Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Atletico Madrid 1-0, commenti post partita

Recommended Posts

5 minuti fa, lundici ha scritto:

Io non sopravvaluto proprio nessuno..La gente che ho citato ha grande tecnica e ad oggi stanno giocando tutti bene..bernardeschi ha fatto bene a tirare..cosa che probabilmente avrebbe fatto pure ronaldo

Grande tecnica ma non lo servono come era servito al Real 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The Italian Giants ha scritto:

Onestamente non me la sento di unirmi al coro degli elogi sperticati per questa prestazione, leggo molta esaltazione per il primo tempo e per una fluidità di calcio che effettivamente è stata ottima, ma di occasioni pulite ne ho contate....0. E pure di sporche. Nel 2t poi la squadra non c'è praticamente mai stata, hanno avuto campo tutta la frazione di gioco, abbiamo regalato un mare di angoli agli spagnoli (errore grave da non commettere contro degli specialisti come loro, anche se per fortuna ci siamo difesi bene) e loro hanno calciato molte volte in porta, oltre alla colossale occasione finale. Tant'è che il computo totale dei tiri recita 6 vs 15 per loro.

E va bene che contro l'Atletico non è mai facile far male, ma senza la magia estemporanea di Dybala stavamo parlando di un soporifero 0-0.

Quello che proprio non mi ha convinto è il tema tattico di gara: contro una squadra specialista nel difendersi bassa e a maglie strette il fraseggio centrale significa sbattere su un muro, devi aprirli giocando in ampiezza, quello che fu bravo a fare Allegri lo scorso anno e infatti fu tutta un'altra gara sia in termini di gol che di opportunità create.

Infine una considerazione veloce su Ronaldo: comincio ad essere molto preoccupato della piega che sta prendendo la sua situazione. Non è palesemente a suo agio nel calcio di Sarri: il gioco palla a terra e per imbucate centrali è l'antitesi di quello che ci vuole per sfruttarlo al meglio, non è Messi, è un attaccante da verticalità immediata. Tutti i suoi gol al Real negli ultimi anni e anche alla Juve l'anno scorso nascono da palle laterali tese e lui che si butta dentro con tempismo perfetto. Questa Juve ha totalmente cancellato i cross e il gioco per vie esterne. Recuperando e valorizzando Dybala che in questo gioco è perfetto, si, ma annullando al tempo stesso il giocatore più grande.

La Juve non può permettersi che, quando si farà sul serio, Cristiano Ronaldo, nonché l'attaccante più decisivo e incisivo della storia della Champions League, non sia un valore aggiunto e non venga messo nella condizione di fare quello che gli riesce meglio: ovvero doppiette e triplette. Anche perché è fin troppo evidente che senza i suoi gol siamo di una sterilità conclamata: è la terza partita nelle ultime quattro che vinciamo 1-0 di misura, creando quasi nulla e sbloccando solo con episodi. Con l'Atalanta senza il rimpallo fortunoso di Higuaìn non la buttavamo dentro mai.

Alla fase ad eliminazione diretta non si andrà molto avanti così.

Al di là della goduria infinita di stasera, soprattutto per quella * di simeone, è un'analisi molto accurata che condivido in pieno. Ronaldo è un corpo sempre più estraneo a questa squadra, la compatibilità con il gioco di sarri e con Dybala e higuain è pressoché nulla. Si parla tanto di sarri che sta recuperando Dybala, ma siamo sicuri che, se questo recupero va a discapito delle prestazioni di Ronaldo, ci guadagnamo? Io non credo. 

E anche in società erano pienamente consapevoli di questa incompatibilità tra Ronaldo ed i nostri attaccanti, altrimenti non credo che avrebbero provato a cederli per tutta l'estate per sostituirli con un lukaku. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The Italian Giants ha scritto:

Onestamente non me la sento di unirmi al coro degli elogi sperticati per questa prestazione, leggo molta esaltazione per il primo tempo e per una fluidità di calcio che effettivamente è stata ottima, ma di occasioni pulite ne ho contate....0. E pure di sporche. Nel 2t poi la squadra non c'è praticamente mai stata, hanno avuto campo tutta la frazione di gioco, abbiamo regalato un mare di angoli agli spagnoli (errore grave da non commettere contro degli specialisti come loro, anche se per fortuna ci siamo difesi bene) e loro hanno calciato molte volte in porta, oltre alla colossale occasione finale. Tant'è che il computo totale dei tiri recita 6 vs 15 per loro.

E va bene che contro l'Atletico non è mai facile far male, ma senza la magia estemporanea di Dybala stavamo parlando di un soporifero 0-0.

Quello che proprio non mi ha convinto è il tema tattico di gara: contro una squadra specialista nel difendersi bassa e a maglie strette il fraseggio centrale significa sbattere su un muro, devi aprirli giocando in ampiezza, quello che fu bravo a fare Allegri lo scorso anno e infatti fu tutta un'altra gara sia in termini di gol che di opportunità create.

Infine una considerazione veloce su Ronaldo: comincio ad essere molto preoccupato della piega che sta prendendo la sua situazione. Non è palesemente a suo agio nel calcio di Sarri: il gioco palla a terra e per imbucate centrali è l'antitesi di quello che ci vuole per sfruttarlo al meglio, non è Messi, è un attaccante da verticalità immediata. Tutti i suoi gol al Real negli ultimi anni e anche alla Juve l'anno scorso nascono da palle laterali tese e lui che si butta dentro con tempismo perfetto. Questa Juve ha totalmente cancellato i cross e il gioco per vie esterne. Recuperando e valorizzando Dybala che in questo gioco è perfetto, si, ma annullando al tempo stesso il giocatore più grande.

La Juve non può permettersi che, quando si farà sul serio, Cristiano Ronaldo, nonché l'attaccante più decisivo e incisivo della storia della Champions League, non sia un valore aggiunto e non venga messo nella condizione di fare quello che gli riesce meglio: ovvero doppiette e triplette. Anche perché è fin troppo evidente che senza i suoi gol siamo di una sterilità conclamata: è la terza partita nelle ultime quattro che vinciamo 1-0 di misura, creando quasi nulla e sbloccando solo con episodi. Con l'Atalanta senza il rimpallo fortunoso di Higuaìn non la buttavamo dentro mai.

Alla fase ad eliminazione diretta non si andrà molto avanti così.

Meno male che sei un mod. Sennò ti davano del troll o vedovella di allegri... 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, jolly88 ha scritto:

Meno male che sei un mod. Sennò ti davano del troll o vedovella di allegri... 

 

 

Non ha tutti i torti comunque eh 

 

primo tempo giocato bene a livello di fraseggio, sicuramente meglio dell’ultimo mese ma quasi niente verso la porta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita in scioltezza con mezza squadra rimaneggiata. Niente di che ma totale controllo.

aggiungo Deligth ottimo, bene Bentancur, eccezionale Paolino.

ps bene anche De Sciglio 

Share this post


Link to post
Share on other sites

SUPER DYBALA, JUVE PRIMA!


Paulo sembra definitvamente tornato quello di due/tre anni fa, il suo gol su punizione è già solo difficile pensarlo, figuriamoci realizzarlo! E corona una prestazione perfetta!
Chiudiamo il discorso primo posto dopo un buon 1°tempo. Nel secondo loro si giocano la vita, noi già "soddisfatti" molliamo un po' le briglie, anche perchè la partita stava andando su binari a loro cari (la palla non restituita per creare confusione e zizzania ne è l'emblema), ci sta.

 

13 punti su 5 partite, quasi percorso netto! Addirittura in odor di record nella storia dei gironi "italiani" di Champions, per quanto possano valere questi record. Preferisco essere primo matematicamente ed arrivare all'ultima senza dover fare calcoli...

Comunque il Manchester City ha 11 punti, tanto per dire...

 

Ricordiamoci che si affrontavano una squadra a cui andava bene un pareggio con meno di due gol contro una a cui il pareggio non serviva a nulla, doveva per forza vincere.

Eppure, nonostante l'atteggiamento propositivo dei colchoneros, il 1°t è stato di marca nostra, dominato sul piano del possesso e del controllo della partita, meno sotto quello delle conclusioni.

Si è rivista una Juve più fluida, con passaggi veloci e massimo a due tocchi, si è rivista la linea difensiva alta, il pressing sulle palle perse e fraseggi molto ben fatti.

Sono mancati invece Ramsey, il trequartista, e Pjanic, il regista, ovvero i due vertici del rombo, i due giocatori maggiormente capaci di innescare la giocata "superiore", di spostare l'asse della manovra al di là del "semplice" fraseggio di possesso. Inoltre quando giocano insieme Cristiano e Dybala si ha la sensazione che l'area si riempia poco. I due si muovono molto, talvolta giocano molto distanti, su fasce opposte (chissà se si potrà provare il 4321, visto che Dybala parte spessissimo da lì e non sarebbe chiamato al lavoro classico dell'esterno del 433), altre volte dialogano in zone limitrofe. Ma solo a turno riempiono l'area, che in alcuni casi rimane addirittura vuota. Perdipiù i nostri laterali (almeno quelli di stasera) arrivano poco sul fondo (proprio la linea di fondo intendo), da dove, con Cristiano in area, potrebbero provare molto meglio a mettere palle in mezzo (vedi assist di Cuadrado per Higuain a Bergamo). In questo modo invece, gira e rigira si finisce sempre per crossare, e non sempre bene, col risultato che nè a Cristiano nè (quando c'è) a Higuain arrivano palle "buone". Perchè o sei Cancelo e Marcelo, capaci di mettere cross davvero importanti in mezzo (il migliore dei nostri in tal senso è Douglas Costa), o tanta della nostra costruzione si vanifica per cercare una soluzione che non produce effetti.

 

Quindi, facendo la somma tra cose positive e aspetti negativi, il risultato è stato un bel primo tempo, di grande controllo e "dominio" territoriale, ma che ha prodotto pochi sbocchi.

 

In tutto questo, Dybala, comunque, si distingueva per una partita super! Spesso tornava anche a centrocampo a prendersi palla, ma lo ritrovavi subito in area per provare a chiudere l'azione. Ogni giocata che ha fatto non è stata mai fine a sè stessa. In un paio di occasioni ha persino fatto robe da fuoriclasse puro! Penso allo stop col controllo orientato che stava per produrre un assist, o alla piroetta di tacco con la quale ha superato Hermoso (mi pare), che per fermarlo gli ha dato uno schiaffo beccandosi il giallo. Se aggiungiamo anche l'azione di Bergamo in cui ne ha superati 5 per poi essere recuperato proprio al momento del tiro, capiamo che non si tratta di giocate normali. Devi stare bene fisicamente, ma soprattutto di testa per fare giocate del genere, e Paulo sembra che in ogni partita stia recuperando quella leggerezza che gli faceva fare certi numeri in campo, che per tanto tempo (l'ultimo anno e mezzo) non si erano più visti.

Il simbolo di tutto ciò è la punizione che ha tramutato in gol!

Difficile anche solo pensare di tirare in porta da lì. Io, che sono un amante di questo fondamentale e dei gesti tecnici, non ci ho proprio pensato che potesse tirare (e credo che lo stesso abbia pensato Oblak, peraltro coperto). L'ha fatto, e l'ha fatto alla perfezione! Un gol bellissimo! Quando stai bene è così.

 

A quel punto andiamo negli spogliatoi già padroni del nostro girone, con gli occhi che brillano per questo gol, in un certo senso sazi, al punto da iniziare a pensare quasi di più a Rihanna sugli spalti. sefz

Loro invece rientravano per giocarsi la vita, perchè all'ultima hanno la Loomotiv che se se la gioca... non è proprio la difesa più facile da superarere (e noi ne sappiamo qualcosa), vista anche la crisi sotto porta dei madrileni. E metti che la Juve toppa a Leverkusen... insomma, iniziavano a fare i calcoli, quelli che noi non dobbiamo più fare. E quindi l'hanno buttata un po' sulla confusione, sui falli ripetuti, sul gioco spezzettato... ma anche, a dire il vero, su un pressing che ci ha impedito di uscire dalla difesa palla al piede in modo pulito. Perchè se già Pjanic nel 1°t non aveva funto da quel fulcro che tutti ci aspettiamo (ed è così da un po', dopo l'infortunio), non facendo i movimenti che un regista sarriano dovrebbe fare, nel 2°t l'asse Pjanic-Ramsey diventava pressoché inesistente. Difatti Sarri inseriva Bernardeschi che, partendo dall'esterno (...) faceva la sua solita giocata (quella che SA fare) cogliendo il palo.

Noi non subivamo grandi occasioni, a parte negli ultimi minuti, ma restavamo comunque protagonisti passivi di un secondo tempo di (ovvia e comprensibile) marca Atletico.

Ma alla fine l'abbiamo portata a casa.

 

E lo abbiamo fatto grazie ad un De Ligt strepitoso. 20 anni di puro acciaio olandese!

Io ho parlato quando dovevo parlare, perchè lo so che in questo (p)aese non si riesce a discutere di calcio se non per polemiche o titoli facili.

Senza presunzione... non sono io ad essere sorpreso, sono in tanti che non ci avevano capito una mazza!

Perchè in Italia amiamo gli stereotipi, e quindi se sbagli all'inizio una partita ti porterai appresso sto fardello senza che nessuno guardi nemmeno più le gare che giochi, ma nutrendosi di episodi sfortunati come i falli di mano involontari in cui avrai la sfortuna di incorrere, continueranno a giudicarti "un problema". Sento spesso ultimamente "De Ligt sta crescendo nelle ultime partite...". No! De Ligt reagì già dopo quella gara contro il Napoli, e da quel momento ha inanellato tantissime partite positive! Ma mi rendo conto che se alla prossima dovesse riprenderla involontariamente con la mano qualcuno ne ritrarrà un giudizio di valore tecnico!
"Eh, però l'ha pressah gon la mannnoohoh"... .doh

 

Bonucci ha risposto bene alla prova opaca di Bergamo. Bene anche Danilo (che sta ritrovando la gamba dopo l'infortunio) e De Sciglio, entrambi hanno giocato con personalità.

A centrocampo Matuidi e Bentancur superiori nel complesso a Pjanic. Come detto male Ramsey (ok che l'infortunio è stato pesante, ma io, da amante del gallese, mi aspetto molto di più).

E devo dire la verità... considerando che era persino in dubbio, che si allena a spizzichi e bocconi, che quindi NON STA BENE FISICAMENTE (chissà, magari qualcuno ha bisogno dello stampatello per capirlo e giudicarlo in base a QUESTO, e non con i soliti parametri), Cristiano non l'ho visto poi così insufficiente. Certo non è il Cristiano che conosciamo, ma nel 1°t è stato più volte protagonista di diverse giocate importanti sulla fascia destra (paradossalmente), trovando sempre benissimo il tempo dell'inserimento e dettando il passaggio a Bonucci o Danilo (tant'è che da lì abbiamo fatto bene spesso), ha corso molto (per quanto possa correre in questo stato di forma a questi livelli), addirittura nel finale si è sacrificato recuperando palloni in difesa (mentre nell'azione solitaria si è visto che è ancora indietro atleticamente)... insomma, molto peggio Ramsey ecco.

Un plauso a Sarri che dimostra ancora intelligenza scegliendo di sostituire Dybala.

Quando il risultato era in bilico (come col Milan) ha pensato alla cosa più giusta da fare, a risultato quasi acquisito ha pensato alla cosa più intelligente (Dybala prende la standing ovation, un pareggio ci avrebbe cambiato poco, Paulo aveva giocato anche a Bergamo, ecc).

 

Insomma, non capita spesso di essere già qualificati alla quinta avendo giocato (nelle 5, non nelle 6) due partite contro l'altra squadra più forte del girone. Sarri ci è riuscito al primo colpo, stabilendo, mi pare di aver letto, la miglior partenza stagionale di sempre come percentuale di vittorie tra campionato e Champions.

Risultati inoppugnabili. E con ancora margini di miglioramento!

Sarebbe già molto, però, che per qualcuno si tratti di margini di "memoria", ovvero ricordarsi di come giocava fino ad un mesetto fa, ai movimenti soprattutto, questione di testa più che di gambe. Perchè da certi giocatori passa il futuro della nostra stagione. Chi ha problemi fisici prima o poi (si spera) li risolverà; chi deve rifare il precedente step mentale è bene che lo faccia definitivamente, per garantire continuità al rendimento di questa squadra.

 

Per il momento, comunque, primi & primi!

 

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Masula ha scritto:

Al contrario di altri io invece non la vedo malissimo sta champions per noi.

 

Juve molto Allegriana, di conseguenza avendo sempre fatto bene, perchè non pure quest'anno?

allegriana, come no

anche Dybala era allegriano vero?

primo tempo direi sarriano

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Masula ha scritto:

Al contrario di altri io invece non la vedo malissimo sta champions per noi.

 

Juve molto Allegriana, di conseguenza avendo sempre fatto bene, perchè non pure quest'anno?

E cos'ha di allegriano questa Juventus?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, The Italian Giants ha scritto:

Onestamente non me la sento di unirmi al coro degli elogi sperticati per questa prestazione, leggo molta esaltazione per il primo tempo e per una fluidità di calcio che effettivamente è stata ottima, ma di occasioni pulite ne ho contate....0. E pure di sporche. Nel 2t poi la squadra non c'è praticamente mai stata, hanno avuto campo tutta la frazione di gioco, abbiamo regalato un mare di angoli agli spagnoli (errore grave da non commettere contro degli specialisti come loro, anche se per fortuna ci siamo difesi bene) e loro hanno calciato molte volte in porta, oltre alla colossale occasione finale. Tant'è che il computo totale dei tiri recita 6 vs 15 per loro.

E va bene che contro l'Atletico non è mai facile far male, ma senza la magia estemporanea di Dybala stavamo parlando di un soporifero 0-0.

Quello che proprio non mi ha convinto è il tema tattico di gara: contro una squadra specialista nel difendersi bassa e a maglie strette il fraseggio centrale significa sbattere su un muro, devi aprirli giocando in ampiezza, quello che fu bravo a fare Allegri lo scorso anno e infatti fu tutta un'altra gara sia in termini di gol che di opportunità create.

Infine una considerazione veloce su Ronaldo: comincio ad essere molto preoccupato della piega che sta prendendo la sua situazione. Non è palesemente a suo agio nel calcio di Sarri: il gioco palla a terra e per imbucate centrali è l'antitesi di quello che ci vuole per sfruttarlo al meglio, non è Messi, è un attaccante da verticalità immediata. Tutti i suoi gol al Real negli ultimi anni e anche alla Juve l'anno scorso nascono da palle laterali tese e lui che si butta dentro con tempismo perfetto. Questa Juve ha totalmente cancellato i cross e il gioco per vie esterne. Recuperando e valorizzando Dybala che in questo gioco è perfetto, si, ma annullando al tempo stesso il giocatore più grande.

La Juve non può permettersi che, quando si farà sul serio, Cristiano Ronaldo, nonché l'attaccante più decisivo e incisivo della storia della Champions League, non sia un valore aggiunto e non venga messo nella condizione di fare quello che gli riesce meglio: ovvero doppiette e triplette. Anche perché è fin troppo evidente che senza i suoi gol siamo di una sterilità conclamata: è la terza partita nelle ultime quattro che vinciamo 1-0 di misura, creando quasi nulla e sbloccando solo con episodi. Con l'Atalanta senza il rimpallo fortunoso di Higuaìn non la buttavamo dentro mai.

Alla fase ad eliminazione diretta non si andrà molto avanti così.

Concordo con te fratello, ahimè. 

 

Io li ringrazio per aver passato il girone mai come prima d'ora, ma i problemi sono sotto gli occhi di tutti. Io il dubbio che Cristiano avrebbe avuto difficoltà con Sarri ce l'ho sempre avuto, inoltre abbiamo una rosa strutturata malissimo, forse più adatta al precedente allenatore che a questo. Comunque credo che con un centrocampo all'altezza, il Ronaldo con la forma attuale qualche gol in più l'avrebbe fatto, e sappiamo benissimo di chi sono le principali responsabilità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Ciccio Grabbi ha scritto:

E cos'ha di allegriano questa Juventus?

 

 

La capacità di vincere pure senza esaltare e soffrendo e la capacità di vincere con le giocate dei singoli pur creando zero occasioni su azione.

 

 

32 minuti fa, umbertoI ha scritto:

anche Dybala era allegriano vero?

 

Se riesce a tenere sto ritmo e arrivare a 20 e passa gol come fatto con Allegri può darsi.

Prestazioni come quella col Barcellona spero possano ancora arrivare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, th3 fool ha scritto:

Al di là della goduria infinita di stasera, soprattutto per quella * di simeone, è un'analisi molto accurata che condivido in pieno. Ronaldo è un corpo sempre più estraneo a questa squadra, la compatibilità con il gioco di sarri e con Dybala e higuain è pressoché nulla. Si parla tanto di sarri che sta recuperando Dybala, ma siamo sicuri che, se questo recupero va a discapito delle prestazioni di Ronaldo, ci guadagnamo? Io non credo. 

E anche in società erano pienamente consapevoli di questa incompatibilità tra Ronaldo ed i nostri attaccanti, altrimenti non credo che avrebbero provato a cederli per tutta l'estate per sostituirli con un lukaku. 

Al momento Ronaldo è incompatibile con il gioco del calcio, altroché.

Non fatevi ingannare dai gol in nazionale, stiamo parlando del Lussemburgo, non sono nemmeno professionisti dai...

Se con l'arrivo di Sarri Cuadrado, Sandro, Pjanic, Higuain, Dybala tutti giocano meglio e Ronaldo no io non darei la colpa all'allenatore.

Ed è inutile dire giocatore più forte di sempre, al momento Ronaldo non è nemmeno nei primi 20 al mondo e ci sto largo, solo da noi sia Costa che Dybala che Higuain incidono più di lui.

Probabilmente si riprenderà come ha sempre fatto ma gli anni passano per tutti, speriamo che riesca a tenere fisicamente.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Masula ha scritto:

 

Veramente specie in champions, ce ne stanno, dove abbiamo iniziano col possesso e poi abbiamo chiuso chiuedendoci.

 

 

Senza andare tanto lontano, la gara dell'anno scorso con l'atletico, il 3 a 0, come possesso è stata molto simile ad oggi. (ma più occasioni se non sbaglio)

Vuoi dirmi che non ricordi una gara del primo anno o del terzo dove abbiamo controllato il gioco e possesso?

 

 

Mai, manco quando c’era il centrocampo di fenomeni... manco il 3-0 al borussia fu una partita di controllo del possesso 

Sempre un’ottima difesa bassa come base (adesso stiamo molto più alti in media) e le ripartenze 

 

Partite sulla falsariga del primo tempo di oggi non ne abbiamo mai fatte con allegri, come impostazione tattica intendo

Come il secondo tempo invece si, ma è indicativo che la Juve attuale ricordi il calcio di allegri quando si esprime male per l’idea di gioco che dovrebbe avere 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Peppo761 ha scritto:

Si sono viste buone cose, possiamo giocarcela. Manca solo qualcosa in più per chiudere le partite oltre il gol di scarto. Adesso insultatemi pure, ma bisogna avere le p**le per salutare Cristiano a fine stagione e investire su un giovane campione prima che sia troppo tardi o prima che ci arrivi qualcun altro. 

Cristiano ad oggi ha per noi solo un valore di mentalità (che porta alla squadra) e di marketing. Nel primo caso lo "senti" solo in situazioni particolari (i quarti di champions contro l'atletico dell'anno scorso) ma come apporto sul campo OGGI Dybala vale il triplo e costa un quinto.

Vedremo a giugno, intanto in un anno e mezzo non l'ho MAI visto saltare l'uomo nè segnare su punizione (era una sua specialità).

Sarebbe più utile se si adattasse a contribuire solo alla motivazione ed accettasse meno presenza in campo (non lo farà).

I 30 milioni l'anno, per quello che produce "sul campo" ci costano come 6 dico 6 fuoriclasse. Ma con questo ingaggio lo prenderebbero solo in Cina o negli emirati arabi, quindi sono sicuro che (purtroppo, e lo dico a livello economico) ce lo porteremo a scadenza,

 

(per farlo andare via lo dovresti panchinare a lungo ma con quello che costa non convione)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Masula ha scritto:

 

Vabbè, è come dire che la macchinina elettrica di mia figlia e la mia auto sono la stessa cosa perchè hanno ruote e carrozzeria.

 

P.S. mi sono incartato col quote, sorry.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso tutto molto bello

Bella vittoria, buoni 3 punti ,primo posto in classifica, primo posto nel girone tutto molto bello,

Ma alcune considerazioni sui singoli bisogna farle,

Danilo e de Sciglio insieme non possono giocare insieme ,è come avere zero spinta sulle fasce,

Matuidi è bentancur purtroppo sono quello che vediamo, il francese ha problemi seri di tecnica, l'uruguaiano non eccelle in niente ha solo il l'età dalla sua si nota solo in fase di interdizione, tolto il solo pjanic non abbiamo un centrocampista in squadra che sappia fare un passaggio verticale ,che abbia un po' di fantasia non esiste una cosa del genere, sarri li ha provati tutti sono tutti uguali l'unica colpa che do a sarri è quella dello scarso impiego di emre can .

Ramsey mi sembra estraneo al gioco non si vede mai si nasconde troppo ,schiacciato sulla linea degli attaccanti non lo so non mi sta convincendo, mi aspettavo altro, con Bernardeschi abbiamo l'opposto tocca tantissime palle sempre nel vivo delle azioni ma le sbaglia tutte.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Ovviamente, ma che nessuno mi venga a parlare di cavolate come “dna” “non gioco europeo” perché ste fregnacce le hanno ficcate nella testa degli juventini i media nostrani...

 

Siamo spesso arrivati in fondo alle competizioni europee, come trofei continentali siamo tra le prime 5/6, come rendimento complessivo tra le prime 3/4.

 

Bisogna aver rispetto per noi, e dobbiamo essere i primi ad avercene.

La prima cosa da fare è smetterla di guardare al passato e giocarsi tutto ora.

Torneremo a vincere in Europa se e quando ci saremo liberati da certe zavorre

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Icarius ha scritto:

Hai dimenticato anche Goldrake e Batman, giusto per completare l'organico...

C'è da fare piazza pulita. 

Ad esempio con eriksen non ho messo un nome a caro, scade a giugno, proviamo a scambiarlo con rabiot. 

Per pogba c'è di mezzo la crisi utd e il giocatore è scontento, visto che can sembra si sia scopato qualche signora parente di sarri diamoglielo insieme al manzo e magari lo anticipiamo con un prestito. 

Secondo me è più fattibile di quello che sembra, certo è che serve il paratici dei primi anni, non quello dell'ultima sessione. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Leevancleef ha scritto:

SUPER DYBALA, JUVE PRIMA!


Paulo sembra definitvamente tornato quello di due/tre anni fa, il suo gol su punizione è già solo difficile pensarlo, figuriamoci realizzarlo! E corona una prestazione perfetta!
Chiudiamo il discorso primo posto dopo un buon 1°tempo. Nel secondo loro si giocano la vita, noi già "soddisfatti" molliamo un po' le briglie, anche perchè la partita stava andando su binari a loro cari (la palla non restituita per creare confusione e zizzania ne è l'emblema), ci sta.

 

13 punti su 5 partite, quasi percorso netto! Addirittura in odor di record nella storia dei gironi "italiani" di Champions, per quanto possano valere questi record. Preferisco essere primo matematicamente ed arrivare all'ultima senza dover fare calcoli...

Comunque il Manchester City ha 11 punti, tanto per dire...

 

Ricordiamoci che si affrontavano una squadra a cui andava bene un pareggio con meno di due gol contro una a cui il pareggio non serviva a nulla, doveva per forza vincere.

Eppure, nonostante l'atteggiamento propositivo dei colchoneros, il 1°t è stato di marca nostra, dominato sul piano del possesso e del controllo della partita, meno sotto quello delle conclusioni.

Si è rivista una Juve più fluida, con passaggi veloci e massimo a due tocchi, si è rivista la linea difensiva alta, il pressing sulle palle perse e fraseggi molto ben fatti.

Sono mancati invece Ramsey, il trequartista, e Pjanic, il regista, ovvero i due vertici del rombo, i due giocatori maggiormente capaci di innescare la giocata "superiore", di spostare l'asse della manovra al di là del "semplice" fraseggio di possesso. Inoltre quando giocano insieme Cristiano e Dybala si ha la sensazione che l'area si riempia poco. I due si muovono molto, talvolta giocano molto distanti, su fasce opposte (chissà se si potrà provare il 4321, visto che Dybala parte spessissimo da lì e non sarebbe chiamato al lavoro classico dell'esterno del 433), altre volte dialogano in zone limitrofe. Ma solo a turno riempiono l'area, che in alcuni casi rimane addirittura vuota. Perdipiù i nostri laterali (almeno quelli di stasera) arrivano poco sul fondo (proprio la linea di fondo intendo), da dove, con Cristiano in area, potrebbero provare molto meglio a mettere palle in mezzo (vedi assist di Cuadrado per Higuain a Bergamo). In questo modo invece, gira e rigira si finisce sempre per crossare, e non sempre bene, col risultato che nè a Cristiano nè (quando c'è) a Higuain arrivano palle "buone". Perchè o sei Cancelo e Marcelo, capaci di mettere cross davvero importanti in mezzo (il migliore dei nostri in tal senso è Douglas Costa), o tanta della nostra costruzione si vanifica per cercare una soluzione che non produce effetti.

 

Quindi, facendo la somma tra cose positive e aspetti negativi, il risultato è stato un bel primo tempo, di grande controllo e "dominio" territoriale, ma che ha prodotto pochi sbocchi.

 

In tutto questo, Dybala, comunque, si distingueva per una partita super! Spesso tornava anche a centrocampo a prendersi palla, ma lo ritrovavi subito in area per provare a chiudere l'azione. Ogni giocata che ha fatto non è stata mai fine a sè stessa. In un paio di occasioni ha persino fatto robe da fuoriclasse puro! Penso allo stop col controllo orientato che stava per produrre un assist, o alla piroetta di tacco con la quale ha superato Hermoso (mi pare), che per fermarlo gli ha dato uno schiaffo beccandosi il giallo. Se aggiungiamo anche l'azione di Bergamo in cui ne ha superati 5 per poi essere recuperato proprio al momento del tiro, capiamo che non si tratta di giocate normali. Devi stare bene fisicamente, ma soprattutto di testa per fare giocate del genere, e Paulo sembra che in ogni partita stia recuperando quella leggerezza che gli faceva fare certi numeri in campo, che per tanto tempo (l'ultimo anno e mezzo) non si erano più visti.

Il simbolo di tutto ciò è la punizione che ha tramutato in gol!

Difficile anche solo pensare di tirare in porta da lì. Io, che sono un amante di questo fondamentale e dei gesti tecnici, non ci ho proprio pensato che potesse tirare (e credo che lo stesso abbia pensato Oblak, peraltro coperto). L'ha fatto, e l'ha fatto alla perfezione! Un gol bellissimo! Quando stai bene è così.

 

A quel punto andiamo negli spogliatoi già padroni del nostro girone, con gli occhi che brillano per questo gol, in un certo senso sazi, al punto da iniziare a pensare quasi di più a Rihanna sugli spalti. sefz

Loro invece rientravano per giocarsi la vita, perchè all'ultima hanno la Loomotiv che se se la gioca... non è proprio la difesa più facile da superarere (e noi ne sappiamo qualcosa), vista anche la crisi sotto porta dei madrileni. E metti che la Juve toppa a Leverkusen... insomma, iniziavano a fare i calcoli, quelli che noi non dobbiamo più fare. E quindi l'hanno buttata un po' sulla confusione, sui falli ripetuti, sul gioco spezzettato... ma anche, a dire il vero, su un pressing che ci ha impedito di uscire dalla difesa palla al piede in modo pulito. Perchè se già Pjanic nel 1°t non aveva funto da quel fulcro che tutti ci aspettiamo (ed è così da un po', dopo l'infortunio), non facendo i movimenti che un regista sarriano dovrebbe fare, nel 2°t l'asse Pjanic-Ramsey diventava pressoché inesistente. Difatti Sarri inseriva Bernardeschi che, partendo dall'esterno (...) faceva la sua solita giocata (quella che SA fare) cogliendo il palo.

Noi non subivamo grandi occasioni, a parte negli ultimi minuti, ma restavamo comunque protagonisti passivi di un secondo tempo di (ovvia e comprensibile) marca Atletico.

Ma alla fine l'abbiamo portata a casa.

 

E lo abbiamo fatto grazie ad un De Ligt strepitoso. 20 anni di puro acciaio olandese!

Io ho parlato quando dovevo parlare, perchè lo so che in questo (p)aese non si riesce a discutere di calcio se non per polemiche o titoli facili.

Senza presunzione... non sono io ad essere sorpreso, sono in tanti che non ci avevano capito una mazza!

Perchè in Italia amiamo gli stereotipi, e quindi se sbagli all'inizio una partita ti porterai appresso sto fardello senza che nessuno guardi nemmeno più le gare che giochi, ma nutrendosi di episodi sfortunati come i falli di mano involontari in cui avrai la sfortuna di incorrere, continueranno a giudicarti "un problema". Sento spesso ultimamente "De Ligt sta crescendo nelle ultime partite...". No! De Ligt reagì già dopo quella gara contro il Napoli, e da quel momento ha inanellato tantissime partite positive! Ma mi rendo conto che se alla prossima dovesse riprenderla involontariamente con la mano qualcuno ne ritrarrà un giudizio di valore tecnico!
"Eh, però l'ha pressah gon la mannnoohoh"... .doh

 

Bonucci ha risposto bene alla prova opaca di Bergamo. Bene anche Danilo (che sta ritrovando la gamba dopo l'infortunio) e De Sciglio, entrambi hanno giocato con personalità.

A centrocampo Matuidi e Bentancur superiori nel complesso a Pjanic. Come detto male Ramsey (ok che l'infortunio è stato pesante, ma io, da amante del gallese, mi aspetto molto di più).

E devo dire la verità... considerando che era persino in dubbio, che si allena a spizzichi e bocconi, che quindi NON STA BENE FISICAMENTE (chissà, magari qualcuno ha bisogno dello stampatello per capirlo e giudicarlo in base a QUESTO, e non con i soliti parametri), Cristiano non l'ho visto poi così insufficiente. Certo non è il Cristiano che conosciamo, ma nel 1°t è stato più volte protagonista di diverse giocate importanti sulla fascia destra (paradossalmente), trovando sempre benissimo il tempo dell'inserimento e dettando il passaggio a Bonucci o Danilo (tant'è che da lì abbiamo fatto bene spesso), ha corso molto (per quanto possa correre in questo stato di forma a questi livelli), addirittura nel finale si è sacrificato recuperando palloni in difesa (mentre nell'azione solitaria si è visto che è ancora indietro atleticamente)... insomma, molto peggio Ramsey ecco.

Un plauso a Sarri che dimostra ancora intelligenza scegliendo di sostituire Dybala.

Quando il risultato era in bilico (come col Milan) ha pensato alla cosa più giusta da fare, a risultato quasi acquisito ha pensato alla cosa più intelligente (Dybala prende la standing ovation, un pareggio ci avrebbe cambiato poco, Paulo aveva giocato anche a Bergamo, ecc).

 

Insomma, non capita spesso di essere già qualificati alla quinta avendo giocato (nelle 5, non nelle 6) due partite contro l'altra squadra più forte del girone. Sarri ci è riuscito al primo colpo, stabilendo, mi pare di aver letto, la miglior partenza stagionale di sempre come percentuale di vittorie tra campionato e Champions.

Risultati inoppugnabili. E con ancora margini di miglioramento!

Sarebbe già molto, però, che per qualcuno si tratti di margini di "memoria", ovvero ricordarsi di come giocava fino ad un mesetto fa, ai movimenti soprattutto, questione di testa più che di gambe. Perchè da certi giocatori passa il futuro della nostra stagione. Chi ha problemi fisici prima o poi (si spera) li risolverà; chi deve rifare il precedente step mentale è bene che lo faccia definitivamente, per garantire continuità al rendimento di questa squadra.

 

Per il momento, comunque, primi & primi!

 

Sono d'accordo su molte cose ma non sulla sostituzione di Dybala, ieri ha giocato una gara strepitosa su un palcoscenico importante meritava di concludere la partita in campo, anche tatticamente  non c'era nessun motivo di toglierlo, fra l'altro mancavano 20 minuti e da li in poi abbiamo sofferto molto e rischiato in più occasioni il pareggio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, kranomed said:

dybala ha perso 2/3 kg di muscoli che lo appesantivano e lo rendevano una roba brutta da vedere!

ora volaaaaaaaaaaaaaa!

ormai ne sono convinto!

Ottima osservazione! Mannaggia ad Allegri ed alle sue manie muscolari...

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.