Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

homer75

Juventus - Lokomotiv Mosca 2-1, commenti post partita

Recommended Posts

3 minuti fa, maur ha scritto:

Infatti il discorso è tutto lì: abbiamo un organico pari alle altre e quindi tale da poterle affrontare alla pari oppure stiamo sopravvalutando i nostri e la realtà ci aprirà gli occhi sotto forma di goleada?

D'altra parte sottovalutandoti e privilegiando la difesa ti precludi da solo la possibilità di approfittare appieno delle manchevolezze altrui.

Non c'è mai una formula magica che funziona sempre.

Mah secondo me il materiale umano per far lavorare Sarri c'è..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, horus ha scritto:

secondo me invece ha sbagliato ad incaponirsi nel cercare soluzioni centrali.

il loro mister aveva letteralmente intasato ogni spazio al centro e fra i nostri ed i loro non abbiamo mai trovato un varco. non a caso i veri pericoli sono nato dalla fascia dx dove cuadrado riusciva a bucare, mentre a sinistra, con ronaldo e matuidi non in serata, non siamo mai stati pericolosi.

in partite come queste, se riesci ad allargare il gioco fai bene, altrimenti è un problema che risolvi col tiro da fuori se ti va bene...e ieri è andata bene.

in ogni caso Douglas Costa serve come il pane

Bhé non é che avesse chissà che soluzioni alternative comunque.

Rabiot per me é forte ma non é che ti assicuri chissà che vamtaggi offensivi.

Alla fine l'unico era Bernardeschi molto criticato per le partite precedenti.

Bisogna mettersi in testa che é la CL, gli avversari son tosti ed alcune partite son difficili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, horus ha scritto:

il problema di Bonucci è che trattasi di regista difensivo, non di difensore.

grande fisico, piedi ottimi, ottima visione di gioco, ma non sa marcare, è peggiorato nel colpo di testa , specie in fase difensiva e fa fatica a capire i momenti di gioco che possono essere molto rischiosi. il gol subito ieri è solo l'ultimo esempio. col bologna aggiungiamo ulteriori dati a questo curriculum.

aggiungo: per de ligt è, a mio parere, il peggiore compagno possibile per fargli capire cosa significhi difendere in italia.

Io  Non capisco perché si gira sempre col corpo ad ogni contrasto e mette la gamba di traverso. ..l'avrà fatto mille volte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita brutta, ma per merito loro. Bravissimi a farci fare un palleggio sterile, a bloccare le vie centrali e a non perdere praticamente mai, prima dell'1-1,la concentrazione. 

Male Sarri, stavolta. Non è stato capace di reagire, ha insistito con il solito schema cambiando solo gli interpreti a inizio secondo tempo. Loro andavano molto in difficoltà quando allargargavamo il gioco e puntava o l'uomo, ma è stato fatto poche volte preferendo gli scambi stretti centrali, praticamente inefficaci se non quando una giocata individuale apriva le maglie (il gol del pari, il sombrero di Higuain). 

Sembrava di vedere Allegri contro Sarri di qualche anno fa(con le dovute proporzioni:era sempre la lokomotiv). Squadra affogata nel suo stesso palleggio, incapace di trovare la chiave di volta per aprire il catenaccio avversario. In questo il nostro mister deve migliorare:poco elastico, poco incline a stravolgere le carte in tavola quando il piano non sta andando come dovrebbe. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, pitollo ha scritto:

perchè la juve di solito gioca bene (quest'anno).

Mah

tranne per qualche spezzone qui o li a me il gioco non è piaciuto 

Spero che più in la si veda finalmente qualcosa di apprezzabile

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, maur ha scritto:

Infatti il discorso è tutto lì: abbiamo un organico pari alle altre e quindi tale da poterle affrontare alla pari oppure stiamo sopravvalutando i nostri e la realtà ci aprirà gli occhi sotto forma di goleada?

D'altra parte sottovalutandoti e privilegiando la difesa ti precludi da solo la possibilità di approfittare appieno delle manchevolezze altrui.

Non c'è mai una formula magica che funziona sempre.

La prima idea l abbiamo privilegiata per anni, abbiamo cambiato apposta per provare l altra e vedere se è più redditizia (cioè alzarla, manca solo quello sefz )

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, harry rex ha scritto:

Ci rivedremo nel 2024

Amico mio ci arrivi proprio male al 2024 se continui così. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, garrison ha scritto:

Bhé non é che avesse chissà che soluzioni alternative comunque.

Rabiot per me é forte ma non é che ti assicuri chissà che vamtaggi offensivi.

Alla fine l'unico era Bernardeschi molto criticato per le partite precedenti.

Bisogna mettersi in testa che é la CL, gli avversari son tosti ed alcune partite son difficili.

Se al posto di Rabiot, fai entrare Berna, giochi sempre a tre ma hai anche un giocatore a sinistra che sa stare largo e sa puntare l'uomo. Ed ora, gli avversari, non si devono più preoccupare solo di un CR7 non in giornata(che, magari, con qualche spazio in più concessogli per la presenza di Berna avrebbe potuto fare di più). Così come Alex Sandro ha veramente provato poche volte a saltare l'uomo ed a sovrapporsi a Ronaldo ed erano due giocate capace di cambiare la partita, dato che loro si preoccupavano sopratutto di fare densità al centro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, ejuventus ha scritto:

Capello uno dei più grandi miracolati della storia del calcio

 

ha allenato per 20 anni i migliori club d'Europa ed è riuscito a vincere una sola Champions, facendosi odiare a Torino, Madrid, Inghilterra e Russia

Affetto anche da qualche demenza, come dimostrano i recenti interventi

 

Capello ha avuto la fortuna di allenare SEMPRE e solo squadroni, la sua visione di calcio è molto quadrata, tipica di chi in champions fa sempre fatica e infatti con un grande milan è riuscito a vincere solo una champions e con noi ha collezionato brutte figure.

è anti Sarri e non fa nulla per nasconderlo, qualche settimana fa, ha sottolineato ancora come alla Juventus contano solo i risultati, aggiungendo che Sarri non ha toccato nulla rispetto al lavoro che stava facendo Allegri.

No comment.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, horus ha scritto:

il problema di Bonucci è che trattasi di regista difensivo, non di difensore.

grande fisico, piedi ottimi, ottima visione di gioco, ma non sa marcare, è peggiorato nel colpo di testa , specie in fase difensiva e fa fatica a capire i momenti di gioco che possono essere molto rischiosi. il gol subito ieri è solo l'ultimo esempio. col bologna aggiungiamo ulteriori dati a questo curriculum.

aggiungo: per de ligt è, a mio parere, il peggiore compagno possibile per fargli capire cosa significhi difendere in italia.

Aggiungici che fisicamente è debole, non regge il contatto fisico. Andrebbe accoppiati a demiral e non a deligt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna ammettere che l'allenatore della Lokomotiv l'ha preparata benissimo riuscendo a capire i punti deboli del gioco di Sarri. Mi è sembrata di rivedere, con le dovute proporzioni (visto l'abbisso tra i giocatori), la partita del 02.12.2017 Napoli - Juventus dove vincemmo 0-1. Tanta densità centralmente ed il Napoli (era allenato da Sarri) riusciva solo a mettere palloni in area esclusivamente con i cross delgli esterni. Ovviamente palle inutili per la differenza di fisico tra i nostri centrali e gli attaccanti di quel Napoli. Stessa cosa è successa ieri, nonostante abbiamo attaccanti fortissimi, ieri hanno sofferto molto la fisicità dei centrali della squadra russa. Per fortuna abbiamo la possibilità di sfruttare il tiro da fuori di tanti nostri giocatori. Quindi penso che c'è da imparare in questa partita perchè nonostante il bel gioco, a volte la soluzione da fuori è l'unica percorribile per sbloccare certe partite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minutes ago, ico83 said:

Demiral non sa impostare e commette falli pericolosi, pur essendo molto più fisico, rapido e forte nei contrasti. Preferisco il turco chiaramente come caratteristiche ma assieme a De Ligt è meglio un difensore più pulito e smaliziato. Rugani è caratterialmente debole ed è altrettanto lento, non avendo le medesime qualità in fase di possesso. Cosa non ti quadra? 

Ok quindi su 4 centrali disponibili, 3 sarebbe meglio metterli a fare i magazzinieri. Sulla mia seconda osservazione hai glissato, strano.

22 minutes ago, ico83 said:

Non ho tempo di mettermi a cercare i vari errori, i primi due che ricordo sono quelli contro Drogba (Galatasaray), la sceneggiata in area dello scorso anno contro l’Ajax con marcature dimenticate, credo che con i suoi errori si possa fare un’enciclopedia.

Esagerazioni a parte, mi aspetto che mettere in campo uno che non sa difendere, faccia si che si parta sempre 0 a 1 per gli altri. Non mi pare che la sua carriera dica questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, maur ha scritto:

Questo è un concetto completamente sbagliato, se il Lokomotiv avesse giocato aperto avrebbe perso 5-1 come l'Atalanta.

Eppure non è una cosa difficile né da capire né da osservare: la squadra più debole, chiudendosi in difesa, ha più possibilità di uscirne indenne; la squadra più forte, rinunciando a dominare, ha più possibilità di complicarsi la vita. Questo ovviamente vale in generale, ci sono comunque delle eccezioni.

Dipende allora tutto dalla valutazione dell'allenatore, se si sente di giocare da più forte o da più debole.

Io personalmente ho sempre criticato l'atteggiamento di Conte e di Allegri in campionato ma appoggiavo completamente il livornese quando giocavamo contro i grossi calibri in Coppa: coprendosi e contrattaccando siamo arrivati molto lontano perdendo sempre (tranne l'ultimo anno) da sfavoriti, sia in finale che nei turni precedenti.

Solo che non si può costruire una squadra che rinneghi se stessa da una domenica al mercoledì e viceversa.

 

Mi piace il fatto di aver ingaggiato Sarri, era un tentativo che andava fatto, a prescindere da tutto il resto: se vogliamo competere economicamente con le big dobbiamo farlo alla pari anche sul campo. E ritengo pure che il momento fosse quello giusto, col senno di poi probabilmente sarebbe stato meglio separarsi da Allegri l'anno scorso.

Coerentemente con il discorso complessivo ho una fottuta paura di quando affronteremo i top club a viso aperto, praticamente un inedito per la nostra storia, il rischio dell'1-5 è dietro l'angolo. Però vale la pena vivere questa novità fino in fondo con approccio positivo.

Però tu parti secondo da un presupposto soggettivo: per me non e vero che rinunciando a dominare si rischia meno, anzi per me vale il contrario: se si imposta una certe mentalità dominante si corrono meno rischi di subire. Se tu hai la palla 70 minuti gli avversari avranno meno opportunità di segnare. Se fai la tua partita, segui i tuoi modi, non giocando passivamente, avrai meno possibilità di subire il gioco avversario.

infine se ti alleni in funzione di questa mentalità, se ti alleni con L idea di esprimere al massimo le tue potenzialità, avrai sicuro il margine più ampio di crescita individuale, basta vedere sto anno pjanic.

 

per questo sono contento di avere Sarri al posto di allegri, molto contento. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, garrison ha scritto:

Tutte le squadre del mondo fanno fatica contro quelle che si chiudono bene, non conta il centravanti di peso, anzi a volte é un limite.

Il problema della partita di ieri non é stato il cozzare a lungo contro quella difesa, visto che a meno di eventi improbabili prima o poi un gol lo fai, ma l'aver subito un gol sull'unica ripartenza, con un mix di errori di superficialità (forse la partita sembrava troppo facile visto che non ripartivano mai) di DeLigt, Bonucci, Khedira ed un pizzico anche Scznesny che rinvia al centro area, + un po' di sfiga ed anche bravura loro eh...

Comunque é la CL non il campionato rionale, normale trovare squadre agguerrite.

Si , errori individuali ma provocati anche e soprattutto dalla squadra poco equilibrata e spesso sbilanciata in avanti con un centrocampo che è come se non ci fosse.

Non voglio tornare sempre ad Allegri perchè come ho già detto, no me ne frega niente dell'allenatore ma se non hai Chiellini la difesa fa acqua e non da oggi, da sempre,  dovresti stare con il baricentro più basso giocando con le ripartenze, l'ho già detto quest'estate, Bonucci e De Ligt non possono giocare insieme ma ci si intestardisce con questi 2 fino a che non prendiamo una tranvata, non capisco perché non giochi mai Demiral che è un Chiellini sputato, o meglio lo capisco, ci sono 75 milioni di motivi, se devono crescere i 2 hanno bisogno di giocare con un compagno di reparto complementare non con il loro doppione, Demiral deve giocare con Bonucci e De Ligt con Chiellini. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, baussant ha scritto:

ieri ero alla Stadium, sottoscrivo tutto. Solo una cosa: a me De Licht non pare un giocatore da 75 milioni. ieri è stato uccellato diverse volte dal 19 della Lokomotiv a cui non riusciva quasi mai a toglierli  la palla o anticiparlo. Da qui a dire che è scarso ce ne passa, ma - al momento- non mi pare un giocatore che vale quella cifra.

Hai la mia più sincera invidia per goderti la Juve dal vivo.

 

Su De Ligt direi questo.

 

Io batto molto sul tasto che stia ampiamente pagando il fatto di giocare sul centro sinistra.

 

Per uno che è abituato a stare sul centro destra è un problema non da poco perché gli cambia un po' il mondo. 

 

Probabilmente non è un caso che il fallo di mano a San Siro e l'intervento scomposto contro il Bologna siano stati fatti proprio in quella zona del campo.

 

Nella situazione di sabato poi è intervenuto con il sinistro che, per quanto lo usi bene, non è comunque il suo piede.

 

Questo è uno dei motivi per cui le società di calcio si fanno in quattro per trovare dei mancini da mettere come centrali di sinistra.

 

Sono merce rara ed uno a mio avviso molto bravo ce l'ha il Milan e la Nazionale italiana.

 

Riguardo all'avversario diretto di ieri sera, direi che è uno davvero molto bravo a difendere il pallone.

 

Probabilmente è la sua caratteristica migliore.

 

Ed è il giocatore ideale per il loro gioco visto che tiene palla e fa rifiatare la squadra.

 

Non mi è sembrato complessivamente granché ma mi è parso molto bravo in quel specifico aspetto.

 

De Ligt, che fisicamente sta messo molto bene, ha quindi avuto a che fare un giocatore forte fisicamente e bravo nel tenere palla.

 

E visto come si era messa la partita che ci ha costretti ad inseguire per quasi 80 minuti, credo che abbia più volte cercato forzatamente l'anticipo per affrettare i tempi (così come i suoi compagni in altre situazioni).

 

Questa è una cosa poco indicata quando trovi uno che sa proteggere benissimo il pallone perché, oltre ai danni oggettivi che può avere la tua squadra, fa sembrare il marcatore diretto che forza il recupero molto meno bravo di quello che è in realtà.

 

E questo semplicemente perché non sta facendo la cosa più indicata.

 

Riguardo a questa tipologia di attaccante, mi ricordo che anche noi per un breve periodo abbiamo avuto un giocatore che non la buttava mai dentro ma che, per quel che riguardava la protezione del pallone, era davvero bravissimo (Esnaider).

 

Ricordi Kennet Andersson? La sua caratteristica migliore non era nel suo caso la protezione del pallone ma il gioco aereo e faceva sembrare tutti quelli che provavano a portargliela via di testa quasi dei novellini anche quando erano notoriamente degli ottimi saltatori.

 

Come centravanti non era granché ma sulle spizzate non ce n'era per nessuno.

 

Addirittura ricordo che diversi allenatori, una volta conosciuto Andersson, già che era una battaglia persa non facevano nemmeno più saltare con lui il loro difensore ma andavano direttamente sulle seconde palle, quelle per intenderci che derivavano dalle spizzate.

 

Ecco, tornando a ieri, credo che De Ligt abbia trovato un giocatore davvero bravo in uno specifico aspetto e che il risultato della partita abbia portato De Ligt a forzare l'intervento quando, soprattutto con un risultato differente, sarebbe stato più appropriato aspettare che si girasse o che scaricasse all'indietro.

 

Tanto nell'uno contro uno non andava da nessuna parte.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ico83 ha scritto:

È la memoria del solo zebra67 a fare acqua, noto esperto di calcio (quale io non mi professo).

L’Italia non è mai arrivata in semifinale agli europei che citi con Bonucci. Siamo stati eliminati ai quarti da una Germania che a sua volta è stata eliminata dalla Francia in semifinale, Francia che a sua volta è stata battuta dal Portogallo in finale con gol di uno sconosciuto Eder.

Però capisco che la propaganda nostrana abbia inculcato nella mente dei tifosi italiani “la grande gavalgada del gondoddiero”. Non è mai esistita. E tranquillo che non è la sola mia opinione che Bonucci sia scarso a difendere, è l’opinione della stragrande maggioranza di appassionati che l’ha visto giocare. Le cazzzate che commette in fase difensiva non hanno soluzione di continuità da circa... inizio carriera.

Mourinho cercava di giustificare le sue sconfitte (tra cui quella contro di noi) in qualche modo, reiterate, tanto che di lì a poco è stato cacciato. Mancini semplicemente non ha di meglio al momento e la nazionale italiana resta piuttosto scarsa complessivamente parlando.

Vabbè guarda mi sono letto un po i tuoi commenti pero' pure tu esageri un po troppo 😂

 

guarda condivido il discorso sulla retorica insopportabile che si fa attorno a conte , è un punto che cerco di combattere .....pero' poi da li secondo me esageri in senso opposto, oggettivamente ha fatto un buon europeo quell'anno .... niente di che eh .... poi ovviamente come si sono incontrate squadre decenti siamo usciti ....

pero' trovo abbastanza insensato l'utilizzo della proprietà transitiva per screditare la germania.

 

battuta dalla germania, a sua volta battuta dalla francia, battuta dal partogallo

 

E vabbè e grazie ha vinto il portogallo, una vince eh!!! è chiaro che da li a scendere puoi far passare che ogni squadra è inferiore .....è come sw volessi screditare tutti i partecipanti a euro 2004 sostenendo che "si sono fatti battere dalla Grecia".... ma ovviamente non è cosi', cioè è così ma ha poco senso dire questo , cioè sul fatto che nel calcio non viga la proprietà transitiva spero tu sia d'accordo, cioè spero che tu non pensi che siccome abbiamo pareggiato con l'atletico e con la fiorentina , fiorentina e atletico sono simili. 

Ti ripeto condivido molti dei tuoi chiodi fissi, specie sulla retorica demenziale su conte ..... pero' comunque hai battuto la spagna di morata silva busquets iniesta ramos pique .... oh per quanto conte viva di retorica guerrafondaia e demanzialità, resta il fatto che aveva VERAMENTE pelle e eder attaccanti eh.... e con questi hai battuto 2-0 la spagna

 

Vedila come una pacata critica, secondo me la tua legittima voglia di sdradicare l'alone di boiate attorno alla figura di conte, ti porta ad esagerare in senso opposto ... mi sento di criticarti su questo per un motivo fondamentalmente, ovvero non ce n'è bisogno, conte si scredita da solo, non c'è bisogno di togliere quel poco di buono che ha fatto in carriera .... 

secondo me quell'anno ha fatto un buon europeo, non era facile qualificarsi alla fase finale e l'ha fatto .... ma poi nulla di piu' 

ha fatto MOOOOOOLTO meglio prandelli ..... per dire come poi allenatori considerati (a ragione secondo me) mediocri abbiano ottenuto risultati superiori al gondoddiero e gabbedano goraggioso n'donio. Ma screditarlo dicendo che la spgna nn s'è qualificata o che la germania fosse scarsa ecc... non ha molto senso secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ElMachico ha scritto:

Khedira deve essere rimpiazzato da Bentancur e alla svelta.

Ormai è irritante come pochi.

Benzina finita.

Era prevedibile.

Aspetto Ramsey con trepidazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, lucky man ha scritto:

Benzina finita.

Era prevedibile.

Aspetto Ramsey con trepidazione.

 

Ramsey utile come 3/4 o mezz'ala, per dare qualità.

Peccato che ne ha sempre una, perchè sarebbe un giocatore FONDAMENTALE.

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Il Commissario Montalbano ha scritto:

non si può andare sempre in anticipo... dipende se il lancio viene fatto a palla coperta o scoperta: nel primo caso hai tempo di anticipare, nel secondo caso anche l'attaccante si prepara ad andare in contro alla palla....

a volte l'importante è sporcare la palla o per lo meno non far giocare comodamente di sponda l'attaccante...

 

Oh ma ci sta che un ventenne a volte sbagli una decisione.

Succede a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ElMachico ha scritto:

 

Ramsey utile come 3/4 o mezz'ala, per dare qualità.

Peccato che ne ha sempre una, perchè sarebbe un giocatore FONDAMENTALE.

Ci bastano 8 mesi di tregua, poi che il fato faccio il suo corso.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

Ma, per me vedi partite un po' tutte tue, non é colpa di nessuno se non vedi anche gli ottimi interventi di chiusura che De Ligt fa in tutte le partite.

Anche ieri gli rimproveri di non averla presa di testa una volta a centrocampo? Bhé il centravanti loro era un marcantonio e sapeva fare solo quello.

Per il resto son tutte elucubrazioni inutili, é come se un tifose dell'At.Madrid si lamentasse del fatto che Jao Felix non gli risolve tutte le partite come Messi visto quanto é costato.

De Ligt é un prospetto fantastico ma anche all'Ajax (come TUTTI i difensori centrali peraltro) commetteva imperfezioni, basta che vai a vedere il gol fatto da Ronaldo a Torino contro di loro (con DeLigt che scivola) ed é stato pagato come si pagano oggi i prospetti di quel livello.

Se tu ti aspettavi dopo 3 mesi un mix di Scirea, Baresi e Maldini che non sbaglia mai e anticipa gli avversari il 100% delle volte sono anche problemi tuoi.

Evidentemente non sono felice nello spiegarmi: non volevo schiera o nesta.

Volevo un difensore almeno affidabile, cosa che de ligt in questo momento non è

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, ejuventus ha scritto:

Discontinuo e fuori dal contesto ...... non è un'eccezione: è l'ordinario di Dybala

E' così anche con l'Argentina, dove in verità è molto continuo a dire il vero......nel senso che è sempre stato impalpabile e fuori dal contesto.

A dire il vero è abbastanza continuo anche da noi da questo punto di vista sefz ....... come dimostra anche la partita di ieri

 

La discontinuità di cui parlate, in verità, non è relativa ai fatti ma ad un' idea che vi siete elaborati di Dybala.

Secondo questa idea è un giocatore di tecnica sopraffina, un n° 10 , uno che si accolla la squadra, addirittura erede di Messi ecc. ecc.

Ma i fatti non hanno mai detto questo......anche il primo e secondo anno da noi, in Champions faceva prestazioni anonime sempre....i due tiri al Barcellona sono l'eccezione, l'apice, e non lo standard di riferimento......altrimenti lo Young Boys potrebbe dire che poteva essere una squadra da semifinale perchè ci ha asfaltati a casa sua.

Dybala nel primo anno da noi fu lasciato a casa per andarci a giocare la qualificazione a Monaco..... ne risultò la nostra miglior partita dell'anno, dopo la pena che facemmo in casa con lui in campo. Stesso discorso si è ripetuto due anni fa con il Real.

 

Dybala è quello che vediamo in campo tutte le partite, compreso ieri e con l'Inter.....cioè un giocatore capace di fare qualche stoccata, ma non un giocatore che assicura superiorità numerica o che è capace di essere un faro del gioco. Non lo è, punto. Inutile elaborare un'idea immaginaria su di lui.

Non ha affatto una tecnica sopraffina, come dimostrano i puntuali stop e appoggi sbagliati anche  con il sinistro e il non utilizzo del piede destro, e non ha grande lettura calcistica, non riuscendo mai a trovare spazio tra le linee.

Senza contare la mancanza di atletismo che un giocatore offensivo deve comunque garantire

 

 

Per me è un giocatore con una tecnica sopraffina. Sa dare molto bene del tu al pallone, lo sa calciare divinamente. Parli di stop e passaggi sbagliati, ma per tanti sbagliati di cui parli tu ce ne sono altrettanti fatti divinamente, anche molto difficili. Le giornate in cui sbagli di tutto capitano a tutti. Inoltre per me sa saltare l'uomo, molto spesso in agilità e di conseguenza può creare superiorità numerica. Logico che non lo fa nello stesso modo in cui lo fa magari un esterno come Cuadrado o Douglas, ma comunque in mezzo al campo riesce a sgusciare molto spesso. Io come ti ho detto prima non lo considero per nulla l'erede di Messi, ne un n° 10 per come si intendono i vecchi numeri 10, ma per me accollarsi la squadra sulle spalle significa anche tentare la giocata che te la risolve, come ieri sera ad esempio quando è riuscito ad entrare in area dopo aver saltato benissimo Corluka, rimontano solo alla fine dal centrocampista. A volte ti va bene, a volte ti va male. Dybala è molto più di quello di ieri sera, ma nonostante tutto ti ha risolto la partita con l'1-1, ti ha risolto la qualificazione col Barcellona e magari in futuro ne farà altre. A Monaco rientrava da un'infortunio, probabilmente non era ancora neanche rientrato, non è stata di certo una scelta tecnica come invece lo è stato a Madrid. Ma in ogni caso all'andata sia della partita col Bayern che quella di due anni fa col Real, con una mentalità di quel tipo, anche uno super decisivo come Cristiano avrebbe fatto la prestazione incolore di Dybala. Basta rivedersi le partite per capire che schifo si vedeva in campo. Avrebbe sfigurato chiunque. Non voglio farlo passare come il nostro paladino, il top player indiscusso della squadra, ma secondo me può rendere molto di più di cosi, e farlo in maniera costante. Poi magari mi sbaglierò, ma essendo ancora giovane voglio dargli speranza visti gli sprazzi che ha dimostrato di avere.
E comunque a leggere i commenti nel live, sembra un ritardato qualunque che gira per il campo, che è molto diverso da un'opinione come la tua

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.