Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

VS Info

[Foto] Vergogna a Firenze: scritte su Heysel e Scirea fuori il settore ospiti

Recommended Posts

40 minuti fa, Ju73 ha scritto:

Verso la fine Therou fa una entrataccia su Bernardeschi che gli costa l'ammonizione e tutto lo stadio lo applaude. Questa è gentaglia. ...tutti, nessuno escluso, per lo meno quando sono chiusi in quel * di stadio.

Notato anch’io 

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Ju73 ha scritto:

Verso la fine Therou fa una entrataccia su Bernardeschi che gli costa l'ammonizione e tutto lo stadio lo applaude. Questa è gentaglia. ...tutti, nessuno escluso, per lo meno quando sono chiusi in quel * di stadio.

Verissimo ... i cori infami contro le vittime dell'Heysel li canta tutta la curva e non due cretini come si dice

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Mr11nedved ha scritto:

Squalifica dello stadio

Giudice sportivo e procura federale non hanno potere sull’esterno dello stadio. Già detto e ridetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che sia un problema culturale in Italia a livello generale e non soltanto dei fiorentini ....Non è che alcuni nostri tifosi fanno meno schifo .... Ricordo gli striscioni nel derby . 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

..... anche oggi alcune " bestie ", che è assai diverso da " animali ", sia per ciò che concerne  forma e sostanza, 

hanno dato l'ennesima fetida prova di quanto avesse ragione tale..... LEONARDO DA VINCI .... .ehm 

 

Ecco alcuni che non altramente che transito di cibo, e aumentatori di sterco e riempitori di destri chiamarsi debono, perché per loro non altro nel mondo apare, alcuna virtù in opera si mette, perché di loro altro che pieni destri non resta.

 

 

p.s. -  destri = c.essi 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, OPPOSTA FAZIONE ha scritto:

vorrei che in questa discussione intervenisse soprattutto chi a firenze a vedere la juve ci è stato.......così può tranquillamente spiegare agli altri che non è vero che sono 4 gatti a comportarsi male...ma una intera città.....con qualche minima eccezione....

Eccomi. 

Io a Firenze ci vivo pure, da quando sono piccolo. 

 

Posso dire, per la mia esperienza, poi altri non so, che il clima negli ultimi anni quando arriva la Juve è addirittura lievemente migliorato. Dico migliorata in confronto a cose che si vedevano negli anni '90 quando davvero si respirava un clima di una città sotto assedio. 

 

Le offese e i cori (attenzione alle parole, dico offese e non sfottò) invece non sono mai scomparsi, anzi, ogni anno noto - se possibile- uno schifo maggiore rispetto all'anno prima. 

 

Per dare un quadro più chiaro della situazione e dell'odio verso la Juventus, aggiungo che qualche anno fa un consigliere comunale propose di vietare la vendita delle magliette della Juventus. Certo, la cosa ebbe un connotato anche ironico, ma molti la presero sul serio. 

 

Per il resto, essere juventini qui a Firenze è dura. 

Per dura intendo che si può parlare di calcio e della propria fede juventina con molta difficoltà e si è fortunati se si riesce pure a parlarne. 

Rispetto ad anni fa, come dicevo poco sopra, adesso si vedono turisti che con la maglia della Juve girano tranquilli. Prima se facevi una roba simile come minimo ti infamavano pesantemente. 

Ricordo sempre un caso che coinvolse me da piccolo in centro. 

Mi feci comprare un berretto della Juve da una bancarella, avevo 6 anni forse, entrai in un bar con mio padre e mi squadravano manco fossi un delinquente. Ci trattarono quasi con schifo. Eppure cavolo, ero un bambino. 

 

Potrei dirne altre, ma davvero non ne ho voglia. Chiudo dicendo che lo schifo verso la Juve comunque viene infilato pure nella testa dei bambini. Sentire bimbi di 10 anni andare dietro ai -39 fa abbastanza schifo. 

 

Ora, la domanda: a Firenze sono tutti così? 

No, per carità. 

Io ho amici che vanno allo stadio, abbonati in Fiesole da una vita, che certe schifezze non le capiscono, per quanto di calcio non si può parlare manco con loro. 

Con altri ancora invece parli tranquillamente e al massimo ti ci sfotti. 

Ne conosco altri che invece quando vanno allo stadio diventano delle bestie e partecipano a cori e schifezze varie, mentre se li prendi fuori dallo stadio sono persone normali. 

Ne conosco altri ancora che invece sono proprio deficienti di natura. 

Tra questi annovero, purtroppo, anche gente anziana che mostra un astio e un livore degni di una guerra. 

 

Sul vedere la Juve a Firenze stendo un velo pietoso. Ho smesso di andare a vederla a Firenze nel 2005 credo. 

Perché non riuscivo a godermela. È così anche altrove, per carità, ma il fatto di non poter manco tossire se per caso non trovi posto nel "formaggino" degli ospiti e sentire gente accanto a te che canta di stragi ed altro esula dallo sport. 

E non sono buonista, perché a me non piacciono nemmeno i cori sull'Arno ad esempio. Mi fa invece schifo che a noi sanzionano la società e chiudono la curva, mentre a questi non fanno mai nulla. 

Ancora più schifo mi fa il fatto che nessuno da anni si indigna. 

Della Valle, il Sindaco, i giocatori, zero assoluto. Stavolta almeno Renzi e Pioli due parole le hanno dette. Menomale. 

 

Saranno sempre i 4 *? Si, probabile. Ma sono più di "4", garantito. 

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, *Zebrone* ha scritto:

Eccomi. 

Io a Firenze ci vivo pure, da quando sono piccolo. 

 

Posso dire, per la mia esperienza, poi altri non so, che il clima negli ultimi anni quando arriva la Juve è addirittura lievemente migliorato. Dico migliorata in confronto a cose che si vedevano negli anni '90 quando davvero si respirava un clima di una città sotto assedio. 

 

Le offese e i cori (attenzione alle parole, dico offese e non sfottò) invece non sono mai scomparsi, anzi, ogni anno noto - se possibile- uno schifo maggiore rispetto all'anno prima. 

 

Per dare un quadro più chiaro della situazione e dell'odio verso la Juventus, aggiungo che qualche anno fa un consigliere comunale propose di vietare la vendita delle magliette della Juventus. Certo, la cosa ebbe un connotato anche ironico, ma molti la presero sul serio. 

 

Per il resto, essere juventini qui a Firenze è dura. 

Per dura intendo che si può parlare di calcio e della propria fede juventina con molta difficoltà e si è fortunati se si riesce pure a parlarne. 

Rispetto ad anni fa, come dicevo poco sopra, adesso si vedono turisti che con la maglia della Juve girano tranquilli. Prima se facevi una roba simile come minimo ti infamavano pesantemente. 

Ricordo sempre un caso che coinvolse me da piccolo in centro. 

Mi feci comprare un berretto della Juve da una bancarella, avevo 6 anni forse, entrai in un bar con mio padre e mi squadravano manco fossi un delinquente. Ci trattarono quasi con schifo. Eppure cavolo, ero un bambino. 

 

Potrei dirne altre, ma davvero non ne ho voglia. Chiudo dicendo che lo schifo verso la Juve comunque viene infilato pure nella testa dei bambini. Sentire bimbi di 10 anni andare dietro ai -39 fa abbastanza schifo. 

 

Ora, la domanda: a Firenze sono tutti così? 

No, per carità. 

Io ho amici che vanno allo stadio, abbonati in Fiesole da una vita, che certe schifezze non le capiscono, per quanto di calcio non si può parlare manco con loro. 

Ne conosco altri che invece quando vanno allo stadio diventiamo delle bestie e partecipano a cori e schifezze varie, mentre se li prendi fuori dallo stadio sono persone normali. 

Ne conosco altri ancora che invece sono proprio deficienti di natura. 

Tra questi annovero, purtroppo, anche gente anziana che mostra un astio e un livore degni di una guerra. 

 

Sul vedere la Juve a Firenze stendo un velo pietoso. Ho smesso di andare a vederla a Firenze nel 2005 credo. 

Perché non riuscivo a godermela. È così anche altrove, per carità, ma il fatto di non poter manco tossire se per caso non trovi posto nel "formaggino" degli ospiti e sentire gente accanto a te che canta di stragi ed altro esula dallo sport. 

E non sono buonista, perché a me non piacciono nemmeno i cori sull'Arno ad esempio. Mi fa invece schifo che a noi sanzionano la società e chiudono la curva, mentre a questi non fanno mai nulla. 

Ancora più schifo mi fa il fatto che nessuno da anni si indigna. 

Della Valle, il Sindaco, i giocatori, zero assoluto. Stavolta almeno Renzi e Pioli due parole le hanno dette. Menomale. 

 

Saranno sempre i 4 *? Si, probabile. Ma sono più di "4", garantito. 

pregasi leggere attentamente.....grazie....

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me mette tristezza il fatto che questi discorsi passino di mano in mano un po' a tutte le tifoserie. Come fosse una patata bollente.

Oggi tocca a quelli della Fiorentina sentire imbarazzo, ieri a noi, domani a qualche altro...

 

Ma davvero, è una ruota che gira e questo è terribile.

Perchè vuole dire semplicemente che è un problema sociale.
Profondo e grave.
L'Italia non solo del calcio per certe cose è fortemente arretrata e ignorante.
Anzi a dirla tutta io non credo sia un problema del calcio.
 

Il calcio è solo una manifestazione di tale arretratezza.
 

Infamare una persona che non c'è più non c'entra col calcio, è assenza di educazione, tatto, fondamentali sociali...è assenza dell'ABC di un cittadino ma più che altro di una persona.

Che è cresciuta senza insegnamenti e senza valori.

Famiglia e scuola..dove sono?

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una cosa che forse non è stata detta è che si potrebbe non dare spazio a queste manifestazioni di stupidità, per evitare scontate, future emulazioni.

Non è neppure tanto normale che si discuta  tanto di una scritta, per quanto becera possa essere: tanto per dire, considerando che siamo fuori dallo stadio, che cosa differenzia quella scritta da un qualunque post anonimo ugualmente ostile reperito da un qualsiasi anfratto del web, e come tale leggibile - potenzialmente - da molte più persone?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Black&White Legend ha scritto:

A me mette tristezza il fatto che questi discorsi passino di mano in mano un po' a tutte le tifoserie. Come fosse una patata bollente.

Oggi tocca a quelli della Fiorentina sentire imbarazzo, ieri a noi, domani a qualche altro...

 

Ma davvero, è una ruota che gira e questo è terribile.

Perchè vuole dire semplicemente che è un problema sociale.
Profondo e grave.
L'Italia non solo del calcio per certe cose è fortemente arretrata e ignorante.
Anzi a dirla tutta io non credo sia un problema del calcio.
 

Il calcio è solo una manifestazione di tale arretratezza.
 

Infamare una persona che non c'è più non c'entra col calcio, è assenza di educazione, tatto, fondamentali sociali...è l'ABC di un cittadino.

 

Hai ragione. 

Non c'è molto altro da aggiungere. 

Sono cose che a prescindere vanno condannate, che riguardino Scirea, Heysel, Superga o altre tragedie 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, SuperEagle ha scritto:

Una cosa che forse non è stata detta è che si potrebbe non dare spazio a queste manifestazioni di stupidità, per evitare scontate, future emulazioni.

Non è neppure tanto normale che si discuta  tanto di una scritta, per quanto becera possa essere: tanto per dire, considerando che siamo fuori dallo stadio, che cosa differenzia quella scritta da un qualunque post anonimo ugualmente ostile reperito da un qualsiasi anfratto del web, e come tale leggibile - potenzialmente - da molte più persone?

Succede perchè in questo Paese il calcio non è un gioco ma una "religione".

Succede perchè gli italiani sono lobotomizzati dal pallone e alle volte perdono di vista il contorno di miseria che c'è.

Il calcio è un mondo parallelo dove alcune persone vivono e si rifugiano, 24/24h.

Queste persone sono perse per come la vedo io...c'è da lavorare su quelle che hanno ancora coscienza di sè stesse..e da queste ripartire.

 

C'è comunque una ipocrisia di fondo spaventosa.

Il calcio deve dare esempi necessariamente positivi; che poi il resto della società cada a pezzi...chissene.

Ecco che la scritta che scandalizza a tema calcistico fa parlare tutti mentre la frase X di altro ambito non ha stessa eco mediatica.

 

Da qui capisci che manca lo spessore culturale nella gente.

Le priorità mancano.

 

Ed occhio...in questo ci mette pesantemente lo zampino anche l'informazione.

Che nulla fa per tentare di correggere una deriva pericolosa.

E anzi cavalca l'onda per i propri fini.
Alimenta.

Creando un effetto cane che si morde la coda, interminabile e dannosissimo.

Viene da chiedersi cosa potrebbe fermare tutto questo processo.

Credo di avere una risposta ma preferisco non scriverla, poichè è terribile.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, El Robo ha scritto:

Penso che sia un problema culturale in Italia a livello generale e non soltanto dei fiorentini ....Non è che alcuni nostri tifosi fanno meno schifo .... Ricordo gli striscioni nel derby . 

Sicuramente. 

Il problema è che quando fanno vaccate i nostri giustamente se ne parla e si condanna. 

 

Succedono cose come questa e spesso finisce per essere bollata come una "ragazzata" di 4 fetenti. 

Chi lo ha fatto è sicuramente un fetente, ma intanto cominciassero a parlarne in maniera seria, anche dei cori e striscioni contro l'Heysel. Esattamente come si fa con gli striscioni (vergognosi) su Superga 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SuperEagle ha scritto:

Una cosa che forse non è stata detta è che si potrebbe non dare spazio a queste manifestazioni di stupidità, per evitare scontate, future emulazioni.

Non è neppure tanto normale che si discuta  tanto di una scritta, per quanto becera possa essere: tanto per dire, considerando che siamo fuori dallo stadio, che cosa differenzia quella scritta da un qualunque post anonimo ugualmente ostile reperito da un qualsiasi anfratto del web, e come tale leggibile - potenzialmente - da molte più persone?

Sono d'accordo al 100%

 

Non bisogna fare pubblicità alle scritte sui muri, che sono opera di INCIVILI qualsiasi sia il contenuto della scritta.

 

Coprire di vernice e non farci su tante storie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, jurgen kohler ha scritto:

Sono d'accordo al 100%

 

Non bisogna fare pubblicità alle scritte sui muri, che sono opera di INCIVILI qualsiasi sia il contenuto della scritta.

 

Coprire di vernice e non farci su tante storie.

Sbagliatissimo invece.

La gente va educata.

Il problema va risolto. 

Insabbiare, cancellare non è risolvere.

 

In questi casi si tende a pensare che il problema sia di 4 poveri mentecatti che non hanno il cervello ben collegato.

Non è così purtroppo.

L'inciviltà è latente in molte persone, in alcune più di altre. Non tutte arrivano al gesto estremo certo, ma il punto è sradicare dalla testa di ognuno anche la più piccola parvenza di inciviltà.

E l'unico modo per farlo è stigmatizzare con forza. Non cancellare e fare finta di niente.

Perché se oggi hai questo problema è perché per anni si è detto "vabbè dai quattro scemi che fanno una cosa sbagliata, cancelliamo e via".

Eh no. Non funziona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Sbagliatissimo invece.

La gente va educata.

Il problema va risolto. 

Insabbiare, cancellare non è risolvere.

 

In questi casi si tende a pensare che il problema sia di 4 poveri mentecatti che non hanno il cervello ben collegato.

Non è così purtroppo.

L'inciviltà è latente in molte persone, in alcune più di altre. Non tutte arrivano al gesto estremo certo, ma il punto è sradicare dalla testa di ognuno anche la più piccola parvenza di inciviltà.

E l'unico modo per farlo è stigmatizzare con forza. Non cancellare e fare finta di niente.

Perché se oggi hai questo problema è perché per anni si è detto "vabbè dai quattro scemi che fanno una cosa sbagliata, cancelliamo e via".

Eh no. Non funziona.

L'inciviltà è anche solo scrivere sui muri. Qualsiasi cosa scrivi. Il contenuto non andrebbe nemmeno letto. Pulire subito, il più presto possibile.

 

Educare i ragazzi... si può fare a scuola e in famiglia. Per il resto tanti auguri...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, jurgen kohler ha scritto:

L'inciviltà è anche solo scrivere sui muri. Qualsiasi cosa scrivi. Il contenuto non andrebbe nemmeno letto. Pulire subito, il più presto possibile.

 

Va letto invece e stigmatizzato.

Perché la gente deve finirla anche solo di PENSARE simili schifezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questi cretini sono incapaci di intendere e di volere.

E' recente la scomparsa del loro capitano, e, a distanza di non molto, guarda un po' cosa combinano...

Vergognosi è dire poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giudice sportivo e procura federale non hanno potere sull’esterno dello stadio. Già detto e ridetto.
Perché allora lo stadio C'è sempre quella Benedetta cantilena che dice prima durante e dopo la società è oggettivamente responsabile?

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ju73 ha scritto:

Verso la fine Therou fa una entrataccia su Bernardeschi che gli costa l'ammonizione e tutto lo stadio lo applaude. Questa è gentaglia. ...tutti, nessuno escluso, per lo meno quando sono chiusi in quel * di stadio.

gli ultimi 15 minuti sono stati, in generale, una vergognosa caccia all'uomo;

Ronaldo è stato sostituito proprio per questo.

Cmq gli applausi si sono sentiti chiaramente.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Va letto invece e stigmatizzato.

Perché la gente deve finirla anche solo di PENSARE simili schifezze.

Gli incivili sono tutti uguali, non hanno squadre di appartenenza. Bisogna provare lo stesso sdegno per tutti gli incivili, juventini compresi. Altrimenti che vuoi educare? non educhi un bel niente.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che è successo oggi è una vergogna, ci vuole rispetto per le vittime dell’Heysel (una tragedia italiana, non solo juventina, alcuni ragazzi più giovani forse non sanno che tra le vittime c’erano 3 interisti che accompagnavano amici o parenti juventini) e per un simbolo come Scirea. 

 

La vita è fatta di cose più importanti del calcio, esistono valori più importanti come quello della memoria. Bisognerebbe imparare, partendo dai social e dai forum, a non superare mai certi limiti, a non usare parole che incitano all’odio. È un discorso che riguarda tutte le tifoserie.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.