Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS-CdS: "Scudetto 2006: l'11 marzo il Collegio di Garanzia, terzo grado della giustizia sportiva, esaminerà il ricorso della Juventus contro Federcalcio, Inter e Coni"

Recommended Posts

Che io sappia, non esiste nessun atto formale a firma Figc, che.assegna lo scudetto 2006 ai cartonati in smoking , ma fu solo comunicata la classifica alla Uefa per definire le squadre in Europa.

Da qui .....le incompetenze della stessa Figc (che si riconosce  tale ) a giudicare un atto.a.firma .di guido Rossi di estrazione politica.

 

Ergo un atto di estrazione politica puÓ  essere disconosciuto da una organo di estrazione dell'ordinamento sportivo? Chiaramente no

Nel 2006  NOMINA E OPERATO DI Rossi nel contesto ibrido politico, giuridico, sportivo ha dato vita  a un virus Chimera  che.non è possibile debellare....

 

L'unica soluzioNE è un approcio terzo sovrannazionale che applichi una soluzione cura di impeto cn la mannaia....quindi Losanna

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero si vada avanti fino al quanto possibile.

Forse se riusciremo ad andare alla corte europea, avremo risposte, e non "spallette"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maledetta figc e stramaledetto coni

Rigorosamente minuscolo! E Agnelli vuol salvare la Serie A .uhm

 

Sprofondare devono .the

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, fighter88 ha scritto:

Spero si vada avanti fino al quanto possibile.

Forse se riusciremo ad andare alla corte europea, avremo risposte, e non "spallette"...

La corte europea non si occupa di togliere o assegnare scudetti. Detto e ridetto 1000 volte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cercare in tutti i modi di porre rimedio a quella porcata è un dovere morale. Spero sia sempre una priorità della Società Juventus.

Fino alla fine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa volta dovranno decidere. La cassazione civile ha assegnato loro la competenza. Quindi vediamo come decideranno e soprattutto come motiveranno il fatto che un commissario eccedendo i suoi poteri, abbia assegnato uno scudetto a tavolino e soprattutto come giustificheranno di non doverglielo togliere dopo le risultanze istruttorie sopravvenute a carico dei finti onesti poi prescritti.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, saxon ha scritto:

Concretamente la Juve cosa sta chiedendo? Che venga tolto il cartonato ai nerazzurri? 

Si. Perché assegnato da chi non poteva assegnarlo . E  non revocato nonostante il comportamento dell'inter portato come prova anche nei procedimenti civili. Far annullare quell'assegnazione illegittima a me già basterebbe. E poi solo uno scudetto fu  oggetto di inchiesta, non ricordo quale dei due però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, kafudda ha scritto:

Fatemi indovinare...

il Collegio si dichiara non competentè? 

Non può. La Cassazione civile,  che giustamente ha respinto il ricorso della Juve, perché non di sua materia.  ha rimesso la decisione agli organi sportivi assegnando loro la competenza sulla questione. I giornali urlavano la sconfitta della Juve in Cassazione per far contenti i soliti coglionazzi, ma il ricorso della Juve aveva il solo intento di far dichiarare la competenza degli organi sportivi a decidere. Pensi che non sapessero che la Cassazione Civile era incompetente per materia??

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, kafudda ha scritto:

Fatemi indovinare...

il Collegio si dichiara non competentè? 

E come fa? La cassazione ci ha detto di chiedere a loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Till Lindemann ha scritto:

e è vero. Ricordati la frase di Agnelli nel film: <Eravamo giovani>...

Se ti rifersici al film Juventus Story, con il commento narrativo di Giancarlo Giannini, la stessa cosa la dice J. Elkann.

48 minuti fa, The Advocate ha scritto:

Si. Perché assegnato da chi non poteva assegnarlo . E  non revocato nonostante il comportamento dell'inter portato come prova anche nei procedimenti civili. Far annullare quell'assegnazione illegittima a me già basterebbe. E poi solo uno scudetto fu  oggetto di inchiesta, non ricordo quale dei due però.

Collega quello non assegnato..

Quello assegnato all'inter non era oggetto di inchiesta..

L'inchiesta e le intercettazioni si riferivano al campionato 2004-2005..

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The Advocate ha scritto:

Si. Perché assegnato da chi non poteva assegnarlo . E  non revocato nonostante il comportamento dell'inter portato come prova anche nei procedimenti civili. Far annullare quell'assegnazione illegittima a me già basterebbe. E poi solo uno scudetto fu  oggetto di inchiesta, non ricordo quale dei due però. 

Non fu lo scudetto oggetto di inchiesta, ma il campionato intero.

Nello specifico, il campionato 2004/05 (quello non assegnato), in cui solo un Lecce-Parma risultò sospetta.

 

Su quello, e sulla base del NIENTE che avevano in mano ma basandosi sul sentimento popolare, ci sanzionarono con la retrocessione all'ultimo posto della stagione in corso (quindi la 2005/06). Esattamente come il Chievo per irregolarità l'anno scorso ha preso punti di penalizzazione in questa stagione.

 

 

 

Sul ricorso, intanto abbiamo già un risultato concreto: NON POSSONO LAVARSENE LE MANI. La Corte di Cassazione li ha inchiodati davanti alle proprie responsabilità, sicuramente si inventeranno qualche ennesima porcata ma adesso devono rispondere e MOTIVARE.

 

La speranza è che, finalmente, sto scudetto venga revocato ai prescritti, e a quel punto Agnelli potrà andare a chiedere la revisione del processo sportivo, il famigerato articolo 39. Stiamo a vedere, ma ormai mi pare che le intenzioni siano chiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, glc_1912 ha scritto:

Non fu lo scudetto oggetto di inchiesta, ma il campionato intero.

Nello specifico, il campionato 2004/05 (quello non assegnato), in cui solo un Lecce-Parma risultò sospetta.

 

Su quello, e sulla base del NIENTE che avevano in mano ma basandosi sul sentimento popolare, ci sanzionarono con la retrocessione all'ultimo posto della stagione in corso (quindi la 2005/06). Esattamente come il Chievo per irregolarità l'anno scorso ha preso punti di penalizzazione in questa stagione.

 

 

 

Sul ricorso, intanto abbiamo già un risultato concreto: NON POSSONO LAVARSENE LE MANI. La Corte di Cassazione li ha inchiodati davanti alle proprie responsabilità, sicuramente si inventeranno qualche ennesima porcata ma adesso devono rispondere e MOTIVARE.

 

La speranza è che, finalmente, sto scudetto venga revocato ai prescritti, e a quel punto Agnelli potrà andare a chiedere la revisione del processo sportivo, il famigerato articolo 39. Stiamo a vedere, ma ormai mi pare che le intenzioni siano chiare.

Per chiedere l’articolo 39 occorrono nuove prove che assolvano la nostra dirigenza dell’epoca. Quali sono queste prove?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.