Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Roma - Juventus 1-2, commenti post partita

Recommended Posts

21 minuti fa, aemme ha scritto:

Bentantcur: stramaledetto quello che gli ha dato tre giornate

Ma avendo avuto la squalifica a causa di un'espusione durante la finale di SuperCoppa, le giornate possono essere scontate anche in Coppa Italia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, garrison ha scritto:

Essendo la mezzala di sinistra é ovvio che sia così, tra l'altro Matuidi ha anche capacità di corsa notevoli, come dimostra la bella fuga ed il cross all'80simo o giù di lì.

Possiamo cercare anche mezzali più tecniche ma non é detto che abbiano la capacità di inserimento di Matuidi.

 

Verissimo , e lui è perfetto quando si sposta a sinistra  e lascia lo spazio a CR che, di fatto, sarà uno dei suoi principali sponsor.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, elteoJ ha scritto:

non è la questione del fuorigioco 

la mia impressione è stata che per grand parte della partita il nostro centrocampo era in balia della roma.

Perotti a sinistra faceva quello che voleva con Cuadrado da terzino ( per me) è impresentabile, se poi ha come filtro Rabiot che faceva su e giu , a vuoto, Dio ci salvi.

Pellegrini si inseriva dietro al francese , dybala era l'unico in grado di prendere palla e far salire la squadra unico (insieme a ramsey)

Togliendo entrambi hai tolto la possibilità di avere almeno possesso palla e tagliare le gambe ai due mediani della Roma.

Con le sostituzioni hai lasciato ai giallorossi palesemente il controllo della gara.

Sei riuscito a creare occasioni da goal 3 occasioni perchè Pellegrini non riusciva più a fare pressing su Pjanic e Cuadrado si giocava 1 vs 1 contro uno spento kolarov.

Ognuno vede la sua partita... Perotti x me è stato nullo non ha mai saltato cuadrado... Pellegrini poco meglio, rabiot fino al 90mo per me il migliore della ns mediana 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vittoria importante come al solito più sofferta del dovuto..con atteggiamento ed errori tecnici vistosi...comunque ok così...vorrei aggiungere il fatto che è ora di finirla con comportamenti ambigui da parte di giocatori al momento di una sostituzione...situazioni antipatiche....Non da Juve e soprattutto serva rispetto x allenatore e compagni...

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, Audemars ha scritto:

Non farci caso...il 90% di quel 70% è vedovanza. 
Normale amministrazione 

Che poi ipocriti, L anno scorso ti davano del troll se osavi lamentarti dopo una vittoria perché conta solo il risultato, ora sono diventati i più criticoni di sempre. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, DEDONE ha scritto:

Se vuoi continuare su tale linea a matuidi non puoi rinunciare. Poi ci inserisci gli altri due. È chiaro che se la situazione Can fosse stata diversa, allora sarei molto d'accordo. Purtroppo credo che la situazione Can, per tanti motivi, è compromessa quest'anno.

Matuidi ultimamente non fa manco il suo ...

 

ossia copertura e corsa ...

 

oltre a perdere un’infinità di palloni come al solito ... corre come un vecchio con i calli e non li recupera... 

 

Per quanto riguarda Can ... o si fa di tutto per recuperarlo o si cede subito e si compra qualcuno con corsa e piedi non invertiti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, kurt godel ha scritto:

Questo è un ottimo esempio. Sei certo che John Bonham avrebbe fatto al caso dei Beatles? Musicisti non eccezionali, ma insieme meraviglioso, come l'Italia nel 2006, come spesso è stata la prima Juve di Lippi

Beh posso fare un esempio piu calzante ma ho dovuto ricorrere a wiki per essere sicura...

Fabio Grosso è quello che ha deciso la semifinale del mondiale vinto dall Italia ed e' stato come Matuidi campione del mondo ma poi non mi pare che se lo siano litigato i grandi club , un anno all inter e via poi al lione e poi alla disastrata juventus.

Ma alla fine il discorso per me rimane che in certe zone del campo ci debba essere gente che se  fa un stop la palla non deve andare 3 metri avanti o rimbalzare sui piedi , poi se non c'e' di meglio da mettere mi sta benissimo ma Matuidi che sia campione del mondo o dell universo mi cambia poco se ogni benedetto pallone che gli arriva sembra dotato di vita propria e va da tutte le parti meno dove serve.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, dylan88 ha scritto:

Quindi il cambiamento è solo nel minuto in cui ti abbassi, ho capito, grazie, molto esaustivo.

Si si hai capito tutto... Come al solito del resto... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh .... io leggendo i commenti mi rendo conto che purtroppo molti di noi si sono fatti influenzare da una stucchevole propaganda fatta di luoghi comuni e parole complesse vuote di significato.

 

Mi viene da sorridere a vedere come mediamente viene considerata una grandissima gara quella col cagliari e come invece venga considerata una pessima gara quella di ieri , non perchè io penso di avere ragione e penso che gli altri abbiano torto, cioè si lo penso perchè se penso x è perchè penso di aver ragione nel pensare x e non penso il contrario di x, ma non è quello che mi fa soridere, mi fa sorridere come nel calcio si possano avere visioni completamente opposte..... ma ci metto pure quella di bergamo che, per quanto sofferta, è stata una partita ben interpretata.....

E' un argomento che a me manda ai matti , ci ho aperto anche un 3d su cosa voglia dire "giocare bene" .....ma non in senso provocatorio quanto proprio come mia curiosità personale, cioè volevo proprio capire cosa intendesse mediamente il tifoso per "giocare bene" ,e quello che ne è venuto fuori è che nessuno ha realmente un'idea di cosa significhi, per cui conviene , almeno per me, che mantenga l'idea iniziale che avevo di "giocare bene", ognuno si mantiene la sua concezione di "giocare bene" e male che ve non si è d'accordo nel valutare una gara ....Per me giocare bene significa semplicemente creare palle gol con fluidità e subire poco... FINE 

 

sono rimasto sorpreso dal leggere molti commenti ieri sia nel live che nel post, è stata emblematica la breve spiegazione che mi ha dato l'utente @Ein a riguardo(ti cito anche per riprendere la discussione nel live)

 

sostanzialmente : "eravamo bassi" 

ecco io qui vado ai matti, vado fuori di testa quando sento queste cose . Io la cosa che ho odiato durante gli anni di allegri e che ho, in parte, odiato durante la 1 parte dell'avventura sarri è stato l'immotivato feticismo verso atteggiamenti tattici IN SE !!! cioè :

lo stare alti o bassi DI PER SE !!!

il fare possesso palla DI PER SE !!!

Potrei andare avanti ma le miliardi di sfaccettature che delineano le caratteristiche e quindi il gioco che una squadra propone non è che DI PER SE siano cose positive. Ecco magari puoi citarmi questi elementi in virtu' del fatto che sai che sarri vuole una squadra che stia alta .... ok , allora ha senso, ma ha senso in ottica "quanto facciamo cio' che sarri chiede?" ..... ok in quel senso potrei capire. Cioè se mi dici "giochiamo male perchè non facciamo cio' che vuole sarri" ..... ok ha senso. Ma non è che stare alti o bassi DI PER SE sia indice del fatto che giochi bene o male. 

Io ho combattuto per mesi durante l'autunno una narrazione stucchevole del gioco della juventus, dalla juventus di firenze a quella vista nella gara col milan .... quella stava altissima, eppure è stata, tolta la gara con l'inter (e forse ci metterei pure quella col lecce) ,  la juventus piu' brutta irritante fastidiosa stupida inconcludente e noiosa mai vista da quando siamo tornati a vincere, si metteva sulla 3/4 avversaria a fare densità e a cercare improbabili combinazioni nello stretto, creava pochissimo, unica nota positiva: subiva pochissimo, gli avversari non tiravano pratiamente mai in porta, ci segnavano solo su palle inattive e per le cavolate che faceva de ligt prima di ambientarsi. In quel periodo è stata "venduta" ai tifosi l'idea di una juventus che creasse tantissimo ma che concretizzasse poco per problemi di mira (mi ricordo ancora il topic sul pallottoliere)  ..... NO !!!! La juve creava poco !!!!e anzi, segnava pure troppo per il poco che creava in quel periodo.

 

Ieri ho visto, per la prima volta, un possesso palla PROPOSITIVO !!!! Ho visto una squadra che per 30 o 40 minuti faceva male all'aversario, faceva possesso palla , ma con quel possesso palla sviluppava di continuo azioni pericolose d'attacco !!!! Poi segni poco per i problemi strutturali che vado dicendo da settembre e vabbè .... pero' uno sviluppo simile della partita, seppure per poco tempo non l'ho mai visto quest'anno.E torniamo al discorso di prima, cioè del feticismo verso l'atteggiamento tattico IN SE !!!! 

a me non frega nulla di fare possesso palla, abbiamo fatto molto piu' possesso palla durante le gare di campionato del periodo autunnale che nella gara di ieri (dal punto di vista strettamente percentuale) .... stavamo molto piu' alti in quelle gare e per molto piu' tempo ..... eppure ti posso assicurare che è stato un possesso palla molto piu' efficace e sensato quello che si è visto ieri , per carità, sarri esagera nel dire che è durato 1 ora ..... è durato un po meno se è per questo, PERO' E' STATO EFFICACE !!!! hai prodotto molto piu' in mezz'ora con la lazio, e in 40 minuti con la roma che nelle intere gare da firenze a quella col milan 

per me di base tu puoi fare quello che ti pare, sei tu il tecnico fai tu la squadra. Vuoi difendere accettando di stare basso ? vuoi fare possesso e stare alto per difendere mentanendo gli avversari lontano dalla porta ? vuoi sfruttare i contropiedi? vuoi una squadra che arrivi col fraseggio a ridosso della 3/4 avversaria e poi li cerchi l'imbucata ? Io sinceramente non ho il feticismo per nessuna delle soluzioni, sebbene diametralmente opposte in alcuni casi, che vari grandi allenatori propongono. 

Per me il fatto che ieri abbiamo fatto poco possesso palla e poi ci siamo abbassati è totalmente ininfluente, ripeto, mi preoccupa solo in virtu' di come la squadra riesca a proporre cio' che ciede sarri, ma per il resto non me ne frega nulla.

per me conta l'efficacia, e io ieri ho visto un'efficacia che non ho mai visto quest'anno .... sia difensiva (cosa che comunque c'è stata anche in autunno) ma sopratutto offensiva (seppure per 1 tempo) cosa che invece non avevo mai visto. Che poi è lo stesso motivo che mi porta a ritenere, quella di bergamo, una partita ben giocata e interpretata dalla juventus .... non sei riuscito a stare alto perchè hai sofferto il ritmo e la qualità dell'atalanta ? eh vabbè amen , accettalo, abbassati e cerca di ripartire con qualità ....per me l'azione del gol di dybala a bergamo è una grande azione. Io vado in bestia quando vedo dei contropiedi sprecati, cioè per me è inconcepibile un contopiede 3vs2 (o forse era addirittura 3 vs 1 quella di ieri) in cui la si passa ad un in fuorigioco ..... cioè io li veramente vado fuori di testa. Pero' anche li ,se togli questi episodi, nella fase finale, nel 1 tempo ci siamo distesi meravigliosamente in 3-4 occasioni, anche grazie a ottime gare di ramsey e rabiot, cosa che io raramente ho visto fare alla juve quest'anno.

 

 

i difetti che ho visto ieri sono difetti legati alle lacune gravi ed evidenti della rosa.... di base mancanza di :

una punta (problema numero 1 per me)

mezz'ali piu' dinamiche.

.... su cui pero' sarri puo' far poco, la juve non ce li ha 90 minuti ad alta intensità c'è poco da fare

Io l'unico dogma che ho del calcio è il seguente:
IL CALCIO E' DEI CALCIATORI ... la prestazione di ieri è figlia della gran gara di ramsey e rabiot .... ecco l'unico feticismo che ho io nel calcio , non per alcune caratteristiche di gioco, ma per i calciatori.

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, Verba volant ha scritto:

Fa ridere che chi per anni ha spalato fango sull'allenatore adesso si indispettisca con chi critica l'allenatore .ghgh

Non era "diritto di critica"?

A me fa ridere chi da risultatista diventi "estetista" a comando solo per buttare fango sull'allenatore.

Chi ha criticato in passato non è detto che sarà esente dal criticare in futuro.

Molta gente invece qualora Sarri dovesse fare bene farebbe finta di niente, e nel caso assurdo in cui dovesse fare benissimo sparirebbe o si lancerebbe in mirabolanti scuse.

Ma facciamo pure finta che chi ha criticato Allegri dopo tre o quattro anni sia identico a chi mette in firma "Sarri non sarà mai il mio allenatore" dopo due ore dal suo annuncio.

La faccia come il *.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ilcalciononeplaystation ha scritto:

Strana la vita,ciò che oggi sembri apprezzare è esattamente ciò che schifavi ieri, ma va bene cosi...

Semplicemente forse Audemars, come me e altri, aspetta prima di gettare fango su un allenatore che lavora qua da qualche mese?

Capisco che l'odio verso Sarri e la vedovanza verso Allegri vi renda poco lucidi ma vi invito seriamente a riflettere.

Chi ha criticato dopo 3 o 4 anni di Allegri lo ha fatto con cognizione di causa, chi sta criticando oggi Sarri spesso lo fa solo per una stupidissima lotta di quartiere.

Sinceramente questi mesi, dall'esonero di Allegri in poi, passando per l'esclusione di Mandzukic, mi hanno fatto aprire gli occhi su alcuni utenti, innamorati più di alcuni singoli che della causa comune.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

A me fa ridere chi da risultatista diventi "estetista" a comando solo per buttare fango sull'allenatore.

Chi ha criticato in passato non è detto che sarà esente dal criticare in futuro.

Molta gente invece qualora Sarri dovesse fare bene farebbe finta di niente, e nel caso assurdo in cui dovesse fare benissimo sparirebbe o si lancerebbe in mirabolanti scuse.

Ma facciamo pure finta che chi ha criticato Allegri dopo tre o quattro anni sia identico a chi mette in firma "Sarri non sarà mai il mio allenatore" dopo due ore dal suo annuncio. 

La faccia come il *. 

Sostituisci "sarri" con "allegri" e hai la stessa situazione di un anno fa, o di cinque anni fa se preferisci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Verba volant ha scritto:

Sostituisci "sarri" con "allegri" e hai la stessa situazione di un anno fa, o di cinque anni fa se preferisci.

 

Allegri è stato criticato dopo 3 o 4 anni.

Sarri dal giorno della firma.

Davvero non capisco come si facciano a paragonare le due situazione.

Si sta facendo passare a Sarri quello che ha passato Allegri dopo 4 anni.

Allucinante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

 

Allegri è stato criticato dopo 3 o 4 anni.

Sarri dal giorno della firma.

Davvero non capisco come si facciano a paragonare le due situazione.

Si sta facendo passare a Sarri quello che ha passato Allegri dopo 4 anni.

Allucinante.

Allegri è stato criticato ed insultato ancor prima che firmasse e continua ad essere insultato anche attualmente.

Fa ridere che se giravano bene le cose ( SarriBall, si vedono le idee di Sarri e tanti blabla ) mentre se vanno male ( ha stato il trattore di acciughina, ha massacrato questa ecc... )

Un giudizio equilibrato manco a pagarlo, ormai certi utenti si sono creati il personaggio e devono mantenerlo altrimenti gli amichetti lo cacciano dal groupies.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra che la squadra sia assemblata e messa in campo per la prima volta, mi da questa impressione (e siamo a Gennaio), poco dialogo e collante tra i giocatori e i reparti e nel complesso sempre più dipendente dalle sprizzate dei singoli (con l'aggravante che quest'anno ci sarebbe un "gioco" in più...), non a caso Dybala passa per il migliore in campo, uno che ti crea la giocata dal nulla. Emblematici: Matuidi che in un passaggio brevilineo per stoppare una palla al volo la passa all'avversario distante tre metri, Rabiot, ripeto Rabiot che da centrocampo fa una finta per la prima volta e si lancia in area (come a dire, se non te lo fa Rabiot la situazione non si sblocca a tuo favore), il contropiede in superiorità numerica sbagliato in fuorigioco... da fermi. L'impressione è però quella che la squadra può fare grandi cose se messa a giocare un calcio decente, lo dimostra il fatto che si sono divorati diverse occasioni da gol e, come detto, bastava effettivamente poco per lanciarsi in area avversaria, d'altronde il valore della rosa come suol dire lo consente; partita che mi ha ricordato moltissimo Napoli Juve dello scorso anno, inutile rifare l'analisi, dico solo che era una delle più brutte mai viste. Della mano di Sarri in conclusione si vede solo il giropalla lento e tergiversante, non più ripetutamente orizzontale e all'indietro fino al portiere ma per lo più a centrocampo, con tocchi di prima occasionali quasi come dire "et voilà la novità di quest'anno", tra l'altro perdendo spesso il pallone specie nella fase che precede la conlcusione a rete; ma dico, se non sei sicuro della buona riuscita del passaggio, tieniti la palla tra le gambe e prenditi il tempo necessario! E, stando sul mister, i cambi un po' grotteschi. Ma siamo fiduciosi perché questo passa il convento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

Essendo la mezzala di sinistra é ovvio che sia così, tra l'altro Matuidi ha anche capacità di corsa notevoli, come dimostra la bella fuga ed il cross all'80simo o giù di lì.

Possiamo cercare anche mezzali più tecniche ma non é detto che abbiano la capacità di inserimento di Matuidi.

 

Le capacità di inserimento andrebbero abbinate alla capacità di rifinire/finalizzare altrimenti ingrossi solo la statistica delle palle perse 

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Mark92 ha scritto:

Boh .... io leggendo i commenti mi rendo conto che purtroppo molti di noi si sono fatti influenzare da una stucchevole propaganda fatta di luoghi comuni e parole complesse vuote di significato.

 

Mi viene da sorridere a vedere come mediamente viene considerata una grandissima gara quella col cagliari e come invece venga considerata una pessima gara quella di ieri , non perchè io penso di avere ragione e penso che gli altri abbiano torto, cioè si lo penso perchè se penso x è perchè penso di aver ragione nel pensare x e non penso il contrario di x, ma non è quello che mi fa soridere, mi fa sorridere come nel calcio si possano avere visioni completamente opposte..... ma ci metto pure quella di bergamo che, per quanto sofferta, è stata una partita ben interpretata.....

E' un argomento che a me manda ai matti , ci ho aperto anche un 3d su cosa voglia dire "giocare bene" .....ma non in senso provocatorio quanto proprio come mia curiosità personale, cioè volevo proprio capire cosa intendesse mediamente il tifoso per "giocare bene" ,e quello che ne è venuto fuori è che nessuno ha realmente un'idea di cosa significhi, per cui conviene , almeno per me, che mantenga l'idea iniziale che avevo di "giocare bene", ognuno si mantiene la sua concezione di "giocare bene" e male che ve non si è d'accordo nel valutare una gara ....

 

sono rimasto sorpreso dal leggere molti commenti ieri sia nel live che nel post, è stata emblematica la breve spiegazione che mi ha dato l'utente @Ein a riguardo(ti cito anche per riprendere la discussione nel live)

 

sostanzialmente : "eravamo bassi" 

ecco io qui vado ai matti, vado fuori di testa quando sento queste. Io la cosa che ho odiato durante gli anni di allegri e che ho, in parte, odiato durante la 1 parte dell'avventura sarri è stato l'immotivato feticismo verso atteggiamenti tattici IN SE !!! cioè :

lo stare alti o bassi DI PER SE !!!

il fare possesso palla DI PER SE !!!

Potrei andare avanti ma le miliardi di sfaccettature che delineano le caratteristiche e quindi il gioco che una squadra propone non è che DI PER SE siano cose positive. Ecco magari puoi citarmi questi elementi in virtu' del fatto che sai che sarri vuole una squadra che stia alta .... ok , allora ha senso, ma ha senso in ottica "quanto facciamo cio' che sarri chiede?" ..... ok in quel senso potrei capire. Cioè se mi dici "giochiamo male perchè non facciamo cio' che vuole sarri" ..... ok ha senso. Ma non è che stare alti o bassi DI PER SE sia indice del fatto che giochi bene o male. 

Io ho combattuto per mesi durante l'autunno, dalla juventus di firenze a quella vista nella gara col milan .... quella stava altissima, eppure è stata, tolta la gara con l'inter,  la juventus piu' brutta irritante fastidiosa stupida inconcludente e noiosa mai vista da quando siamo tornati a vincere, si metteva sulla 3/4 avversaria a fare densità e a cercare improbabili combinazioni nello stretto, creava pochissimo, unica nota positiva: subiva pochissimo, gli avversari non tiravano pratiamente mai in porta, ci segnavano solo su palle inattive e per le cavolate che faceva de ligt prima di ambientarsi. In quel periodo è stata "venduta" ai tifosi l'idea di una juventus che creasse tantissimo ma che concretizzasse poco per problemi di mira ..... NO !!!! La juve creava poco !!!!e anzi, segnava pure troppo per il poco che creava in quel periodo.

 

Ieri ho visto, per la prima volta, un possesso palla PROPOSITIVO !!!! Ho visto una squadra che per 30 o 40 minuti faceva male all'aversario, faceva possesso palla , ma con quel possesso palla sviluppava di continuo azioni pericolose d'attacco !!!! Poi segni poco per i problemi strutturali che vado dicendo da settembre e vabbè .... pero' uno sviluppo simile della partita, seppure per poco tempo non l'ho mai visto quest'anno.E torniamo al discorso di prima, cioè del feticismo verso l'atteggiamento tattico IN SE !!!! 

a me non frega nulla di fare possesso palla, abbiamo fatto molto piu' possesso palla durante le gare di campionato del periodo autunnale che nella gara di ieri (dal punto di vista strettamente percentuale) .... stavamo molto piu' alti in quelle gare e per molto piu' tempo ..... eppure ti posso assicurare che è stato un possesso palla molto piu' efficace e sensato quello che si è visto ieri , per carità, sarri esagera nel dire che è durato 1 ora ..... è durato un po meno se è per questo, PERO' E' STATO EFFICACE !!!! hai prodotto molto piu' in mezz'ora con la lazio, e in 40 minuti con la roma che nelle intere gare da firenze a quella col milan 

per me di base tu puoi fare quello che ti pare, sei tu il tecnico fai tu la squadra. Vuoi difendere accettando di stare basso ? vuoi fare possesso e stare alto per difendere mentanendo gli avversari lontano dalla porta ? vuoi sfruttare i contropiedi? vuoi una squadra che arrivi col fraseggio a ridosso della 3/4 avversaria e poi li cerchi l'imbucata ? Io sinceramente non ho il feticismo per nessuna delle soluzioni, sebbene diametralmente opposte in alcuni casi, che vari grandi allenatori propongono. 

Per me il fatto che ieri abbiamo fatto poco possesso palla e poi ci siamo abbassati è totalmente ininfluente, ripeto, mi preoccupa solo in virtu' di come la squadra riesca a proporre cio' che ciede sarri, ma per il resto non me ne frega nulla.

per me conta l'efficacia, e io ieri ho visto un'efficacia che non ho mai visto quest'anno .... sia difensiva (cosa che comunque c'è stata anche in autunno) ma sopratutto offensiva (seppure per 1 tempo) cosa che invece non avevo mai visto. Che poi è lo stesso motivo che mi porta a ritenere, quella di bergamo, una partita ben giocata e interpretata dalla juventus .... non sei riuscito a stare alto perchè hai sofferto il ritmo e la qualità dell'atalanta ? eh vabbè amen , accettalo, abbassati e cerca di ripartire con qualità ....per me l'azione del gol di dybala a bergamo è una grande azione. Io vado in bestia quando vedo dei contropiedi sprecati, cioè per me è inconcepibile un contopiede 3vs2 (o forse era addirittura 3 vs 1 quella di ieri) in cui la si passa ad un in fuorigioco ..... cioè io li veramente vado fuori di testa. Pero' anche li ,se togli questi episodi, nella fase finale, nel 1 tempo ci siamo distesi meravigliosamente in 3-4 occasioni, anche grazie a ottime gare di ramsey e rabiot, cosa che io raramente ho visto fare alla juve quest'anno.

 

 

i difetti che ho visto ieri sono difetti legati alle lacune gravi ed evidenti della rosa.... di base mancanza di :

una punta (problema numero 1 per me)

mezz'ali piu' dinamiche

.... su cui pero' sarri puo' far poco, la juve non ce li ha 90 minuti ad alta intensità c'è poco da fare

 

Ieri secondo me Sarri ha interpretato bene la partita ad eccezione dei cambi secondo me.

Difendere più bassi per evitare dei contropiedi ed cercare di giocare in contropiede poichè non avevamo più necessità di dover condurre la gara o di imporre il nostro gioco.

Ma gli errori dei singoli hanno complicato tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Ousen ha scritto:

Ieri secondo me Sarri ha interpretato bene la partita ad eccezione dei cambi secondo me.

Difendere più bassi per evitare dei contropiedi ed cercare di giocare in contropiede poichè non avevamo più necessità di dover condurre la gara o di imporre il nostro gioco.

Ma gli errori dei singoli hanno complicato tutto.

Guarda con me sfondi una porta aperta ..... e sugli errori dei singoli..... eeeeee ragazzi , io mi sono sgolato questa estate a dire che higuain è un ex calciatore, che il controcampo è impresentabile ecc....

purtroppo il 90% di cio' che una squadra produrrà durante i 9 mesi di attività dipende da come si conclude la campagna acquisti .... contano i giocatori c'è poco da fare .... solo che io lo vado dicendo da 2 anni, l'ho sempre pensato e lo pensero' sempre , è l'unico mio dogma calcistico (che poi capirai che scoperta ) altri invece vanno a momenti.

Io è 1 anno che vado dicendo che questa è una rosa alla canna del gas .... poi in italia ti basta (e comunque pure li diventa ogni anno piu' difficile) ma in europa sei impresentabile

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

Mah, io sono un grande estimatore di Allegri ma con lui a Roma con la Roma abbiamo sempre molto faticato, anche contro edizioni dei giallorossi non eccezionali, quindi mi sembra la classifica affermazione senza alcuna controprova.

In generale per me ci si riduce sempre troppo a parlare dell'allenatore che conta il giusto.

dato che sei uno che ne sa, con Allegri vs Roma abbiamo sempre giocato con la testa in vacanza o pensando alla coppa gli ultimi 3 incontri si sono giocati tutti a Maggio con la juve e lo scudetto già in tasca da tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Totik ha scritto:

Ma avendo avuto la squalifica a causa di un'espusione durante la finale di SuperCoppa, le giornate possono essere scontate anche in Coppa Italia?

No, si scontano solo in campionato. Lo avevo letto da qualche parte

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Ousen ha scritto:

Allegri è stato criticato ed insultato ancor prima che firmasse e continua ad essere insultato anche attualmente.

Fa ridere che se giravano bene le cose ( SarriBall, si vedono le idee di Sarri e tanti blabla ) mentre se vanno male ( ha stato il trattore di acciughina, ha massacrato questa ecc... )

Un giudizio equilibrato manco a pagarlo, ormai certi utenti si sono creati il personaggio e devono mantenerlo altrimenti gli amichetti lo cacciano dal groupies.

Quante sciocchezze veramente.

Allegri è stato insultato al suo arrivo solo da quei beceri degli ultras, qui sul forum mi ricordo i commenti di in bocca al lupo da parte della stra grande maggioranza.

Allegri è stato poi esaltato da tutti, me in primis, per i primi ottimi 3 anni.

Le critiche se l'è beccate da dopo Cardiff in poi, giustamente imho.

Invece su Sarri io vedo una marea di gente prevenuta e probabilmente ancora sofferente per l'esonero di Allegri, ferita mai rimarginata in alcuni.

Paragonare le due cose non ha alcun senso, fare finta che siano identiche neanche, ma fate pure, qualifica semplicemente la vera motivazione delle vostre critiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Andrea Bianconero ha scritto:

Semplicemente forse Audemars, come me e altri, aspetta prima di gettare fango su un allenatore che lavora qua da qualche mese?

Capisco che l'odio verso Sarri e la vedovanza verso Allegri vi renda poco lucidi ma vi invito seriamente a riflettere.

Chi ha criticato dopo 3 o 4 anni di Allegri lo ha fatto con cognizione di causa, chi sta criticando oggi Sarri spesso lo fa solo per una stupidissima lotta di quartiere.

Sinceramente questi mesi, dall'esonero di Allegri in poi, passando per l'esclusione di Mandzukic, mi hanno fatto aprire gli occhi su alcuni utenti, innamorati più di alcuni singoli che della causa comune.

Alt Andrea,la coerenza imporre a tanti di fare una riflessione al riguardo, oggi giochi sulla falsa riga di ieri (bene ,male scegli tu),ma la differenza sta nel accettare i risultati che a secondo di molti ieri erano una pura formalità.

Il sottoscritto non è vedova di nessuno e tanto meno contro Sarri.

Da anni cerco di far capire nel mio piccolo, che l'allenatori avuti,hanno fatto il massimo in rapporto alle rose.

Le cose con voi sono un attimino diverse.Per anni avete insultato chi ha contribuito a portar 11 trofei dando tutto per scontato,convinti d'aver per le mani la squadra più forte d'europa,facendo paragoni di una ferrari in mano a chi la guida come una panda ecc.

Oggi ,vedendo che nonostante le vs previsioni al riguardo del bel gioco non si stanno avverando (e ricordo i "a natale vedremo la juve di Sarri"),come d'incanto prende piede il risultato che è sulla falsa riga degli anni precedenti.

Difatti a sentir voi,un alieno che atterrava sulla terra in questi anni si sarebbe convinto che stavamo lottando per non retrocedere.

La rosa oggi che tu lo voglia o no è più ricca del anno scorso,la partita di ieri ti dimostra che dopo Demiral (secondo ginocchio dopo Chiellini),ti permetti un De Light come subentrando e Rugani ancora in panca.

L'anno scorso, di questi tempi ti aggrappavi a Caceres dopo mesi di inattività,oggi ti permetti gente come Emre Can fuori lista champions,l'anno scorso 4 primavera in panchina per un quarto di finale con gente recuperata o convalescente o peggio ancora infortunatosi durante la partita (Dybala).

Potrei continuare per ore,ma ricordati una cosa che è l'essenza del calcio:

Puoi avere chi ti pare in panchina scegli tu,ma se prepari le partite in una maniera e durante la stessa hai giocatori tipo Cuadrado,Pjanic ieri sera che sbagliano passaggi elementari o tempi di giocate facendoti prendere ripartenze che possono essere mortiferi,non c'è allenatori che tenga,ne ieri sera, ne gli anni scorsi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, nomevisualizzato ha scritto:

Le capacità di inserimento andrebbero abbinate alla capacità di rifinire/finalizzare altrimenti ingrossi solo la statistica delle palle perse 

Se Matuidi avesse anche capacità tecniche e di rifinitura parleremmo di un fenomeno. Invece in carriera é sempre stato un centrocampista più di quantità che di qualità e non cambia certo a 32 anni. Ciò non toglie che ci prova sempre e TUTTI gli allenatori lo apprezzano e lo mettono titolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Mark92 ha scritto:

Boh .... io leggendo i commenti mi rendo conto che purtroppo molti di noi si sono fatti influenzare da una stucchevole propaganda fatta di luoghi comuni e parole complesse vuote di significato.

 

Mi viene da sorridere a vedere come mediamente viene considerata una grandissima gara quella col cagliari e come invece venga considerata una pessima gara quella di ieri , non perchè io penso di avere ragione e penso che gli altri abbiano torto, cioè si lo penso perchè se penso x è perchè penso di aver ragione nel pensare x e non penso il contrario di x, ma non è quello che mi fa soridere, mi fa sorridere come nel calcio si possano avere visioni completamente opposte..... ma ci metto pure quella di bergamo che, per quanto sofferta, è stata una partita ben interpretata.....

E' un argomento che a me manda ai matti , ci ho aperto anche un 3d su cosa voglia dire "giocare bene" .....ma non in senso provocatorio quanto proprio come mia curiosità personale, cioè volevo proprio capire cosa intendesse mediamente il tifoso per "giocare bene" ,e quello che ne è venuto fuori è che nessuno ha realmente un'idea di cosa significhi, per cui conviene , almeno per me, che mantenga l'idea iniziale che avevo di "giocare bene", ognuno si mantiene la sua concezione di "giocare bene" e male che ve non si è d'accordo nel valutare una gara ....Per me giocare bene significa semplicemente creare palle gol con fluidità e subire poco... FINE 

 

sono rimasto sorpreso dal leggere molti commenti ieri sia nel live che nel post, è stata emblematica la breve spiegazione che mi ha dato l'utente @Ein a riguardo(ti cito anche per riprendere la discussione nel live)

 

sostanzialmente : "eravamo bassi" 

ecco io qui vado ai matti, vado fuori di testa quando sento queste cose . Io la cosa che ho odiato durante gli anni di allegri e che ho, in parte, odiato durante la 1 parte dell'avventura sarri è stato l'immotivato feticismo verso atteggiamenti tattici IN SE !!! cioè :

lo stare alti o bassi DI PER SE !!!

il fare possesso palla DI PER SE !!!

Potrei andare avanti ma le miliardi di sfaccettature che delineano le caratteristiche e quindi il gioco che una squadra propone non è che DI PER SE siano cose positive. Ecco magari puoi citarmi questi elementi in virtu' del fatto che sai che sarri vuole una squadra che stia alta .... ok , allora ha senso, ma ha senso in ottica "quanto facciamo cio' che sarri chiede?" ..... ok in quel senso potrei capire. Cioè se mi dici "giochiamo male perchè non facciamo cio' che vuole sarri" ..... ok ha senso. Ma non è che stare alti o bassi DI PER SE sia indice del fatto che giochi bene o male. 

Io ho combattuto per mesi durante l'autunno una narrazione stucchevole del gioco della juventus, dalla juventus di firenze a quella vista nella gara col milan .... quella stava altissima, eppure è stata, tolta la gara con l'inter (e forse ci metterei pure quella col lecce) ,  la juventus piu' brutta irritante fastidiosa stupida inconcludente e noiosa mai vista da quando siamo tornati a vincere, si metteva sulla 3/4 avversaria a fare densità e a cercare improbabili combinazioni nello stretto, creava pochissimo, unica nota positiva: subiva pochissimo, gli avversari non tiravano pratiamente mai in porta, ci segnavano solo su palle inattive e per le cavolate che faceva de ligt prima di ambientarsi. In quel periodo è stata "venduta" ai tifosi l'idea di una juventus che creasse tantissimo ma che concretizzasse poco per problemi di mira (mi ricordo ancora il topic sul pallottoliere)  ..... NO !!!! La juve creava poco !!!!e anzi, segnava pure troppo per il poco che creava in quel periodo.

 

Ieri ho visto, per la prima volta, un possesso palla PROPOSITIVO !!!! Ho visto una squadra che per 30 o 40 minuti faceva male all'aversario, faceva possesso palla , ma con quel possesso palla sviluppava di continuo azioni pericolose d'attacco !!!! Poi segni poco per i problemi strutturali che vado dicendo da settembre e vabbè .... pero' uno sviluppo simile della partita, seppure per poco tempo non l'ho mai visto quest'anno.E torniamo al discorso di prima, cioè del feticismo verso l'atteggiamento tattico IN SE !!!! 

a me non frega nulla di fare possesso palla, abbiamo fatto molto piu' possesso palla durante le gare di campionato del periodo autunnale che nella gara di ieri (dal punto di vista strettamente percentuale) .... stavamo molto piu' alti in quelle gare e per molto piu' tempo ..... eppure ti posso assicurare che è stato un possesso palla molto piu' efficace e sensato quello che si è visto ieri , per carità, sarri esagera nel dire che è durato 1 ora ..... è durato un po meno se è per questo, PERO' E' STATO EFFICACE !!!! hai prodotto molto piu' in mezz'ora con la lazio, e in 40 minuti con la roma che nelle intere gare da firenze a quella col milan 

per me di base tu puoi fare quello che ti pare, sei tu il tecnico fai tu la squadra. Vuoi difendere accettando di stare basso ? vuoi fare possesso e stare alto per difendere mentanendo gli avversari lontano dalla porta ? vuoi sfruttare i contropiedi? vuoi una squadra che arrivi col fraseggio a ridosso della 3/4 avversaria e poi li cerchi l'imbucata ? Io sinceramente non ho il feticismo per nessuna delle soluzioni, sebbene diametralmente opposte in alcuni casi, che vari grandi allenatori propongono. 

Per me il fatto che ieri abbiamo fatto poco possesso palla e poi ci siamo abbassati è totalmente ininfluente, ripeto, mi preoccupa solo in virtu' di come la squadra riesca a proporre cio' che ciede sarri, ma per il resto non me ne frega nulla.

per me conta l'efficacia, e io ieri ho visto un'efficacia che non ho mai visto quest'anno .... sia difensiva (cosa che comunque c'è stata anche in autunno) ma sopratutto offensiva (seppure per 1 tempo) cosa che invece non avevo mai visto. Che poi è lo stesso motivo che mi porta a ritenere, quella di bergamo, una partita ben giocata e interpretata dalla juventus .... non sei riuscito a stare alto perchè hai sofferto il ritmo e la qualità dell'atalanta ? eh vabbè amen , accettalo, abbassati e cerca di ripartire con qualità ....per me l'azione del gol di dybala a bergamo è una grande azione. Io vado in bestia quando vedo dei contropiedi sprecati, cioè per me è inconcepibile un contopiede 3vs2 (o forse era addirittura 3 vs 1 quella di ieri) in cui la si passa ad un in fuorigioco ..... cioè io li veramente vado fuori di testa. Pero' anche li ,se togli questi episodi, nella fase finale, nel 1 tempo ci siamo distesi meravigliosamente in 3-4 occasioni, anche grazie a ottime gare di ramsey e rabiot, cosa che io raramente ho visto fare alla juve quest'anno.

 

 

i difetti che ho visto ieri sono difetti legati alle lacune gravi ed evidenti della rosa.... di base mancanza di :

una punta (problema numero 1 per me)

mezz'ali piu' dinamiche.

.... su cui pero' sarri puo' far poco, la juve non ce li ha 90 minuti ad alta intensità c'è poco da fare

Io l'unico dogma che ho del calcio è il seguente:
IL CALCIO E' DEI CALCIATORI ... la prestazione di ieri è figlia della gran gara di ramsey e rabiot .... ecco l'unico feticismo che ho io nel calcio , non per alcune caratteristiche di gioco, ma per i calciatori.

 

qui moltissimi sbavano se per arrivare al tiro facciamo dai 30 ai 55 passaggi, se ci arriviamo in 4 passaggi non sono contenti...

detto questo, per me ieri abbiamo giocato bene quasi tutto il primo tempo e male il secondo, non perche stavamo alti o bassi o medi o corti o lunghi,

ma perche abbiamo fatto troppi errori tecnici, e spesso negli elementi teoricamente meglio dotati di tecnica punto

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.