended Posts

 

«Sono contento, perché ho lavorato tanto e non ho mai mollato»: è soddisfatto, e non potrebbe essere altrimenti, Stephan Lichsteiner, dopo il rientro nella Lista UEFA presentata dalla Juventus per la seconda fase di Champions League.

«Ad inizio stagione sapevo che il mister avrebbe dovuto fare una scelta» - ha spiegato il laterale svizzero ai microfoni di Sky e Mediaset - «ed era consapevole del fatto che io sarei stato capace di gestire la situazione alla grande, così come era avvenuto l'anno scorso. Con lui ho un ottimo rapporto e non c'è mai stato alcun problema, anche se ovviamente mi è mancato un po' giocare in Europa: è stata dura andare allo Stadio, sentire la musica della Champions, senza scendere in campo. Ora, però, sono pronto a rientrare e speriamo tutti che il cammino sia lungo come l'anno scorso, magari con un finale diverso...».

A proposito di Champions, la sfida contro il Tottenham si avvicina: «In Champions ci sono tante squadre fortissime ma noi dobbiamo innanzitutto stare attenti al nostro prossimo avversario. L'altra sera, contro il Manchester United, ho visto una squadra molto forte, sia tecnicamente che fisicamente, che gioca bene il pallone e che fa buon pressing».

In Italia, invece, c'è un campionato relativamente al quale l'obiettivo dichiarato non può che essere la vittoria, soprattutto per un esacampione come Stephan: «Il nostro obiettivo è il settimo Scudetto: sarebbe qualcosa di straordinario, ma bisogna ancora lavorare per raggiungerlo. Non mi interessano i record personali: l'importante è che la Juve vinca e porti a casa i titoli, proseguendo la strada vincente di questi sei anni. Volere vincere è soprattutto una questione di orgoglio e di voglia di far bene: sappiamo bene che alla Juve bisogna fare la storia, e per farla bisogna vincere».

La classifica delinea un testa a testa tra il Napoli e i bianconeri: «Penso che il campionato sia ormai una corsa a due tra noi e loro, ma non bisogna mai sottovalutare le altre squadre. La cosa più importante è continuare a vincere per mettere loro pressione, poi vedremo se sarà lo scontro diretto ad essere decisivo. Giocare prima o dopo cambia poco: se scendi in campo prima, puoi mettere pressione all'avversario, ma se scendi in campo dopo conosci già il risultato dell'altro e puoi reagire di conseguenza... Non vedo grandi differenze».

Una Juve che ha dimostrato di saper sopperire anche alle assenze: «La squadra ha grande qualità ed una rosa ampia con tanti giocatori forti anche in panchina. Quando si fa male qualcuno, c'è sempre un compagno pronto a sostituirlo ed offrire ottime prestazioni: questo è uno dei nostri punti di forza».

Esattamente un anno fa, il rinnovo con la Juventus fino al 30 giugno 2018. Quale sarà il futuro di Stephan? «Non abbiamo ancora parlato del futuro: ora sono concentrato soltanto su questi mesi e su questo finale importante di stagione, sia in Italia che in Europa, poi vedremo cosa accadrà in seguito».

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un professionista esemplare... segno che la Juve è diversa anche in questo, insegna ai propri giocatori determinati comportamenti... E le parole di Giampaolo su Quagliarella confermano questo...

Ma noi siamo solo capaci di rubare secondo alcuni...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nonostante l'esclusione si è sempre comportato da professionista. Si merita di rientrare nella lista. Per me sarebbe  dovuto sempre esserci, perchè un solo terzino destro non basta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei un grande steph.

Molta gente dovrebbe contare fino a 10 prima di dire certe cose su di te. Professionista serissimo.

 

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

nonostante abbia capito che il tempo per lui si e' molto limitato non ha mollato ed ora e' pronto a ributtarsi nella mischia, Auguri Swiss Express

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lavoro, professionalità, cuore, rispetto per la maglia.

Chi a prescindere, per partito preso, lo critica sempre, a mio avviso sbaglia di grosso.

Uno dei "magnifici" dei 6 scudetti della Leggenda del Calcio Italiano.

Grazie Licht!

 

 

 

 

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai una parola fuori posto, mai mugugni, ma solo tanto lavoro e tanta fatica per riprendersi ciò di cui era stato (a mio parere anche discutibilmente) privato, tutto ciò a corollario di ottime prestazioni sul campo nonostante l'acuirsi (anche per ragioni d'età) dei suoi limiti tecnici 

Un abbraccio Steph, sei un vero soldatino, il posto te lo sei meritato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mai una parola fuori posto, mai mugugni, ma solo tanto lavoro e tanta fatica per riprendersi ciò di cui era stato (a mio parere anche discutibilmente) privato, tutto ciò a corollario di ottime prestazioni sul campo nonostante l'acuirsi (anche per ragioni d'età) dei suoi limiti tecnici 

Un abbraccio Steph, sei un vero soldatino, il posto te lo sei meritato


Il Soldatino (Angelo Di Livio) era solo uno e ci aveva due palle grosse come una montagna




veni vidi Visa

Share this post


Link to post
Share on other sites

..... qualche simulazione " di troppo " a parte ... lo " Svizzero " più Italico che ci sia ... merita questa 

soddisfazione : piedi non proprio raffinati ... ma tanta buona volontà e caparbietà al punto d'essere

diventato una dei cardini fondamentali dei nostri tanti successi in questi splendidi 6 anni : 

su " quella fascia " a forza di infiniti  su e giù ha contribuito a vergare un solco indelebile e cioè 

quello della " GLORIA BIANCONERA " ! 

 

Chapeau .salve -  Stefano

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero che dia il massimo 

però per l'estate prossima mi auguro di cuore un upgrade al suo posto

Stephan ha dato tanto, ma oltre a 19 polmoni non ha chissà quali fondamentali, e l'età si è fatta sentire parecchio 

ovvio che se deve arrivà il mesto Darmian, a questo punto mi terrei lui...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fà grande piacere vedere che alla fine è rientrato ,

e magari ci degnerà di prestazioni non indifferenti.

 

Di certo quando non ci sarà più mi mancherà il suo carattere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonostante le smadonnate che mi ha provocato sui cross sulle tibie avversarie e qualche brutta e antipatica simulazione, io non posso che ammirare questo ragazzo che ha sputato anima e sangue in ogni minuto in cui ha vestito la nostra maglia.

Onore a te vecchio Lich!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, 29 MAGGIO 1985 ha scritto:

..... qualche simulazione " di troppo " a parte ... lo " Svizzero " più Italico che ci sia ... merita questa 

soddisfazione : piedi non proprio raffinati ... ma tanta buona volontà e caparbietà al punto d'essere

diventato una dei cardini fondamentali dei nostri tanti successi in questi splendidi 6 anni : 

su " quella fascia " a forza di infiniti  su e giù ha contribuito a vergare un solco indelebile e cioè 

quello della " GLORIA BIANCONERA " ! 

 

Chapeau .salve -  Stefano

 

46 minuti fa, pot ha scritto:

Nonostante le smadonnate che mi ha provocato sui cross sulle tibie avversarie e qualche brutta e antipatica simulazione, io non posso che ammirare questo ragazzo che ha sputato anima e sangue in ogni minuto in cui ha vestito la nostra maglia.

Onore a te vecchio Lich!

..... copia incolla del mio pensiero di cui sopra .... siamo sulla stessa " lunghezza d'onda " : 

uum come posso non essere d'accordo con te ? Impossibile non esserlo ....  :d 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo stima e affetto per lui, troppe critiche ingenerose si sono lette in questo forum sullo svizzero.

Ogni volta che entra in campo sputa sangue fino al triplice fischio, difensivamente per i primi 3-4 anni alla juve è stato tra i migliori terzini d'europa, poi l'età purtroppo ha iniziato a farsi sentire, se la famosa bbc rendeva bene lo doveva anche al treno svizzero.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.