Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

el titan

Disdette a Sky/DAZN: Ecco perchè la Serie A rischia. Comunicati congiunti di vari Juventus club d'Italia. Iniziativa ripresa anche in Spagna e Inghilterra. LEGGERE 1°post

Recommended Posts

19 minuti fa, farwest ha scritto:

Io disdetto ieri sera Timvision, manco mi hanno *. Nella procedura diceva che lavorano la richiesta in 2/3 giorni. È normale?

Ho chiamato per disdire il giorno stesso della sentenza senza ricevere la email di conferma. Oggi nel primo pomeriggio ho chiamato per chiedere spiegazioni e l'operatrice mi ha fatto presente che la pratica era in lavorazione, di sua iniziativa mi e' venuta incontro risolvendo la questione in pochissimi minuti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, prozac ha scritto:

Hanno cancellato l'hastag, segno evidente che da fastidio ed inizia a dare i risultati sperati. Si deve continuare col boicottaggio di dazn e sky, devono fallire

Ah si ? Per fortuna che tutti dicono che nei social c'è libertà. Fino a che quello che c'è non dà fastidio.

Boicottare solo DAZN e SKY? Tutto ciò che è legato alla federcalcio deve fallire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, stewie B e W ha scritto:

Juventus, boom disdette DAZN e Sky: cosa succede (e succederà)

I -15 punti alla Vecchia Signora hanno scatenato le proteste dei tifosi bianconeri, che stanno annullando gli abbonamenti tv: quanto costerà il tutto?
Gli hashtag #disdettaDAZN e #disdettaSky stanno iniziando a scalare le tendenze nelle ultime ore. Il motivo? La rabbia dei tifosi della Juventus, in seguito alla sentenza della penalità di 15 punti inferta alla squadra bianconera dalla Procura Federale per il caso plusvalenze. Tanti sostenitori della Vecchia Signora stanno infatti facendo piovere richieste di disdette agli abbonamenti tv a DAZN e Sky in segno di protesta e sdegno per la vicenda. Il legame tra le piattaforme e la penalizzazione può sembrare (e forse è) sottile, ma si può parlare sia di scenari apocalittici – come un’ipotetica disdetta di massa da parte dei tifosi della squadra più tifata d’Italia, ad affondare gli introiti dei broadcaster in maniera non indifferente – così come di scenari tragicomici – ad esempio con un buon esito del ricorsojuventino, che porterebbe i "protestanti" a riabbonarsi. Analizziamo il tutto.

 

Disdette Sky e DAZN, la vicenda

La sentenza della Corte Federale che ha portato alla penalità di -15 punti nei confronti della Juventus (facendo "scalare" in classifica la Vecchia Signora fuori dalla zona Europa, all’indomani del pirotecnico 3 a 3 con l’Atalanta) per il caso plusvalenze ha scatenato la rabbiadei tifosi bianconeri. L’ira nasce naturalmente dal vedere delle vicende extra-sportive andare a influire su quelli che sono i risultati del campo, una dinamica che purtroppo si affronta sempre più spesso nel calcio e non solo. I tifosi juventini hanno così iniziato a disdire i propri abbonamenti DAZN e Sky in segno di protesta. "Campionato farlocco", "buffonata" e simili i termini più utilizzati nei tweet, accompagnati dallo screenshot della disdetta dalle piattaforme. L’epicentro della protesta sembrerebbe essere la Puglia, dove si sono registrate 13mila cancellazioni in sole 24 ore, ma proprio perché si parla della squadra più tifata in tutto il Paese, si aprono degli scenari anche pesanti.

Gli scenari

Come dimostrato da uno studio sul quotidiano di Confindustria, trattandosi della squadra più supportata d’Italia (ben oltre i confini torinesi), la Juventus genera quasi la metà degli introiti degli abbonamenti televisivi al calcio italiano (l’Inter, seconda, ne ha un terzo). Basta quindi ipotizzare la disdetta da parte di 500mila tifosi bianconeri per prevedere una perdita non indifferente di circa 154 milioni per i broadcaster. Ovviamente è difficile vedere così tante persone passare dalle proteste ai fatti, e bisogna inoltre considerare il ricorso della Juventus. In caso di buon esito dell’appello, infatti, gli appassionati dovrebbero riabbonarsi, andando incontro alla minore flessibilità del nuovo listino prezzi che punta sull’abbonamento annuale.

 

libero.it

Riabbonarsi??? Per me e spero per molti, anche se chiedessero scusa, anche se vincessimo il campionato, bisogna continuare così!

Ci sono modi alternativi per guardare la Juve senza dare un centesimo al calcio italiano!

Non commettete l’errore!

Disdire! Disdire! Disdire! E restarne fuori!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, GIANFRY ha scritto:

Ho chiamato per disdire il giorno stesso della sentenza senza ricevere la email di conferma. Oggi nel primo pomeriggio ho chiamato per chiedere spiegazioni e l'operatrice mi ha fatto presente che la pratica era in lavorazione, di sua iniziativa mi e' venuta incontro risolvendo la questione in pochissimi minuti.

Anche io attendo ancora email dalla tim, ma immagino ci sia un po’ di fila

non essendo una cosa automatica come se togli dazn da solo 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, VincentJuventus ha scritto:

 

 

 

Se lo dice Sky c'è da crederci. 

Praticamente parliamo di circa 7milioni/mese, pari a 85 milioni/anno 

Dai che stiamo a metà dell'opera!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, cardioane ha scritto:

Se vera questa è un'ottima notizia. E' necessario che ci sia la dimostrazione di un precedente.

Tutti uniti a combattere il sistema. FINO ALLA FINE

Aggiungo che la corte europea respinge oltre il 90% dei ricorsi ma quando li accetta di solito da ragione al ricorrente e che girando ha ingaggiato come avvocato uomo che ha cambiato il calcio .quello della sentenza bosman. Quando inizio gli davano del  pazzo , poi sappiamo come è finita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, dany-aq ha scritto:

Se lo dice Sky c'è da crederci. 

Praticamente parliamo di circa 7milioni/mese, pari a 85 milioni/anno 

Dai che stiamo a metà dell'opera!!!

hanno detto che è un fake

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, pp34 ha scritto:

molto importante le disdette ma ancora piu importante sarà dopo,dovrà essere permanente nel tempo, devono andare in ginocchio.

Io credo che chi ha disdetto sia schifato parecchio. E chi è schifato parecchio impiegherà parecchio tempo a fare ciò che faceva prima.

Dobbiamo far fallire il sistema

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, dany-aq ha scritto:

Se lo dice Sky c'è da crederci. 

Praticamente parliamo di circa 7milioni/mese, pari a 85 milioni/anno 

Dai che stiamo a metà dell'opera!!!

Non lo dice sky, è una fake news

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da un account Twitter

Colui che conosco dentro sky, sentito proprio ora,
mi ha riportato cos'ha sentito dire a un alto 
dirigente nei corridori: 
"Quello che fa incazzare è che molti non stanno 
togliendo solo il pacchetto calcio ma anche il cinema e il 
resto!" 🤣💪💪

  • Mi Piace 1
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, stewie B e W ha scritto:

Juventus, boom disdette DAZN e Sky: cosa succede (e succederà)

I -15 punti alla Vecchia Signora hanno scatenato le proteste dei tifosi bianconeri, che stanno annullando gli abbonamenti tv: quanto costerà il tutto?
Gli hashtag #disdettaDAZN e #disdettaSky stanno iniziando a scalare le tendenze nelle ultime ore. Il motivo? La rabbia dei tifosi della Juventus, in seguito alla sentenza della penalità di 15 punti inferta alla squadra bianconera dalla Procura Federale per il caso plusvalenze. Tanti sostenitori della Vecchia Signora stanno infatti facendo piovere richieste di disdette agli abbonamenti tv a DAZN e Sky in segno di protesta e sdegno per la vicenda. Il legame tra le piattaforme e la penalizzazione può sembrare (e forse è) sottile, ma si può parlare sia di scenari apocalittici – come un’ipotetica disdetta di massa da parte dei tifosi della squadra più tifata d’Italia, ad affondare gli introiti dei broadcaster in maniera non indifferente – così come di scenari tragicomici – ad esempio con un buon esito del ricorsojuventino, che porterebbe i "protestanti" a riabbonarsi. Analizziamo il tutto.

 

Disdette Sky e DAZN, la vicenda

La sentenza della Corte Federale che ha portato alla penalità di -15 punti nei confronti della Juventus (facendo "scalare" in classifica la Vecchia Signora fuori dalla zona Europa, all’indomani del pirotecnico 3 a 3 con l’Atalanta) per il caso plusvalenze ha scatenato la rabbiadei tifosi bianconeri. L’ira nasce naturalmente dal vedere delle vicende extra-sportive andare a influire su quelli che sono i risultati del campo, una dinamica che purtroppo si affronta sempre più spesso nel calcio e non solo. I tifosi juventini hanno così iniziato a disdire i propri abbonamenti DAZN e Sky in segno di protesta. "Campionato farlocco", "buffonata" e simili i termini più utilizzati nei tweet, accompagnati dallo screenshot della disdetta dalle piattaforme. L’epicentro della protesta sembrerebbe essere la Puglia, dove si sono registrate 13mila cancellazioni in sole 24 ore, ma proprio perché si parla della squadra più tifata in tutto il Paese, si aprono degli scenari anche pesanti.

Gli scenari

Come dimostrato da uno studio sul quotidiano di Confindustria, trattandosi della squadra più supportata d’Italia (ben oltre i confini torinesi), la Juventus genera quasi la metà degli introiti degli abbonamenti televisivi al calcio italiano (l’Inter, seconda, ne ha un terzo). Basta quindi ipotizzare la disdetta da parte di 500mila tifosi bianconeri per prevedere una perdita non indifferente di circa 154 milioni per i broadcaster. Ovviamente è difficile vedere così tante persone passare dalle proteste ai fatti, e bisogna inoltre considerare il ricorso della Juventus. In caso di buon esito dell’appello, infatti, gli appassionati dovrebbero riabbonarsi, andando incontro alla minore flessibilità del nuovo listino prezzi che punta sull’abbonamento annuale.

 

libero.it

Non bisogna riabbonarsi Mai Piú!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerando che questo forum ha circa 136.000 utenti, TifosiBianconeri 63.000 circa, senza contare gli altri vari forum e tutti quelli che non sono iscritti, credo che quella cifra-fake che gira, non sia proprio così assurda

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Ilbiancoedilnero ha scritto:

A  Napoli inizia a trapelare preoccupazione. 

Nell affare Osimen hanno :

Karnezis ,terzo portiere, valutato 14 mil e mai.messo piede in Francia

4 giocatori valutati complessivamente 20 mil che giocano tra eccellenza e serie c

Non confido assolutamente nella parte italiana erll inchiesta perché conosciamo la.cricca ma di mezzo si è messa la.magistratura francese.

Vediamo cosa accade

Intanto , disdiciamo tutto e boicottiamo il sistema calcio

 

Pensa che sfortuna i napoletani, non potrebbero neanche portare avanti la nostra iniziativa perché avranno in tutto si e no 15-20 abbonati a Dazn 😅

  • Mi Piace 1
  • Haha 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, kratos1972 ha scritto:

Questa corsa alla disdetta avrebbe dovuto iniziare già dai tempi del "nubifragio" di Perugia o dall'anno dopo in cui hanno cambiato le regole sugli extracomunitari a campionato in corso.

Altri tempi, meno mezzi di passaparola! Tutto più difficile.

Ma ora possiamo e  dobbiamo farlo!

 

DISDIRE

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, Laquartastella ha scritto:

Buonasera. Ho 54 anni e per la prima volta mi iscrivo ad un forum, non essendo abbastanza social. Inutile dire che la motivazione sta nell'assurda vicenda che coinvolge la nostra squadra. Sono juventino dalla nascita e questa volta non voglio solo subire. Adesso è il tempo di agire. Io ho disdettato Dazn, nonostante mi dispiaccia tantissimo privare mio figlio di 16 anni delle partite della sua amata Juve. Ora sono alla ricerca della mail della FIGC. Tra di voi c'è qualcuno bravo, qualcuno che smanettando trova un indirizzo? sarebbe bello inondarli delle nostre disdette e del nostro disappunto (non volgare nè offensivo, pena denunce), sebbene io trovi difficile solo parlare di quell'ente amorale. Termino con un invito: dobbiamo essere compatti, coesi, dobbiamo pubblicare le nostre azioni oltre questo Forum. Soprattutto NON MOLLARE MAI.

[email protected] 

 

Inondate queste m..... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non avevo niente da disdire, ma vi stimo molto.

Di diverso dal passato ho preso un biglietto per il nantes invece che guardarla in TV come avrei fatto di solito.

Solo soldi diretti alla juve. Neanche un centesimo al merdaio che ci circonda

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, cardioane ha scritto:

Se vera questa è un'ottima notizia. E' necessario che ci sia la dimostrazione di un precedente.

Tutti uniti a combattere il sistema. FINO ALLA FINE

La notizia è vera ma era si 2 anni fa.. non so di che aggiornamenti si tratti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se stanno a cacá sotto? 🤔🤔🤔🤔🤔

 

tuttosport:

A margine dell’inaugurazione della "Palestra della legalità" a San Basilio a Roma, il Ministro dello sport Abodi è intervenuto sul tema plusvalenze che ha investito la Juve penalizzandola di 15 punti in classifica. Il Ministro ha così dichiarato: “C’è un’esigenza che deve essere soddisfatta, perché spiegare è importante quanto decidere. Aspetto le motivazioni. Chi ha la responsabilità spieghi questa decisione e perché non altre”. Abodi ha poi aggiunto: “Mi auguro che tutto non diventi una questione di tifo, diventando quasi una partita di calcio dove le squadre sono contrapposte. Poi capisco che i tifosi la vivano così, ma mi auguro che ci sia la capacità di spiegare la decisione presa”. Il Ministro conclude così il suo intervento: "Dopo, c’è una responsabilità politica di cambiare le regole, nel rispetto dell’autonomia dello sport, perché fenomeni degenerativi vengano limitati e limitata sia l’interpretazione di questi fatti. Noi vogliamo comunque che lo sport sia trasparente, efficiente, dignitoso e punti alla credibilità e alla reputazione. Quello che sta succedendo non contribuisce a questi obiettivi. E’ probabile che io debba proporre un intervento per il miglioramento della trasparenza, l’efficienza della giustizia sportiva e dei modelli di gestione dello sport professionistico".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.