Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Tottenham 2-3, commenti post partita

Recommended Posts

18 ore fa, ZizouZidane ha scritto:

Rapida premessa: impossibile giudicare una partita contro i vicecampioni d'Europa a una settimana dall'inizio del ritiro. Lo sarebbe già in condizioni normali, figurarsi quando si è cambiato allenatore e c'è una nuova filosofia tattica da assimilare.

 

Detto ciò:

 

1-Buffon, tra i pali, continua a essere reattivo come pochi. A 41 anni, è una specie di miracolo. Extraterrestre quanto Ronaldo.

2-Della straboccante personalità di cui è dotato De Ligt si sapeva già. A, impressionare, invece, è la sicurezza di Demiral, sicuro in fase difensiva e coraggioso quando si tratta di impostare. Non facciamo sciocchezze.

3-Francamente, non capisco come si possa solo pensare di vendere un giocatore come Cancelo. Il '94 portoghese è il miglior terzino destro che ci sia in giro. E non è un caso che Guardiola faccia carte false per averlo.

4-Un'altra cosa che non capisco è la critica perenne a De Sciglio. Mattia offre il suo contributo ovunque lo si schieri, non mugugna se fatto sedere in panchina e si dimostra serio e rispettoso in ogni circostanza. Nessuna squadra al mondo ha una riserva come lui. 

5-Can è uno degli elementi più pesanti della rosa. Ovvio che sia ancora imballato. Ciononostante, a mio modesto avviso, la sua presenza nel nostro centrocampo sarà fondamentale.

6-Non riesco ancora a inquadrare Rabiot. Sicuramente un buonissimo giocatore, ma più vice Pjanic che mezz'ala dall'inserimento facile (quella che ci servirebbe come il pane e che risponde al nome di un tizio francese grande e grosso che, attualmente, gioca a Manchester). Per il momento, continuo a pensarla come qualche settimana fa: elemento eccellente che rinforza e ringiovanisce la nostra rosa ma che non costituisce l'upgrade decisivo per la mediana titolare.

7-Contentissimo per Higuain. Ma qualcuno va ceduto per fare cassa. Khedira, Matuidi, Cuadrado, Mandzukic, Higuain e Bonucci (a malincuore), in caso di buone offerte, vanno venduti.

8-In generale, si vede già qualcosa di diverso (pressing alto, movimenti senza palla e verticalizzazioni) anche se è passato oggettivamente troppo poco tempo. Sono molto fiducioso.

 

Forza Juve.

Analisi equilibrata, di buon senso, obiettiva, brillante, praticamente perfetta e totalmente condivisibile.  Grazie del tuo contributo. Forza Juve sempre.

 

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Shiver ha scritto:

Non sono d'accordo, io da Rabiot ho visto granda padronanza nel controllo del pallone e passaggi sempre puliti e precisi, quando salirà di condizione sarà determinante.

 

Invece io sono sempre più convinto, visto che Higuain è in uscita, la punta centrale "alla Mertens" che eleverebbe a dismisura il livello del nostro gioco sia Neymar....

Hai detto niente!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Sì, ci vuole equilibrio, e soprattutto bisogna pensare che in certe gare è la squadra avversaria a prevalere e a creare le situazioni che poi mettono in difficoltà tutti, da Chiellini fino a De Sciglio (per fare un esempio nostrano).
Non penso che Sergio Ramos sia un pivellino, eppure contro l'Ajax fece una figura non bellissima, perché l'Ajax tracimava.

Comunque toglimi una curiosità: visto l'accanimento con cui ti soffermi su un singolo episodio dei primi 30' bianconeri della prima esibizione stagionale della Juve, pensi che abbiamo buttato al vento 75 milioni?

Accanimento??mi pare di aver detto che la gara conta zero😅

Poi come detto alcuni vengono insultati anche se non giocano....altri hanno l"immunita' perenne.

75 sono tanti ma possono pure starci.i 12 milioni sono pura follia, in pratica tutti gli altri dc messi insieme.

e all'ajax quanto prendeva?non credo piu' di 1 milione.....

Questi ingaggi non hanno senso se poi la gente dice,"deve crescere...ha 19 anni ecc ecc".....

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Sì, ha tanta strada da fare, per carità, ma non capisco una cosa: fino all'immediato post di Juve-Ajax lo esaltavamo come un UFO, lo vedevamo come un qualcosa di irraggiungibile.
Adesso che ha scelto la Juve, quasi lo ridimensioniamo.
E' ovvio che non sia ancora maturo e completo, ma è altrettanto vero che la Juve era da due anni sulle sue piste, che ha fatto una stagione da capitano dell'Ajax, è da due anni in Nazionale, ha disputato una Champions da protagonista, è stato inserito nella squadra ideale dell'Europa League 2016/17, è stato pagato 75 milioni di euro. Quindi al momento è qualcosa in meno di un fuoriclasse ma è molto più di una promessa. E' una solida realtà, un ragazzo già pronto per tutti i palcoscenici, che dovrà acquisire qualche trucco e malizia del mestiere, ma se non era reputato un grande giocatore, non l'avrebbero pagato 75 milioni.
Alla Juve ha l'occasione di crescere gradualmente, abbiamo Bonucci-Chiellini che possono partire titolari anche nelle prime gare ufficiali, io direi di pensare positivo.
Sono concetti che ripeterei pari pari anche se dovesse subire tre tunnel nella prossima amichevole internazionale Inter-Juve.

Sono d'accordissimo con te....


Se questo è lo spirito con cui lo abbiamo preso, se pensiamo che sia arrivato il messia siamo fuori strada....

 

Non renderà per quanto l'abbiamo pagato almeno per i primi due anni....

 

1 ora fa, matteolojuventino ha scritto:

Sono il primo ad essere d'accordo con te, però non mi sembrava corretto evidenziare solo l'errore. In un primo momento avrà sbagliato, poi è anche stato bravo nel contrastare il brasiliano e fortunato nel guadagnare una rimessa dal fondo. Tutto qui.

è l'unica cosa che è saltata subito all'occhio della sua prestazione di ieri....

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, LeRoi31 ha scritto:

Chissà come mai con Demiral e DeLigt eravamo più alti di 20 metri rispetto ai soliti Bonucci e Rugani....chissà come mai eh....mala mannaggia pupazza a me ste cose fanno andare fuori.

Figuriamoci se vendono Demiral a milan

.doh

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Juventus Memories ha scritto:

davvero eri un fan di Maifredi!?

Ho messo l'avatar dopo l'annuncio di Sarri perché qualcuno aveva tirato in ballo Gigione 

Un po' per esorcizzare quella stagione 90-91, e un po' perché per profili e situazione del club non vedo un'analogia che sia una coll'epoca

Io ero molto piccolo (5a elementare) col Buon Maifredone, quindi ho ricordi vaghi (il 5 a 1 in Supercoppa); ma ho ripassato e studiato per bene i suoi mesi sulla nostra panchina

Mi schiero dalla parte (micro) di revisionisti storici, tutta la vita con Maifredi, e mi è capitato più volte di spiegare la mia visione sul caso 

Attuammo una rivoluzione monca, con un passaggio di comando che si concretizzò solo in parte

Il cavallo di tr.oia Monnezzomolo era già sul piede di fuga quando la stagione stava precipitando, il mister fu lasciato solo nel momento critico, già pronta la controrivoluzione coi ritorni dei senatori Boniperti e Trap

La squadra era una via di mezzo anche quella, si investì tanto davanti, con Baggio ed un plotone di trequartisti, se uno ci pensa, modernissimo approccio in un calcio che aveva ancora il retropassaggio

Ma dietro eravamo una sciagura..

Ce ne sarebbero tante da dire, ma trovo ingiusto che venga preso come punto di riferimento del fallimento Juventino

Del Neri e Ferrara per me furono molto peggio, forse pure Marchesi, parlo come concetti di gioco

 

Ci furono sprazzi di grande Juve, prima del crollo; 4 gol all'Inter, 5 alla Roma..

Sono risultati che non arrivano per caso, c'era del buono, ma non avemmo coraggio

 

E poi mi sta troppo simpatico, a pelle; è come quello che si fidanza con la più bella del paese, e, una volta lasciato, non si ripiglia più..

 

Oggi e sempre, viva Maifredi!!!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è già tanto aver visto quei 30 minuti di ottimo livello della juventus contro la squadra che due mesi fa era in finale di champions.
Squadra imballata chiaramente, ed inoltre è impensabile di vedere una tattica molto diversa.
La presenza di un centravanti vero e proprio sarebbe importante, per me si deve scegelire solo uno da cedere tra mandzukic higuain a kane.
e con cr7 defilato (cosa che Sarri aveva anticipato qualche giorno fa...)  si può vendere Mandzukic senza pensare a sostituti visto che siamo in sovrannumero. Esterni sono anche Costa e Cuadrado del resto, e Bernardeschi... poi bisogna vedere se si gioca col 4-3-3 , mentre col 4-2-3-1 avremmo bisogno di un giocatore di questi in più, ma secondo me col 4-3-3 e via Mandzukic abbiamo già CR7,Dybala,Higuain,Kean,Douglas Costa,Cuadrado e Bernardeschi. 8 giocatori per tre posti sono anche troppi...

Ieri mi è piaciuto Higuain, ma Sarri ha detto che lui sta megli odegli altri perchè alla juve hanno giocato l'ultimo mese già in vacanza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, ZizouZidane ha scritto:

4-Un'altra cosa che non capisco è la critica perenne a De Sciglio. Mattia offre il suo contributo ovunque lo si schieri, non mugugna se fatto sedere in panchina e si dimostra serio e rispettoso in ogni circostanza. Nessuna squadra al mondo ha una riserva come lui. 

Se non la capisci è perchè non vedi cosa combina in campo, ieri i primi sue gol ce li ha tutti lui sulla coscienza inoltre aveva causato un rigore su Lucas dopo l'1 a 0 non visto dall'arbitro.  De Sciglio sarà anche un bravo ragazzo dalla faccia pulita che ispira simpatia, ma più in la non vado mi spiace.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

18 minuti fa, Slepix ha scritto:

Ci furono sprazzi di grande Juve, prima del crollo; 4 gol all'Inter, 5 alla Roma..

Sono risultati che non arrivano per caso, c'era del buono, ma non avemmo coraggio

Ricordo alcune paartite al Delle Alpi dove ci si divertiva tanto, tranne Tacconi .ghgh 

 

18 minuti fa, Slepix ha scritto:

E poi mi sta troppo simpatico, a pelle; è come quello che si fidanza con la più bella del paese, e, una volta lasciato, non si ripiglia più..

 

Oggi e sempre, viva Maifredi!!!

A tuo supporto ti dico che un mio carissimo amico (milanista)  ha conosciuto e frequentato Daniele Fortunato e gli ha raccontato che Tacconi aveva una una guerra personale con Maifredi che non sopportava e che l'unico che stravedeva per Gigione era Baggio. Gli ha detto anche cose che ho promesso di non dire quindi anche se sono passati 30 anni mi astengo. .ghgh 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, aiace ha scritto:

A tuo supporto ti dico che un mio carissimo amico (milanista)  ha conosciuto e frequentato Daniele Fortunato e gli ha raccontato che Tacconi aveva una una guerra personale con Maifredi che non sopportava e che l'unico che stravedeva per Gigione era Baggio. Gli ha detto anche cose che ho promesso di non dire quindi anche se sono passati 30 anni mi astengo. .ghgh 

Ma sono Pro o contro Gigione?

Ne deduco che Tacconi (il capitano), gli remasse contro..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Slepix ha scritto:

Ma sono Pro o contro Gigione?

Ne deduco che Tacconi (il capitano), gli remasse contro..

Pro, ma siccome dopo qualche mese quel pavido di monnezzazemolo lo lasciò solo contro Tacconi che era il più influente nello spogliatoio, capì che non era roba per lui e mollò il colpo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Slepix ha scritto:

Ho messo l'avatar dopo l'annuncio di Sarri perché qualcuno aveva tirato in ballo Gigione 

Un po' per esorcizzare quella stagione 90-91, e un po' perché per profili e situazione del club non vedo un'analogia che sia una coll'epoca

Io ero molto piccolo (5a elementare) col Buon Maifredone, quindi ho ricordi vaghi (il 5 a 1 in Supercoppa); ma ho ripassato e studiato per bene i suoi mesi sulla nostra panchina

Mi schiero dalla parte (micro) di revisionisti storici, tutta la vita con Maifredi, e mi è capitato più volte di spiegare la mia visione sul caso 

Attuammo una rivoluzione monca, con un passaggio di comando che si concretizzò solo in parte

Il cavallo di tr.oia Monnezzomolo era già sul piede di fuga quando la stagione stava precipitando, il mister fu lasciato solo nel momento critico, già pronta la controrivoluzione coi ritorni dei senatori Boniperti e Trap

La squadra era una via di mezzo anche quella, si investì tanto davanti, con Baggio ed un plotone di trequartisti, se uno ci pensa, modernissimo approccio in un calcio che aveva ancora il retropassaggio

Ma dietro eravamo una sciagura..

Ce ne sarebbero tante da dire, ma trovo ingiusto che venga preso come punto di riferimento del fallimento Juventino

Del Neri e Ferrara per me furono molto peggio, forse pure Marchesi, parlo come concetti di gioco

 

Ci furono sprazzi di grande Juve, prima del crollo; 4 gol all'Inter, 5 alla Roma..

Sono risultati che non arrivano per caso, c'era del buono, ma non avemmo coraggio

 

E poi mi sta troppo simpatico, a pelle; è come quello che si fidanza con la più bella del paese, e, una volta lasciato, non si ripiglia più..

 

Oggi e sempre, viva Maifredi!!!

Io avevo qualche anno in più. Quello che dici è la verità. Molta gente non ha capito ed ha eletto Maifredi capro espiatorio. Facile. Una parte della squadra ha remato contro di lui sin da subito. Una volta schiera era capeggiata da Tacconi. Nonostante l'annata non positiva a tratti quella Juve ha dato spettacolo e divertito. La difesa però era troppo oscena.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, ovidius ha scritto:

Io avevo qualche anno in più. Quello che dici è la verità. Molta gente non ha capito ed ha eletto Maifredi capro espiatorio. Facile. Una parte della squadra ha remato contro di lui sin da subito. Una volta schiera era capeggiata da Tacconi. Nonostante l'annata non positiva a tratti quella Juve ha dato spettacolo e divertito. La difesa però era troppo oscena.

 

8 minuti fa, aiace ha scritto:

Pro, ma siccome dopo qualche mese quel pavido di monnezzazemolo lo lasciò solo contro Tacconi che era il più influente nello spogliatoio, capì che non era roba per lui e mollò il colpo. 

Difatti Tacconi col ritorno del Trap è stato incalzato dal giovane Peruzzi..

E penso dopo una stagione, allontanato definitivamente 

Mi fa piacere, da osservatore lontanissimo, aver colto alcune dinamiche..

Na volta tanto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Slepix ha scritto:

 

Difatti Tacconi col ritorno del Trap è stato incalzato dal giovane Peruzzi..

E penso dopo una stagione, allontanato definitivamente 

Mi fa piacere, da osservatore lontanissimo, aver colto alcune dinamiche..

Na volta tanto

Tacconi è stato un grande portiere, ma quella lingua che non teneva mai a freno gli ha fatto più male che bene, arrivato da Avellino la prima cosa che dise era che lui non veniva a fare il secondo di Zoff.. roba da internarlo visto di chi stava parlando. Detto questo per me era nettamente più forte di Zenga che invece la lingua l'aveva messa nei posti giusti, con Tacconi oggi probabilmente avremmo un mondiale di più in bacheca.

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mio figlio Gianluca, attualmente terzino under16 di una squadra regionale piemontese, non si sognerebbe mai di fare una vaccata come quella di de sciglio, mai...a pensarci bene non l’ha mai fatta manco quando aveva 6 anni ed era un pulcino 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

RUMOR

 

Brevi Da sotto l'ombrellone , per qualche giorno di relax. Mi arriva notizia che Mendes è all'opera per sistemarci qualche cessione. Perin e Matuidi in primis. Forse anche Mateus Pereira. Matuidi da persona intelligente secondo me ieri ha capito che non è cosa per lui . Monitorare squadre di Mendes. Solo cessioni in questa settimana. Mendes stesso ha proposto intermediazione per Milinkovic Savic nel caso in cui il sogno Pogba si scontrasse con il Real. Qui si attendono gli eventi . Il Real propone Bale ma lo Utd al momento non gli garba. Staremo a vedere. Ribadisco che le cessioni sono più importanti di tutto ora. Pare che Khedira abbia due mezzi accordi fra Turchia e Germania , la Juve ancora no con nessuna delle due. Volendo essere positivi , la settimana prossima almeno due sono fuori. Il terzo è Mandzukic. Che a me ieri è apparso un po' 'indisposto' (o indisponente?). So che in molti chiedono di Higuain ma se vuoi raggiungere un sogno più grande devi mettere qualcosa da parte. Questo è il poco che vi posso dire, dopo una breve telefonata, scampando a moglie e bimbi nella penombra del post prandium. Ma fra un paio di giorni io e la fonte torniamo, ahinoi, operativi lavorativamente parlando e anche 'dentro' alle nostre cose. Buona giornata

 

Speriamo!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci son stati i soliti deliri da amichevoli immaginoahah

 

Comunque una partitella più leggera prima non sarebbe stata male farla, con scapoli e ammogliati o qualche formazione di C o D. Giusto per "trovarsi" un attimo. Invece parti subito a bomba, per giunta con squadre avanti a te nella preparazione...

Poca logica una partita così a ridosso dell'arrivo, francamente. Col fuso di mezzo....tant'è

Share this post


Link to post
Share on other sites

ieri purtroppo non ho potuto vedere la partita, 😩   sapete se la ridanno in differita da qualche parte? .uff

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, RINTINTIN ha scritto:

L’ho tirato fuori io perché in molti, qui dentro, ne vanno GIUSTAMENTE orgogliosi, forse tu non sei tifoso Juve, visto che non lo menzioni.

Alcuni ce l’hanno anche in firma, pensa un

po’ !!!

 

La Juve non usa più questo motto da

anni ???? 😳😳😳

Che ridere 🤣😂🤣😂🤣😂🤣

A parte la ridicolaggine del commento che ho evidenziato. Tu evidentemente non hai capito il significato di quel motto, se ti lamenti delle sconfitte in amichevole.

E ribadisco, la Juventus quel motto non lo usa più, adesso. Ne ha altri.

E per ultimo, la stessa Juventus di Boniperti non lo seguiva. Visto che tu sei il vero tifoso juventino, saprai già il perchè.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, BonoVox83 ha scritto:

L’unica nota negativa della partita è stata vedere Bonucci con la fascia di capitano.

forse la società pensa con quella fascia di valorizzare il giocatore per una cessione! non hanno ancora capito che Bonucci noi tifosi ce lo dobbiamo sopportare  fino al 2023 (cioè fino a 36 anni!) , ma loro lo devono stipendiare a 5,5 milioni l'anno! 😂

 

 

  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Slepix ha scritto:

Ho messo l'avatar dopo l'annuncio di Sarri perché qualcuno aveva tirato in ballo Gigione 

Un po' per esorcizzare quella stagione 90-91, e un po' perché per profili e situazione del club non vedo un'analogia che sia una coll'epoca

Io ero molto piccolo (5a elementare) col Buon Maifredone, quindi ho ricordi vaghi (il 5 a 1 in Supercoppa); ma ho ripassato e studiato per bene i suoi mesi sulla nostra panchina

Mi schiero dalla parte (micro) di revisionisti storici, tutta la vita con Maifredi, e mi è capitato più volte di spiegare la mia visione sul caso 

Attuammo una rivoluzione monca, con un passaggio di comando che si concretizzò solo in parte

Il cavallo di tr.oia Monnezzomolo era già sul piede di fuga quando la stagione stava precipitando, il mister fu lasciato solo nel momento critico, già pronta la controrivoluzione coi ritorni dei senatori Boniperti e Trap

La squadra era una via di mezzo anche quella, si investì tanto davanti, con Baggio ed un plotone di trequartisti, se uno ci pensa, modernissimo approccio in un calcio che aveva ancora il retropassaggio

Ma dietro eravamo una sciagura..

Ce ne sarebbero tante da dire, ma trovo ingiusto che venga preso come punto di riferimento del fallimento Juventino

Del Neri e Ferrara per me furono molto peggio, forse pure Marchesi, parlo come concetti di gioco

 

Ci furono sprazzi di grande Juve, prima del crollo; 4 gol all'Inter, 5 alla Roma..

Sono risultati che non arrivano per caso, c'era del buono, ma non avemmo coraggio

 

E poi mi sta troppo simpatico, a pelle; è come quello che si fidanza con la più bella del paese, e, una volta lasciato, non si ripiglia più..

 

Oggi e sempre, viva Maifredi!!!

L'anno di Ferrara/Zaccheroni è stato in assoluto l'anno peggiore che mi sia capitato di vivere con la Juventus, da un certo punto di vista peggio ancora della serie B, dove almeno personalmente vivevo una profondissima amarezza ma anche una sorta di fiducia nel lavoro futuro della società, corroborato dal fatto che comunque molti campioni avevano deciso di rimanere a supportare la squadra. Non era affatto scontato.

L'anno di Marchesi e di Magrin a centrocampo fu piuttosto buio perchè contemporaneamente le altre squadre comunque dominavano in Italia e in Europa (tra l'altro ricordo che i titoli europei non avevano quell'importanza economica e sociale che hanno adesso, pur se già ben riconosciuti) ed il nostro gruppo storico ( Brio, Scirea, Cabrini, Bonini) cominciava ad essere avanti con l'età. Ma sarebbe bastata una performance migliore di Ian Rush (o se avessimo giocato tutte le partite contro il Pescara sefz) e ci saremmo tolti lo stesso qualche bella soddisfazione.

Con l'anno di Del Neri invece avevo le stesse sensazioni dell'anno della serie B, e cioè di un processo di crescita che sarebbe proseguito anche e soprattutto dopo l'ennesimo secondo posto, perchè a differenza dell'anno prima in squadra avevamo gente più giovane, più affamata, forse più scarsa in termini assoluti ma comunque in grado di crescere, ed una società che aveva cominciato  seriamente un processo di crescita ben scandito e a tappe. Sensazioni che con la banda guidata da Jean Claud Van Damm.. ehm Blanc non avevo. Anzi dopo il 3 a 0 preso dall'Udinese, dopo essere stati palleggiati in quella maniera, con il terzo goal culmine di una azione dove siamo stati letteralmente torellati, ero in preda allo sconforto e ala sfiducia più nera. Meno male che poi....

Per quanto riguarda Maifredi invece, diciamo che si volle fare tutto in magnificenza, smontammo dirigenza, staff tecnico e organico e ricostruimmo tutto, con quella di dire "ora arrivano i seri", con Maifredi che sbandierava frasi del tipo "vinceremo tutto", con titoli di giornali che parlavano di "Juventus Stellare", ma con una campagna acquisti che fu fatta letteralmente senza un filo logico (come ad esempio l'acquisto di Di Canio, comunque astro nascente del calcio italiano al pari di Baggio, che non fu tatticamente giustificato, specialmente se associato all'arrivo di un altra mezz'ala quale Haessler).

Tale rivoluzione copernicana fallì miseramente soprattutto perchè molte delle figure di spicco, anche in campo, non avevano la mentalità e la forza psicologica per sostenere una stagione ad alti livelli in quelle condizioni, mancavamo di veri leader, dentro e fuori dal campo. 

A quel punto rientrò la vecchia guardia dirigenziale, che non a caso per prima cosa richiamò il Trap, ed ingaggiò Carrera e Kohler, riducendo nel contempo la rosa ed eliminando rami secchi e bidoname assortito ( Dario Bonetti e Marco De Marchi che il dio calcistico abbia pietà di loro :upss:).

Come dici te, cercare di fare un parallelo con Maifredi è proprio pretestuoso e fuori contesto. nonchè comicamente benaugurante sefz

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, Robbyy said:

L'anno di Ferrara/Zaccheroni è stato in assoluto l'anno peggiore che mi sia capitato di vivere con la Juventus, da un certo punto di vista peggio ancora della serie B, dove almeno personalmente vivevo una profondissima amarezza ma anche una sorta di fiducia nel lavoro futuro della società, corroborato dal fatto che comunque molti campioni avevano deciso di rimanere a supportare la squadra. Non era affatto scontato.

L'anno di Marchesi e di Magrin a centrocampo fu piuttosto buio perchè contemporaneamente le altre squadre comunque dominavano in Italia e in Europa (tra l'altro ricordo che i titoli europei non avevano quell'importanza economica e sociale che hanno adesso, pur se già ben riconosciuti) ed il nostro gruppo storico ( Brio, Scirea, Cabrini, Bonini) cominciava ad essere avanti con l'età. Ma sarebbe bastata una performance migliore di Ian Rush (o se avessimo giocato tutte le partite contro il Pescara sefz) e ci saremmo tolti lo stesso qualche bella soddisfazione.

Con l'anno di Del Neri invece avevo le stesse sensazioni dell'anno della serie B, e cioè di un processo di crescita che sarebbe proseguito anche e soprattutto dopo l'ennesimo secondo posto, perchè a differenza dell'anno prima in squadra avevamo gente più giovane, più affamata, forse più scarsa in termini assoluti ma comunque in grado di crescere, ed una società che aveva cominciato  seriamente un processo di crescita ben scandito e a tappe. Sensazioni che con la banda guidata da Jean Claud Van Damm.. ehm Blanc non avevo. Anzi dopo il 3 a 0 preso dall'Udinese, dopo essere stati palleggiati in quella maniera, con il terzo goal culmine di una azione dove siamo stati letteralmente torellati, ero in preda allo sconforto e ala sfiducia più nera. Meno male che poi....

Per quanto riguarda Maifredi invece, diciamo che si volle fare tutto in magnificenza, smontammo dirigenza, staff tecnico e organico e ricostruimmo tutto, con quella di dire "ora arrivano i seri", con Maifredi che sbandierava frasi del tipo "vinceremo tutto", con titoli di giornali che parlavano di "Juventus Stellare", ma con una campagna acquisti che fu fatta letteralmente senza un filo logico (come ad esempio l'acquisto di Di Canio, comunque astro nascente del calcio italiano al pari di Baggio, che non fu tatticamente giustificato, specialmente se associato all'arrivo di un altra mezz'ala quale Haessler).

Tale rivoluzione copernicana fallì miseramente soprattutto perchè molte delle figure di spicco, anche in campo, non avevano la mentalità e la forza psicologica per sostenere una stagione ad alti livelli in quelle condizioni, mancavamo di veri leader, dentro e fuori dal campo. 

A quel punto rientrò la vecchia guardia dirigenziale, che non a caso per prima cosa richiamò il Trap, ed ingaggiò Carrera e Kohler, riducendo nel contempo la rosa ed eliminando rami secchi e bidoname assortito ( Dario Bonetti e Marco De Marchi che il dio calcistico abbia pietà di loro :upss:).

Come dici te, cercare di fare un parallelo con Maifredi è proprio pretestuoso e fuori contesto. nonchè comicamente benaugurante sefz

 

Pensa che ho sentito gente sostenete che Dario Bonetti non era male...per da ragazzino era il simbolo dello scarpone...

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.