Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Theknight'slady

L’importanza dell’Under 23 in Serie B

Recommended Posts

2 minuti fa, Machiavelli ha scritto:

Riuscire a trovare 11 giocatori under 23 capaci di essere titolari in serie B mica è facile. Un ragazzo di 20 anni capace di giocare e bene in serie B vale una fortuna figuriamoci una squadra intera.

 

Appunto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcuni di voi parlano della B italiana come se fosse la Premier League. Il livello in B è molto simile a quello della C, molto basso.

Ergo, qualora dovessimo salire non credo che avremmo problemi a mantenere la categoria per diversi anni.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Juve★★★ ha scritto:

Alcuni di voi parlano della B italiana come se fosse la Premier League. Il livello in B è molto simile a quello della C, molto basso.

Ergo, qualora dovessimo salire non credo che avremmo problemi a mantenere la categoria per diversi anni.

Quello che manca in talento si può compensare con l’esperienza.

Ma se devi usare solo ventenni ti resta solo la strada del talento che è merce rara. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Domingo En Fuego ha scritto:

Domanda.

 

L'U23 una volta salita in B, può retrocedere nuovamente in C?

Può solo fare la spola tra la B e la C a seconda dei risultati, giusto?

Si, può retrocedere

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Darktidus ha scritto:

forse perche sarebbe alquanto "sbagliato" prendere, ad esempio, un Morata e fargli fare un paio di partite in serie C per fargli riprendere gamba e ritmo.

Ho detto ""giovani"... Morata non può giocare nella U23, non ha i requisiti.

 

Ma non esiste che un Dragusin non possa fare la spola 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondo a tutti quelli che dicono che è irrealistica una squadra U23 in serie B. 
Non la penso così. Tanto per cominciare, la B non bisogna vincerla, ma l’importante sarebbe mettere in mostra i talenti e fare un buon campionato. 
In secondo luogo, esistono i fuori quota (massimo 4) il che significa che inserendo 4 giocatori abituati alla serie B si può tranquillamente dare il giusto mix di esperienza che serve alla squadra tanto per crescere quanto per rimanere in B.

Quindi continuo a pensarla come ho scritto: arrivare in B sarebbe fondamentale e più che realistico. 
D’altronde, penso che sia proprio questo l’obiettivo della società. 
Aggiungo che un ragazzo di 23 anni non sarebbe fuori quota ed esistono tanti ragazzi di 23 anni che in serie B fanno e farebbero faville. 
Se si vuole investire e costruire, si può benissimo creare una squadra che rispetta i requisiti e fa un ottimo campionato di B. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ste71 ha scritto:

Non siete realistici.

 

La seconda squadra del Bayern Monaco gioca in Terza Serie. Tutte le altre seconde squadre tedesche in Quarta Serie. Idem in Spagna: nessuna seconda squadra gioca nella Seconda Divisione spagnola.

 

Come potete pensare che la Juventus U23 possa giocare stabilmente in Serie B. Sarebbe incredibile anche fare un anno di B ogni 5-10 di C.

 

Oh,finalmente qualcuno che ragiona. Purtroppo non tutti hanno capito,che le seconde squadre servono per facilitare il passaggio da calciatori delle giovanili a calciatori professionisti. Poi se ti dice c.... trovi anche qualche elemento da inserire in prima squadra,se ti dice super c.... ti viene fuori un Del Piero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, jimmyw ha scritto:

Si , ma le seconde squadre fatte come in  italia han poco senso...

 

All'estero si può far fare la spola ai giovani tra prima squadra e seconda in base alle necessità... in italia no.... se fai 5 partite in prima squadra non puoi più andare in seconda... solita ASSURDITÁ... fatta non si sa perchè... o forse sì... per non dare vantaggi alla Juve che anche in questo campo é avanti rispetto a tutte le altre  bah

 

Questa regola andrebbe tolta. Si rischia di non dare spazio ai giovani in serie A. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Juve★★★ ha scritto:

Alcuni di voi parlano della B italiana come se fosse la Premier League. Il livello in B è molto simile a quello della C, molto basso.

Ergo, qualora dovessimo salire non credo che avremmo problemi a mantenere la categoria per diversi anni.

Poco sopra ho scritto che non c'è neppure una squadra B in seconda divisione tedesca e neppure in quella spagnola. C'è una sola seconda squadra nella terza divisione tedesca, quella del Bayern, mentre le altre stanno tutte in quarta serie.

 

Adesso dimmi tu se ti pare realistico pensare a una Juve B stabilmente in Serie B quando neanche il Barcellona o il Real Madrid hanno le seconde squadre in serie B spagnola.

 

Detto questo, son curioso di vedere quante volte mi toccherà ripetere questa cosa.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, jimmyw ha scritto:

Si , ma le seconde squadre fatte come in  italia han poco senso...

 

All'estero si può far fare la spola ai giovani tra prima squadra e seconda in base alle necessità... in italia no.... se fai 5 partite in prima squadra non puoi più andare in seconda... solita ASSURDITÁ... fatta non si sa perchè... o forse sì... per non dare vantaggi alla Juve che anche in questo campo é avanti rispetto a tutte le altre  bah

 

Credo sia giusto...perchè se un giocatore fa 5 partite (non spezzoni, c'è un minimo di minuti perchè venga contata come partita) vuol dire che è diventato in pratica un componente della squadra A...

 

Si arriverebbe all'assurdo che io potrei pure mettere De Ligt, Kulusevski McKennie e Demiral nell'under 23...farli giocare con la squadra A...e a fine stagione se la squadra A non ha più partite decisive posso farli giocare i playoff contro Pontedera, Carrarese e Renate...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, giacomone ha scritto:

Si arriverebbe all'assurdo che io potrei pure mettere De Ligt, Kulusevski McKennie e Demiral nell'under 23...farli giocare con la squadra A...e a fine stagione se la squadra A non ha più partite decisive posso farli giocare i playoff contro Pontedera, Carrarese e Renate...

Non potresti..perchè i giocatori tesserati per la U23 mica possono avere milioni di euro di stipendio... quindi quelli da te nominati non potrebbero essere tesserati per la U23

 

Cosa fanno in spagna?... guarda e poi vedi la differenza... allora sì che le seconde squadre servirebbero

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, giacomone ha scritto:

Credo sia giusto...perchè se un giocatore fa 5 partite (non spezzoni, c'è un minimo di minuti perchè venga contata come partita) vuol dire che è diventato in pratica un componente della squadra A...

 

Si arriverebbe all'assurdo che io potrei pure mettere De Ligt, Kulusevski McKennie e Demiral nell'under 23...farli giocare con la squadra A...e a fine stagione se la squadra A non ha più partite decisive posso farli giocare i playoff contro Pontedera, Carrarese e Renate...

No non potresti. I calciatori devono essere tesserati dalla Juventus Under 23.

Questa regola è stupida è problematica perché non va ad evitare che grandi calciatori di A giochino nella squadra B, ma proprio il contrario, cioè ostacola l’ingresso dei calciatori della squadra B in A, perché se voglio usufruire di un calciatore per una sola partita (magari in coppa Italia) determino la sua impossibilità di giocarne 5 con l’U23. 
Solita regola italiana idiota. Che fa il paio con l’impossibilità di avere giocatori extracomunitari in rosa per le squadre di B 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Theknight'slady ha scritto:

No non potresti. I calciatori devono essere tesserati dalla Juventus Under 23.

Questa regola è stupida è problematica perché non va ad evitare che grandi calciatori di A giochino nella squadra B, ma proprio il contrario, cioè ostacola l’ingresso dei calciatori della squadra B in A, perché se voglio usufruire di un calciatore per una sola partita (magari in coppa Italia) determino la sua impossibilità di giocarne 5 con l’U23. 
Solita regola italiana idiota. Che fa il paio con l’impossibilità di avere giocatori extracomunitari in rosa per le squadre di B 

Secondo me regola giusta che non ci ha impedito di utilizzare gli under23 quando servivano. Sono due squadre diverse iscritte a competizioni diverse. I giocatori non possono fare avanti e indietro senza alcuna limitazione, modificando i valori della serie C da partita a partita quando per le altre squadre di C il mercato è chiuso

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo sul fatto (ovvio) della convenienza di avere una seconda squadra in B, ma ancora di più sul fatto che i soldi vanno investiti sul settore giovanile e soprattutto ben vigilati. Le scuole calcio della Juve in giro per l'Italia sono soldi buttati se non ci bazzica in modo continuo un osservatore collegato direttamente alla Juve e se i tecnici (spesso improvvisati) non utilizzano dei parametri specifici imposti dalla casa madre. Insomma, sono il vero esempio di programmazione e organizzazione. Quello di cui la società Juventus pretende di vantarsi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensare ad una U23 in serie B a mio parere è sbagliato sia per i costi maggiori che comporta questo campionato (a partire dal monte ingaggi) sia per come vengono costruite le squadre di vertice in questa serie. E' un campionato troppo difficile per una squadra di soli giovanissimi. Come è ben stato evidenziato nelle altre nazioni le seconde squadre militano in campionati paragonabili alla nostra serie C

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Titov ha scritto:

Secondo me regola giusta che non ci ha impedito di utilizzare gli under23 quando servivano. Sono due squadre diverse iscritte a competizioni diverse. I giocatori non possono fare avanti e indietro senza alcuna limitazione, modificando i valori della serie C da partita a partita quando per le altre squadre di C il mercato è chiuso

Ripeto che non modifichi il valore della squadra di C. Se sono giocatori che in partenza sono tesserati con la squadra C, il resto delle squadre del campionato sa benissimo che la Juve potrebbe schierare Frabotta nonostante sia in orbita prima squadra. Al contrario, non c’è nessun pericolo che Ronaldo venga mandato in C, perché naturalmente non è un tesserato della Juve U23 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Mark777 ha scritto:

Sono d'accordo sul fatto (ovvio) della convenienza di avere una seconda squadra in B, ma ancora di più sul fatto che i soldi vanno investiti sul settore giovanile e soprattutto ben vigilati. Le scuole calcio della Juve in giro per l'Italia sono soldi buttati se non ci bazzica in modo continuo un osservatore collegato direttamente alla Juve e se i tecnici (spesso improvvisati) non utilizzano dei parametri specifici imposti dalla casa madre. Insomma, sono il vero esempio di programmazione e organizzazione. Quello di cui la società Juventus pretende di vantarsi.

Sono completamente d’accordo sulle scuole calcio. 
Purtroppo per me è il tasto dolente e il prossimo vero investimento che la società Juventus dovrà fare. 
Ricordo anche che la Juve ha un bel po’ di scuole calcio in giro per il mondo, eppure nessuna di queste ha finora fruttato calciatori non dico per la prima squadra ma quantomeno per la primavera. Non è normale. 
Come hai già scritto tu, sarebbe d’obbligo che in tutte le scuole calcio si applicasse la medesima filosofia della casa madre e vi fosse un collegamento diretto grazie ad uomini Juventus sul campo. 
Un po’ come fa l’Atalanta, una vera eccellenza mondiale nel campo delle giovanili, che affida l’allenamento dei giovani ad ex calciatori Atalantini fidelizzati che “riferiscono” direttamente alla società.  

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, Mark777 said:

Sono d'accordo sul fatto (ovvio) della convenienza di avere una seconda squadra in B, ma ancora di più sul fatto che i soldi vanno investiti sul settore giovanile e soprattutto ben vigilati. Le scuole calcio della Juve in giro per l'Italia sono soldi buttati se non ci bazzica in modo continuo un osservatore collegato direttamente alla Juve e se i tecnici (spesso improvvisati) non utilizzano dei parametri specifici imposti dalla casa madre. Insomma, sono il vero esempio di programmazione e organizzazione. Quello di cui la società Juventus pretende di vantarsi.

le scuole calcio dellla juve in giro per l'italia (e per il mondo) sono un business che produce ricavi quindi non direi che sono soldi buttati.

Piuttosto il loro scopo e' appunto di fare soldi piuttosto che di scovare e crescere talenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In pochi anni l'U23 è passata dal semplice salvarsi in C a consolidarsi in zona play-off. Ci sono aspetti poco fruttuosi a tuffarsi nella categoria superiore, come sottolineato da altri. 

Ci si arriverà, per ora si dia tempo a questo progetto di consolidarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei dire se sia meglio la B o la C per una squadra a U23. Si può però dire che la B come campionato in sé genererebbe sicuramente maggiori benefici economici per evidente maggiore visibilità rispetto alla C che genera solo costi e anche maggiore visibilità mediatica della seconda squadra, che non guasterebbe. Anche i benefici al mercato calciatori sarebbero evidenti, dato che un giovane che regge la B penso possa avere migliore valutazione.

Per questi motivi non sono così sicuro che la dimensione giusta della under sia la C.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La serie B dell'under 23 è l'ultimo dei problemi. l'Under 23 è fatta per fare adattare i giovani che escono dal vivaio al campionato professionistico...o prendere qualche giovane interessante di 17 anni da qualche altro club e piazzarlo per 2 stagioni in Under 23 per vedere come si comporta.

 

La serie B non ha importanza, non è quello il fine...non è che una volta che sei in serie B i giovani crescono meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Ste71 ha scritto:

Non siete realistici.

 

La seconda squadra del Bayern Monaco gioca in Terza Serie. Tutte le altre seconde squadre tedesche in Quarta Serie. Idem in Spagna: nessuna seconda squadra gioca nella Seconda Divisione spagnola. 

Ma non scherziamo, in Spagna le seconde squadre funzionano eccome da una vita, che da un paio d'anni sian tutte retrocesse è un caso ma normalmente ce ne sono sempre almeno due o tre, di solito il Real Castilla e Barcelona B ma anche Sivigilia, Bilbao e Villareal, per dire solo quelle recenti. Negli ultimi anni il Barca B è arrivato un paio di volte terzo e negli anni '80 il Castilla ha addirittura vinto il campionato, non potendo ovviamente essere promosso. Fanno molto su e giù ma d'altronde il loro obiettivo non è vincere bensì preparare giocatori per la prima squadra e in questo le squadre B spagnole hanno funzionato al 1000%. Casillas, Ramos, Puyol, Xavi, Iniesta, Busquets, Villa e un certo Messi, tutti questi e molti altri si sono fatti la loro bella gavetta nelle squadre B, a volte anche 2 o 3 campionati con 70/80 presenze.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io direi di andarci cauti,se un giocatore è di livello si vede anche in C,e sicuramente sarà valutato,l importante è sfornarne 1-2 l anno, davvero buoni,e il resto utilizzato come cassa,la B la vedo troppo impegnativa  su molti aspetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.