Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Verona - Juventus 2-1, commenti post partita

Recommended Posts

1 minuto fa, superdrake ha scritto:

Prendo atto che ritieni la nostra rosa da serie b.

No ... ma Il nostro centrocampo ... schierato come ieri ... viene messo sotto da chiunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Corretto e arriva dopo:

- se stesso esonerato 3 anni fa (e aveva chiesto una rivoluzione);

- Sarri (che voleva cambiare giocatori, mentalità in campo e metodi di allenamento);

- Pirlo (che non era ancora un allenatore, lui voleva tempo);


Magari Allegri stesso non è adatto a guidare un gruppo di giocatori così disfunzionali, magari non ha le “palle” per mettere fuori squadra tutti i vecchi e ripartire dai soli ragazzi, magari ha parlato chiaro con la proprietà ritenendo questa rosa disfunzionale ma ha accettato di buon grado di fare il parafulmine più pagato del mondo…

 

Parto sempre che il principale responsabile è il sabaudo Andrea Agnelli e la corte dei miracoli di cui si è circondato.


Bisogna ripartire da veri dirigenti calcistici, gente competente che autorizza l’allenatore a fare scelte coraggiose, che mette ai margini i vari senatori che non rinnova nessuno over 30, che taglia i rami marci che hanno contribuito all’attuale situazione.

 

 

Che il primo responsabile sia AA per me è indiscutibile.  Detto questo anche Allegri deve prendersi la sua parte di colpe e critiche, come dirigenza e giocatori, in quanto per me stiamo nettamente sotto performando.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, capitangazzella ha scritto:

Andò malissimo quell'anno. In UEFA fu eliminata dal Cagliari. In campionato fu sempre lontanissima e la vera rivale per lo scudetto fu la Samp di Gullit che rallentò nel finale per privilegiare la coppa Italia (che poi vinse). La Juve fu sempre a distanze siderali e migliorò la sua classifica solo nel finale quando ormai Milan e Samp mollarono. Perdemmo alcune partite anche in modo umiliante, tipo con il Pescara 5-0. Fu indubbiamente un problema di testa perché si capiva che quella squadra aveva potenzialità ben superiori. Mi pare non ci sia alcun nesso con la situazione attuale in cui la squadra mi sembra mediocre.

Col Pescara perdemmo l'anno prima, subito dopo aver vinto la UEFA, e la Juve arrivò seconda a soli 3 punti dal Milan (vero che c'erano ancora i 2 punti per vittoria). Necessiti di un po' di ripasso di storia della Vecia? Scherzi a parte, era un altro calcio. Un calcio bello e migliore di questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, SuperT ha scritto:

Il Verona ci prende a pallate da 3 anni. Ogni anno andiamo al Bentegodi a far figure di *.
Giocano con un’intensità ed una grinta che i nostri non hanno. I nostri corricchiano e guardano l’azione.

Non è normale che succeda ma se la squadra va nel pallone se l’avversario gioca con intensità, forse qualcosa non va..

Sono anni che vinciamo con la giocata del singolo, se togli i singoli forti il problema viene a galla.

Empoli e Sassuolo a torino non avevano mai vinto. È normale pure questo?

Farsi rimontare 2 gol a Udine è normale? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Ale0306 ha scritto:

Fuori in coppa Italia per mano del Venezia, fuori dalla coppa uefa per mano del Cagliari, ma dovrei dire che fece benissimo perché arrivò seconda in un campionato nel quale, appunto, c’era soltanto il Milan.

Ahh guarda, sono andato su Wikipedia e pensa un po’, dicono esattamente la stessa cosa, aggiungono che la stagione fu così positiva (a detta tua) che vi furono anche aggressioni fisiche ai calciatori da parte dei tifosi. Ma sono io che mi devo informare sefz 

@davjuve taggo anche te, senza offesa e con rispetto delle rispettive opinioni 😉

 

Mah, tra dire che fece benissimo e dire che fu una stagione ridicola direi che vi sono diversi gradi di giudizio. Arrivò a 3 punti dalla prima, che le era nettamente superiore, e prima di tutte le altre, che le erano inferiori. Una stagione più che sufficiente, certo non il disastro cui stiamo assistendo adesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, ciumbia ha scritto:

Una narrazione che fa acqua da tutte le parti e che non rispecchia la realtà

comunque va beh....se ritieni Allegri vittima dei suoi predecessori e non responsabile dello sfascio che sta facendo quest'anno ne hai facoltà.

non avete ancora capito o fate finta di non capire che questa Juve è in mano a Pavel Nedved,  Allegri, (ma chiunque altro al suo posto) deve accettare le decisioni della vipera!

De Ligt è il prossimo partente e Dybala è a rischio, su Chiesa non ci metterei la mano sul fuoco !

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, AntonioL ha scritto:

Nessuna.

Ma quelli che buttano la croce su De Ligt quando gioca lui fanno ridere.

Classico del tifoso juventino

de ligt ora è un pacco clamoroso, soldi buttati.

Aspetta che va via s fine stagione, in un grande club, dove sarà il titolare inamovibile, magari con un gioco collaudato e vedrai post del tipo

 

De ligt .piangi 

manchi Matti -.- 

 

qui da noi deve far panca perché deve giocare anche il 40 enne che si gasa alle spazate al quinto minuto del primo tempo 

ah ieri grande partita ha fatto .sisi 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

Hai ragione...

 

ma non si spiega questo “essere cotti” ad ottobre ... capisco gli infortuni ... ma questo proprio no...

 

secondo me ... sono scelte sbagliate e presuntuose di Allegri ... che li stanno disorientando non poco.
 

Tutte le squadre hanno un 11 titolare ... noi no.

Io credo che alcuni giocatori di una certa età,  se vogliono continuare a giocare nelle big, ma soprattutto da noi ( me ne frego delle altre squadre ), devono chiudere con la nazionale. Chiellini è palesemente cotto. Ieri ha sbagliato alcuni stop e alcuni passaggi elementari. Cuadrado è cotto. Alex Sandro è cotto. È gente che se vuole restare ad alti livelli deve restare a Torino durante le soste per recuperare dagli acciacchi e fare allenamenti personalizzati per mantenere la forma.

Io sono stato un accanito haters di Totti. Ma quando decise di chiudere con la nazionale perché " il fisico non gli permetteva di farlo " ha avuto la mia stima. Ha lasciato la nazionale nel 2007 se non sbaglio. Aveva 32 anni. Noi abbiamo gente di 37, 36 anni che ancora utilizza la Juventus come palestra per farsi trovare pronto dalla nazionale. E gente di 34 anni che attraversa il globo per andare a giocare nei peggiori stadi di Caracas.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, superdrake ha scritto:

Empoli e Sassuolo a torino non avevano mai vinto. È normale pure questo?

Farsi rimontare 2 gol a Udine è normale? 

È normale se vedi che la squadra avversaria non gira e non ha mordente. Arriviamo secondi su tutti i palloni, non vinciamo un colpo di testa in mezzo al campo, non abbiamo un gioco da anni.. Stiamo solo assistendo a ciò che è stato predetto, da molti utenti, un paio di anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Ho capito, ma sono passati Allegri, Sarri, Pirlo, di nuovo Allegri… allenatori e uomini diversissimi…

 

Per me il manico è Agnelli e la dirigenza, bisogna intervenire qui.

 

Poi il resto avviene di conseguenza.

Indubbiamente i problemi sono a più livelli e riguardano dal presidente al custode, come si suol dire, ma uno scempio del genere non s’è mai visto.

 

Neanche con un Vignaiolo in panchina.

16 minuti fa, juventusueberalles ha scritto:

È comunque mediocre La Rosa anche perché è costruita male. Poi, che Allegri, mr. novemilioni, non abbia aggiunto nulla sono d’accordo…

Non mediocre fino a questo punto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, giampy_style ha scritto:

Anche sta storia che dite che son passati tre allenatori e sempre schifo abbiamo visto, è da contestualizzare:

1) Sarri acquistato per iniziare un nuovo ciclo sai che è un allenatore che ha palesemente bisogno di giocatori funzionali per quello che vuole lui, ha comunque vinto lo scudetto e lo ha fatto con Cr7 ovviamente che è una garanzia. Se credi nel progetto lo tieni per più di un anno, ogni cosa ha bisogno di tempo per crescere e te lo tieni indipendentemente se puzza, sia rozzo, se è poco simpatico con i ragazzi.

 

2) Pirlo è follia, perché non hai alcun metro di giudizio passato per ritenerlo capace e per ritenere le sue idee fondate. Su Sarri sai cosa può darti, cosa no e potenzialmente cosa potrebbe fare se gli dai il tempo di lavorare, ma Pirlo? Voi fareste un investimento al buio senza sapere il pregresso di quell'azienda e le sue performance passate? Io no. Una società quotata in borsa non può agire con questa superficialità nel suo management. Non puoi affidare la Juventus a ciò che Pirlo ha in testa ma che non ha mai applicato nemmeno con i pulcini della Juve.

 

3) Allegri lo abbiamo avuto, lo conosciamo, sappiamo come la pensa, che tipo di calcio pratica, cosa può darti o no. Sulla base degli ultimi 2 anni dal dopo Cardiff, non andava ripreso. Inoltre con Allegri devi valutare il fatto che la sua gestione è stata in un contesto di Prime assoluto della rosa, dove il nostro valore tecnico era in crescita anno per anno e dove anche le casse della società erano sane. Allegri non ha trovato macerie al suo arrivo, ma ha trovato una squadra che aveva un identità, che aveva una struttura e alla quale dovevi modificare qualcosa per farla sbocciare. Lui il merito di dare una mentalità europea e togliere la paura di giocare col Galatasaray. 

Alla luce di tutto ciò, può essere l'allenatore giusto per rendere 22 giocatori nuovi, non veterani, non campioni come quello che aveva, una squadra di pallone con un identità, una struttura di gioco ben definita? Può essere l'uomo giusto per la ricostruzione? Per me, considerando la sua storia e come ha lavorato in passato NO.

Il centrocampo della Juve che miracolosamente arrivò a Cardiff faceva ridere i polli.

Faceva ridere anche l' anno prima, ma almeno avevi ancora Pogba e Marchisio.

COYAhTz.png

PMRmqxN.png

Questo modulo fu dettato dalla disperazione, serviva un muro davanti a Khedira e Pjanic, e lui lo creò.

Richiedeva comunque uno spreco enorme di energie, e lo hai pagato carissimo.

Cardiff fu il segnale d'allarme: "questo vale realmente la tua mediana Khedira-Pjanic, stai molto attento".

La barca stava prendendo acqua, tapparono con Matuidi per una stagione, quella successiva gli str* vennero a galla e la nave affondò.

Meritavi ampiamente di uscire con l' Atletico, ricevesti il miracolo, fosti punito come meritavi con l' Ajax.

 

Morale della storia, andavano reinvestiti 200 milioni solo per il centrocampo già dal Luglio 2017. Fecero tutto meno che quello.

80 milioni per Bernardeschi e Costa, da cavarsi gli occhi.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Sanji Gambanera ha scritto:

Classico del tifoso juventino

de ligt ora è un pacco clamoroso, soldi buttati.

Aspetta che va via s fine stagione, in un grande club, dove sarà il titolare inamovibile, magari con un gioco collaudato e vedrai post del tipo

 

De ligt .piangi 

manchi Matti -.- 

 

qui da noi deve far panca perché deve giocare anche il 40 enne che si gasa alle spazate al quinto minuto del primo tempo 

ah ieri grande partita ha fatto .sisi 

classico bonnyfans che spera vada via uno dei migliori difensori esistenti per lasciare campo libero al suo idolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, aemme ha scritto:

la rendita di Acciughino erano i record che aveva raggiunto la Juve nel suo quinquennio (2014-2019) 

forse in quei 5 anni te eri impegnato a guardare qualche altra squadra.

Acciughino è stato esonerato perchè aveva messo sul panchetto l'idolo e costretto la sua cessione al Milan. 

AA è stato costretto a riprenderlo, visti i risultati ma nessun allenatore di un certo livello sarebbe mai venuto in questa Juve dove PN  decide chi deve giocare e chi deve restare in panchina! Allegri ha accettato, ma a che prezzo ? (9x4  😂)

Sulla prima frase in grassetto, le insinuazioni su quale squadra tifi le puoi tenere per te. E non mi dilungo oltre solo perché ho rispetto della tua veneranda età.

Sulla seconda, è semplicemente un delirio, perché è tornato nell'ultimo anno di allegri e proprio questi gli ha dato la titolarità a prescindere, tanto che benatia, che pure si era ben comportato nella stagione precedente, se la prese a morte per la mancanza di meritocrazia.

Ma sono d'accordo su una cosa: Bonucci non doveva tornare. E non perché comunque non sia un ottimo difensore, ma per un motivo: si sta alla Juventus perché puoi dare tanto alla causa, non perché sei amico di Chiellini e del presidente.

Sai qual è il bello? È che questo discorso doveva essere applicato anche al tuo idolo della panchina. Però siccome non ti sta antipatico come Bonucci, con lui non lo applichi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, SuperT ha scritto:

È normale se vedi che la squadra avversaria non gira e non ha mordente. Arriviamo secondi su tutti i palloni, non vinciamo un colpo di testa in mezzo al campo, non abbiamo un gioco da anni.. Stiamo solo assistendo a ciò che è stato predetto, da molti utenti, un paio di anni fa.

È normale segnare meno di Bologna Empoli e torino?

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, superdrake ha scritto:

Abbiamo 4 campioni di Europa. 

Oltre a de ligt sczezny Dybala Danilo Cuadrado e  altri che dovrebbero essere sufficienti per essere almeno sesti in classifica. 

Dobbiamo intenderci sul significato di rosa "scarsa", se mi parli di vincere Champions e scudetto sono d'accordo, ma se mi dici che con questa rosa non si può battere Sassuolo Empoli Verona e Udinese significa che la ritieni da serie b, mi parrebbe fuori luogo non trovi? Quindi c'è un allenatore che deve essere messo in discussione secondo me, a meno che non sia intoccabile . 

Il tuo ragionamento non fa una piega. allegri è un gestore ed il suo modo di intendere il calcio è ormai superato. Affidare un progetto basato sui giovani ad uno come lui che  è incapace di dare un'idea di gioco alla squadra è semplicemente folle. Ed infatti vediamo come il catenacciaro livornese sta calcisticamente castrando i nostri giovani più forti, De Ligt e Chiesa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Tate ha scritto:

Il tuo ragionamento non fa una piega. allegri è un gestore ed il suo modo di intendere il calcio è ormai superato. Affidare un progetto basato sui giovani ad uno come lui che  è incapace di dare un'idea di gioco alla squadra è semplicemente folle. Ed infatti vediamo come il catenacciaro livornese sta calcisticamente castrando i nostri giovani più forti, De Ligt e Chiesa. 

Esatto. 

Questo è quello che intendevo, mai chiesto ad Allegri di vincere quest'anno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, giampy_style ha scritto:

Allegri non ha trovato macerie al suo arrivo, ma ha trovato una squadra che aveva un identità, che aveva una struttura e alla quale dovevi modificare qualcosa per farla sbocciare. Lui il merito di dare una mentalità europea e togliere la paura di giocare col Galatasaray. 

Allegri ha trovato una squadra che aveva fatto 102 punti e 19 vittorie casalinghe su 19, perdendo appena 2 partite (!!!), con una difesa forgiata nell'acciaio da Conte, un centrocampo sontuoso (nonostante l'indisciplinato Vidal, sic!) e un campione come Tevez davanti (anche se non finirà benissimo tra i due.....); con giovani come Morata e Coman. E tuttavia quella squadra aveva incredibilmente underperformato in Champions, a causa di certe idisionicrasie contiane, onde pure arrivare agli ottavi soffrendo (rimonta in casa con l'Olympiakos, 0-0 biscottato con l'Atlético) pareva un grande risultato. Figurarsi cosa poteva significare tornare in finale dopo 12 anni e calciopoli, per la tifoseria più ossessionata dalla Champions che esista. Allegri ebbe meriti enormi in quella cavalcata, e pure due anni dopo, ma ormai abbiamo la possibilità di esprimere un giudizio più ponderato e di ampio respiro, ora che le emozioni si sono raffreddate e la polvere inizia a depositarsi. Ebbene, Allegri è stato un allenatore molto fortunato, quasi miracolato dalla chiamata improvvisa di quella Juventus: è tempo di riconoscerlo e ammetterlo. Avrebbe avuto una carriera completamente diversa.

 

Anche Cuper ha portato due volte il Valencia in finale; anche Toppmöller ci ha portato il Bayer; anche Pochettino ci ha portato il Tottenham, eppure se dicessi che è un allenatore migliore di Allegri una fetta della tifoseria si triggererebbe all'istante.

È chiaro che certe esagerazioni (miglior allenatore d'Europa, vincente per antonomasia, mago della tattica e dei cambi, etc etc) vadano più o meno pesantemente ridimensionate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Palaxius85 ha scritto:

Morale della storia, andavano reinvestiti 200 milioni solo per il centrocampo già dal Luglio 2017

Questo problema lo ricordo benissimo. Già all'epoca mi lamentavo di mercato fatto a * e non funzionale alla rosa. Il vizio di paratici di acquistare le occasioni e non ciò che serve, anche senza dover per forza comprare i fenomeni, lo abbiamo alla lunga pagato. Son d'accordo con te.

Son d'accordo pure sul fatto che la rosa che hai postato vale, solo per Higuain, Khedira, Mandzukic e Dani Alves, circa 2 volte di più di quella attuale. Inoltre è da considerare che Higuain ancora giocava a pallone, Mandzukic idem, pjanic riusciva ancora a fare qualcosa che non sia 2 cm di passaggio lateralmente. 

 

Però così come a livello gestionale la società ha commesso errori, sia su acquisti, sia di management (vedi esonero Sarri e ingaggio Pirlo) io ad oggi, alla nostra rosa non riesco a dare un valore da "Serie B". 

Non posso dire che De Ligt, Bonucci, Chiellini, Danilo, Sandro, Cuadrado, Locatelli, Chiesa, Dybala, McKennie, siano da serie B. È impossibile. 

Alla luce di questa valutazione, posso aspettarmi di vedere almeno una squadra che un contropiede lo sappia fare e che a fine anno arrivi almeno 5? Si può? Qui non si chiede di vincere Champions, Coppa Italia, scudetto. Non voglio niente di tutto questo, prendo atto che molti non siano forti. Ma non posso ed è inaccettabile pensare che questa rosa sia equiparabile a quella della Salernitana. In questo forum così si sta dicendo, che abbiamo gente che gioca nella nazionale del San Marino. 

Non posso credere che questa rosa non possa dare più di questo, è impossibile. 

Considerando questo, posso ritenere il maggior responsabile per i risultati sportivi, attualmente l'allenatore? Fossimo 5 allora lo difenderei e direi che la società deve investire per aumentare la qualità della rosa, ma lo scempio che si sta vedendo non descrive le potenzialità che abbiamo perché è impossibile che siano così mediocri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, 77luca ha scritto:

non credo nel 2045  e non mi sembra così fantasiosa come idea. Io non so quanti anni avete, abbiamo vinto solo noi per quasi un decennio in italia ma Milan e Inter forti io ce le ho ben presenti. Soprattutto il Milan. Non ci vedo nulla di improbabile a che tornino ad esserlo. Purtroppo sono ancora le ultime due italiane ad aver vinto la champions, e non 50 anni fa. Ragazzi, qui per noi si tratta di ripartire, tra qualche mese sapremo da che livello. A me che piace molto poco è quest'aura di intoccabilità, di " a noi non capita" che serpeggia tra qualche tifoso. Voglio rassicurare tutti, la Juve può fare stagioni schifose esattamente come gli altri. Può prendere bidonazzi esattamente come gli altri. La prestazione di questa sera è degna dell'inter di Tohir, di tanti Milan degli ultimi anni. 

Di anni penso di averne quanti ne hai tu, se nel nick hai l'anno di nascita, e ho passato pre-adolescenza e adolescenza a vedere la Juve vincere quasi niente. E il milan forte. L'inda forte davvero soltanto dopo farsopoli, ma questo è un discorso diverso. Dico solo che mi sembra un po' presto per dire che il nostro dominio sarà sostituito dalle milanesi nei prossimi anni, soprattutto viste le rispettive proprietà... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Tricarico10 ha scritto:

Almeno la reazione c'e stata. Spero che e di buon auspicio (anche perche vedendo le azioni non si capisce perche Dybala non ha segnato oggi). Curioso di sentire Allegri .ghgh

 

Dybala non ha segnato perché le uniche occasioni che abbiamo creato,sono state quelle del tiro da fuori area. Le uniche volte che abbiamo tirato da dentro l’area,a parte il gol,abbiamo preso un incrocio dei pali ed il colpo di tacco di Morata(dove serviva molta fortuna per segnare). 4 tiri in porta per una squadra che ha subito 2 gol,questo dovrebbe spiegare Allegri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, aemme ha scritto:

la rendita di Acciughino erano i record che aveva raggiunto la Juve nel suo quinquennio (2014-2019) 

forse in quei 5 anni te eri impegnato a guardare qualche altra squadra.

Acciughino è stato esonerato perchè aveva messo sul panchetto l'idolo e costretto la sua cessione al Milan. 

AA è stato costretto a riprenderlo, visti i risultati ma nessun allenatore di un certo livello sarebbe mai venuto in questa Juve dove PN  decide chi deve giocare e chi deve restare in panchina! Allegri ha accettato, ma a che prezzo ? (9x4  😂)

Purtroppo devi capire una cosa: molti tifosi non sanno valutare il valore dei giocatori. E quindi è sempre meglio e comunque darla contro l'allenatore.

Prendi Sarri? Eh ma lui è forte solo che non aveva la squadra. 

Prendi Pirlo? E ma è troppo giovane, serve uno esperto.

Prendi Allegri? E ma è troppo vecchio. 

In tutto ciò c'è sempre la solita costante: ossia che la squadra non è all'altezza per raggiungere i trofei necessari. 

Con Sarri lo scudetto lo si è vinto anche e soprattutto perché il COVID ha frenato la Lazio. E, soprattutto, perché gli avversari non erano all'altezza. 

Invece in questi anni sono venute fuori squadre come Atalanta, Milan, Inter e Napoli. Tutte squadre che negli scorsi anni erano assolutamente inidonee a competere per lo scudetto. 

Allegri è stato ripreso per un motivo molto semplice: per portare a termine un progetto pluriennale di rinnovamento della squadra. Perché siamo ZEPPI di giocatori che in una squadra competitiva non sarebbero neanche, in rosa, mentre da noi sono titolari o primi subentranti. E ti parlo di Bernardeschi, Rabiot, Arthur, Bentancur, Ramsey (quando gioca, eh...), etc. 

Poi ci sono i giovani che ancora non sono da Juve: Kaio Jorge, Kean e Kuluseski su tutti. E non dico che non lo saranno. Dico solo che al momento non lo sono. 

Ecco perché ad Allegri è stato fatto un quadriennale, proprio perché si sa che la squadra va rifondata e questo non si fa - soprattutto col budget della Juve - in un anno. 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, LibeLibeccio ha scritto:

 

Non mediocre fino a questo punto.

Forse anche peggio. Comunque Allegri è il primo che andrebbe cacciato: novemilioni li dai a uno che sa come trovare la quadra ed il questo il Vate di Livorno Che Sussurra Ai Cavalli ha fallito. Di lungo muso pure…

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Mormegil ha scritto:

Allegri ha trovato una squadra che aveva fatto 102 punti e 19 vittorie casalinghe su 19, perdendo appena 2 partite (!!!), con una difesa forgiata nell'acciaio da Conte, un centrocampo sontuoso (nonostante l'indisciplinato Vidal, sic!) e un campione come Tevez davanti (anche se non finirà benissimo tra i due.....); con giovani come Morata e Coman. E tuttavia quella squadra aveva incredibilmente underperformato in Champions, a causa di certe idisionicrasie contiane, onde pure arrivare agli ottavi soffrendo (rimonta in casa con l'Olympiakos, 0-0 biscottato con l'Atlético) pareva un grande risultato. Figurarsi cosa poteva significare tornare in finale dopo 12 anni e calciopoli, per la tifoseria più ossessionata dalla Champions che esista. Allegri ebbe meriti enormi in quella cavalcata, e pure due anni dopo, ma ormai abbiamo la possibilità di esprimere un giudizio più ponderato e di ampio respiro, ora che le emozioni si sono raffreddate e la polvere inizia a depositarsi. Ebbene, Allegri è stato un allenatore molto fortunato, quasi miracolato dalla chiamata improvvisa di quella Juventus: è tempo di riconoscerlo e ammetterlo. Avrebbe avuto una carriera completamente diversa.

 

Anche Cuper ha portato due volte il Valencia in finale; anche Toppmöller ci ha portato il Bayer; anche Pochettino ci ha portato il Tottenham, eppure se dicessi che è un allenatore migliore di Allegri una fetta della tifoseria si triggererebbe all'istante.

È chiaro che certe esagerazioni (miglior allenatore d'Europa, vincente per antonomasia, mago della tattica e dei cambi, etc etc) vadano più o meno pesantemente ridimensionate.

Però ti sei scordato di dire - e non me ne sorprendo, dato l'ingiustificato astio che vige nei confronti di Allegri, magari un giorno capirò il perché - che ha portato a casa 5 scudetti, quattro Coppe Italia (indubbiamente con avversari meno forti, eh) e, soprattutto, ha assolutamente overperformato in Europa, dove abbiamo sovrastato squadre nettamente più forti di noi. 

Ma come fate a non rendervi conto di qual è il livello della rosa della Juve attuale? Veramente mi state dicendo che se siamo così è colpa dell'allenatore? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capitolo Morata: sta giocando disperatamente male nell'ultimo periodo, ma ieri era proprio il caso di usarlo come se fosse Lukaku, buttandogli continuamente la palla addosso spalle alla porta, sapendo che i centrali veronesi lo avrebbero costantemente aggredito? Peraltro non è certo la situazione di gioco in cui eccelle, che è invece l'attacco alla profondità: quante volte l'abbiamo lanciato nello spazio? Perché non abbiamo preparato nulla del genere? Ma Allegri non si adatta alle caratteristiche dei giocatori? .uhm

 

Risposta: non conosce altri modi per giocare contro Gasp/Juric. Infatti nel derby ha commesso lo stesso errore con Kean, giocatore simile a Morata e brutalizzato dai centrali avversari, quindi sostituito all'intervallo.

Ma per chi ha buona memoria basterà ricordare come usavamo Llorente contro il Genoa di Gasperini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.