Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leevancleef

Lettera di Ceferin (Uefa) e Agnelli (ECA) a Federazioni, Leghe e club: "Prematura e non giustificata la chiusura dei campionati"

Recommended Posts

22 minutes ago, johnmalkovich said:

Ci credo zero scendano la A a 18 squadre. sefz 

sefz è una speranza ... però se scrivo che confido nel buon senso penso che giustamente chiami la Neuro ...

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, enzobing76 ha scritto:

Intanto si spera che questo sia il picco e che comunque, anche qualora lo fosse, ha bisogno di tempo per iniziare davvero a calare.

Tieni conto che le altre nazioni sono messe peggio, prendi la Spagna che è come noi tre settimane fa.

Non so se si possa riprendere eventualmente qui da noi e non nel resto dell'europa.

Sicuramente non le coppe europee. Ma il campionato italiano sì. Non avrebbe molto senso da un punto di vista statistico(e non penso l'UEFA possa dire 'no dovete aspettare anche Spagna, inghilterra etc per la serie a')

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Pavel Christ Superstar ha scritto:

Sicuramente non le coppe europee. Ma il campionato italiano sì. Non avrebbe molto senso da un punto di vista statistico(e non penso l'UEFA possa dire 'no dovete aspettare anche Spagna, inghilterra etc per la serie a')

Infatti questo non l'ho capito. Quanta libertà ha ogni singola federazione? E' possibile, ad esempio, riprendere da noi ma non completare la Liga?

Se entriamo in ottica Coppe europee tutti dovremmo iniziare quantomeno gli allenamenti la stessa data altrimenti non si parte alla pari, rischi di avere un Juve Lione dove magari noi ci alleniamo da un mese e i francesi da una settimana...boh non so come gestiranno la cosa, sempre posto che ci siano le condizioni per riprendere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, enzobing76 ha scritto:

Infatti questo non l'ho capito. Quanta libertà ha ogni singola federazione? E' possibile, ad esempio, riprendere da noi ma non completare la Liga?

Se entriamo in ottica Coppe europee tutti dovremmo iniziare quantomeno gli allenamenti la stessa data altrimenti non si parte alla pari, rischi di avere un Juve Lione dove magari noi ci alleniamo da un mese e i francesi da una settimana...boh non so come gestiranno la cosa, sempre posto che ci siano le condizioni per riprendere...

Guarda, il contagio ha colpito gli stati in momenti molto diversi, quindi trovo estremamente difficile una uniformità dei campionati nazionali.

 

E comunque già normalmente ci sono nazioni iniziano prima/fanno pausa invernale, ma le coppe europee rimangono le stesse e se ne fregano della forma.

 

Al 99.99999% la coppa sarà ovviamente concordata, nel caso, dopo. I campionaio faranno come gli pare(prima).

 

Alcuni già lo hanno fatto(Belgio mi sembra)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/4/2020 Alle 00:49, Leevancleef ha scritto:

Qualunque decisione di sospendere i campionati sarebbe prematura e non giustificata

questi vivono su un altro pianeta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/4/2020 Alle 14:40, regina del calcio ha scritto:

Se vogliamo debbellare il virus dobbiamo stare tutti a casa fino a luglio altro che mincchiate varie!

Zitti e a casa se no pedate nel cul o

 

Credo anche dopo.

Si continua a non sapere nulla su questo virus e non penso basti rimanere a casa.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, alex65viareggio ha scritto:

Un estate da non dimenticare

Sotto tuti i punti di vista

Più che un estate direi un 2020 da non dimenticare .disorientato

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, zoff70 ha scritto:

Più che un estate direi un 2020 da non dimenticare .disorientato

Orribile e maledetto.

  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/4/2020 Alle 11:01, wmontero ha scritto:

Siamo chiusi in casa fino a maggio non ci possiamo allenare ....in Italia 

In altri luoghi sono indietro di settimane .

Poi hai da far rientrare i giocatori con quarantene connesse e poi .... e poi ....

Discorsi si possono fare tanti ma non chiudere tutto ed organizzarci per la prossima stagione è il minimo sindacale 

Per la quarantena poi non riesco a capire, i nostri continuano a partire in ordine sparso anche in questa settimana.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/4/2020 Alle 08:04, zoff70 ha scritto:

Oddio capisco che ci sono in ballo tanti soldi per cui la Uefa cerca di chiudere la stagione,ma dire che non sarebbe giustificata la chiusura sembra che nel mondo non ci sia una pandemia ma un raffreddore .boh

Il punto è che non è giustificato farlo ora. Non capisco perché mai dovrebbe esserci fretta di chiudere ora la stagione... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/4/2020 Alle 11:35, ronny80 ha scritto:

Non riesco a capire allora perché abbiano  annullato vari Gp di F1 a Giugno (Montecarlo su tutti) ed un torneo prestigioso come quello di Wimbledon nel tennis, il calcio a giugno diventerà immune al virus ?? .ghgh

Ma è diverso l'evento unico, tra l'altro non ancora iniziato. Per il calcio si parla di stagioni già giocate per ampie percentuali. Inoltre, per i campionati, si parla di eventi nazionali e non internazionali. Sono cose molto diverse. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Minor threat ha scritto:

Il punto è che non è giustificato farlo ora. Non capisco perché mai dovrebbe esserci fretta di chiudere ora la stagione... 

Ok niente fretta,io personalmente penso che la stagione sia finita ma ovviamente spero di avere torto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggghiacciande quello che dicono. Io ho paurah di questi signorotti che hanno in mano la riapertura delle attività produttive e quindi la ripartenza del contagio

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Minor threat ha scritto:

Ma è diverso l'evento unico, tra l'altro non ancora iniziato. Per il calcio si parla di stagioni già giocate per ampie percentuali. Inoltre, per i campionati, si parla di eventi nazionali e non internazionali. Sono cose molto diverse. 

A me viene da pensare che se è saltato Wimbledon che è il torneo di tennis per eccellenza e che muove parecchi soldi e perché sanno con una certa sicurezza che in quel periodo non si potrà giocare.

A quel punto le partite della premier dove le giocano ??

E in Italia la situazione sarà così tanto diversa dall'Inghilterra ??

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ronny80 ha scritto:

A me viene da pensare che se è saltato Wimbledon che è il torneo di tennis per eccellenza e che muove parecchi soldi e perché sanno con una certa sicurezza che in quel periodo non si potrà giocare.

A quel punto le partite della premier dove le giocano ??

E in Italia la situazione sarà così tanto diversa dall'Inghilterra ??

Ma Wimbledon è un evento singolo di portata mondiale. Arrivano persone da tutto il mondo, e va organizzato tutto parecchie settimane prima. Oltre a questo, se un evento ancora non è partito, ed è un evento come Wimbledon, che senso avrebbe farlo a porte chiuse? 

I campionati nazionali hanno una portata ridotta, sono frazionati in più città, sono già svolti per 2/3. A me non piace per nulla l'idea che si giochi a porte chiuse, ma dal punto di vista delle società è ovvio che vogliano provare a limitare i danni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ceferin ,Agnelli e Olsenn per la prima volta forzano la mano e prendeno una posizione netta in difesa dell'industria calcio . Un'industria molto costosa e ritengo giusto che l'Uefa ponga l'accento sulla necessità di concludere i tornei per salvare un sistema che rischia di implodere.

Quello che trovo stonato è che Uva,vice di Ceferin, si presenti in televisione ed a domanda sull'argomento risponda che le Leghe hanno piena libertà e che l'Uefa non può interferire sulle  decisioni da esse prese e poi il suo capo firmi una lettera di fatto intimidatoria per evitare che molti altri seguano il Belgio il quale è precipitoso assai ma nel pieno diritto di esercitare la potestà sulle sue vicende.

Ora vorrei capire se l'Uefa ( perché l'Eca di certo non può decidere sulle iscrizioni ai tornei) può o non può, perché se non può come dice Uva quello di Ceferin e Agnelli rischia di essere un inutile esercizio di esposizione muscolare.

Il diritto sancisce che il Belgio può omologare la sua classifica, assegnare lo scudetto ed i posti nelle coppe e comunicarli all'Uefa ? Se la risposta è quella di Uva questa lettera e tantomeno la minaccia in essa contenuta conta poco più di un tentativo di tenere la barca a galla senza che i topi scappino,in caso contrario Ceferin e il suo vice si parlino perché forse Uva non conosce il regolamento. 

Per inciso se invece del Belgio questa decisione fosse stata presa per prima dalla lega Spagnola che ha rappresentanza autorevole nell'Eca ed è colonna portante della Champions con Real e Barca superpotenze fuori e dentro il campo questa lettera sarebbe stata scritta?

Condivido appieno i concetti espressi da Ceferin e Agnelli, il calcio ha necessità di trovare un modo per finire la stagione per salvarsi e chiuderla prematuramente con uno stop definitivo è sconsiderato, quello che non condivido mai è il leone che fa la voce grossa con la pulce per fare sentire al resto degli animali che è forte.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

le federazioni cosa pensano?che possono fare come vogliono e poi battere cassa con l'uefa ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è nessun problema.
Aspetteranno un mese. poi un altro mese, poi un altro mese e a luglio capiranno che non si può giocare e la stagione sportiva è finita.
 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima ero contrario ,ma con le giuste precauzioni  e a porte chiuse si potrebbe riprendere ci serve un po di "svago" almeno per riniziare ad avere una parvenza di normalità 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prima ero contrario ,ma con le giuste precauzioni  e a porte chiuse si potrebbe riprendere ci serve un po di "svago" almeno per riniziare ad avere una parvenza di normalità 
Prima ero contrario a riprendere
Ora sono consapevole che non ci siano le condizioni per riprendere
Quindi il problema non si pone

PER ME

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 1
  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, azionistaminore ha scritto:

Non c'è nessun problema.
Aspetteranno un mese. poi un altro mese, poi un altro mese e a luglio capiranno che non si può giocare e la stagione sportiva è finita.
 

Infatti. Questa lettera vale quanto un auspicio. E' del tutto improbabile che entro l'estate si possano ricreare le condizioni per tornare a giocare. 

Sarebbe già tanto riuscirci il prossimo anno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.