Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Lord Ludwig

Alla vigilia di quattro partite determinanti, quanta fiducia avete?

Alla vigilia di quattro partite determinanti, quanta fiducia avete?  

This poll is closed to new votes
  1. 1. Un paio di mesi fa pubblicai una discussione dal titolo "perché la situazione è seria ma non disperata". Per qualcuno ero stato troppo pessimista, per altri troppo ottimista. Ora arrivano quattro partite (Udinese, Milan, Sassuolo, Inter) che verosimilmente daranno una svolta, in un senso o nell'altro, a questa stagione. Quanti punti pensate che faremo in queste quattro gare?

    • 10-12: ci rilanciamo in pieno, chiudendo il girone d'andata potenzialmente (dando per vinto il recupero con quelli che volevano giocare) a pochi punti dalle milanesi. Torniamo ad essere i favoriti per il titolo, o per lo meno alla pari con la prescrittese. Il piazzamento in CL è pressoché certo.
      172
    • 8-9: le possibilità del decimo, seppur non ridotte allo zero, diventano minime ma confermiamo che il piazzamento CL (minimo quarto posto) dovrebbe essere agevolmente centrato.
      175
    • 5-7: il decimo resta una possibilità meramente matematica destinata ad annullarsi entro primavera; per il quarto posto ci sarà da lottare punto a punto fino alla fine.
      198
    • 0-4: difficile la rincorsa al quarto posto, perfino il piazzamento in Europa o Conference League è a rischio.
      64

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 01/03/2021 at 19:45

Recommended Posts

4 ore fa, Bob Kelso ha scritto:

io vedo solo del gran casino, idee poche e confuse

chi propone grande calcio lo fa da subito, chiedere pazienza è solo un guadagnare tempo da parte di chi non ha niente da offrire

gran casino e poche idee si vedono nel mercato degli ultimi anni... sul grande calcio da subito non sono d'accordo e chi non aveva niente da offrire in panchina era quello prima di Pirlo. Mi spiace, queste osservazioni non sono obbiettive ma solo anti-Pirlo, questo non vuol dire che io abbia ragione, ma i conti si fanno alla fine.

 

Voglio soltanto ricordarti con quale piglio e atteggiamento abbiamo affrontato l'atalanta... una squadra che mette sotto chiunque e che abbiamo affrontato sul loro stesso piano senza sfigurare anzi!!! Gollini ha dovuto fare il fenomeno

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, pitollo ha scritto:

gran casino e poche idee si vedono nel mercato degli ultimi anni... sul grande calcio da subito non sono d'accordo e chi non aveva niente da offrire in panchina era quello prima di Pirlo. Mi spiace, queste osservazioni non sono obbiettive ma solo anti-Pirlo, questo non vuol dire che io abbia ragione, ma i conti si fanno alla fine.

 

Voglio soltanto ricordarti con quale piglio e atteggiamento abbiamo affrontato l'atalanta... una squadra che mette sotto chiunque e che abbiamo affrontato sul loro stesso piano senza sfigurare anzi!!! Gollini ha dovuto fare il fenomeno

quello che c'era prima di Pirlo è sempre stato primo, vedremo cosa porterà a casa il Maestro, ad oggi un sesto posto e nient'altro

vantarsi per quella gara con l'Atalanta vuol dire che ci facciamo andar bene anche poca roba, pochissima

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, robros ha scritto:

Il mio giudizio è basato su tutte le partite viste con Sarri in panchina e tutte quelle viste sino a qui con Pirlo. Sono d'accordo che con l'Inter facemmo una grandissima gara, soprattutto quella a S.Siro. Ma nella media di tutte le gare viste, sotto l'aspetto della manovra, questa squadra a me è piaciuta leggermente di piu'. Sappiamo che questo è dire nulla. Una squadra non 'bella' a vedersi che vince tutte le partite 1-0 o 2-1, è clamorosamente piu' forte di una piu' bella a vedersi che un giorno vince alla grande e quello dopo perde senza dare segni di reazione. In questo senso, la Juve di Sarri era un po' piu' forte di quella sino a qui di Pirlo.

 

Ma non sono per nulla convinto la differenza stia unicamente nella persona che sta in panca. Detto in altro modo, avessimo ancora Sarri in panca io ritengo che oggi non staremmo molto meglio in classifica di quanto stiamo ora. E forse nemmeno con Allegri. Un po' meglio magari, non molto meglio.

 

Non c'è controprova. E' solo il mio giudizio.  

Io mi riferivo alle vette di gioco raggiunte.

poi sono d’accordissimo con te, c’è tanto materiale umano di basso livello in rosa

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Bob Kelso ha scritto:

quello che c'era prima di Pirlo è sempre stato primo, vedremo cosa porterà a casa il Maestro, ad oggi un sesto posto e nient'altro

vantarsi per quella gara con l'Atalanta vuol dire che ci facciamo andar bene anche poca roba, pochissima

Quello che c'era prima di Pirlo è stato una sciagura!!! Preferisco non vincere e veder giocare la juve come con l'atalanta, perchè se trovo continuità vincerò più e meglio di prima

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, pitollo ha scritto:

Quello che c'era prima di Pirlo è stato una sciagura!!! Preferisco non vincere e veder giocare la juve come con l'atalanta, perchè se trovo continuità vincerò più e meglio di prima

io preferisco vincere sempre e comunque

di pseudo bel gioco che porta a pareggi con squadrette, di vedere mezze tacche da Fiorentina e Parma che costano 100 milioni mi interessa poco, anzi, mi fa venire il nervoso e perdere la pazienza

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, pitollo said:

Quello che c'era prima di Pirlo è stato una sciagura!!! Preferisco non vincere e veder giocare la juve come con l'atalanta, perchè se trovo continuità vincerò più e meglio di prima

Oh finalmente siamo arrivati ai desiderata di Adani e Sacchi. Non si vince ma con la mentalità “europea”

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che continuo ad osservare dalla maggior parte dei commenti è un concentrarsi troppo sui meriti/demeriti di chi sta in panchina. Andiamo male? Pirlo non capisce una fava. Andiamo bene? Pirlo è un predestinato. Non funziona così. Non ha mai funzionato così.

 

E non sto difendendo Pirlo. Che me ne frego. Sto puntando il dito sul problema principale. Che a mia opinione è un progressivo e continuo depauperamento della rosa iniziato tre-quattro anni fa, in una tendenza che la società non è stata ancora capace di invertire. E sono molto dubbioso che ad oggi il problema sia solo la giovane età di qualche giocatore. Se hai qualcosa dentro, quel qualcosa lo vedi subito. Ed io, a parte poche eccezioni, non lo sto vedendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prenderemo scoppole esemplari.
abbiamo una squadra debolissima.
Io ho già dato per perso il decimo.
ora anche il quarto posto mi sembra difficile
Dp

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parliamoci chiaro. Quel 4 a 2 contro il Milan è un risultato bugiardo. 2 goal avanti e partita dominata. Poi un buio di 10 min dove prendi 4 goal. Per colpa tua piú che per meriti degli avversari. 

Il Milan è una buona squadra, ha entusiasmo e ci crede, ma la Juve è nettamente superiore. Ho messo 10-12 punti, perchè se si vuole, si puó

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zero fiducia.

Il rendimento della squadra é stato finora troppo altalenante, e in questi primi mesi ho ricavato l'impressione che Pirlo non sappia intervenire quando durante la partita le cose vanno male.

 

Se l'inerzia del match si incanala positivamente, tutto bene. Ma se per vari fattori (anche episodici o casuali), l'inerzia ci é sfavorevole, Pirlo non sa assolutamente metterci una pezza.

 

Purtroppo prevedo che quest'anno continueremo a fare fatica e se va bene finiremo terzi o quarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

" Quanti punti pensate che faremo in queste quattro gare?"

 

sto interpellando la mia sfera di cristallo e poi risponderò

poi è ovvio che la speranza è che si vinca esprimendo un buon gioco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la vedo grigia... Potenzialmente, dando il 100%, le battiamo tutte e 4 dando almeno 2 gol di scarto ad ognuna...

Il problema è che il 100% è una rarità ... mentre il 70% è ormai quasi una consuetudine....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per queste partite non ho molta fiducia perché non credo che lo spumante stappato possa aver fatto miracoli. In ogni caso non vedo perché dobbiate essere così categorici: anche dovessimo fare 5-7 punti non ci sarebbe nulla di compromesso anzi! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come al solito tifosi spaccati, in questo caso in tre fette di identica misura. Più un piccolo boccone, che speriamo non rimanga l'unico da mangiare r pure indigesto 😐

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il passo che stiamo avendo il titolo è impossibile e ci sarà da lottare per entrare nei primi 4. Non si tratta di essere pessimisti o ottimisti, è semplice constatazione dei fatti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, robros ha scritto:

Anche io sto vedendo una squadra che cerca e alle volte riesce a giocare un buon calcio. Piu' di quella di Sarri, tanto per dire. Detto questo, rimango pessimista. Perchè insieme ad un buon approccio al gioco, che secondo me Pirlo sa dare, nonostante la sua palese inesperienza da allenatore, e la sua enorme difficoltà a cambiare l'inerzia di partite in corsa, sono troppe le altre cose che mancano. E tutte queste cose stanno nello spessore individuale di molti singoli. Non tanto tecnico, come detto, ma soprattutto umano e (quindi, ritengo di conseguenza) temperamentale.

 

Se guardi bene alla fine la diatriba al nocciolo di queste discussioni tra tifosi è sempre la stessa, la stessa che faceva esaltare o insultare Max Allegri. Diatriba tra chi è convinto che il gruppo di giocatori sia di alto livello ma frustrato da un allenatore inadatto, e chi ritiene il gruppo di giocatori non all'altezza (all'altezza di Juve) e che senza profondi interventi farebbe fatica pure con un Klopp in panchina. Opinioni. Giudizi soggettivi.

 

Dopo aver visto per tre anni all'opera questa rosa, sostanzialmente simile, con tre allenatori diversi, dei quali uno (sempre opinione personale) grandissimo allenatore, non mi faccio piu' fregare. E' sul gruppo di giocatori (ma sarebbe meglio dire uomini) che si deve intervenire. E pesantemente. IMHO

Molto daccordo. Dico molto perché non credo serva un intervento particolarmente pesante.

Anche secondo me gli ultimi 3 anni sono stati costellati da scelte decisamente fallaci. Abbiamo svuotato una rosa che era anni luce davanti agli altri. Perche? Perche si rincorre sempre l'occasione. Io non sopporto quando esce paratici a dire che quando un giocatore è sul mercato la juve ha l'obbligo di provare a portarlo a Torino. La juve ha l'obbligo di portarli a Torino solo se sono funzionali alla rosa e alle idee dell'allenatore. A pirlo, scelta estiva folle, hanno dato in mano una rosa nuova ma con diversi buchi clamorosi.

Pero per me bisogna intervenire di base con tre innesti e qualche cessione. Un attaccante d'area non per forza top, ma con determinate caratteristiche, un terzino sinistro di buon livello e un centrocampista top. E sistemi la rosa. 

Cosi credo che questo progetto può decollare. Pirlo ha delle idee di calcio ottime, le applica anche bene. Adesso sta alla società. Se è in grado ok. Se no, come anche per gli allenatori, si facciano da parte e lasciano spazio ad altri. Dovrebbe funzionare così. Riconoscenti per le tantissime vittorie, ma come per gli allenatori, arriva il momento di cambiare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, tacconi ha scritto:

Oh finalmente siamo arrivati ai desiderata di Adani e Sacchi. Non si vince ma con la mentalità “europea”

No, siamo arrivati a cercare un modo che, nel tempo, con l'organizzazione, potrebbe farti competere e avere la meglio contro squadre europee più forti e quotate, perchè fin'ora la juve ha vinto tanto in italia, ma poco o nulla in europa, per via del fatto che in italia eri nettamente più forte nella rosa, in europa la musica cambia... guarda il caso, l'ultima champions vinta dalla juve, se non si parla di era paleozoica, è stata vinta giocando il calcio brillante e offensivo di Lippi, non il catenaccio che ormai appartiene ai dinosauri

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Bob Kelso ha scritto:

io preferisco vincere sempre e comunque

di pseudo bel gioco che porta a pareggi con squadrette, di vedere mezze tacche da Fiorentina e Parma che costano 100 milioni mi interessa poco, anzi, mi fa venire il nervoso e perdere la pazienza

Io preferisco passare un anno in purgatorio se serve, ma poi venir fuori con un'organizzazione e un'idea di gioco dove è il collettivo a fare la differenza, non il singolo.

 

Comunque non conosco nessuno a cui non piaccia vincere, me compreso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Bob Kelso ha scritto:

quello che c'era prima di Pirlo è sempre stato primo, vedremo cosa porterà a casa il Maestro, ad oggi un sesto posto e nient'altro

vantarsi per quella gara con l'Atalanta vuol dire che ci facciamo andar bene anche poca roba, pochissima

se non c'era il covid, vedevi quello lì che fine faceva... altro che sempre primo... la lazio stava facendo una clamorosa cavalcata e ci aveva già inferto un paio di sonore lezioni. Alla ripresa, non avendo una rosa adeguata e un sacco di infortuni è andata bene a noi

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'allenatore non ha mai fatto l'allenatore, squadra nuova ma che cxxxx pretende la gente ? voi vi dimenticate i nove anni di vittorie consecutive, a sta società va solo detto grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, robros ha scritto:

sto vedendo una squadra che cerca e alle volte riesce a giocare un buon calcio. Piu' di quella di Sarri

Su questo non concordo. Quando arrivò Sarri si disse che ci voleva un anno per vedere la "sua" Juve. Invece già nei primi mesi si videro partite giocate benissimo, anche se non sempre per intero: il primo tempo col Napoli, la gara di Madrid, quella a S.Siro con l'inter... Poi fra dicembre e gennaio la doppia sconfitta con la Lazio cambiò tutto e da lì fu la Juve dell'autogestione più che quella di Sarri.

 

Che fu una scelta sbagliata per incompatibilità ambientale ed estetica, ma una volta fatta andava difesa e sostenuta per due anni, come ora si chiede per Pirlo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende da tante cose, soprattutto se Inter e Milan si spegneranno e perderanno punti. Non è più tutto in mano nostra. Ma al di là dei punti la cosa principale è che siamo noi che dobbiamo smettere di perdere punti. Servirebbe un filotto di almeno 5-6 partite vinte di fila, ma dall'inizio di campionato non abbiamo ancora fatto vedere che siamo in grado di riuscirci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.